ABRAHAM: “Mi scuso con squadra, mister e tifosi: non sono stato me stesso. Ho attraversato un momento difficile, troppa pressione”

44
4299

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Tammy Abraham parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Sassuolo-Roma.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla gara di campionato appena conclusa al Mapei Stadium:

Bel gol, ma non è bastato.
“Prima di analizzare la partita, vorrei rivolgermi ai tifosi, ai compagni di squadra, all’allenatore e in qualche modo scusarmi per non essermi espresso sui livelli della scorsa stagione, non sono stato me stesso. Sono una persona, un ragazzo, in fondo. Ho attraversato un momento difficile, con poca fiducia. Oggi ci tenevo a dimostrare ai tifosi che sono ancora io, che sono pronto ad aiutare la squadra. Manca una partita da vincere prima della sosta e dopo la sosta bisogna tornare più forti di prima”.

La squadra era un po’ troppo distratta nell’azione del gol del Sassuolo?
“Forse sì, un calo di concentrazione. Abbiamo giocato tantissime partite in un tempo ristretto, forse c’era anche stanchezza. Questo è un posto difficile dove giocare, è un punto in trasferta e non è male tutto sommato. Pensiamo alla prossima partita dove i tre punti sono fondamentali”.

Cosa ha detto Mourinho nei giorni scorsi sul tuo atteggiamento?
“Mourinho mi conosce come giocatore, conosce tutti i suoi ragazzi e la squadra, sa che può succedere di attraversare alti e bassi nel corso di una stagione. Probabilmente mi sono caricato di troppe pressione, ci tenevo tantissimo a fare gol, questo ha innescato un circolo vizioso. Sono davvero contento di aver ritrovato il gol, ho ancora una partita per dimostrare il mio valore”.

Ci ha ricordato un tipico attaccante inglese sul gol, è corretto?
“Sì, sono il classico attaccante che si accede in area. È stato bello vedere Mancini che stava facendo il cross, tra l’altro bellissimo assist, e mi sono fatto trovare la posto giusto e al momento giusto”.

Articolo precedenteMourinho, attacco frontale a Karsdorp: “Gli ho detto di trovarsi un’altra squadra a gennaio”
Articolo successivoMOURINHO: “Sforzi traditi dall’atteggiamento non professionale di un nostro giocatore. Pari non drammatico, ma volevamo altro”

44 Commenti

    • MarocLL tra l’altro per me le scuse sono eccessive, mica l’ha fatto apposta a non segnare nemmneno con le mani.
      i momenti così ci sono, l’importante è che faccia un girone di ritorno prolifico ❤️🧡💛👊

    • Ah sì? E chi non ha fatto manco un gol e continua a papparsi fior di milioni che dovrebbe fare, saputello?

    • D’accordo con te che una rondine non fa primavera, si giustifichi tra un mese di ottime prestazioni e dico a Zenone che anche molti altri devono scusarsi.

    • e già
      se vogliamo leggerla.tutta .stiamo crollando come succede ogni anno da quattro anni a sta parte

      è successo nei due anni di Fonseca è successo un anno fa e sta succedendo quest’anno

      ..forse quest’anno ci salviamo proprio grazie alla pausa..

      In società si cerchi di capire cosa accomuna la squadra di Fonseca con la squadra di Mourinho perché ormai non può essere solo una coincidenza

      ps
      Forse quest’anno il tracollo è arrivato leggermente prima del solito

    • per voler esser più chiaro…
      negli ultimi anni verso metà campionato facciamo troppi passi falsi ravvicinati

      E’ una coincidenza?
      Un problema di preparazione?
      Sfruttiamo poco il turno over?
      Troppi infortuni ?
      Abbiamo pochi rincalzi?

      Siccome succede più o meno sempre nello stesso momento del campionato proverei a capirne la causa.

    • ne sono convinto
      lo ripeto da un po’ … il problema.è (speriamo “era” ) nella sua testa e in questo caso la panchina serve a fare un bel reset …

      PS una rondine non fa primavera e per panchina intendo panchina duratura almeno anche a Torino e poi da Gennaio di nuovo titolare

  1. Abraham 20 gol alla fine della stagione. assicurati.
    FINALMENTE un cross in area.
    Zaniolo El Shaarawy riusciranno MAI a fare un cross ?
    Ah scusa Zaniolo 1 piede solo , crossare , giocare CON i compagni , richiesta assurda la mia.
    Pero che ” sportellate ” ….
    Nuovo ruolo sportellatore

    • Ingo, la cosa inquietante è che il cross lo ha fatto un centrale …!!! Mejo ride…
      Ma sono d accordo con te

  2. E anche qui è colpa dell’allenatore, come volevasi dimostrare Abraham aveva la testa per il mondiale e premier League, appena ha visto che la sua convocazione era rischio ha tirato fuori il gol con il Sassuolo, nel frattempo è stato molto attento a non farsi male e a non sforzarsi.

    • Come ragioni te, scienziatello compulsivo. In base al tuo vaniloquio non sarebbe convenuto ad Abraham fare almeno un gol a partita, senza aspettare la penultima?

    • Dove hai letto che Abraham ha detto di avere la testa per il mondiale?? In questa intervista non lo ha proprio detto, anzi si è pure scusato per queste prestazioni non da lui e dite ste fregnacce… ingrati

    • Zenone la dichiarazione che ha fatto dice tutto, che aveva la testa altrove e che non era un problema di gioco o poche palle arrivate.

    • MarcoLL ha fatto intendere questo altrimenti dove ce l’aveva la testa per te nella cucina.
      Appena ha saputo ufficialmente che era a rischio la convocazione per il mondiale si è svegliato, caso strano, io non direi affatto.

    • Può darsi che avesse la testa altrove, ci potrebbe stare, ma che si sia risparmiato…beh questo non è proprio corretto.
      SSFR

  3. È da ammirare secondo me, ha chiesto scusa pubblicamente.
    Col cavolo che lo fanno tutti.
    Adesso se ricominciasse a sfondare le porte sarebbe meglio per lui e per noi.

  4. È un ragazzo onesto, si vede quando parla, dagli occhi e dalle cose che dice.
    Anche io sono rotto per tutte le cappelle che ha fatto sinora, ma è una persona vera.

    Diamogli credito, io, almeno glielo do…è il centravanti della Roma che L anno scorso ha vinto una coppa segnando tantissimo .

    Arriverà , di nuovo.

    Tutti quesì tifosi che cantano sempre per 90 minuti, non vi insegnano nulla?

    Forza Roma

  5. lascia stare i discorsi sulla troppa pressione…,quelli sono affari che riguardano le persone che arrivano con difficoltà a fine mese e ciononostante cercano di raccimolare qualche soldo per seguire la Roma…,per assistere a spettacoli indegni come quello di oggi o come quelli che riproponete in generale ogni volta che scendete in campo.
    Hai fatto un gol…e un autogol !!
    Prima di “sparlare” , …pensa.

  6. Bravo Tammy!
    E non solo per il gran goal.
    Anzi, soprattutto perché ci hai messo la faccia e ti sei cosparso di umiltà.
    In giro c’è tanta gente che, permalosa, avrebbe pontificato e fatto passi che alla lunga rompono gli spogliatoi.
    Ripartiamo insieme.
    FORZA ROMA

  7. Mou lo ha fatto uscire allo scoperto. Colpito e affondato!!!!
    Cosa fa ora? Restituisce alla società i stipendi dei mesi che nn ha giocato da professionista?? Poca roba. Quest anno fuori tutti

  8. Quando ha visto Mancini sul fondo a crossare aveva già capito che un cross decente sarebbe finalmente arrivato,dopo Celik,karsdorp,zaniolo e zalewski

  9. Abraham ha umilmente chiesto scusa a tutti, in particolare ai tifosi, ha anche spiegato il suo stato d’animo, il suo limite di essere un ragazzo, un essere umano come tutti con tutti i difetti che hanno gli esseri umani, ha avuto un momento negativo che può capitare a chiunque, si è trovato ad avere una perita di fiducia in se stesso.
    Bisogna sperare che Tammy abbia ritrovato la fiducia in se.
    Ma queste parole di scusa a tutti, di tanta autocritica, parole da Campione, mi pare non sentirle da tanti altri giocatori, specialmente anche dai più affermati top players quando gli capita di avere un momento no.
    Io ho ancora fiducia in Abraham ed ho perdonato i suoi errori, speriamo che dopo questo gran gol di testa seguiranno altri suoi gol come o anche più della scorsa stagione.

  10. So tutti bravi ragazzi , ce chi da tutto e non si vede chi non da’ niente come gia’ detto tanti fuori forma tanti come l’ Olandese che spera che lo chiami l’ Olanda per i mondiali ecco come si sta a Roma . Io l’avevo detto che ci sono sti fenomeni che si preservano per il Mondiale ce ne uno nell’ Inter e’ Lautaro . Un esempio su tutti come ha detto Mou non sono professionisti….Ecco perche’ difendo per esempio Ibanez lui da tutto… gli sono state fatte offese irricivibili….altri che giocano con una gamba di meno questa e’ la verita’ o come Tammy che quando gioca da tutto…. pure che fa a sportellate e va in confusione o si perde la palla stesso Nico ieri troppo confusionario ma si vedono ci sono. C’e’ come dice Mou tanto da fare a Gennaio si vedra’ speriamo bene che rientrino con altra testa e gambe….

  11. parla dopo che hai fatto 20 gol. pure sharudomov lo fa quel gol. ma come si fa a farsi prendere per il culo così. non basta un gol per farci dimenticare tutto.

  12. di cosa stiamo parlando?la verità è, che abbiamo una squadra di pippe ed un mister che non riesce a dare un senso a questa squadra, speriamo che ritorni Dybala

  13. Abraham non si deve scusare, dipende dalla Società e da Pinto: se vogliamo puntare allo Scudetto, alla Champions e vincere altri trofei servono altri giocatori. Bene gli acquisti di Wijnaldum e Dybala, male altri acquisti. Purtroppo i nostri due campioni si sono infortunati e questo ci ha creato squilibri. Oltre al loro rientro, a gennaio serve acquistarne 2 titolari. A giugno altri 2-3 titolari.

    • Ao ma vi entrerà mai in testa il fatto che non abbiamo una lira

      e che la colpa e’ di PALLOTTO che ci ha rovinato ?

  14. Dunque ha fatto un gol è torna tutto apposto? E fuori dal tunnel? Avrei aspetto qualche gol in più prima di parlare. Io non vedo la stessa fame dell’anno scorso.

  15. madonna che palle
    Abraham si mangia gol alla Dzeko prima maniera, e viene giustamente massacrato
    Abraham subentra e segna, scusandosi tra l’altro per le sue prestazioni scadenti, e viene criticato lo stesso
    Io pure ultimamente l’ho massacrato, ma ieri cosa si pretendeva? una tripletta in 25 minuti scarsi?
    tecnicamente non sarà il top del top, ma dal punto di vista umano avercene di Abraham che riconoscono i propri errori
    “quel gol lo faceva pure shomurodov”…certo, e quando se n’è magnato uno grosso come na casa nel primo tempo? Chi lo faceva quello? Ha per caso chiesto scusa?
    E qualcuno ha mai sentito una parola di scuse da un Karsdorp, per fare un nome a caso?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome