Abraham, per il rientro serve tempo: fissata la data del ritorno in campo

17
712

NOTIZIE AS ROMA – Servirà ancora tempo prima di rivedere Tammy Abraham di nuovo in campo. Il centravanti inglese si era gravemente infortunato al ginocchio l’ultima giornata di campionato, e il suo recupero procede secondo i tempi stabiliti.

Chi pensava però che l’attaccante potesse tornare a disposizione di Mourinho prima del previsto sarà deluso: Tammy riassaggerà il terreno di gioco solo a metà febbraio. Lo fa sapere l’edizione odierna del Corriere dello Sport. 

La Roma quindi dovrà fare a meno di Abraham per altri tre mesi. Lo staff medico ha deciso di non accelerare i tempi di recupero per permettere al centravanti di tornare al meglio senza correre inutili rischi. Mourinho non ha fretta: con Belotti, Lukaku, Azmoun, Dybala ed El Shaarawy può permettersi di aspettarlo.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteGIALLOROSSI IN NAZIONALE – El Shaarawy entra e segna nella vittoria dell’Italia. Ok Ndicka con la Costa d’Avorio, Zalewski titolare con la Polonia
Articolo successivoPedro: “Io tuffatore? Mourinho mi fa ridere. Con lui non ho mai parlato, Fonseca mi chiedeva cose fuori dalle mie corde”

17 Commenti

  1. Averlo fresco ad aprile maggio potrebbe essere un gran colpo, lui è uno che svaria molto e in coppia con Lukaku ce lo vedo benissimo.

    • l’anno scorso in parecchi hanno deluso. ma Tammy il primo anno, una volta ingranato, ha retto la squadra. io non vorrei dimenticare il suo potenziale e bollarlo come incapace.
      per me è forte, oltre che giovane, e non me ne proverei a cuor leggero

    • a giugno prendi poco…. perché hai ancora il mutuo restante …. è stato spalmato il costo in 4 anni….

  2. tammy tranquillo che ti aspettiamo… chi segna d’uccello al primo minuto del derby non può che entrare di diritto in qualunque cuore romanista…

  3. L’attacco sarà anche il reparto più completo…e capisco anche che ci sono altre priorità…ma se non dovesse arrivare Marcos Leonardo dopo tutto quello che è successo quest’estate …ci rimarrei male.
    Buon Recupero Tammy …ti aspettiamo in campo per esultare nuovamente anche con i tuoi goal

  4. Pare che non se possa giocà a calcio senza Marcos Leonardo… 27 partite 13 Goal in carriera in Serie A Brasiliana, ottimi numeri ma Storia calcistica diciamo così un pò limitata e che lì finisce.
    Ricordo che abbiamo potuto continuare a giocare a calcio senza Francesco Totti… se gioca, senza “gran luci” mò che “l’illuminazione” purtroppo nun c’è più, ma se gioca!
    Ma quanti n’avemo visti de Marcos Leonardi qui a Roma che poi so’ spariti?
    Ma non sarà che ‘sto stillicidio (goccia a goccia) è CONTRO la dirigenza della Roma fino alla Presidenza e vò preparà “la strada del nostro scontento” a certi “avventurieri” tipo ‘sto Follieri che ogni tanto riciccia… che il cielo ce protegga?

  5. @ FlashGordon
    Scusa ma che senso ha quello che hai scritto?
    A calcio si gioca in 11 contro 11 mi sembra ovvio dire che si può benissimo giocare a calcio senza Marcos Leonordo e senza chiunque altro…..poi puoi mettere benissimo in campo 11 scarponi , over 30 e meno azzoppati….che riesci a giocare lo stesso…….
    Oppure adesso è anche vietato dire che mi dispiace se non dovesse arrivare Marcos Leonardo? siamo veramente a questi livelli? poi a te non piace e non ti crea nessun problema buon per te….ci mancherebbe ….ma quello che hai scritto perdonami non ha proprio nessun senso …..

    • Magari è per TE che non ha nessun senso (non generalizzerei).
      A proposito, quante partite hai visto di Marcos Leonardo?
      Ricordo quel che Totti disse recentemente (forse lo disse dopo le prime apparizioni di Zaniolo) e suonava + o – : ‘Per giudicare se un calciatore è veramente forte ci vogliono 2 o almeno 3 STAGIONI’.
      M.Leonardo 27 partite, 20 anni, che avrebbe dovuto ambientarsi al calcio Italiano ed Euopeo, a un paese molto diverso dal Brasile, perché bisogna rimanerci male se non arriva? “Dopo tutto quello che è successo questa estate” e come conosci realmente ciò che è successo?.
      Quanto tempo bisognerebbe aspettare un giocatore come lui qui a Roma dove, per fame storica di trofei e vittorie, il tempo non viene dato a nessuno; esempio ultimo ma non ultimo vedi Solbakken… ci fece 3 pippi e lo acquistammo pure litigando con la dirigenza del Bodo per averlo e ora… manco nell’Olimpiakos gioca. Penso che la Roma fosse interessata a Marcos Leonardo solo come eventuale prospetto a cifre abbordabili come quella iniziale, poi le carte in tavola del costo cambiarono).
      Sono più interessato al completamento della rosa, che ha bisogni diversi da Marcos Leonardo: per gennaio l’acquisto (o prestito) di due difensori centrali, uno dei quali dominante e almeno uno veloce, l’acquisto (idem) di almeno 1 esterno valido a gennaio, se R. Sanchez non si riprende a Giugno ci vuole almeno uno con quelle caratteristiche… Aouar non mi sembra un fulmine di guerra e per Mou è in bilico… un portiere titolare e “last but not least” ACQUISTARE ROMELU LUKAKU.
      La Roma non può fare la balia ai ragazzini, anche se poi li fa esordire e in emergenza giocare e riesce a piazzarli perché crescano senza le pressioni di questa piazza…
      LA ROMA ha bisogno di VINCERE per i tifosi e per sopravvivere a certi livelli!
      Io la penso così ma tu puoi continuare a pensarla come vuoi.
      Ciao Magica.

  6. Daje Tammy !!!
    Meglio se il rientro in campo è posticipato, almeno può recuperare meglio. È una risorsa in più per il finale di stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome