Abraham perde il posto. Ma la Roma non lo sta aiutando

23
882

ULTIME NOTIZIE AS ROMAViaggio nella crisi di Tammy Abraham. L’attaccante inglese continua a segnare col contagocce: due mesi fa l’ultimo gol, nei sette stagionali messi a segno quest’anno.

L’ex Chelsea, scrive oggi La Repubblica, appare scarico mentalmente, quando è in campo spesso gira a vuoto, poco incisivo sia nel gioco di squadra che in fase realizzativa. Tanto da spingere Josè Mourinho a relegarlo in panchina, preferendogli Belotti come centravanti titolare.

Ma la colpa non è tutta del giocatore: anche la Roma, scrive oggi la Gazzetta dello Sport, non lo sta aiutando. Il gioco troppo rinunciatario operato dal tecnico portoghese incide nella scarsa efficacia delle sue punte: anche Belotti infatti non sta andando meglio dell’inglese in termini di gol fatti.

Basta vedere anche il dato dei cross, che quest’anno sono scesi da 446 a 369. Insomma, c’è da salvare il soldato Abraham. Anche se poi pure lui dovrà darsi una mano da solo. A fine stagione si faranno i conti: Tiago Pinto non ha intenzione di svendere l’attaccante, per il quale chiede addirittura 60 milioni di euro.

Le pretendenti in Premier League ci sono. Su tutti il Manchester United che continua a monitorarlo da vicino con un osservatore praticamente ad ogni gara.

Fonti: La Repubblica / Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteRoma-Feyenoord, al via la vendita libera dei biglietti: file virtuali di 20mila persone
Articolo successivoPinto spera nel tesoretto

23 Commenti

  1. se sbagli a stoppare il pallone, a passarlo a 5 metri di distanza, se nel momento dell’assist ti vai a marcare da solo… cose tutte viste quest’anno in più di un’occasione… mica sarà colpa del gioco!

    abbiamo sostenuto gente come villar, carles perez, ecc ecc, a volte siamo anche troppo pazienti !

    ❤️🧡💛

    • Rudy Völler 9, mi trovi d’accordo, ormai è inguardabile sull’abc tecnico.
      Ma il gioco di questo anno privilegia molto la fase difensiva con susseguente contropiede e rilancio, ma il problema è, dopo Totti, che non ci sono giocatori nella Roma che fanno grandi rilanci e quindi giocatori come lui e nelle ultime partite anche Dybala soffrono.

    • Ragazzi stiamo parlando di uno stop a partita ma spalle alla porta, marcato e su lanci lunghi (ultimamente non arrivano nemmeno più quelli dato che le punte vengono usate per rincorrere gli avversari…). Ripeto, il gioco utilitaristico di Mourinho è efficace (parlano le finali di Champions vinte) con una squadra di top players assoluti, con una rosa normale come la nostra no purtroppo (Perez sta giocando alla grande in Liga per la cronaca…)

  2. “addirittura” 60 milioni: con una clausola di riacquisto di 80 milioni.
    Non dico se li valga o meno: critico l’utilizzo di “addirittura”.

  3. in sostanza con la roma abbiamo sbagliato assetto peggio che con la Ferrari: il ds che le canna tutte, il mister adatto per una squadra conclamata e non per una work in progress dove bisognerebbe pure insegnare calcio. i presidenti muti ma così muti che manco i pesci dell’acquario di genova… (a proposito si vince con la samp dopo le vacanze estive?)

    • no, preparati che con la Samp perdiamo di nuovo.
      Anzi, siccome e’la Domenica delle PALME, consiglio la mattina a Messa, e nel pomeriggio una bella scampagnata a godersi la primavera.

  4. 60 milioni? .🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

    • bravo , fai bene a ridere perché 60 mln sono pochi, se il Sassuolo chiede 35/40 mln per Frattesi , Abraham vale 80 mln….
      Come e’la storia delle plusvalenze? Ognuno valuta il proprio giocatore a piacimento o no??

  5. Abraham ci porterà in semifinale.
    Fiducia al bomber che sta subendo la mamcanza di appoggio dal centrocampo che non verticality e una fascia destra praticamente NULLA

  6. Tammy é un grandissimo e vuole restare a Roma fateci caso la Roma segna e lui festeggia più di tutti anche non essendo in campo, gioca più in difesa che all’attacco poi se andiamo a guardare gli altri giocatori non vedo nessun’atro che segna hanno tutti grandissime difficoltà, oggi si gioca a non farti segnare 4 – 5 giocatori su di uno. Consiglierei di cambiare tattica cioé tutti i giocatori dalla mediana in su a turno a cambiarsi il posto per confondere le idee ai difensori avversari.

    • Questo è il gioco italiota.

      Infatti tolti Osimhen, Lautaro, anche gli altri centravanti delle big stanno facendo fatica oltre ad Abraham in questo momento di questa stagione a segnare.

      Immobile 9 gol
      Vlahovic e Giroud 8 gol
      Dzeko e Hojlund 7 gol
      ABRAHAM e Milik 6 gol
      Kean 5 gol
      Lukaku 3 gol
      Origi 2 gol
      Zapata e Ibra 1 gol
      Muriel, e BELOTTI 0 gol

      Ugual modo anche le ali/seconde punte con solo Kvaratskhelia e Lookman che stanno facendo bene

      DYBALA e Zaccagni 9 gol
      Leao 8 gol
      Felipe Anderson 6 gol
      Brahim Diaz, Di Maria, Messias 4 gol
      EL SHAARAWY, Rebic, Pedro, Correa, Simeone, Lozano, Kostic e Politano 3 gol
      Boga e Raspadori 1 gol

      Sti dati preoccupano a fine marzo rispetto all’anno scorso da quando hanno cominciato tutti a giocare per non farti giocare con 4-5 giocatori che marcano a uomo su un giocatore solo favorendo di più le difese che hanno incassato tutte meno gol.

      In Serie A stanno mancando i gol in tutte le squadre tranne che al Napoli, qualche domande dovremmo farcela tutti

    • Tammy festeggia perché crede in quello che fa, rispetta compagni e tifosi, non ha mai rilasciato una intervista in cui si e’lamentato del gioco, mai una parola fuori posto se non parte titolare, sentire a farsi un mazzo tanto, (come Belotti) rincorrendo tutto e tutti, non l’ho mai visto con le mani nei fianchi ad aspettare la grazia dal cielo, non si e’mai tirato indietro pure se zoppicava in campo, Vi dovete vergognare tutti, gli autori di quest’ultimo ennesimo articolo schifezza e chi gli va dietro .
      Ve lo dico senza paura, vergognatevi.
      Fino a quando vestirà la maglia della Roma , forza TAMMY ABRAHAM
      ( ora passo a quegli altri due articoli di nerd*, quelli sul Presidente e quello su Smalling)

  7. Chi ha lasciato andar via Veretout,Mkitharyan e Oliveira?Sarebbero stati più utili di tre numero 7 che l’altro anno ha beneficiato proprio di questi giocatori.

  8. Ora non vorrei dire ma la sostanziale differenza tra un’ottima punta ed una sufficiente sta anche nel fatto di crearti le occasioni e sbagliare il meno possibile.
    Ora se ti piovono palloni in area alla fine su trenta che te ne arrivano magari un paio li metti dentro ma questa non è qualità è più una legge dei grandi numeri e certamente non è il caso della Roma. Abraham purtroppo non solo ha difficoltà a crearsi le occasioni ma quelle che ha le sbaglia pure e molto spesso. Quindi visto che è la somma che fa il totale il gioco più difensivo in aggiunta ad un Abraham che non spicca lo rende una punta spuntata. Dire che è colpa della Roma se Abraham non segna è al momento una scusa per mascherare un certo adagiamento del giocatore che pare poco portato ad andarsi a cercare la palla e tenerla oltre che ad attenderla che gliela passino.

  9. in parte d accordo con Gds . gli schemi.della roma in attacco sono.inesistenti .non e’ una critica a mourinho ma la realta’

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome