ABRAHAM: “Sentire il pubblico gridare il mio nome è stata un’emozione inspiegabile. Felice di lavorare con De Rossi”

22
435

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Tammy Abraham parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Roma-Lazio.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sul derby di campionato appena concluso allo stadio Olimpico:

Come va?
“Siamo soddisfatti, per me è una partita speciale, ma la stagione va chiusa al meglio”.

Volevi tanto giocare. Quanto hai sofferto in questi mesi e cosa hai provato?
“Penso che quando sono tornato in campo e il pubblico ha cantato il mio nome ho sentito un’emozione inspiegabile. Emozionante, ma sono entrato per aiutare la squadra”.

De Rossi?
“Veramente emozionale, potevi capire dalla sua voce l’importanza della gara. Davvero importante per noi questa cosa. Si sente ancora un giocatore dentro e siamo felici di lavorare con lui”.

L’italiano?
“Benino, siamo contenti per la vittoria adesso continuiamo così (detto in italiano, ndr)”.

Come festeggerai?
“A cena con la mia famiglia, mangerò pasta al pesto”.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteMANCINI: “Mi batte fortissimo il cuore. Il derby vinto mancava da tanto. Festeggiamo ma con i piedi per terra”
Articolo successivoDE ROSSI: “Sono mister presente. Felicissimo di questa vittoria, c’era grande pressione. Questa Roma mi sta facendo diventare famoso”

22 Commenti

  1. Questo è troppo simpatico . Spero che ridiventi quello del primo anno e se trova affiatamento con Lukaku potrebbe diventare una coppia spettacolo (ha provato a dargli due palloni uno troppo avanti uno troppo indietro), io voglio rivederli giocare insieme contro l’udinese .

  2. Bentornato Tammy.
    Aspetto di rivederti puntate l’uomo in quell’azione al limite per bruciarlo!
    Ma x oggi va benissimo così.
    “Torna” presto il vero Tammy, ci servi e ci manchi.
    FORZA ROMA

  3. Io dico una cosa che può apparire come una stronzata ora..

    Ma Tammy in Inghilterra ha giocato anche come ala.. Ha velocità, dribbling e finte.. Io un pensierino a provarlo come esterno sinistro ce lo farei..

    Forza Roma

    • Non è affatto una stronzata, io il meglio gliel’ho visto dare sempre quando ha potuto svariare largo e puntare la porta.
      E’ più seconda che non prima punta.

  4. Bentornato Tammy quando sei sceso in campo al fianco di Lukaku i sorci hanno preso ancora più paura…si può dire scorci? Godooooooooooooooooo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome