Addio a Carlo Mazzone, l’ex allenatore della Roma aveva 86 anni

182
5605

ULTIME NOTIZIE – Si è spento a 86 anni Carlo Mazzone, ex calciatore ed ex allenatore di calcio di numerose squadre italiane, tra cui Roma, Brescia e Bologna.

Mazzone era particolarmente amato dai tifosi della Roma, squadra di cui non ha mai nascosto essere a sua volta tifoso, e aveva smesso di allenare nel 2006.

Poche settimane fa aveva festeggiato i 60 anni di matrimonio con la signora Maria Pia, conosciuta durante la sua parentesi calcistica all’Ascoli.

Tutta la redazione di Giallorossi.net porge le più sentite condoglianze a tutta la famiglia Mazzone.

Articolo precedenteMOURINHO: “Il problema del centravanti lo sapevamo da giugno. Chiedo ai tifosi di essere l’attaccante domani. Matic? Sono venuti Paredes e Sanches, non due sconosciuti”
Articolo successivoROMA-SALERNITANA: le probabili formazioni e dove vederla in TV

182 Commenti

    • Sor Mazzo’
      Co te se ne va n’pezzo de Roma che n’esiste manco più.
      Te porteremo sempre nel core….
      Sor Mazzo’ lassù salutece Agostino e dai n’abbraccio pure a De Falchi.

    • grandissimo uomo, prima ancora di essere un grande tifoso Romanista,ed un grande allenatore

    • l’allenatore core de Roma che ho amato più di tutti.
      Carletto era un gigante verace la sua romanità rispecchiava l’anima e lo spirito umoristico dei veri romani.lui era orgoglioso di esserlo come tanti di noi.
      meritava di vincere con la Roma sarebbe campato altri 10anni è stato il suo rammarico più grande.ciao Carletto domenica sarai in curva a tifare la tua Roma

    • io capisco che sei Laziale quindi già non servi a nulla, ma che ti metti a mettere i pollici in giù a un saluto rivolto a Mazzone che prima di essere un grande tifoso della Roma è stato un grande allenatore e un grande uomo ,guardati allo specchio è guarda uomo misero che sei!!!!!

  1. tanto tanto dispiacere. grande uomo che aveva sempre una bella parola per noi tifosi, questa squadra e questa maglia. un pezzo importantissimo della nostra storia che ci saluta 😥

    • … col tuo grande cuore giallorosso, perdona pure sta quaglia spennacchiata qui sopra, che anche davanti al Tuo Grande Passo continua a mettere pollici giù…
      siamo superiori anche in questo!
      FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

    • Quella allenata da Mazzone non era una Rometta: Balbo Cappioli Fonseca, Roma Lazio 3 a 0!

    • @Monaco di Tibete… spiegate mejo che nun s’è capito bene…chi dovrebbe morì…e chi nun sarebbe pratico…de cosa, poi, di grazia, con precisione??
      magari hai solo scritto male…..ma se pensi quello che ce scritto, nun l’accetto e nun te permetto… chiaro? fà er bravo, và…
      FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

  2. Notizia che mai avrei voluto leggere. Romanista vero, puro, all’antica. Mancherà infinitamente. Purtroppo il tempo passa. Riposa in pace, grande Mister. Ti vogliamo bene. ❤️💛

  3. Nooo che mazzata tremenda. Un pezzo di Roma ed un pezzo della mia gioventù se ne sono andati. Un dispiacere enorme. Rip Carletto

  4. Caro Carletto sempre nei nostri cuori, anche se ci hai fatto penare. Pero’ impersonavi l attaccamento del tifoso romanista verso la squadra! Un saluto e un bacio fin lassù!

    • immenso Carlo Mazzone rip sempre rimarrai nei nostri cuori grande uomo e grandissimo tifoso della maggica

  5. Un dolore immenso. Romanista vero, allenatore più grande dei risultati che ha ottenuto e persona vera e perbene. Ricorderò sempre con nostalgia la sua Roma, forse non bellissima ma tenace.

    Rip Carletto.

  6. Brutta notizia 😞
    Prima di tutto era una grande persona eppoi un allenatore vero.
    Ciao Sor Carletto…buon viaggio Sor Magara..ti porteremo sempre nei nostri cuori ❤️💛

  7. umanamente mi è sempre piaciuto…spero dall’alto dia suggerimenti per un attaccante…forza Roma e grazie a Carletto per la parentesi gialloroßsa

    • Il pollicione e’ per il biasimo. Sfruttare anche queste dolorose occasioni per portare avanti la vostra agenda e’………. Fate vobis!

  8. ciao carletto, sono proprio addolorato. condoglianze alla famiglia e a noi tifosi tutti. un grandissimo personaggio dal cuore grande grande

  9. Non ci posso credere, appena letta la notizia mi è venuto un groppo alla gola Un amarezza infinita, er Sor Carletto non ce stà piu’. Lo stimavo molto. Quel “Magara” lo porterò sempre nel cuore. Addio Carlo, che la Terra ti sia lieve. Riposa In Pace 💛💖

  10. Addio al più verace allenatore di sempre
    Al mondo del calcio mancherà una persona vera come te, buon riposo eterno come eterna rimarrà la tua corsa sotto la curva atalantina

    :'(

  11. Adesso una parte di lui sarà per sempre sotto quella curva con il braccio alzato dopo quel derby meraviglioso. Tre. Ciao Carle’.

  12. Il maestro di Pep Guardiola.
    La sua corsa sotto la Sud è un pezzo della leggenda del calcio.
    Ma tanto lo sappiamo che in Curva Sud ci sarai ogni Domenica.
    Mi mancherai.

  13. Carretto uno di noi ..simbolo di un calcio puro, viscerale , ormai quasi scomparso.. ..ciao carle ‘ m ciao magara.. fai buon viaggio

  14. Grazie di tutto Mister Mazzone, grande uomo dentro e fuori dal campo. Che la terra ti sia lieve, riposa in pace. Condoglianze alla famiglia.

  15. noooo, grande Carletto un abbraccio alla famiglia e a tutta famiglia “giallorossa”, è come se ne fosse andato un fratello/padre/nonno di tutti noi!
    RIP 💛 :heart:

  16. Ciao Carletto 👋 grande allenatore oltre che grande tifoso giallorosso.
    Capita a pochi fortunati di giocare ed allenare la squadra del proprio cuore.

  17. Veramente un dispiacere immenso per questo grande uomo innanzitutto prima di dire romanista e grande allenatore. RIP e da lassù ricordati la corsa sotto la sud in quel derby con Balbo Cappioli Fonseca ed anche la corsa sotto i bergamaschi perché eri un uomo vero come pochi adesso ce ne sono ….amavi Ascoli dove trovasti moglie ma eri de Roma

  18. Ho un groppo alla gola
    Un dispiacere immenso
    Specchio puro della romanità
    Uomo vero, schietto e sincero
    Perla rara per il suo mondo
    Che Roma e la Roma ti rendano onore
    Per sempre
    😢

  19. “Amedeo”
    “Si, míster?”
    “Quante partite hai fatto in serie A?”
    “350, mister”
    “E quanti gol?”
    “4, mister”
    “E allora ‘ndo c@zzo vai…torna subito in difesa!!”

    Ciao Carle’, romanista vero. Per sempre uno de noi.

    • Questo memorabile dialogo di Carletto esprime tutta la Romanità di questo grande uomo. La sincerità, la schiettezza estrema e anche il rendere semplice il calcio. Il calcio è una passione e Carlo Mazzone ne è stato una grande dimostrazione. Riposa in pace Carle’

    • A lezzialone spollicione, te piacerebbe avecce avuto ‘na leggenda come Sor Carletto nostro, no?

      (Alassiale) MAGARA!!!!!!!!!!!

  20. ciao fratello; forse un giorno potrò incontrarti in un altra dimensione e ci vedremo insieme una partita della Roma.
    Fai buon viaggio, chissà che squadra ti aspetta per essere allenata da te e magara vinci lo scudetto.

  21. sono convinto che la società gli sta organizzando il giusto tributo e domani allo stadio sicuro la lacrima scenderà per un’altro pezzo di Calcio con la C maiuscola che se ne va.
    Quando ero ragazzino, capitava che facevo sega per andare a vedere gli allenamenti e bisognava farsi tutta via di Trigoria a piedi per arrivare al Bernardini…. un giorno a metà strada si ferma questa fiat tipo (e già questo basterebbe per far capire che uomo era…), abbassa il finestrino ed era lui, Mister Mazzone….”a regà….volete un passaggio?” semplicemente unico!

  22. Che brutta notizia! Un grande uomo, romano e romanista verace, anche se da avversario non ci ha mai regalato nulla (ed era giusto così).

    Ci ha regalato momenti unici e indimenticabili, come quella pazza corsa sotto la curva bergamasca, ha allevato amorevolmente Totti, rivitalizzato campioni in declino.

    Grazie Carle’, Roma ti ricorderà sempre con grande affetto!

  23. Ciao mister con te se ne va un grande uomo un grande professionista un grande romanista.
    ma soprattutto un vero romano de Roma de quella Roma che nun ce sta più purtroppo. Fai buon viaggio e grazie per il tuo esempio

  24. Nooooooo!
    Sor Carlettooooo!
    Dio, quanto mi dispiace!
    Mi stringo alla tua famiglia forte come tenevi tu a noi.
    W Carlo Mazzone.
    Vedrai che da domani ci sarà sempre un grande pensiero per te all’Olimpico, la tua casa.
    Ciao Carle’, fai huon viaggio.
    E salutaci Albertone e Proietti.
    FORZA ROMA

  25. Romano vero, romanista come pochi. Una di quelle persone che, anche se non hai conosciuto personalmente, senti come vicine, come fosse un amico che conosci da sempre. Persona che a pelle percepivi genuina e di cui potersi fidare. Come si dice a Roma era pane ar pane e vino ar vino: le cose te le diceva in faccia e non vi potevano essere fraintendimenti o doppi sensi. Come dicevo sopra: un romano ed un romanista vero.
    Carlè, ti abbraccio forte e sono convinto che, in qualche modo, riiscirai a fare sentire la tua vicinanza alla Maggica pure dal posto dove sei andato.

  26. Ritengo di essere l’unico superstite che ha visto giocare Mazzone con la Roma al l’Olimpico. L’ultima giornata di quel lontanissimo 1959 contro il Talmone Torino, ormai condannato alla serie B dopo 10 anni esatti dalla sciagura di Superga. Nordahl schiero’ Mazzone e Tasso, 2 ragazzi delle giovanili per l’ultima esibizione della Roma in quella stagione e Tasso fece anche 1 gol nel 4 a 1 finale. Ricordo come se fosse adesso il Mazzone giovane, alto come una pertica e già stempiato, tanto che dissi a mio padre : papà quel pelato me pare nonno… Dopo quella partita, Mazzone non vesti ‘più la maglia giallorossa e così Tasso eroe di una giornata. Fu anche l’ ultima partita di Nordahl sulla panchina della Roma, perché se ne torno’ in Svezia da dove era venuto.

    • Mi fa tantissimo piacere. Certe volte mi sembra di essere il varano di Comodo, l’unico dinosauro sopravvissuto. Da oggi ti leggero’ con simpatia.

    • caro Zenone, come vedi, basta che io mi palesi qui e subito piovono pollici versi e per questo scrivo sempre poco. Ho fatto un esperimento tempo addietro in cui dicevo solo Forza Roma…sono stato subissato di pollici giu….pensa un po’ tu. un caro saluto.

    • Attilio ti hanno scambiato per un antisocietario, non dargli peso fanno così e poi credimi non sono molti ma cambiano nick anche 3/4 volte al giorno, facci caso esce un Nick, spara la sua, la solita litania contro i presunti antisocietari e poi quel nick non lo vedi più e il soggetto riposta più sotto con altro nick, sono fori di testa ma non sono i maneskin

  27. Se non ci fosse stato quel maledetto Vavra dello Slavia Praga…
    Ciao Mister, domani segnerai tu con la tua curva!
    Riposa in pace grande Uomo.

  28. Se ne andato uno dei piu’ grandi, romano e romanista verace che piaceva a Guardiola. Spero che domani allo stadio venga ricordato e la Roma giochi con il lutto al braccio cosa che credo sicura….. Ciao grande !!!

    • Mi sono fatto il riposino pomeridiano, appena sveglio prendo il telefono per vedere le ultime notizie sulla ROMA , ma mi accorgo che mio cugino ( tifoso della Napoli) mi aveva mandato un messaggio con un saluto di buon viaggio a Carlo Mazzone.
      Ho detto ma che dice, i saluti , Mazzone..ma vuoi vedere che…..sì infatti , tutto vero .
      Il GRANDE CARLETTO MAZZONE CI HA LASCIATI.
      La notizia che non avrei mai voluto leggere.
      R.I.P in pace Mister . Salutaci tutti i romanisti che incontrerai lassù.
      Condoglianze a tutta la famiglia.

  29. addio mister, oggi è un giorno molto triste 💔, uno dei più grandi romanisti ci ha lasciato, uomo vero di un calcio che oggi non esiste più.
    un abbraccio ai suoi cari.
    spero domani si possa vincere anche per onorarlo, e spero che almeno la lega faccia fare un minuto di raccoglimento.
    RIP mister sarai sempre nei nostri cuori.

  30. hai terminato la tua corsa sulla terra hai quel titolo più bello per un uomo (stai nelle mie povere preghiere )idolo tutte le sofferenze ti aspetta l’eterna gioia
    grazie mister per quella corsa verso la curva non si e’ fermata ti ha portato in parsdiso(ovunque sei andato hai lasciato un impronta nei cuori anche di altri tifosi mon ti dimentichiamo , non ti dimenticheranno:)

  31. Quando sarà il mio momento, voglio rivederti in cielo con la bandiera giallorossa insieme a mio padre nella grande curva sud del Paradiso. R.I.P.

  32. “Ciao Francè(Totti), fino a sabato stai con noi, ma mi hanno detto che vai in motorino, lascialo sta ‘sto motorino che m’hanno detto che vai in giro coi capelli tutti bagnati e bene che va te piji la bronchite e me saltano i piani…”

    “Sono sempre stato un cane sciolto. Avanti tutta, come un navigatore solitario. Mai avuto padrini, né sponsor. Mai fatto parte di lobby di potenti dirigenti, mai goduto del favore di giornalisti condiscendenti o di raccomandazioni. Se ho ottenuto qualcosa lo devo a me stesso, alla mia determinazione e alla passione che ho messo nella mia carriera. E sono orgoglioso di essere un grande professionista, magari non un grande allenatore”.

    Caro Carlo, tu sei stato l’allenatore di ognuno di noi !

    GRAZIE CARLO 🙏 🙏

  33. Quella corsa inferocita sotto la curva dell’Atalanta.. ha inventato il Pep allenatore, il Pirlo regista , restituito un super Baggio ma soprattutto fatto crescere con pazienza ed amore il Capitano. Ciao Mister ..non ti dimenticherò mai.

  34. spero che domani dopo un gol della Roma il giocatore alzi la maglia mostrando il viso in esultanza di Carletto.
    mi mancherai Carle.

  35. Ho visto poco tempo fa, un filmato di Carlo con il nipote, ho letto nei suo occhi tanta stanchezza , ma da quegli occhi sprigionava sempre le stesse emozioni, Dolcezza Umiltà e un grande Amore …
    Buon viaggio Carlè, il Signore ti sta aspettando ❤️

  36. non è un bel giorno qui sulla terra poiché abbiamo perso una persona che sa orientarci con la sua saggezza e la sua grande umanità ma so che in cielo festeggiano poiché è tornato al Signore un sapiente. Forse dovremmo esser tutti un po’ felici per il nostro fratello Carletto.

  37. quanto ti volevamo bene Carletto.
    un pezzo di Roma che se ne va…
    questa è la notizia che non avrei mai voluto sentire..
    se ne va un mito, un Romanista vero, un grande allenatore, una persona schietta e vera .
    Da lassù guarderai la nostra Roma.
    Profonda tristezza e sentite condoglianze alla famiglia.
    Ti porteremo sempre nel Cuore.
    Grazie Carletto Rip

  38. Mi dispiace. Un altro protagonista di un
    altro calcio, sicuramente migliore di quello
    attuale, se ne va e ci lascia più poveri di umanità e sincerità.
    La terra gli sia lieve.

  39. Un altro pezzo della nostra Storia che se ne va. Commosso per la perdita di un tecnico di valore, un grandissimo tifoso giallorosso ma soprattutto una persona per bene e dai ben radicati valori. Riposa in pace Carletto ti ricorderemo.

  40. che brutta notizia .una di quelle che non vorresti mai dover leggere .
    un grande allenatore ,un grandissimo tifoso romanista,un grande Romano DOC come pochi ,ma soprattutto una grande , grandissima persona .
    mi rattrista molto.riposa in pace grande carletto.Ccondoglianze alla famiglia.
    CIAO MISTER !!

  41. Addio Carletto, quanta emozione rivederti, anziano ma sempre sagace, giocare con tuo nipote. Quanta emozione nel salutarti oggi, insieme a migliaia di altri amici, tutti uniti nel ricordarti con l’affetto che si deve ad uno di famiglia, come ti sei meritato di essere considerato

  42. Balbo, Cappioli, Fonseca, 3-0 a “quelli l씑.. brividi di me all’epoca ragazzo della Sud.. questo è il ricordo più bello che ho di te.. una persona sensibile dal cuore immenso.. tu abbraccio fin lassù mister..

  43. Carle’, ti ricordo a Brescia nel 2001, quella di Baggio, io ero li per una supplenza e tutti i pomeriggi venivo a seguire gli allenamenti di quel Brescia…eri na forza! ancora rido quando umiliavi il povero Igli Tare urlandogli “nun fa ste finezze, nun sei Crespo!!” ahahaha…Grazie di aver riempito quei pomeriggi invernali di un romanista in “trasferta” al Nord. Mito

  44. Grande Mister, eroe di un calcio che non c’è più. Sei e sarai sempre un grande, mi rimarranno impressi più di tutti, tra i tanti ricordi, la tua corsa sotto la sud dopo il 3-0 ai burini e il celebre “Se famo er 3 a 3 vengo sott’a curva”, con la corsa sfrenata verso quegli infami che insultavano tua madre.
    Ciao Mister ❤

  45. Adesso la frase aridetece Carletto suona diversamente. Non ce lo toglierà mai nessuno. È passato dove vive il mito eterno di Roma e della Roma. Un uomo autentico e passionale. Sta con gli altri Grandi che lo hanno preceduto. Onore e amore per Uno di noi. Per sempre

  46. Certo…, a guardare le stelle in cielo e quanto invece siamo costretti a vedere noi…. la differenza è tanta !!! Ciao Mister, emblema di un romanticismo perduto

  47. ciao mister con te se ne va un pezzo di storia amore una grande persona di un calcio diverso ci mancherai sono sicuro che ci guarderai da lassù ciao mister

  48. Un grande, uno vero, uno di noi, uno di me. Spero di vederti domani sugli schermi dello stadio. Dall’olimpico all’Olimpo!

  49. Ci lascia il giorno prima dell’esordio casalingo stagionale con Bruno Conti in panchina ,c’è un pizzico di magia in tutto questo ,sembrava attendesse il tributo perfetto. Buon viaggio.

  50. addio sor carlè! so cresciuto con te… la prima maglia che mi hanno regalato a 7 anni era di amedeo carboni…tu mi hai fatto innamorare della roma e di questi colori… con te se ne va una favola romana d’altri tempi!… ma il tuo ricordo e il tuo amore per questi colori e la città rimarranno indelebbili scolpiti nei nostri cuori… ora vai mister nel paradiso dove ci sono i grandi… come te! ❤️🙏

  51. Grande Carletto un abbraccio da tutti noi giallorossi domani tutto lo stadio riderà forte il nostro amore per te…👍

  52. Ciao Carletto! Ho sempre davanti agli occhi la tua corsa sotto la Sud dopo un 3 a 0 rifilato ai cuginastri quando si credevano di essere il Real Madrid. Quella corsa non la dimenticherò mai! Ciao Carletto, adesso corri fra le nuvole che vedrai si coloreranno di giallorosso.

  53. un giorno dopo un 3-0 alla Juve che ci permise di qualificarci per la coppa UEFA mi disse…..hai il microfono spento? si…..allora senti che ti dico oggi è l’ultima mia partita con la Roma e per te la tua ultima da giornalista qui a teleregione……. arrivò Carlos Bianchi e Caltagirone a T9 ed ebbe ragione e non ci incontrammo più …ti dico solo ciao lupo

  54. Ciao Carlo, Grazie di tutto e riposa in pace. Da quaggiù tireremo sempre per te e per la nostra amata Roma. Ti gogkio bene. Condoglianze a tutta la famiglia ed amici.

  55. grazie Carlo, sei stato uno dei migliori. ho avuto l occasione di incrociarti e ti sei mostrato un grande anche allora. stand ovation per salutare uno dei migliori!

  56. Che dire, se si ama la Roma è per personaggi come il sor Carletto o mister Ranieri, quelli che ci mettono il cuore. Pura leggenda. Un dispiacere enorme

  57. Brutta notizia che mi ha sconvolto.
    Carletto sempre nei nostri cuori R.I.P.
    Trasteverino come mio padre che da ragazzo lo conosceva anche di vista. Se ne va un grandissimo pezzo di storia della Roma.
    Tra i ricordi più belli, indelebili e le gioie più grandi che Er Magara mi ha regalato sono lo 0-2 a Torino contro la malviventus pure in 10 contro 11 è arrivato il gol del raddoppio e quell’indimenticabile 3-0 nel derby ai pigiamati formellesi con Balbo, Cappioli e Fonseca.
    Grande Carletto Mazzone Core de Roma !!!

  58. Un grande uomo prima ancora che un grande allenatore, simbolo di un calcio romantico che non esiste più… buon viaggio Carle’!

  59. Stimatissimo da due dei piu’ grandi
    Giocatori Italiani di sempre, Totti e
    Baggio…entrambi glie vonno bene
    Come un padre, e questa la dice lunga…
    Riposa in pace Carletto, un’uomo
    Vero

  60. Ciao Carlo riposa in pace, grazie per tutto quello che hai dato per Roma, Città, Squadra e tifosi
    voglio ringraziare per il suo gesto Guardiola, si è presentato in conferenza stampa con una maglietta che gli era stata regalata tempo fa’ che ritrae Mazzone che corre sotto la curva, ha fatto un bel gesto e ha anche fatto in diretta le condoglianze alla famiglia ricordando i bei tempi passati insieme

  61. Ho letto stamattina di Pep Guardiola ha onorato il mister Carletto indossando una maglia con la sua immagine dono di tifosi romanisti
    Coraggio oggi tocca ai tifosi essere attaccanti spingete la Roma a vincere a onorare Carletto oggi qualsiasi bega da parte

  62. Riposa in pace mister, è sempre stato un grande uomo, ben voluto da tutti, tranne appunto quelli che lo offesero tutta la partita e da lì la famosa corsa. Ha avuto una Roma buona ma non eccezionale, grande cavalcata in UEFA fermata solo da un regolamento farlocco che dopo venne cambiato. Oggi addirittura i gol fuori casa non ci sono più. Per i più piccini che volessero recuperare il personaggio consiglio un documentario fatto su Prime (tanto se siete giovani sicuramente avrete l’abbonamento).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome