Ag. Bove: “Progetti condivisi col club, lui deve solo pensare ad allenarsi bene. Calciatori a parametro zero? Chi ci guadagna sono solo i procuratori”

13
878

NOTIZIE AS ROMA – Diego Tavano, agente di Edoardo Bove, ha parlato ai microfoni di Centro Suono Sport, durante la trasmissione Crossover. Queste le sue dichiarazioni:

Il centrocampo è stato uno dei reparti che ha subìto più cambiamenti: come si può inserire il profilo di Edoardo Bove?
“Sulla squadra posso dire la mia, rispettando sempre le scelte di Mourinho; su Edoardo però preferisco non parlare. Ognuno si è fatto una propria idea sul calciatore e sul suo valore, ma non mi permetto di fare confronti con la squadra attuale. La Roma è forte e completa in tutti i reparti, penso riuscirà a fare un grande campionato coinvolgendo tutti nel giusto modo”.

C’è stata la possibilità che in estate Bove partisse in prestito per giocare con più costanza?
“Il ragazzo oggi è nella Roma perché è stato voluto e noi abbiamo rispettato il pensiero della dirigenza. Edoardo fa il suo lavoro ed ha un contratto con la Roma, poi parlerà il campo e vedremo. Deve pensare ad allenarsi bene e a mettersi a disposizione. I progetti con il club sono sempre condivisi”.

Può giocare in Europa League? Come sta Bove?
“Un ragazzo di vent’anni che guadagna molto più di tantissime altre persone e che gioca nella Roma sta bene. È un giocatore giovane e ci sarà tempo per esprimere le sue qualità. È già importante e significativo che sia considerato dalla Roma in un progetto così ambizioso. Il club giallorosso oggi vale come le grandi squadre italiane ed europee. Per il Ludogorets vediamo: è a disposizione”.

Come sta cambiando il modo di fare mercato rispetto a qualche anno fa?
“I giocatori che vanno a parametro zero non lo fanno per scelta, c’è meno forza da parte dei club. Per i rinnovi serve profonda convinzione da entrambe le parti. Nel motociclismo, ad esempio, i contratti non superano mai i due anni. La Roma ha vissuto tante situazioni delicate con calciatori in esubero con contratti lunghi, oggi giustamente si riflette di più sul rinnovo. Quando un calciatore va a scadenza l’unico che ci guadagna è l’agente, perché spesso il giocatore è spaventato dalla situazione”.

Cosa ne pensi del progetto Roma e dell’inizio di stagione?
“Da tifoso sono molto contento, ormai non mi nascondo più. Il progetto va avanti molto bene e hanno fatto un lavoro incredibile dal punto di vista dirigenziale. La Roma ha ereditato una situazione molto pesante ed è riuscita a fare un gran lavoro. Il merito è di Tiago Pinto, ma anche di Mauro Leo, il Direttore Sportivo che lo ha aiutato. Una partita storta come quella di Udine può capitare. La Roma lotterà fino alla fine per la vittoria del campionato”.

Fonte: Centro Suono Sport

Articolo precedente“ON AIR!” – CORSI: “Mourinho scioccato dal crollo della squadra”, PIACENTINI: “Ieri la Roma ne avrebbe presi 5 dal PSG, questa è la differenza con la Juve”, PRUZZO: “Col Ludogorets mi aspetto una reazione”
Articolo successivoEMPOLI-ROMA: arbitra Marinelli di Tivoli, Chiffi al VAR

13 Commenti

  1. Daje Edo…. con la guida di José….risplenderai in campo…. e’solo questione di tempo

    Diventerai una colonna della as Roma… come Nik zaleski

    Forza grande Roma ale’

  2. ecco un procuratore che svolge bene il suo lavoro volendo il meglio per il proprio assistito invece di specularci su. complimenti a Diego Tavano !!! bove sarà un pilastro dei prossimi 10-15 anni

  3. da IDI DI MARZO a WTF, tutti qui per ora (con i quali a volte sono d’accordo a volte meno… giusto così, ciao ragazzi!) sottoscrivono ed elogiano le parole di TAVANO, che a mio avviso dovrebbero ricordarsi (di avere qui sottolineato in pieno accordo) anche in molteplici altri interventi fatti in questi giorni…
    Tavano che si può sintetizzare così (aggiungendo che BOVE, tranquilli, troverà spazio e il mr. non si discute):
    le partite come con l’Udinese capitano, la ROMA é uno dei club oggi più importanti in Europa (quindi in Italia, che in Europa siamo un campionato da quinta fascia…, e zero mondiali), e soprattutto: LOTTERÀ PER VINCERE IL CAMPIONATO.

  4. …e comunque non ci vuole la laurea per capire che Tavano qui invece dice balle su quel che pensano (hanno paura? 😂😂😂…) i giocatori che vanno a zero e che ci guadagnano SOLO i procuratori…. se Leao non rinnova col Milan trova una squadra che lo ricopre d’oro per firmare e ogni anno, altro che se ci guadagna… a SKRJNJAR (parole di KELAIFI già dette…) che non rinnova a Milano danno minimo il doppio più bonus.
    Sono solo 2 esempi.
    Se mi parli di IBRA o VECINO, o uno che non ha ancora iniziato, ma ha cmq assaggiato il grande cub e i soldi veri, allora ci sia timore di smettere, o trovar posto in una squadretta a 3/4centomila (vabbè, sputaci sopra…) euri…
    Che fa MILANESE?…😉

    • Il giocatore ci guadagna secarriva a scadenza sano ma se si spacca un crociato a maggio o giugno vedi come resta a piedi e senza ingaggio. È un gioco rischioso andare a scadenza. Ciao e forza Roma!

  5. Tavano mi sembra che abbia giocato nella Roma, e che vive a Roma, quindi conosce e sa’ degli aspetti anche societari e delle strategie del club noi sappiamo che entro il 14 Settembre la societa’ uscira’ dalla borsa primo tassello della costruzione dello stadio che spero si cominci a Ottobre. Arrivera’ in definitiva una partecips totale della Toyota e altri investitori poi alla fine dei 4 anni sara’ ripianato il deficit societario inserendo le varie gestioni dallo stadio all Brand che sicuramente portera’ tante belle cose che poi saranno investite per la squadra ecco il lavoro dei Fredkin invogliare in partner altri imprenditori noi da’ tifosi dobbiamo solo aspettare e tifare. La Roma nei prossimi anni sara’ una societa’ all’avanguardia del calcio in tutto e per tutto. Questo ha capito Tavano persona intelligente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome