“ON AIR!” – CORSI: “Mourinho scioccato dal crollo della squadra”, PIACENTINI: “Ieri la Roma ne avrebbe presi 5 dal PSG, questa è la differenza con la Juve”, PRUZZO: “Col Ludogorets mi aspetto una reazione”

47
1032

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Mourinho la sveglia targata Solbakken se la ricorda. Quella e questa di Udine. Lui è rimasto scioccato, non si spiega neanche lui quel crollo emotivo. Al di là degli episodi, non ha visto proprio la squadra. Vedere una squadra allo sbando è scioccante per un allenatore che era convinto di aver creato una gruppo che sveglie del genere non le prendeva più… Quindi per il Ludogorets non ha più sicurezze, e se avesse Mbappè lo farebbe giocare. Ci sono squadre che quando prendono la sveglia, quella dopo vincono sicuro. La Roma invece non è così. Ma quale squadra B, domani Mou proverà addirittura a mandarne 12 in campo…”

David Rossi (Rete Sport): “Io ho profonda stima di Massara, ha costruito un’ottima squadra con le pochissime risorse, ma io non vedo questo Milan irresistibile, questo grande gioco…Appena cambiano qualche pedina, li vedo in difficoltà. L’assenza di Kessie in questa squadra è fondamentale, e cominceranno a scriverlo quando perderanno una partita. Io aspetterei… Rimane una sensazione di forte difficoltà del calcio italiano a certi livelli. La realtà è che vi dovete sbrigare a farci andare in Champions, così ci pensiamo noi a risolverla questa pratica…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “La differenza che c’è ancora tra la Roma e la Juve è che la Roma la partita di ieri l’avrebbe persa 5 a 0, loro invece tutto sommato salvano la faccia: il 2 a 1 è un risultato più che dignitoso. Se non ci fosse stata Udine avrei detto che la Roma era cambiata, ma la partita di domenica mi ha fatto venire questo dubbio. Speriamo che non ne abbiano i giocatori, che in questi mesi avevano acquisito delle certezze…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “La Roma non sta andando incontro a infortuni muscolari o da affaticamento. In quelli ancora ci deve entrare…la cosa che mi preoccupa è che bisogna ancora pagare quello scotto là. Perchè da noi non dovrebbero arrivare visto che stanno già pagando dazio tutti?…Il cambio di modulo sembra un discorso che facciamo solo noi, da quello che scrivono i giornali Mou confermerà ancora la difesa a tre anche domani…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “Belotti non l’ho visto apposto fisicamente, ma molto predisposto a fare quello che sa fare, uno generoso, ma ha anche fatto un sacco di gol. L’ho visto molto motivato. Per me a Udine è andato meglio di Abraham, che non sta andando bene ultimamente, e non so se per problemi fisici o tattici. Sarebbe però giusto togliere Abraham e far giocare Belotti? Che segnale sarebbe? Tammy è uno che ha bisogno di essere coccolato… In questo momento ha più bisogno di giocare o avrebbe bisogno di starsene in disparte per recuperare l’Abraham perduto?…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma deve cambiare alcuni calciatori che, al momento, stanno rendendo poco. Mourinho deve apportare delle migliorie a questa squadra. Già da domani mi aspetto una prestazione di grinta e determinazione, cosa che a Udine non si è vista. Bisognerà capire se sarà necessario cambiare qualcosa oppure no: penso che giocherà Belotti, deve dimostrare di essere all’altezza della situazione… Mihajlovic? Questi social sono una vergogna, una merda…è una vicenda dolorosa, ma lui è fortissimo. Sono convinto che sia in grado di superare qualsiasi ostacolo…”

Furio Focolari (Radio Radio): “L’esonero di Mihajlovic è una porcata, viene esonerato non per il pareggio esterno con lo Spezia ma perchè sta male. Almeno secondo me. Il Bologna doveva prendere questa decisione a inizio stagione, quando si sono accorti che faceva fatica. Saputo ha detto che è stata la decisione più difficile della sua vita, ma poteva evitare di prenderla…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Quella di Mihajlovic è una brutta vicenda, ma io credo che ci sia stato un cambiamento in società che ha portato a questa decisione. La tempistica dell’esonero però è qualcosa di inaccettabile. Mandarlo via adesso è qualcosa di sbagliato, di brutto…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “L’esonero di Mihajlovic è una cosa miserabile, e se fossi in Ranieri, Thiago Motta o De Zerbi non accetterei l’incarico…”

Mario Mattioli (Radio Radio): “Domani la Roma deve vincere per riprendere la strada giusta. I calciatori devono farsi un esame di coscienza e capire i difetti da eliminare e le cose da salvare. Se si arriva ad affrontare la partita di domani con tanta presunzione, è possibile prendere un’altra bastonata…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA: Abraham out, Zaniolo fa differenziato senza tutore
Articolo successivoAg. Bove: “Progetti condivisi col club, lui deve solo pensare ad allenarsi bene. Calciatori a parametro zero? Chi ci guadagna sono solo i procuratori”

47 Commenti

  1. A corsi… ma che caxxo ne sai del pensiero di José

    Piacentini…confondi la caxxo di squadra….parli della formellese….

    Siete semplicemente inesistenti

    Forza grande Roma ale’

    • Ora anche i processi alle intenzioni …se ci stava la Roma ieri sera me prendeva 5…..
      Mah, se ci stava la Roma ieri sera, avrebbe avuto una campagna acquisti migliore di questa, non perché questa non sia buona anzi, ma perché avrebbe avuto i soldi della Champions per comprare pure il famoso difensore
      Ma parlate delle figure di merd* juventine. Che ha limitato i danni che significa. Stanno già con un piede fuori. O qualcuno pensa che sta squadra piena di mummie scassate.
      Possa eliminare il Benfica?
      Una squadra che non tira in porta..mah..
      Però noti con piacere , che i vassalli corrono sbit capezzale del padrone…
      Sul tutto sport , invece di criticare , incoraggiano ..giustamente.
      Ma e’tutta una serie di…però hanno limitato i danni.
      Hanno reagito…
      Hanno provato ..
      Roba che se l’avessimo scritto e detto noi , saremmo stati derisi…( E in passato così e”successo.
      Ma alle strisciate tutto e’ concesso.
      Anche che tra secondo tempo con la fiorentina e primo tempo con il PSG. Cioè 90 e passa minuti. Non hanno tirato in porta. Non hanno passato il centrocampo..vabbè ma che sarà mai….
      A Roma, identiche prestazioni e risultati. Melma a secchiate…

    • L’unico che porta trofei internazionali in Italia.
      José Mourinho
      Punto.

    • Carissimo Jose’, converrai che questi signori per dire quattro stronzate quasi sempre malevole contro la Roma sono pagati? E allora ti chiedo ma quelli che qui sproloquiano non appena la “loro squadra” va sotto, secondo te, lo fanno gratis? Un caro saluto e sempre Forza Roma

    • Tentare di accollare le sconfitte degli altri alla ROMA è l’emblema di quanto è miserabile questa gente. Perde la juve, e la ROMA avrebbe perso peggio. Cosa c’entra? La ROMA perde una partita e diventa una corsa a spalare letame sulla squadra e sul mister, poi però se dici che questa gente è vergognosa sei provinciale. E dall’altra parte la gazzetta vanta il pareggio del milan, definendolo impresa. Lo stesso milan che perde in casa e becca un rigore inesistente dopo pochi minuti dallo svantaggio e non prende il rigore contro, netto, alla partita successiva. Dai il rigore su celik poi controlliamo il risultato. Solo che la ROMA viene attaccata da tutto e tutti. Per fortuna i tifosi.

    • Un abbraccio forte Herbert

      Ci sono anche nemici della as Roma… che sparano caxxate gratis

      Daje Herbert forza grande Roma ale’

    • “Ci sono squadre che quando prendono la sveglia, quella dopo vincono sicuro. La Roma non è così”.

      Stagione 2006/07: Manchester United – Roma 7-1
      Partita successiva, Roma – Samp 4-0

      Corsi, manco le basi. E c’è ancora chi je dà retta. Incredibile!

  2. L’esonero di Sinisa, è vero, è miserabile.
    Piacentini però riesce a superare la dirigenza del Bologna: non potendo, non volendo dire che la Juve FA SCHIFO e che è UNA SQUADRACCIA (perché la Juve è una squadraccia, lo dico dalla prima giornata) allora si lancia in speculazioni sulla Roma che però avrebbe fatto peggio. Ma io dico, Piacentini, va bene dover difendere il padrone, ma uno dovrebbe anche difendere un po’ di amor proprio. Il calcio italiano è quello, MILAN compreso (lo dico da più di un anno, e non perché lo dico io, ma lo dicono I NUMERI). Poi ovviamente la prima partita del girone è difficile sempre, ed è possibile che I FATTI dimostrino che le italiane ribalteranno la situazione, ma oggi la prima giornata ha confermato il trend. Ma dove vai con Kalulu e Tomori in Champions?

    • Su una cosa non ha sbagliato però… e tra de noi ste cose se le potemo dì… la Roma, se dopo 20 minuti va sotto 2-0 a Parigi, al 90esimo lo score è 7/8 a zero… gli altri, cmq, di riff o raff se risollevano e “menano”, NOI NO, rimanemo in balia dell avversario, anche quando questo non ha un nome “storico”…😠

    • @Paolo B. sono d’accordo, ma, appunto, ce lo potemo dì tra noi. Che poi comunque mi resta sempre l’ipotesi che contro il PSG Mourinho avrebbe schierato il Tutti-0-0 e la Roma sono anni (già con Di Francesco) che le botte in campo le incassa molto bene, il problema è che a volte sbraca, ma se non sbraca da ultimo bucarla è difficile. E allora perché non pensare che, come giustamente dice Gaetano, con i soldi della Champions e un acquisto in più in difesa noi il pari non lo avremmo strappato? La Roma è più forte della Juve ma a Torino, appunto, hanno sbracato.
      Dopodiché resta il fatto che non si capisce perché buttare fango sulla Roma per una figura di palta della Ggiuba. Perché devi per forza parlare della Roma? Perché devi minimizzare la figura di palta di Padron Fiat? “Eh, ok, però quell’altri sai come le prendevano…”

    • Le ultime parole famose
      BREMER :” so io come fermare Mbappe’…
      😂😂😂😂

    • Bravo @Gaetano, che ha tirato fuori l’argomento Bremer, altra cosa che, lo dico con umiltà, vado dicendo da quando voleva prenderselo l’Inter. Il ragazzo in difesa piace anche a me, ha potenzialità, MA deve dimostrare di essere un leader della difesa di una grande squadra.
      Al momento NON lo sta dimostrando. Il che è una goduria nei confronti della Rubentus, un po’ un dispiacere per un ottimo ragazzo. Magari sta patendo il salto, o magari, semplicemente, arriva a tanto e non più. Ma al momento si profila come l’ENNESIMO (sottolineiamolo, che qui a Roma massacriamo DS su ogni calciatore preso che poi non si riveli un Ronaldo) ennesimo acquisto cannato a suon di 60 milioni dalla Malviventus (Bernardeschi, Chiesa, Arthur, De Ligt… l’elenco è lungo).

      Ah, però aspetta, mi par di sentire una vocina… ah, sì, è Piacentini che dice “Però se lo comprava la Roma spendeva 100 milioni”. A piacentì, arza er gomito un attimo…

  3. Campionato italiano è di serie B rispetto a premier e liga, dirigenza del Bologna miserabile….
    Spetta soltanto ai calciatori definire lo squallore di Udine in una triste eccezione. Abraham se continua così lascio a voi il giudizio per la sua futura permanenza. Mourinho dire che è incazzato è un eufemismo…….

  4. Ho pensato indirettamente la stessa cosa di Piacentini, solitamente in queste situazioni e essendo fuori forma ne avremo presi 5 minimo dal PSG.
    Nonostante la Juve seppur stadimostrando il calcio piu patetico dei suoi ultimi 10 anni.
    In tutti i modi, qua si parla di esoneri e panettoni, ma mi comunicano che Tuchel dopo aver fatto spendere 500 miliardi al Chelsea si è fatto cacciare a calci in cool.
    Bah , non c’è sta grossa differenza con le big d’ Europa, io Mou me lo tengo e sono sicuro che diremo la nostra questa stagione, facciamo entrare in condizione i giocatori che mi sembrano rilassati dopo la Conference non a caso in queste prime uscite i migliori in campo sono sempre stati i nuovi Matic, Dybala, Celik e la grinta del Gallo…
    Spero sia solo un caso

    • Ce la stanno a tirare.
      Ho na paura per Smalling 🥶

  5. Io sono in parte d’accordo quando qualcuno scrive qui sopra che una sconfitta ci può anche stare. Nel senso, che una sconfitta ci può anche stare ma non nel modo di come La Roma ha perso contro l’Udinese, oltretutto evidenziando per tutta la partita una mediocre tenuta fisica e mentale che anche contro le squadre incontrate precedentemente aveva mostrato. Se poi ci mettiamo che a livello tattico e tecnico in mezzo al campo l’allenatore Sottil sia stato più bravo del nostro Mourinho, questa cosa mi fa ancora di più incazzare. Un centrocampo con due mediani lenti come i nostri ed un Pellegrini che spesso si auto ingabbiava da solo, non possono assolutamente essere regalati a squadre con giocatori che hanno più corsa e più fame di noi, allenatore avversario compreso. Adesso datemi pure del laziale Come avete già fatto, ma io reputo ancora inaccettabile non la sconfitta contro l’Udinese Ma come è maturata, considerando anche il gioco precario delle partite precedenti

    • @josè Plinio, la Roma giocatori mediocri eh???? ne capisci di calcio….
      Non ha campioni ma neanche mediocri….., Con Salernitana, Cremonese e Udinese, squadre con le quali siamo andati in difficoltà, vorresti dire che i nostri giocatori rispetto a loro sono mediocri???? ne avremmo dovuto fare 4 a partita in quelle partite, invece abbiamo vinto a fatica contro cremonese e salernitana e perso da schi*o contro l’udinese……., contro la juve ci è andata bene oltretutto, perché siamo stati vergognosi…. giocatori mediocri o Mourinho non è in grado senza campionissimi?

    • L’ho detto da subito dopo la partita. È inaccettabile. Col centrocampo a 2 non puoi andare a fare la partita, il “pirla” (per citarlo 🙂 ) è stato Mou, non è stato Sottil il genio. Ma Mou sicuramente avrà preso appunti.
      Il problema non è l’errore tattico, il problema, lo ripeto, è la sbracata, è che dopo un anno stai ancora al Bodo Roma o all’Inter Roma. Se dopo un anno di Mou ricaschiamo nell’atavico problema del “Se so’ seduti” (mi ricordo di mio nonno che lo diceva da quando ho memoria) allora non so, c’è rimasto solo il Mago Otelma, o do Nascimiento.

  6. Piacentini io leggo la formazione della Juve zeppa di fenomeni ma fammi il piacere. La Roma avrebbe vinto col PSG perché in Europa non ci sono arbitri così ridicoli come in italia

  7. CORSI sei un ..BIP (sperando non mi bannino, che userei altra parola…).
    Mi dici da quando c’è MOU quante volte dopo che la ROMA ha preso la “sveglia” poi non ha subito risposto vincendo la successiva?
    Allora chi dice che di calcio non ne capisci nulla o sei un ipocrita in malafede non sbaglia.
    Dopo ogni gara (compreso il Bodo del 6 a 2) persa male la Roma ha al limite pareggiato (Leicester fuori, Napoli lanciatissimo fuori) vinto o stravinto. Memoria labile? Guardati la storia prima di ca22eggiare allegro… In Coppa 2 a 1 a Bodo, 4 a 0 da noi.
    L’UNICA, e sappiamo come, la sconfitta 3 a 1 con l’Inter, doppiata dal 3 a 4 a Torino vs JUVE che per ben oltre 70 minuti é stata presa a pallonate…
    Chiunque sappia di calcio sa che le partite si perdono (ancora nessuno fa 120 punti in A…).
    Ma descriver la ROMA (di Mourinho almeno) per una partita persa come il…MONZA delle 5 sconfitte, come ti permetti?
    Tutto, tanto, si può dire di questa squadra, ma mai che non abbia SEMPRE dimostrato le pall…

  8. Corsi: “pronto marione sono Mourinho volevo dirti che sono rimasto scioccato dalla sconfitta di Udine mi raccomando domani dillo per radio che qualcuno lo trovi ancora che ti da retta”.
    Piacentini: se la Roma aveva i soldi della Champions della Juve non solo aveva il difensore ma anche un altro centrocampista quindi voglio vede se giocava ieri come finiva, invece di difendere le strisciate difendete la Roma ogni tanto visto che ne parlate tutti i giorni e dite di essere tifosi.
    Magni: ma perché Kumbulla e El Sharawy cosa anno avuto? ma questi parlano tanto per parlare o le dicono sul serio certe cose, mah. Forza Roma

  9. Vabbè se l’opinionista che stima Massara (ergo critica Pinto) considera 40 e rotti con bonus per DKT spicci, gli chiederei gli 8 milioni per Kravaskhtelia… bho’ che caspita sono?…
    leggevo SCONCERTI che si duole delle critiche esagerate sul belga (con ragione, appena arrivato da altro paese e calcio… minore, chiede tempo…) e giura che il Milan, se lo rivendesse, ci rientrerà alla grande…
    40 milioni, e quando ci rientra? 😂…
    Poi però il napoletano (4 reti e un assist in 5 gare, no sempre in campo) da che campionato “maggiore” viene? 8 MILIONI! Se lo rivendono a gennaio, ipotesi, quanto chiedono?
    l’affare lo hanno fatto con Hauge (rivenduto a 8 pagato uno). Lo faremo forse con Ola Solbakken, ma vedremo se i loro 40 milioni (4 spicci, eh ?) sono un affare….
    Di quanti mesi ha avuto bisogno? Kvarabho’ …viene dalla Dinamo Butumi 😂😂😂.., mica dal Bruges, chiedi a ogni milanista sincero chi preferirebbe…

    E il campionato austriaco (ieri il Milan ha fatto solo pari) quanto é più scarso del nostro?
    Chissà come sono felici, inoltre, i tifosi a Torino di aver perso solo 2 a 1, come il buon Allegri…

  10. per me solo Smalling e Dybala non hanno ricambi all’altezza, gli altri sono tutti giocatori nella media, che più o meno si equivalgono con quelli che potrebbero sostituirli, ragazzini compresi, quindi basta ca22ate e iniziamo a gestire una rosa da 23 giocatori…basta vedere in campo gente fuori forma, messa li solo perchè ha un nome o è uno dei cocchetti del mister…chi non rende, vada in panca e lasci spazio a chi è più in forma e può dare un senso a uno schema che attualmente è impensabile coi due bradipi a centrocampo

  11. Perché tolto Wijnaldum, MAGNI, gli infortuni che hanno messo subito o quasi fuori gioco già Elsha, Zaniolo, Camara é arrivato che aveva saltato per problemi muscolari le prime 2/3 gare, Abraham che non si é allenato, Kumbulla… sono fratture da impatto?

  12. Sono totalmente d’accordo con piacentini è proprio su questo aspetto che bisogna lavorare duramente. La Roma quando perde con squadroni perde fragorosamente succedeva con Spalletti con Garcia con Fonseca e succede con Mourinho! Non ha senso negarlo è la verità , ha più senso capire il perché! Io onestamente non l’ho capito

    • quando abbiamo perso “fragorosamente” contro gli “squadroni” con MOURINHO, scusa?

  13. ma corsi cosa ha detto di così sbagliato!? ora non attacchiamo sempre a prescindere xche sta sulle ball il personaggio! ha ragione quando dice che x Mourinho deve essere stato uno shock la batosta di Udine.. xche certe debacle pensava di non vederle più! di aver iniziato quel percorso di consolidamento di una certa mentalità da grande club. ed invece Udine ci ha rimandato indietro nel tempo! xche non è quanto perdi ma il come che è preoccupante… e simili prestazazioni eravamo quasi tutti sicuri di non vederle più.

  14. facendo il tuo balosso giochino del SE… PIACENTINI, questa Juve contro l’Udinese in giornata che tutto va bene (e con ad arbitrare un arbitro che la Juve non la regge proprio, con ogni evidenza, quanto MARESCA non regge noi…) quante ne prendeva? 5 almeno…

  15. Piacentini & Co. Perché sempre a denigrare la Roma!!! Perché non scrivere che il PSG tranne Mbappe’ ha giocato sottotono per l’organico cha ha? Se il Psg avesse giocato con una squadra inglese avrebbe preso un’imbarcata!! Sono solo prime donne. Però la stampa invece di fare critiche costruttive, sposta sempre i riflettori a beneficio della Rubentus!!!!

  16. A Piacentino
    ieri il PSG si è mangiato 5 goal a tu per tu con il portiere.
    Vattene a casa tu e tutta quella combriccola di ciarlatani che inquinano l’etere romano.

  17. A radiolari, ve saluta Mbappé !!!
    Se a Udine non c’era Maresca ma un arbitro decente, col cavolo che finiva 4-0 per loro, sbatti fuori con 2 gialli nel 1° tempo il loro giocatore o comunque dammi il rigore del possibile 1-1 su Celik e vediamo che succede.
    Poi PSG e Udinese sono 2 squadre diverse e si affrontano in altro modo, sono 2 tipi di partite differenti, imparagonabili tra loro e Mourinho in certe partite di coppa con certi avversari, tatticamente non si mette a fare quello che ha fatto nel 2° tempo di Udine, infatti una cosa del genere non l’ha fatta nemmeno allo stadium mentre perdeva 1-0 tanto per capire la differenza del tipo di partite.
    Allora il Napoli visto contro il Lecce, doveva prendere l’imbarcata dal Liverpool, invece 1-1 col Lecce e contro il Liverpool ha vinto 4-1.
    Cambiate mestiere ed andate a commentare altro invece d’infangare la Roma e resuscitare solo quando una partita va storta.
    Ah, dimenticavo, nonostante tutto siamo ancora a +1 sui gobbi e la scorsa stagione noi 1 titolo ed europeo ed i gobbi zero tituli.

  18. Bene anzi male dipende dai punti di vista.
    Ieri il Liverpool ha beccato quattro pappine do napule, secondo
    qualche scienziato scribacchino, servo dei ladri ed in preda a delirio
    convulsivo, afferma senza alcun dubbio che se al posto dei gobbi
    ci fosse stata la Roma ne avrebbe preso cinque.
    Dunque secondo questo scienziato il Liverpool è una squadra mediocre, perché ha beccato dal Napoli.
    Mi chiedo allora, la mattina quando si lava la faccia perché aggiungo io, non si dà una lavata al cervello?
    E così difficile dire che le serattacce possono capitare a chiunque?
    Penso di no per i comuni mortali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome