Agguato degli ultras della Stella Rossa ai Fedayn, rubato uno striscione storico. I romanisti: “Daje, ammazzamoli” (VIDEO)

78
5667

AS ROMA NEWS – Un gruppo di ultras della Stella Rossa, venuti apposta da Belgrado, hanno sorpreso i romanisti del tifo organizzato a Piazza Mancini dopo Roma-Empoli.

Nel video l’agguato degli ultras serbi, tutti vestiti di nero e gemellati con la Curva B del Napoli, sarebbe stato studiato nei minimi dettagli: al termine della partita Roma-Empoli, con il volto coperto da mascherine e armati di manganelli, hanno rubato la sacca con lo striscione dei tifosi romanisti Fedayn.

I serbi sarebbero rimasta in Italia dopo aver seguito il match di basket della propria squadra contro l’Olimpia Milano e avrebbe colto l’occasione per vendicare gli scontri dell’A1 tra romanisti e partenopei risalenti all’8 gennaio.

“Hanno puntato all’auto che portava lo striscione, in 50 contro tre”, raccontano i tifosi. Le immagini mostrano la fuga dei tifosi di Belgrado e poi i romanisti che si compattano e vanno a cercare i nemici per recuperare la refurtiva: “Daje, ammazziamoli”, si sente urlare.

GUARDA IL VIDEO 

Articolo precedenteLa Roma Primavera torna a cadere: la Sampdoria vince in casa per 2 a 1
Articolo successivoZaniolo al Galatasaray, chiusura più vicina. Offerti 22 milioni di euro, la Roma dice no ma si tratta

78 Commenti

    • Come lo recuperi se l hanno portato in Serbia,hanno ucciso il nostro gruppo storico di riferimento della curva,50 anni di storia da vigliacchi

    • andare oggi a dare un occhiata ai voli per belgrado non costava niente.
      E comunque piano con le parole, non hanno ucciso nessuno tanto meno 50 anni di storia.

    • c’è un volo oggi e domani da fiumicino alle 20:40 e domani un altro alle 9:25.
      Ma temo riapparirà in nord per il derby o in qualche altra curva italiana prossimamente, puo darsi si trovi ancora a Roma

    • Sembra sia stato rubato anche lo striscione Brigata Roberto Rulli, la cosa si fa sempre più grave
      Erano li a 100 metri, mi sembra impossibile che non siano stati raggiunti o seguiti per vedere dove andavano per andarseli a riprendere.
      Do stanno sti 50 serbi, non possono essere passati inosservati ne prima ne dopo.
      Possibile che nessuno sa dove hanno dormito o come sono arrivati, se sono passati da una stazione o stanno ancora a Roma?

    • intanto cose pratiche : lo striscione storico si rifà ” uguale “…..poi viene aggiunta la data di questa azione infame…. sarà per sempre una medaglia e ricorderà una vergogna. Sarà ancora più bello e diventerà storia come l’altro. Noi un storia l’avremo sempre…..siamo ROMA……gli altri non potranno mai averla e tentano di rubarla.Forza Roma Sempre.Un abbraccio ragazzi.

    • Partita di basket (ne hai mai sentito parlare???) di Eurolega tra Olimpia Milano e Stella Rossa…

  1. Non ho parole 50 serbi conosciuti entrati in italia come e’ possibile? Sono tagliagole e basta 50 contro 3, e di mezzo ci sono quelli del Napoli….Speriamo che non diventi una faida… da non rispondere a sta provocazione gia’ stiamo nell’ occhio del ciclone non e’ possibile che paghiamo sempre noi sono decenni che va avanti sta storia

  2. Non ci sono più parole per la CODARDIA dei Pulcinella. Mandano gli amichetti serbi a fare quello che loro NON sono capaci. Disgustato!!!!

  3. Agguato studiato e premeditato. C’è davvero qualcuno che mette sullo stesso piano questi coi Romanisti? Ribadendo comunque la condanna verso qualsiasi forma di violenza, è bene ricordare che c’è modo e modo di picchiarsi, e fare gli agguati è il modo peggiore di tutti.

  4. Eeh se poi uno tifa Vesuvio je dicono che fa discriminazione territoriale, ma io dico devo permettere a dei serbi associati a qualche cerebroleso campano de fa come cxxxo je pare a casa mia?
    Fanno bene a rimandarli a casa con le stampelle e affxxxxxo i pacifisti col cxxo dell’altri.

  5. E poi c’è ancora qualcuno, tra i tifosi della Roma, che spera che lo scudetto quest’anno lo vinca il napoli. Io spero invece nel pronto riscatto di una tra milan e inter magari (mai come spero quest’anno) con tanti begli aiutini e rigorini arbitrali a soffiargli sotto il naso quello che sembra sempre più a loro destinato. O, hai visto mai, che possiamo essere noi a fargli lo sgambetto?

    • Lo sgambetto mi pare fuori portata, poiché mi sembra che i sei punti disponibili contro di noi li abbiano già presi.
      Sul resto del discorso, francamente mi sento di dissentire: è quanto meno discutibile cercare di far ricadere il fio di un’azione barbara compiuta da qualche centinaio di deficienti criminali su un’intera popolazione o tifoseria composta da centinaia di migliaia di individui.
      E’ barbaro e primitivo, gli stessi attributi che si possono applicare a questi imbecilli.
      E’ come se, per esempio, la responsabilità del gesto di quello squilibrato criminale che ficcò un razzo nell’occhio del povero Paparelli dovesse ricadere anche su di me o di te.
      Mi stai dicendo che da domani dovrei tagliare ogni rapporto col mio collega napoletano, col quale condivido da anni un solido legame, e col quale ci sfottiamo reciprocamente e amabilmente? Dovrei iniziare a guardarlo come un vigliacco e un poco di buono?
      No, farei esattamente il gioco di questi cerebrolesi, che vorrebbero trascinare in una insensata e allucinante faida tanta gente alla quale interessa solo vedere un pallone che rotola in mezzo al campo.
      Questa è gentaglia che dovrebbe stare con un ceppo ai piedi ai lavori forzati, feccia, da qualunque parte venga.
      Per quanto mi riguarda, continuerò a preferire (non tifare, che è un’altra cosa) che lo scudetto lo vinca il Napoli piuttosto che una delle milanesi, per tanti motivi, non ultimo il fatto che il Napoli non mi ha mai sottratto nulla.
      Che in ogni caso ormai lo vincerà, per cui puoi anche metterti con l’animo in pace.

    • io no, io spero ancora che si schiattano in corpo e che quel ca** di sorrisetto gli vada di traverso…
      ogni partita un rigore…a noi ci scassavano la Min…con articoli in prima pagina sulla Gazzetta o sul corriere ( non ricordo ) dal titolo
      Rigoria…
      ora che titolo dovremmo fare noi.?
      Camorrigoria…???

    • Dove sta Jose
      Se penso che c’era un grande gemellaggio, non mi capacito di come si sia voluto arrivare a questo punto. Tutto è finito sulla pelle del povero Ciro Esposito, per colpa di delinquenti codardi che niente hanno a che vedere con il calcio.
      A mani nude rispetto tutti, ma le armi sono da infami così come questo gesto che purtroppo prima o dopo avrà delle conseguenze.
      A me sembra assurdo e surreale che non li abbiano raggiunti e fatto di tutto per riprendersi lo striscione. Figura pessima

    • @ Dove sta José
      hai fatto un discorso lineare e anche condivisibile. Purtroppo però ho qualche anno e ho avuto esperienze di vita con tante persone e in tanti contesti, belli e purtroppo anche brutti.
      Non voglio insegnare niente a nessuno, non sono nessuno per farlo, però la mia esperienza mi ha dimostrato che, in qualsiasi situazione e in qualsiasi contesto, se hai a che fare con UN napoletano il più delle volte risulta simpatico e anche piacevole… DUE napoletani cominciano subito a fare comunella e a spalleggiarsi… TRE napoletani stai in guardia e aspettateli, perché tanto prima o poi arrivano!!!

    • Ragazzi miei, qualche annetto ce l’ho pure io. Conosco le dinamiche da stadio perché è stato casa mia per un quarto di secolo.
      Nei primissimi anni 70, quando ho iniziato a frequentarlo, i Roma-Napoli si disputavano in situazione di promiscuità assoluta, in curva e in tribuna. Bagarini e posteggiatori abusivi, tutti napoletani.
      Sembrava quasi di stare in trasferta, eppure non succedeva nulla di grave, tranne qualche zuffa di poco conto.
      Roma stessa è invasa dai napoletani che vi lavorano, non c’è mai stato un odio storicamente fondato tra le due città e popolazioni.
      Mentre entrambe condividono lo stesso destino di essere detestati altrove, in particolare da Firenze in su. Ho girato abbastanza per lavoro per essere certo di quello che dico.
      Quello che succede da ormai troppi anni a questa parte è una follia incomprensibile messa in atto da frange di deficienti assolutamente minoritarie e criminali. Che non rappresentano in alcun modo le due città.
      E non ve lo dice un’educanda, ma uno che non si è mai astenuto da quella che è una “normale” dialettica da stadio, andando dal più vetusto “colera, colera” dei fine anni 70, al “senti che puzza, scappano i cani, sono arrivati i napoletani” e al più recente “lavali cor foco”.
      Ma tutto ha inizio e fine allo stadio, si torna a casa e alla vita di tutti i giorni.
      Questi qui sono criminali, ai quali va applicata l’aggravante di associazione a delinquere, pure di stampo internazionale, e che devono essere puniti senza pietà.

  6. Innanzitutto, solidarietà per i ragazzi aggrediti vigliaccamente.
    Infinito disprezzo per gli infami e per chi si sta beando da ieri sera di questa infamata (e sono tanti…).
    W i FEDAYN, W la CURVA SUD

    • E tra i tanti annovero anche I PEGGIO DEI LAZIALI in questo blog, Kawa, eheh dove se si parla di Pallotta, quale responsabile del disastro finanziario della Roma, insorgono: ancora con Pallotta?
      Però in occasione dell’agguato sull’autostrada, ritirano fuori, la questione dei fucking idiots: dicendo apertamente: non aveva ragione allora Pallotta? I PEGGIO DEI LAZIALI travestiti da moderati opinionisti, piano piano si rivelano
      nella loro essenza.
      FE FE FEDDAYN
      FE FE FEDDAYN
      Forza Roma

  7. ormai sanno bene che ogni ultras di Roma può combattere per 10. E i napoletani sono peggio del peggio. Senza onore mandare I serbi in agguato il danno lo fate a voi stessi. Roma Capitale quando vuole sa far male.
    Avete preso un cimelio storico solo per noi per voi è il futuro a dovervi preoccupare. Forza Roma.
    Spero I ragazzi che lo portavano stanno bene.

  8. Si ma noi siamo contenti che il Napoli vince lo scudetto perché meglio loro che le strisciate…blablabla, gemellaggio. Questi con queste stronz… hanno davvero rotto a tutti i veri romanisti i coj….

  9. Adesso sapete cha faranno i NA? Mi gioco i OO, diranno che loro non ne sapevano niente, che è stata iniziativa dei serbi. Scommettiamo?

  10. Notizia non calcistica, tesa a mitizzare azioni di delinquenti che con il derby alle porte non promette niente di buono. Ne faremo uno piu bello.
    Speriamo che per rifarsi non si pensi di andare a prendersi striscioni, dentro casa dei burinozzi

    • La notizia, infatti, riguarda i Romanisti non gli utentini del blogghetto…
      Personalmente, è da stamattina che sto incaxxato nero…
      Evitate di commentare fatti di cui non capite il significato né la gravità. Grazie

    • Mi sono spiegato male, quello non è uno striscione che si puo rifare…hai ragione.
      Ma ti assicuro che comprendo benissimo cosa è successo.
      Sottolineavo la stampa che ci sguazza buttando benzina sul fuoco ad ogni occasione.

  11. Sino a quando i governi tratteranno i delinquenti con i guanti e i fiori avremo sempre problemi indipendentemente dalla bandiera o nazionalità. I banditi devono stare in galera compresi i politici che appartengono a questa categoria, con certezza della pena

  12. Avete rubato al vostro nemico…bravi bravi.. queste sono le soddisfazioni della vita per inutili idioti come voi. Solo mosche che ronzano al posto del cervello, reietti della società.

    • Vero ma che volevano vendicare, hanno fatto 2 cose da vigliacchi, i primi hanno preso le botte lo stesso e i secondi sono scappati, mah che fenomeni!!!

    • Perdere l insegna era un onta che non sarebbe mai passata sotto silenzio. Legioni mosse a guerra solo per recuperare lo stendardo trovarono pace unicamente a missione compiuta…

  13. La curva nord interista ha fatto uscire un comunicato che dice che questa vigliaccata non fa parte della rivalitá sportiva e condanna pienamente sta porcheria che hanno fatto.

  14. Gente deficiente, governo connivente, ci rimette chi tifa in santa pace grazie alle stronxate di questi disadattati di qualsiasi bandiera siano

  15. Però in tutto ciò mi sfugge un particolare come facevano a sapere che proprio in quella macchina c’era il famoso striscione?
    Finisce la partita 60 mila persone che escono, loro sanno quale è dove sta e dove passa la macchina che porta il famoso striscione mah…

  16. Spero che organizzino n amichevole con la Stella Rossa, poi vojo vede che rimane de Belgrado…o ci pensa lo stato a ingabbiare ste bestie oppure bisogna fargli capire che venire a Roma a rompere il cxxxo non è salutare.
    Forza Roma, Forza Fedayn

  17. Forse saró controcorrente e chi scrive ha avuto parecchi anni di Curva. Il “casus belli” di questa azione é stata una partita di basket dove il gruppo in basso della Sud ha dato appoggio alla sua squadra del PANA contro appunto i serbi. Possono essere anche i piu´infami del mondo ( e lo sono) ma i Naples quanto meno ci avrebbero messo la faccia non sono tipi da commissione. Credo che entrino invece i rapporti molto stretti tra i FED e i BBB della Dinamo (grandissimo gruppo)..non cerchiamo facili bersagli. Detto questo, purtroppo, nuovamente e di forma molto surrettizia sono nuovamente cambiate le regole. Il mio pensiero ora va a solo a chi condiviso con i FED tantissime trasferte.

  18. Questi tifosi della stella rossa vanno arrestati .Si tratta di agguati di rapina istigazione alla violenza tutto organizzato premidato spero che la Meloni si svegli e li vado a prendere alla stazione e li arresti .Ma forse i Fedayn non sono della loro parte politica quindi non farà nulla.

  19. Che tristezza. Gli striscioni ‘Fedayn’ e ‘Brigata Roberto Rulli’ sono delle istituzioni dello stadio olimpico e di 50 anni gloriosi di tifo. Che qualcuno provveda, tutti i romanisti dovrebbero essere compatti e far sì che a questi subumani serbo-partenopei passi la voglia di fare infamate da zingarelli che sono.

  20. Ripijatevi, un pezzo di stoffa “storico”. Manco avessero rubato una mummia dal museo egizio. “Ammazziamoli” dice lui, ma siete seri?

    • esatto…il calcio non è questo! La violenza è per gli idioti ed a maggior ragione se per “vendicare” la perdita di due striscioni. Che poi quale sarebbe la correlazione con i Napoletani? Il gemellaggio con la Stella Rossa? Mi sembra un pò poco

    • @Michelo,@Paridoneasr,
      con molto rispetto vi chiedo: prima di parlare cercate di informarvi e soprattutto di capire certe dinamiche! Non stiamo parlando di un pezzo di stoffa, ma di decenni, sangue e sudore di tanti ragazzi che quel pezzo di stoffa ha rappresentato e rappresenta… ragazzi che in alcuni casi hanno pagato prezzi molto alti e tanti altri che adesso non ci sono più per poter difendere quel pezzo di stoffa! Se certe cose non le conoscete, se certe dinamiche non le condividete abbiate per lo meno un po’ di rispetto… o cercate di capire, oppure tacete! Senza offesa e sempre con il massimo rispetto.

    • Hanno gli ultras di tt Europa contro nn solo i fedayn,hanno fatto una cosa inaccettabile per tutti, o ridanno tutto o è guerra totale

  21. I pulcinella napoleCANI vanno in trasferta, vedi oggi a spezia usando i soliti sotterfugi, mai il loro stadio punito per i cori. Che strano! E del tifoso interista ucciso con la macchina non se ne parla più. Stato e FIGC che axx o aspettate a cancellarli? È il loro modo di vivere so tutti uguali. Daje Fedayn

  22. Quei quattro mentecatti che hanno organizzato anche l'”eroico” agguato dell’A1, hanno trovato la loro brigata di mercenari, il loro Gruppo Wagner personale. Altri 50 imbecilli che vengono da un paese che si è macchiato di enormi crimini di guerra e che destabilizza l’intera area balcanica.
    Mi auguro che i tifosi napoletani ancora sani di mente (e futuri campioni d’Italia con tanti, tanti, tanti auguri) rinneghino questo metodo mafioso e vile e facciano pulizia “interna”. Ci sono già troppe guerre al mondo per farne una nuova di cretini analfabeti.

    Se non fosse così grave, fareste ridere come i Gomorroidi.
    Meritatevi di esistere o sparite

  23. Un Omo disse a un Lupo: — Se nun eri
    tanto cattivo e tanto propotente,
    te guadagnavi er pane onestamente
    e io t’avrei protetto volentieri…
    — Mejo la libbertà che un po’ de pane.
    — rispose er Lupo subbito — Der resto,
    er giorno ch’ero bono e ch’ ero onesto
    finivi pe’ trattamme come un cane

    Fe Fe Fedayn………

  24. com’era prevedibile nei tg neanche un’accenno mentre nei giornali che riportano la notizzia viene evidenziata la frase “Daje ammazziamoli”…
    se l’avessero fatto i nostri tifosi le interrogazioni parlamentari si sarebbero fatte…

    • Hai ragione, bisognava mettere questa notizia al posto del terremoto in Turchia, gomblottu!

  25. Cmq fa er bietto de l aereo pe anda a ruba uno striscione saranno a lv de zaniolo come capoccia, braccia rubate all agricoltura.

  26. Forse qualcuno sta sottovalutando la portata dell’accaduto. Non è stato rubato lo stendardo personale di qualche ragazzino, ma quello di un gruppo che è letteralmente la storia del tifo ultras. Uno dei più rispettati ed emulati d’Europa. Ed è stato rubato a casa nostra. È un evento di una portata e gravità immane, un affronto sfacciato alla nostra tifoseria. Aspettiamo il comunicato dei Fedayn in cui danno la loro versione, certo è che questo evento segna un prima e un dopo nella storia ultras della nostra città.

  27. comunque sono convinto che se una vigliaccata così l’avessimo fatta noi (PER ASSURDO!), ci avrebbero messo alla gogna internazionale e sanzionati pesantemente..

  28. Pulcinelle e serbi che coppia oh: in Europa non ve sopporta nessuno! Dall’Inghilterra (Arsenal, Liverpool ecc…) alla Germania (Bayern) alla Spagna state sulle p… e a mezzo mondo. Ridicoli da sempre!!

  29. finalmente un po’ d’odio, ne sentivo la mancanza. (freddura)

    ci sarebbe da chiedersi perchè, mediaticamente, cercano di fomentare lo scontro fra ultras di Roma e Napoli.
    francamente non so dove, ma da qualche parte vonno annà a parà, se spingono tanto.

    ci sarebbe anche da chiedersi come è stata gestita la questione della violenza ultras, negli ultimi anni. cioè punendo indiscriminatamente chi vuole andare allo stadio, e fregandosene della parte problematica. c’è anche chi, da ministro dell’interno, salutava e stringeva le mani, in rigoroso diretta nazionale, al capo ultrà milanista appena scarcerato pe spaccio e legato alle ndrine. ma lui da ministro dell’interno come mai sarebbe potuto venirne a conoscenza? malizioso io…

    comunque, la questione mi puzza. oltre che mi schifa un po’.

    • c’è bisogno d’odio e di casino per calare l’asso della sicurezza.
      comunque,fiorini, che,aspetta a bannare chi incita alla violenza?

    • ah, per quello non gli serve certo la scusa, l’altro giorno, per 20 anarchici, hanno chiuso 3 quartieri. mancava giusto la zona rossa stile Genova.
      a meno che non siamo all’ultimo atto del piano di rinascita popolare, prima che la grande mietitrice porti via gli ultimi di loro.

  30. Resta però il gravissimo fatto della sicurezza in Italia..innanzitutto 50 personaggi in cerca di autore nn possono staccarsi da Milano x arrivare a Roma tt vestiti uguali in assetto paramilitare,con manganelli,magari fatti trovare a ponte Milvio,da chi?..la Questura di Milano cche fà?..mettiamo che volessero accoltellare qualcuno?..la polizia serba che monitora le frange violente dei teppisti balcanici xchè nn ha segnalato l’eventuale pericolo?..parliamo per lo più di gente schedata e monitorata..inoltre a questi prof del crimine vengono spalancate le strade nn tanto all’andata ma soprattutto al ritorno..50 teppisti che da Roma tornano a Belgrado facendo passare striscioni e chissà che altro..e le dogane?..io potrei dirvi molto di più su questo specchietto x le allodole ma tanto lo sò che nn mi credereste purtroppo..perchè qui c’è una questione assai più grande di quella che sembra..

  31. Quello che hanno fatto è gravissimo. Purtroppo e ripeto purtroppo, mi aspetto qualcos’altro, sperando che non ci vada di mezzo nessuno che non c’entra niente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome