Alberganti (ex Nizza): “Perdere Ghisolfi sarebbe sconcertante, su di lui c’erano grandi aspettative”

17
330

AS ROMA NOTIZIE – Patrice Alberganti, ex giocatore e ora commentatore legato alle sorti del Nizza, non usa mezzi termini per parlare del possibile addio di Ghisolfi, sempre più vicino a raccogliere l’eredità di Tiago Pinto alla Roma.

Perdere Ghisolfi sarebbe un’aberrazione, sconcertante. Ha portato a termine tutti gli obiettivi e su di lui c’erano grandi aspettative. Non capisco come mai Ghisolfi sia durato così poco al Nizza visto tutto quello che hanno fatto per prenderlo”.

Ghisolfi tra l’altro potrebbe non essere l’unico a salutare Nizza, col tecnico Farioli accostato all’Ajax nelle ultime ore: “Se lui e Farioli devono partire che lo facciano alla svelta così che la società possa sostituirli subito e programmare il futuro“.

Articolo precedente“ON AIR!” – CASANO: “Sicuri che qualcuno dentro la Roma non abbia cambiato idea su De Rossi?”, PETRUZZI: “Voltargli le spalle sarebbe davvero brutto”, CARINA: “Perplessità su Ghisolfi”, AGRESTI: “Souloukou un’accentratrice”
Articolo successivoDybala, senza Champions cosa fai? Atletico Madrid e Arabia Saudita in pressing sulla Joya. L’agente: “Futuro? Niente commenti”

17 Commenti

  1. Prenderlo è ancora più sconcertante visto che noi non siamo il Nizza ma la Roma. Quindi possibilmente tenetevelo.

    • Ma che discorso è ? Giuntoli passò dal Carpi al Napoli, Pradè dalla Ternana alla Roma. Questo da quello che ne sappiamo potrebbe essere un fuoco di paglia tanto quanto la prossima superstar.

    • E chi volevi Modesto del Monza che li ha indebitati e stanno passando di mano?

  2. Ma un direttore sportivo , per essere bravo , non deve avere esperienza? le conoscenze si fanno col tempo , questo così giovane è gia cosi bravo? siii? e allora come mai lavora a Nizza ? 😲

  3. Sartori ha portato il Chievo dalla C alla A, ha trasformato l’Atalanta in un top team e adesso lo sta facendo con il Bologna. La prima mossa da fare era presentarsi con un contratto da 5 mln/ anno più 10 a Saputo x il disturbo e avremmo fatto comunque un grande affare. Altro che Ghisolfi

    • ahahahaah poi sartori ti portava i come allenatore uno sconosciuto thiago motta reduce da genoa e spezia oppure i zirkzee o i ferguson e tutti ad urlare “per vincere ci vogliono i campioni come sanches o lukaku o wijnaldum non sconosciuti”

  4. Sì, sì… come no…
    In Francia ve lo litigate tutte le ore col PSG.
    Poi, con in mano quel trofeo da sopra-sciacquone, sei credibilissimo quanto il panzone che te l’ha donato.

  5. C’era pure una canzone.
    Perdere Ghisolfi quando si fa sera……………
    Manco fosse l’unico DS sulla faccia della Terra.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome