Alberto De Rossi sarà il nuovo responsabile della Primavera: lavorerà a contatto con suo figlio Daniele

31
775

NOTIZIE AS ROMAAlberto De Rossi diventerà il nuovo responsabile della Primavera giallorossa e lavorerà a stretto contatto con la prima squadra di suo figlio Daniele, tecnico della Roma.

Lo rivela oggi il quotidiano La Repubblica. Dopo ben 19 anni passati sulla panchina dell’under 19 giallorossa, papà De Rossi avrà un ruolo dirigenziale di alto profilo, assolutamente meritato visto il lavoro eccellente svolto in questi anni.

Alberto De Rossi era stato nominato due anni fa responsabile sviluppo e formazione allenatori squadre nazionali. Ora invece l’ex tecnico della Primavera è pronto ad assumere un nuovo incarico: manca solo l’ufficialità, che arriverà verosimilmente nei prossimi giorni.

Fonte: La Repubblica

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteAttacco nordico per la Roma: Gudmundsson con Strand Larsen, è la tentazione di Ghisolfi
Articolo successivo“ON AIR!” – ROSSI: “Gudmundsson per Dybala? Tanto di cappello”, PIACENTINI: “L’islandese ti farebbe fare uno scatto”, CORSI: “Conte? Se diceva certe cose alla Roma, giravano i cardiotonici”, TORRI: “Mi priverei di Paredes, meglio Torreira”

31 Commenti

    • Se lo merita. Perché in questi anni ha prodotto un lavoro eccezionale, portando tanti talenti in prima squadra, alcuni dei quali svenduti per ignoranza calcistica di allenatori (vedi Calafiori) o di alti dirigenti (Politano, Frattesi).

      Sicuramente è un romanista, ed i romanisti hanno sempre a cuore le sorti dei nostri ragazzi. Spero anche in un ruolo più decisionale per il grande Bruno Conti.

      Trovo positivo il ritorno di qualche romanista in più in ruoli chiave, soprattutto quando si tratta di gente valida.

    • bella notizia, ma intanto da oggi anche il Milan ha la Under 23 in serie C…saranno tutti scemi, o è un modo giusto per far crescere i ragazzi del vivaio e qualche buona scommessa?

  1. Ottima notizia.
    Un grosso in bocca al lupo a padre e figlio.
    E che questa sinergia familiare possa evitare in futuro nuovi casi Calafiori.

    • ma casi di cosa? sembra parliate di Maldini, difensivamente è meglio Mancini
      e non mi dite chè è titolare in nazionale, perchè Spalletti sembra non ci stia capendo niente, anche le dichiarazioni post partita… un mondo tutto suo.
      e lascia fuori Bellanova, Buongiorno, Mancini. La cosa clamorosa è la convocazione di Fagioli, neanche fosse Modric
      la cosa positiva almeno è che per un pò vi resta Calafiori da nominare, fortunatamente avete smesso con Frattesi e Scamacca..

    • ancora con calafiori..a Roma era rotto veniva da un crociato e altro infortunio.. è andato in Svizzera a giocare su e poi ricordati che viene come frattesi dalle giovanili della Lazio.. quindi anche la Lazio li potrebbe rimpiangere.

    • Frattesi e Scamacca sono due casi ben diversi da Calafiori.
      Scamacca, a mio modo di vedere, non dovrebbe neanche essere menzionato perché fu lui a volere andare via a 16 anni malgrado la Roma gli avesse fatto una congrua proprosta.
      Probabilmente aveva voglia di abbandonare un ambiente familiare oltremodo malsano e non saprei dargli torto. Ma alla Roma si può imputare poco.
      Frattesi ha girovagato in B e in C prima di affermarsi e in ogni caso la formula della sua cessione fu intelligente ed è sorprendente a dirsi visto che fu escogitata da Monchi: potevi riprenderlo dopo un anno a 5 mln, a 10 dopo due (se non ricordo male) e infine mantenere cmq il 30% sulla futura rivendita.
      La Roma ha deciso di non esercitare le prime due opzioni, ma magari Calafiori fosse stato ceduto a quelle condizioni invece che definitivamente e per due lenticchie sulla rivendita, dalla quale ha ricavato la bellezza di 1,2 mln!
      Sono tre casi ben diversi tra loro e su Calafiori è stato commesso un imperdonabile errore dalla pessima coppia di portoghesi, sul campo e dietro la scrivania.

    • Bravi intenditori di calcio. Io che sono ragioniere : Scamacca 30 Frattesi 30 Calafiori 30, Saranno pippe come dite voi ma da 90 milioni. Noi quanti ne abbiamo portati a casa ? Parliamo un poco di questo. Noi vogliamo i gambioni poi non sappiamo con che soldi comperarli

    • E niente, mò pe giustificà tutto e tutti, Calafiori è na pippa.

      Se pò dì che è stata fatta na ca##ata o è na bestemmia?

  2. Alberto persona incredibile per professionalità e umiltà.

    Dai tempi in cui vinse da Capitano un Campionato di C2 (col Livorno) infrangendo ogni record della categoria.

    ❤️🧡💛

  3. Confesso di non aver compreso bene quale sarà il nuovo compito…
    Tuttavia, ciò che mi colpisce di più è l’enfasi con cui viene annunciato che Alberto De Rossi lavorerà a stretto contatto col figlio… Oddio, solo io, finora, avevo dato per scontato che questo stesse già avvenendo? Magari mancava l’ufficialità… ora c’è. Evviva!

    • Penso che Alberto De Rossi sia sempre stato presente nelle vicende dell’incarico dato a Daniele, questo e’ la spinta per coronare e realizzare il famoso gioco di squadra.

      Chi lo ha suggerito e poi fatto realizzare e’ persona da tenere in considerazione e presumo anche di averla individuata facilmente, l’esperienza e l’attaccamento ai colori di
      Vito Scala, perche’ credo che sia lui un consulente e suggeritore dei Friedkin ha permesso che gli intenti comuni potessero portare a tale conclusione.
      Ovvio che il D.G. Lina Sololouku sia stata coordinatrice di questa espressione e cosi con una fava come si dice sono stati presi due piccioni e si perche’ in questo modo verra’ ridimensionato anche il ruolo di Fontes che a questo punto nella Roma e’ poco piu’ che un numero in quanto Ghisolfi giocoforza non puo’ non accettare di buon grado della presenza gomito a gomito tra padre e figlio.

      Personalmente devo ricredermi per avere sottovalutato la Sig.ra Sololouku, oggi reputo che abbia condotto un’operazione che fara’ il bene dell’A.S.Roma, mi complimento per l’accaduto ed auguro un buon lavoro a De Rossi, Alberto e Daniele e Ghisolfi.

  4. Appena ieri avevo detto alla Roma di richiamare Alberto De Rossi e oggi l’hanno fatto.
    Se mi danno retta la Roma si può risollevare,se no va a picco.

    Zenone😎
    26 Giugno 2024 At 18:16

    …IO avrei messo al posto suo Bruno Conti (che avrebbe meritato una promozione ad honorem) oppure Alberto De Rossi ,per identiche motivazioni.
    Ma i Padroni della Roma hanno ritenuto diversamente…

    • Grande Zenone….meno male che hai un canale aperto con la AS ROMA e che ti danno ascolto.
      Bravo

    • Ciao Zenone, limitiamo questo contesto a De Rossi Alberto e Daniele.

      Bruno Conti ricopre gia’ un ruolo e va bene cosi.

      Nel ridimensionamento o promozione dei ruoli vengono tenute in considerazione elementi che noi non conosciamo, questo lavoro lasciamolo fare a chi ha facolta’ ed esperienza per valutare da dentro, noi auguriamoci che ci sia sempre questo tipo di attenzione per il bene dell’A.S. Roma.

      Comunque complimenti a te per la tua propensione a tale conclusione.

  5. kawa 62 anche io davo per scontato che papà Alberto, sebbene dietro le quinte, stesse già collaborando con il figlio.
    Ora ‘hanno ufficializzato ciò che già si sapeva/immaginava

  6. Voglio bene ad entrambi e sono contento, anche se non sono un grande fan delle dinastie al potere (come gli Ancelotti, pur il dovuto rispetto per quello che hanno vinto).

    • A pensarci bene, a Dan e Ryan non sarà venuto spontaneo porsi problemi di gestione dinastica.

  7. Bene abbiamo finito di regalare in giro i nostri calciatori Alberto è secondo me uno dei più bravi a far crescere i giovani
    speriamo anche noi di trovare un Lamine jamal

  8. 66 anni, il nuovo che avanza quasi gli stessi anni del Carbonaro…aime’ gli stessi miei. Qualcuno tempo fa’ diceva richiamiamo Sabatini per il mercato beh faremo della Roma una societa’ di pensionati che gestiscono una societa’ di stranieri a Roma dove i padroni sono americani che di calcio capiscono solo per gli affari. Per carita’ non c’e’ l’ho con Alberto Derossi di cui la professionalita’ e’ indiscussa, ma momenti dove in politica e non solo… essere “parenti” mi lascia basito e perplesso…essere parenti puo’ essere positivo ma anche molto negativo praticamente un altro azzardo. Abbiamo capito che il francese non e’ meglio di Tiago Pinto lo vediamo dai nomi che escono e spariscono dal radar Roma. Ma la colpa non e’ della nostra bella Ceo ma del Presidente e del figliolo pronto per l’ inghilterra in quel di Liverpool. Tutti questi nomi che escono ma poi li prendono gli altri… ogni anno la stessa storia e adesso pure peggio. Con 2 squadre insieme alla nostra amata Roma. Vi ricordo che la Roma e’ nata dalla fusione di 3 squadre proprio come adesso un ritorno al “passato”. Qualcuno mi dira’ ti piace fare il bastian contrario o peggio… un po’ si, non vedo niente di positivo per il futuro per essere competitivo oggi , fra 10gg si apre Trigoria e DDR ha 7 giocatori piu’ 1 o 2 nuovi capisco gli europei in corso ma sono passati 30gg dalla fine della stagione ancora e solo promesse . Ieri c’e’ stata la presentazione di Conte con ADL che ha messo la faccia sui progetti futuri piu’ o meno veri, lo conosciamo e’ un paraculo ma almeno e’ visibile parla spiega anche se le sue cazzate mi fanno ridere, poteva fare l’attore invece del produttore incredibile !!! Caro presidente della Roma mettila la faccia pure qui in Italia non solo in Europa….Faccia sentire la sua voce che un po’ di verita’ esce fuori , al di’ la’ delle sorprese dell’ ultimo momento lasciano a noi tifosi solo l’ illusione di essere una grande squadra ma poi…….Ci sono solo i tifosi !!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome