All or nothing

133
6185

AS ROMA NEWS Tutto sulla finalissima di Budapest. Una Roma a due facce stecca ancora in campionato, e con il ko del Franchi dice definitivamente addio a un quarto posto che sarebbe stato facilmente raggiungibile senza tutti questi punti buttati via nell’ultimo mese e mezzo.

Per ritrovare una Roma vincente in campionato bisogna infatti risalire al 16 aprile scorso, un’eternità, quando i giallorossi, nel mezzo della doppia sfida con il Feyenoord, superarono l’Udinese all’Olimpico per 3 a 0. Dopo di allora una sfilza di pareggi e sconfitte, con tante occasioni buttate al vento che hanno reso impossibile ottenere la quarta piazza e un posto in Champions, l’obiettivo stagionale.

Mourinho, complici gli infortuni e il caso Juventus, prima penalizzata, poi riabilitata e quindi definitivamente castigata dai giudici, ha optato per un all-in sull’Europa League, specie dopo aver visto il sorteggio di Nyon di qualche settimana fa che aveva aperto un’autostrada verso la finalissima di Budapest.

La partita di ieri per la Roma era semplicemente l’ultima tappa di avvicinamento alla sfida di mercoledì, quella che deciderà la stagione giallorossa. Nonostante i tanti cambi, la squadra messa in campo da Mourinho gioca un primo tempo di alto livello, disinnescando la viola e creando una serie enorme di occasioni da rete: i primi 45 minuti si sarebbero potuti chiudere tranquillamente con tre o quattro gol di vantaggio.

Nella ripresa la squadra, dopo una girandola di cambi concordati, cerca solo di difendere l’uno a zero acquisito con la rete del solito El Shaarawy. Una scelta che sembra pagare: la Fiorentina crea pochissimo, e i giallorossi paiono destinati a portarsi a casa i tre punti. E invece nel finale di partita, nel giro di tre minuti, la viola riesce a ribaltare il match a proprio favore con due reti in fotocopia. Grave l’errore di Ibanez su quella di Ikoné che condanna la Roma.

I giallorossi sprecano l’ultima occasione di tenere vivo il campionato fino all’ultima giornata (vincendo avrebbero scavalcato l’Atalanta, ko a San Siro, e avvicinato momentaneamente il Milan a un punto) e si giocano il definitivo tutto per tutto sulla finale di Europa League.

Un vero e proprio bivio per la Roma, squadra, club e allenatore. Vincendo la coppa, tutto cambierebbe di colpo: la storia, i giudizi, le prospettive presenti e future. Perdere invece metterebbe tutti, allenatore in primis, nel tritacarne mediatico. Tutto resta sospeso fino a mercoledì. Il giorno del giudizio.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteMourinho e la Roma in silenzio: nessuna dichiarazione dopo il ko con la Fiorentina
Articolo successivoDybala corre verso la finale. In dubbio Spinazzola

133 Commenti

    • L’ansia è dovuta alle carenze nella gestione dei Friedkin della società per cui tutto il nostro futuro dipende da Budapest.
      Se vinciamo siamo in Champions, arrivano soldi, i giocatori sono rivalutati, si riaprono le plusvalenze e ci rimettiamo sul sentiero di crescita. A prescindere dalla permanenza di Mou ci sarebbero quanto meno le risorse per prendere una valida alternativa.
      Se perdiamo torniamo in Conference, al settimo posto, un allenatore che forse se ne andrà e noi ricadiamo nel balletto dell’allenatore, del dilemma progetto giovani o over 30 svincolati, ecc..
      Questo è il risultato di una Presidenza che in 3 anni ha comprato un ottimo allenatore e poi… basta.
      Non ha preso un DS capace, non ha creato una rete di scout, non ha ridotto il monte ingaggi, non ha rafforzato il peso politico della Roma in Federazione, non ha creato una rete di relazioni con altri club, italiani (vedi Sassuolo).
      Ha coperto le perdite (grazie arca altrimenti erano guai) e tolto la società dalla borsa (minori adempimenti e costi, ma anche minori controlli).
      La Juve non sa ancora la sua fine ma intanto si fanno forti le voci che abbia preso come DS Giuntoli.
      Noi abbiamo avuto il CEO per la diffusione del marchio del mondo ma un vero DS mai..
      Quindi andiamo a Budapest con la voglia di vincere una coppa per la nostra storia ma, a prescindere da come andrà, la AS Roma ha bisogno di una diversa gestione.

    • L’ansia deriva dal fatto che stiamo cercando di salvare una stagione che senza la vittoria in Europa League è fallimentare ed un clamoroso ritorno al via.
      Il primo anno della gestione Friedkin siamo arrivati settimi e dritti in Conference.
      Il terzo anno della gestione Friedkin rischiamo di arrivare settimi.
      Cosa è cambiato in questi 3 anni? È arrivato Mou, abbbiamo vinto la Conference, la gente è tornata allo stadio.. abbiamo mosso giocatori, CEO, usciti dalla borsa ma il risultato è che il futuro del prossimo anno è nebuloso..(allenatore? Ds? ) e siamo rimasti settimi.
      Da qui deriva l’ansia per una partita decisiva che dovrebbe diventare abituale e non essere ONE shoot come la semifinale di EL.

      NPR questa versione va bene?..

    • Asterix
      il solito commento da Gallo (inteso come abitante della Gallia) sfigato che ha paura che gli cada in testa il cielo.
      Fanciulli, quando è stata l’ultima volta che la Roma ha giocato una finale di E L, nel 1990 con Ottavio Bianchi. E questa sarebbe una stagione fallimentare ?
      Scusate ma i 40 milioni circa tra premi e incassi di qusta coppa sono un fallimento ?
      E allora le squadre che ci precedono e che tranne l’Inter non sono arrivate in finale che sono allora ?
      Disperate ?
      Riky Freixa
      La memorianon è corta è cortissima, guarda da quando c’è l’arbitraggio scientifico e sistematico per affossare la Roma ?
      ad occhio e croce dal caso Serra, una classe arbitrale mafiosetta difende i loro privilegi e modifica di fatto i risultati in corso d’opera.
      Chissà forse scoppierà un nuovo caso calcio scommesse, con staavolta imputati gli arbitri.
      Del resto quando Gravina afferma che non si può punire adeguatamente chi gioca col mazzo truccato perchè altrimenti si danneggia il brand Juventus, dimostra che a lui del brand Italia non gliene frega niente.
      Poi se sentiamo Ulivieri spaventato dall’ intenzione di Mourinho di registrare quello che si dice in panchina durante la gara, ci si chiede cosa si dirà di cosi compromettente tra allenatori ed arbitri?
      Forse quello che si sono detti Italiano e Ayroldi quando l’allenatore protestava per un fallo subito da Missori e l’allenatore lo rassicurava dicendogli che ci avrebbe pensato lui?
      E infatti ci ha pensato lui, convalidando una rete ottenuta tramite un fallo dell’attaccante sempre su Missori.

  1. E la storia si ripete, come al derby ed in altre partite, alla fine quando devi portare a casa il risultato a tutti i costi ecco che c’è l’Ibanez di turno che fa la cappellata che manda tutto a puxxane e butta nel cesso 90′ di partita. Non una grande partita ma che si poteva concludere diversamente. Poi ci aggiungiamo le solite cose che la Roma davanti segna con il lumicino e le vigliaccate arbitrali che ormai sono palesi e meriterebbero un processo per quanto fanno schifo.
    Ma la realtà è questa, la fragilità della Roma è questa, se non hai giocatori che ti danno garanzie ogni partita è una scommessa!

  2. Ieri la Roma era a già a Budapest, l’obbiettivo vero era uscirne con tutti i giocatori sani. La Roma del primo tempo dimostra solo che le seconde linee sono su lezzò e concentrate. Idem per i titolari, che secondo me non è un caso se hanno toppato loro, dato che sono programmati per scendere in campo il 31. Certo è che la Roma di Coppa è tutta un altra squadra e ce la giocheremo fino all’ultimo respiro.
    Forza ragazzi determinati e feroci FORZA ROMA

    • si ma le ultime 7 partite 0 vittorie, il pubblico non è mai mancato ed i giocatori sono comunque professionisti, io non lo trovo corretto questo atteggiamento…. Mourinho andrà via quasi sicuramente, chi verrà dopo di lui dovrà essere supportato allo stesso modo ed aspettato perché dovrà dare un gioco a questa squadra quindi all’inizio sarà dura.. onestamente non mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra in questo finale di campionato, poi se dovessimo vincere la uefa ok, ma un minimo di impegno da parte della squadra ci doveva essere

    • In campionato hai la memoria corta, ci è stato impedito di andare avanti. È diverso.
      Ieri i professionisti avevano disposizioni chiare: non infortunarsi. La tua mi sembra retorica inutile, prendiamo esempio dal Mister che sta preparando la finale da tempo ormai. Bisogna pensare solo a quello è mercoledì dare l’anima.
      SOLO FORZA ROMA

    • avrò la memoria corta ma rimangono 0 vittorie anche contro squadre nettamente inferiori. le disposizioni dell’ultima partita le capisco ma stiamo parlando dell’ultima, quelle prima? va bene così concentrarci sulla uefa, mi aspettavo solo un minimo d’impegno in più rispetto a quello che ho visto tutto qui.

  3. Spero soltanto una cosa, di non sentir dire dopo Budapest “Grazie lo stesso”. È roba da falliti e perdenti.
    Oggi come oggi per la Roma esiste un solo risultato possibile, la vittoria. In caso contrario sarebbe decretato il fallimento della gestione Friedkin.

    • Due anni di fila dello Special One per fare meno punti che con Fonseca, meritano una riflessione a prescindere dalla coppa. Pure col portoghese scarso sei arrivato in semifinale, sempre con tanti infortuni, quindi non cambia granché la situazione generale, che va sicuramente affrontata e migliorata, con o senza coppa in bacheca

    • Il giudizio su una gestione si fa alla fine, non dopo 2 anni. Mi pare che con Pallotta si sia avuta molta più pazienza…

    • Sono d’accordo.
      Se perdi sancisci una stagione disastrosa.
      4 punti nelle ultime 7 partite di campionato la dicono lunga sul vero, unico obiettivo scelto da Mourinho.
      Speriamo bene. DAJE.

    • Ah ah…Mourinho invece, con due piazzamenti peggiori di quelli di Fonseca, meno punti in totale, addirittura meno punti negli scontri diretti(!), lui tutto a posto vero? Innocentissimo.
      Però ci sono i sold out al posto “der ber giogo”…vuoi mettere?
      Dovesse finire qui la sua avventura, speriamo si porti dietro con lui, in Arabia Saudita o chissà dove, tutti i cosiddetti “tifosi ad personam”.
      Non ci sarà invece nessun problema per chi ha solo e sempre tifato Roma, con Giagnoni e Andreazzoli, così come con Liedholm, Capello e Spalletti.

    • La gestione Friedkin è alla scadenza triennale, ma a parte ciò, sono le prospettive future che non lasciano sperare granché. Se ci aggiungiamo il contraccolpo psicologo di una sconfitta a Budapest, ci sarà da mettersi le mani nei capelli. Ricordiamoci che qui si piange ancora per la mancata vittoria contro il Liverpool di 40 anni fa. Non so se mi spiego…

    • Come fai a definire fallimentare l’approdo a due finali di Coppa Europea consecutivi? Mi sa che ti sei scordato di prendere le medicine. L’unica cosa fallimentare di questa Roma è la rosa in quanto ci sono giocatori non all’altezza presi dai Ds precedenti che ti sono rimasti sul groppone: kluivert, Villar, carlez Perez, coric, bianda, etc. La Roma così ha meno di 15 giocatori buoni. Preferisci il campionato della Lazio, seconda ma senza prospettive, buttata fuori dalla conference da un dentifricio olandese, piuttosto che avere almeno un’opportunità di fare la storia? entrambe le squadre sono a corto di giocatori

    • Quando certe persone s’identificano con la Roma, come nel caso di Mourinho, tifando loro si tifa Roma. Lo dico a quel frottolaro di zio DinDonDan, che tifa Itagliano.

    • il fallimento della gestione friedkin mi sembra troppo presto per dirlo. Questi stanno rifondando una società che era ridotta a lamiera sia economicamente e lo è ancora, che tecnicamente, dove avevamo a libro paga un’enormità di bidoni strapagati. Certamente hanno fatto errori, in primis la mancanza di un ds che capisce di calciatori. Però una coppa l’hanno vinta in mezzo allo sfacelo societario economico e tecnico.
      A giugno vanno presi almeno cinque elementi di qualità vera ed integri se si vuole puntare ad entrare nelle prime quattro, altrimenti sarà davvero un progetto spuntato su questo te ne do atto.

    • Esatto..siamo in bilico su un filo teso nel vuoto..ci resta l ‘acrobazia..nn mi è chiara ancora la visione americana..io so delle cose.. pensavo che il pericolo si fosse allontanato..o tutto o niente..fra poco sapremo..😎

    • Mourinho si è “identificato” col Porto, col Real, col Chelsea, con l’Inter, con il Man Utd, con la Roma.
      Lo ha detto lui, forse eri distratto. L’unico club col quale non c’è riuscito è stato il Tottenham.
      Si “identificherà” anche col prossimo.
      Tifando lui si tifa Roma, ovvio, così come è stato per ogni allenatore a partire da William Garbutt per finire a Fonseca.
      Il problema in questo biennio, almeno a mio modo di vedere, è che Mourinho è stato sopra la Roma, ogni vittoria farina del suo sacco, ogni rovescio equamente distribuito tranne che a lui.
      Tu sei stato il solista di questa orchestra stonata, così come lo eri a suo tempo.

    • 2 anni ,2 finali do coppa e parliamo di fallimento ?
      ma in 100 anni quante coppe ha vinto la Roma?
      allora possiamo dire 100 anni di fallimenti ? perché è questo che state dicendo .

    • Dunque se si perde mercoledi’ e’ il fallimento della gestione Friedkin.E si parla della seconda finale europea consecutiva,la prima vinta.In tutta la nostra storia,96 anni, abbiamo fatto 5 finali europee.Due sono (finora) dei Friedkin.Perdenti.Invece Zenone,che sostiene solo i vincenti,immagino che conservi religiosamente a casa le foto del bonsai e soprattutto la sciarpa
      con la scritta “Io c’ero” ideata dal marketing del vincente ortofruttista bostoniano,distribuita allo stadio in data 26 maggio 2013.

    • Caro Zenone, a Mou gli e’ stata data una rosa migliore di quelli dell’altra parte, migliore della Dea ; una rosa che anche se non vinceva il campionato , poteva tranquillamente andare in CL. Belotti , Abraham,Gini, Dybala, Matic , Llorente , tutta gente con contratti milionari voluta da Mou. E’ tutta colpa dei Fredkin o di chi non ha saputo gestire la rosa ? Ti ricordo che nelle ultime sette partite abbiamo racimolato solo quattro punti, manco na squadra da retrocessione fa questi risultati. Ti saluto e Forza Roma.

  4. Che mercoledì ci sia il giudizio per…..

    Gli arbitri….
    La federazione….
    La lega….
    Aia….
    E tutta quella carta straccia chiamata giornalismo.

    Che la ROMA 💛❤️ annunci il rinnovo di mou 💛❤️…..

    E tutti quei pseudo tifosi che si credono veggenti, dirigenti, presidenti, allenatori, e soprattutto quelli che credono che abbiano la verità in saccoccia…..

    • Infatti hai ragione Gio’ con una finale alle porte quì si stanno fasciando la testa ancora prima di rompersela, portando pure sfiga. Ma non avete capito che dopo il caso Serra gli arbitri hanno calcato ancora più la mano e non ci hanno fatto più vincere una partita finchè il quarto posto del Milan non fosse al sicuro? Vedrete che contro lo Spezia torneranno ad arbitrare normalmente. Fateve na flebo de ottimismo.

    • gli americani…..detto così come se parlassimo di deficienti allo sbaraglio eppure qualcosa di buono lo hanno fatto , stiamo sempre nelle prime quattro in Europa da 5 anni a questa parte.
      Con giocatori diversi , con allenatori diversi, soprattutto nel gioco , contro squadre diverse. Roba che a parte rarissime volte, le tre finali,. Coppa delle Ferie, Coppa Campioni, e Coppa UEFA, non avevamo mai più visto una Roma protagonista in Europa.
      E qui si nota la differenza di trattamento tra il campionato farlocco italiano e nelle coppe.
      Pure ce le hanno fatte, soprattutto ai tempi di Barcellona e Liverpool , ma non arrivano manco al 10 % dello schifo che subiamo dal sistema mafioso italiano.

  5. Nella vita spesso ci sono dei momenti topici in cui si decidono situazioni annose. Come nella vita meglio sarebbe arrivare alla fine senza che l’esito possa equivalere o all’inferno o al paradiso. L’avvicinamento ai grandi traguardi si raggiunge con programmazione e risultati distribuiti.
    Nel calcio quando una big fa 4 punti in 7 partite che equivalgono al 19% del massimo potenzialmente acquisibile ci sono considerazioni da fare.
    Gli infortuni sicuramente giocano un ruolo importante, poi c’è la difficolta degli attaccanti dovuta sicuramente a una involuzione dei due “Abraham e Belotti” ma anche a un gioco che non li favorisce (ricordiamo che l’anno scorso Micki nascondeva le carenze tattiche), poi ci sono gli errori individuali dei singoli calciatori, poi il gioco di Mou che abbisogna di grandi interpreti che, eccetto Matic e Dybala, non ci sono. Tutto questo Ok, ma finiamola di nasconderci dietro le telecronache di DAZN, gli arbitri che ci odiano, l’AIA e la FGCI che ci boicottano, i vari presidenti mafiosi.
    E’ da ieri sera che mi sto riguardando la registrazione dei i 2 gol della Fiorentina e, anche se a 70 anni forse ci vedo di meno, non ho visto i falli.

    • ma si finiamola… siccome le telecronache non influiscono sul risultato in campo, possono dire tutto lo schifo che vogliono contro di noi, al limite della presa per il culo e dobbiamo stare zitti, eh se no siamo dei cretini …
      Siccome il gioco lascia a desiderare, non piace ad alcuni, allora gli arbitraggi non contano, posso farci quello che vogliono, però pure quando abbiamo fatto gioco tipo con Zeman, gli arbitraggi erano lo stesso …
      E così sarà pure il giorno che andrà via Mourinho .
      Ma si facciamola finita, se no facciamo ridere i polli e le galline….

    • Prendo atto che saltare con tutte e due le mani sulle spalle di un difensore non è fallo.
      Aspetto che succeda a nostro favore.

    • …mi piace moltissimo ‘sta cosa der “momento topico”… e non bisogna esse toscani x apprezzare 😁😉 speriamo semper! 👍🏻👍🏻🙏🏻🙏🏻🤞🏻🤞🏻🤞🏻🤞🏻
      FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

    • visto che ci vedi poco te li elenco io Roma Milan fallo su ibanez gol da annullare, Bologna Roma rigore netto su ibanez e tralascio la gomitata su solbakken, Roma salernitana mano netta su tiro di Camara….e ieri kamasutra su Missori se conosci un minimo la matematica fatti i conti e di.mi dove stavamo ora
      dajje Roma contro tutto e tutti e con Mou fino all’Inferno fino al prossimo trofeo 🏆

    • Gaetano IL SAVONAROLA, ho capito ma se come dici tu anche ai tempi di Zemane quindi da decenni tutti ci osteggiavano, torni a quello che ripeto da mesi, CI VOGLIAMO CHIEDERE PERCHE’ ????

  6. Io prenderei subito Ndinka, Umtiti, Morata, Vicario e un vero terzino! Rinnega vetri al Faraone e sacrificherò Ibanez a un buon prezzo! A giugno non hai più’ tante zavorre da pagare e Volpato e Tahirovic li darei in prestito secco trovando una squadra che li faccia giocare!

    • in prestito secco non li fa giocare nessuno, nessuno ti valorizza i giocatori senza un ritorno economico. ringraziamo il panzone di formello che ha fatto cancellare le comproprietà…

    • Le comproprietà erano peggio. Se non trovavi l’accordo dopo due anni andavi alle buste e potevi perdere un ottimo giocatore per un piatto di lenticchie. Soprattutto se dietro la controparte si metteva un club importante.
      Mi sembra di ricordare che in questo modo perdemmo Chiellini, non l’ultimo dei fessi.
      Coi prestiti e i vari diritti di riscatto e controriscatto è invece già tutto chiaro e stabilito dall’inizio e nessuno può fare manovre di disturbo.
      Però ammetto che l’irresistibile tentazione del complotto cosmico ai nostri danni fa sempre comodo.

  7. purtroppo è così! tutto o niente! dal mio punto di vista, anche se dovessimo vincere mercoledì, questa rosa ha bisogno di un profondo cambiamento! perché di sicuro non ci vinci lo scudetto od una champions con questi giocatori.. fatto salvi quei 2 o 3.il problema però è uno solo… malauguratamente non vinci.. con quali soldi potrai operare un simile rinnovo? questo è il punto! dato che dalle cessioni credo arriverebbero poche risorse.dobbiamo vincere l El. a tutti i costi!!

    • nel forum si deve fare pace col cervello sui soldi: se sostieni che vincere significa soldi e quindi investimenti ti dicono no, se sostieni che fpf è un un’accordo che poteva evitarsi , almeno così stringente, ri dicono no, se dici che qualche rischio finanziario extra stadio si potrebbe prendere ti dicono di no. allora ti devi ricordare che sei un tifoso della Roma: destinato a soffrire e … con tutti questi no… ad essere preso per i fondelli.

    • concordo, dissi più o meno la stessa cosa una settimana fa. Soprattutto se dovesse andar bene, a maggior ragione dovranno essere fatte scelte diverse, perché in Champions coi vari Ibanez Abraham ecc. non vai lontano.
      per fortuna il campionato è quasi finito, ancora 4 o 5 partite e pure il Torino ci raggiungeva
      Già il pareggio con la Salernitana era stato un piccolo campanello d’allarme, un grosso passo indietro rispetto a Bologna, ma se abbiamo perso ieri è stato anche per scelte sbagliate del mister, perché nel primo tempo la Roma mi era piaciuta molto, ma nel secondo non è mai arrivata in porta e negli ultimi minuti è tornata la Onlus di cui non sentivo proprio la mancanza
      lo Spezia dopo la scoppola di ieri ha un piede in b e non verrà a fare la comparsa, probabilmente non vinceremo neanche l’ultima
      comunque vada mercoledì, il cammino in campionato è stato disastroso, e non bastano alibi come gli infortuni o i torti arbitrali a giustificare un andamento così negativo.
      Finora mi sono sempre fidato di Mourinho e Budapest ci dirà se ha avuto ragione o torto.

  8. Insomma anche ieri nessuna critica al mister. 1-0 e tutti in difesa, ma la colpa è di Ibanez, Svilar, Italiano, l’arbitro, la testa alla finale, l’aria densa di lampredotto di Firenze (che tra parentesi pure loro hanno una finale da giocare e ne hanno giocata una poche ore fa). Neanche una piccola critica al fatto che salterà l’ennesima partita di campionato, l’ultima in casa e probabile ultima sua. Speriamo almeno che se ne vada lasciandoci la coppa.

  9. Invece grazie lo stesso.
    Grazie lo stesso per l’impegno che non e’mai mandato , tranne rarissime volte, che sono inevitabili, tutti hanno un calo fisico o di concentrazione. BUTTARE tutto nel cesso , e’ da falliti e perdenti.
    Passiamo al capitolo arbitri e Var.
    IERI sera secondo me ci sta un rigore per la Fiorentina . Per il resto una serie unoressiibante DI scorrettezze, non sanzionate, Di falli sanzionati senza il cartellino giallo, diciamo la solita schifezzeria, una cosa che ha avanti da inizio anno , ma che e’stata intensificata da quando eravamo al secondo posto , dopo la vittirua col Verona. E RICORDO sempre a qualche smemorato di Collegno che stiamo giocando senza Dybala ; che non e’Gesu’CRISTO che fa i miracoli, ma che sicuramente avrebbe dato un contribuito importante , con la sua classe, in questa fase finale .

  10. Dico la mia perché parlo poco e soffro tanto.
    Mercoledì per me si vinca o si perda cambierà molto poco. In caso di vittoria alzeremo la Coppa ma a quale costo? Una stagione deprimente sotto tt i punti di vista, partite orribili, sculate e colpi di coda all’ultimo secondo. Un campione ha il dovere per definizione di cementare questa definizione con prove e controprove. Faremo la stessa fine del fenomeno dei 100 metri, ha vinto un oro e adesso nn ne azzecca più una. Tanto pubblico a cornice e tanto amore da parte dei tifosi che avrebbero alzato in cielo il Colosseo con le loro mani se ve ne fosse stato bisogno ma nulla non je l’hanno fatta. Ieri l’apoteosi. Partita completamente regalata aggratis. Non mi interessa di chi è la colpa di questo Schifo di finale di stagione ma ma qualcuno ce l’ha. La società, l’allenatore, i giocatori non mi interessa. Così non si può andare avanti. Dietro la scusa dei soldi che nn ci sono si prendono Brocchi o sciancati. Basta. Stikaxzi de mercoledì. Giovedì saremo dei mediocri con una coppa o in alternativa dei mediocri che hanno perso una finale.

    • ecco bravo taci che è meglio……vincere la coppa si va beh ma……e certo tu tifi Real Madrid o Manchester che ci vanno quasi sempre in finale
      la Roma in quasi 100 anni ha fatto 5 finali di cui 2 di seguito con Mourinho….ma che me frega del 4 posto del campionato farlocco e mafioso….

  11. A noi tifosi della Roma interessa vincere mercoledì! quello che è stato, come sia stato, non puoi cambiarlo, ora esiste la finale di Budapest e basta! p.s. mandragora su Missori è fallo, punto, chi dice il contrario è un moviolista di dazn o un ipocrita!

  12. Due finali europee vinte e due perse , in perfetto equilibrio!!! Una finale è una finale! La finale si vince e basta! La finale si vince e basta! A questo punto degli infortunati,dei dolori muscolari,delle caviglie in fase di recupero,del gesticolare e del rimanere per terra dopo aver subito un fallo vero o presunto che sia senza che l’arbitro abbia fermato il gioco ecc.non ce ne può fregare di meno: la finale si vinceeee! Si mena come fabbri,si rincorre l’uomo e lo si triplica se va via con i giusti tempi ,gli si ruba palla e si innescano i contropiedi a noi congeniali ! Non vogliamo vedere l’avversario palleggiare oltremodo,prendiamo in mano il pallino del gioco, facciamoli correre a vuoto ma al tempo stesso tiriamo in porta da qualsiasi posizione ,anche con la porta alle spalle. L’avversario va tenuto fuori dall’area e non va fatto tirare mai.Occhio a Lamela,al Papu,a Suso, al loro centravanti ( Smalling non farlo respirare) e pressione asfissiante su Rakitic…Abramo ,in nome del Signore Dio dell’ Universo, spacca sta porta, brucia i guanti del portiere e piegali i polsi …segnaaaaaaaaa! Matic??? Tiraaaaaa!!! Paulo? Paulo? Pauloooooooo…Dybalaaaaaaaaaaa!!!💛❤️…sto già a pallettoni , lo so, ma voi …rappresentanti della lupa di Roma…Dajeeeeeeeeeeeeeee!!!!

    • Questi sono i messaggi giusti, i messaggi che fanno bene al cuore, che fanno morale.
      Non quelli , poi o meno farlocchi, tipo abbiamo già vinto, ma manco quelli che si suona la campana a morto prima ancora di giocare
      Bravo

  13. Mourinho o non Mourinho in campionato è il quinto anno in cui la Roma non va oltre il quinto posto, una riflessione va fatta comunque, sostituire un giocatore con un altro simile mantenendo la stessa intelaiatura porta agli stessi risultati anche cambiando allenatore, perchè Mourinho non è il primo, perchè le difficoltà a trovare una quadra e un equilibrio sono state di 4 allenatori diversissimi. Limiti e lacune della squadra sono noti da anni, poi senza nefandezze arbitrali , si possono raggiungere anche risultati diversi , in Champons,poi, i nodi per alcune squadre verranno a galla!

  14. This is Special! This is Special mentality!!! This is only the Special One: Josèeeeee Mourinhoooooo!!! Daje Misteeeeeeer!💛❤️

  15. I conti, nella vita e più banalmente nel calcio, si fanno alla fine.
    Io sono orgoglioso di avere un allenatore e una squadra che mi porta in finale di coppe europee in due anni. E ricordo a tutti che una l’abbiamo già vinta. Solo i poveracci sbiaditi si lamentano perché giocano più di una partita a settimana ( la temperatura dell’aria , i viaggi, le cavallette etc). E non abbiamo, come alcune strisciate 24 giocatori equivalenti. Per cui sono orgoglioso di essere romano e romanista. Sursum corda. FRS

    • Tutti siamo bravi a dare giudizi,per chi dice che abbiamo fallito in Campionato, vi ricordo che inizialmente l’obbiettivo era lottare x andare in Champions, e mi pare che , anche se nelle ultime giornate abbiamo fatto pochi punti (mettici infortuni e il fatto che si è puntato tutto sulla Coppa) abbiamo rispettato il pronostico. Mercoledì abbiamo una finale, un risultato eccezionale raggiunto, capisco che una vittoria cambierebbe di molto i giudizi, ma al dire che e’stata una stagione catastrofica, ce ne vuole…

  16. Se Mourinho va via, come auspico da tempo, spero lo faccia da vincitore. Senza la coppa sarebbe un’annata fallimentare da tutti i punti di vista. Nel caso in cui la dirigenza riterra’ opportuno non confermare l’allenatore, io credo lo fara’ esclusivamente per il suo “non gioco”, esplicito a tutti, e per il suo scarso senso di responsabilita’ personale. C’e’ invece, a mio avviso, un allenatore in grande ascesa, che e’ Ivan Juric, molto sottovalutato dalla stampa sportiva e dai tifosi, ma capace, in qualsiasi ambiente abbia allenato, di aver dato un gioco brioso e aggressivo a qualsiasi squadra diretta, oltre ad aver valorizzato tanti giovani. Chiaramente, non avendo avuto squadre di livello, non ha ottenuto titoli ma ha fatto il suo massimo per condurle all’obiettivo prefissato. Mettendogli a disposizione calciatori a lui funzionali, di tasso tecnico chiaramente superiore a quelli allenati in passato, sono convinto che farebbe grandi cose.

  17. Perché gli americani vogliono fare le nozze coi fichi secchi e perché a loro importa più del business che dei risultati della squadra

    • Esatto. I Friedkin come Pallotta, anzi, anche peggio!!! Altri due prestanome a stelle e strisce messi lì dalla banca Unicredit!!!!!

  18. Anche se non sono d’accordo nell’ALL-IN sulla coppa ormano ci siamo dentro da almeno 10 gg. Tra te giorni si fa la storia. È una classica situazione da “sliding doors” (ricordate il film?). La Roma del primo tempo mi è piaciuta e da lì si deve ripartire. Spero che in campo a Budapest mettano tutto ciò che hanno in corpo e molta testa. La storia ci aspetta. Non facciamola attendere. Dajeeeee

  19. ci siamo ridotti a dover vincere l’Europa League per non essere fuori dall’Europa e senza soldi da investire sul mercato, però l’unica preoccupazione è se Mourinho rimane no e non abbiamo capito che può venire pure Guardiola o conte ma se non gli compri i giocatori forti sempre settimo arrivi. abbiamo un direttore sportivo che in tre anni so più gli acquisti che toppa che quelli che indovina ma sembra che sarà riconfermato, noi pensiamo di essere più furbi degli altri che basta prendere qualche parametro zero per arrivare in champions e i fatti ti hanno smentito

    • Già! Che schifo sta finale…come ci siamo ridotti… Potevamo arrivare solo settimi in campionato diamine!

  20. A me invece piace tantissimo questa visione della stagione. Da quando la UEFA da un sacco di soldi a chi partecipa alle coppe è cambiata la prospettiva dei club. Ma io , ultimo romantico, preferisco avere una possibilità di scrivere la storia piuttosto che prendere i soldi dell’UEFA. Fino a 7 partite fa la Roma era terza e doveva giocare ancora il ritorno col Feyenoord. Ma hai avuto mezza squadra infortunata e non hai la panchina lunga. La Roma ha solo 13-14 giocatori. Dovevi fare una scelta. Sinceramente penso che nessuno tra i veri tifosi cambierebbe l’accesso a una finale per un piazzamento in campionato

  21. mamma mia quante chiacchiere.sembra di stare in circolo de zitelle vergini.c abbiamo una finale!la mia Roma ha una finale.la mia Roma potrebbe portarmi alle stelle e nella mexda tutti i suoi denigratori.e poi parlate male dei giornalisti.almeno quelli ce campano u a famiglia qui sento tante caxxate gratuite.ma anche basta co gli sproloqui fumosi.La mia Roma ha una finale e io con Lei.

  22. Ragazzi, quanto fatto quest’anno è un miracolo.
    Non siamo ancora una squadra che può competere allo stesso livello su più fronti. Per questo si è deciso di puntare solo sulla finale di Europa League che è un risultato storico a cui noi siamo poco abituati. Inutile fare i confronti con altre squadre, come ad esempio l’Inter, che ieri strapazza l’Atalanta, ma guardatevi la rosa che ha a disposizione, e poi ne parliamo. A José Mourinho dobbiamo solo fare un monumento e sperare che qlc accada il 31Mag.. “I brividi mi vengono”..

  23. boh…ancora a parlare male dei friedkin, 2 finali in2 anni, dopo che un pataccaro con una banda di accoliti ha combinato quello che ha combinato…senza ricordare i nomi , se non ci fossero stati loro, saremmo stati comperati da gente come il viperetta. tutto sto rimpianto per il broccolaro mi fa solo sperare in un futuro migliore di quello durato 8 anni 8 senza trofei ma pieno di innaffiature al bonsai.

  24. per chi non lo ricordasse
    Zenone è quello fan di Pallotta di Monchi
    è quello fan dello stile juve
    è quello che dice catastrofe se perdiamo ( e in fondo ci spera ) che dice che è da buttare tutto di questo ciclo di due anni e mezzo
    è quello che non accetta confronti
    che offende gli altri
    giusto per ricordare le infinite cavolate che scrive e pensa elevando se stesso nascondendo una infinita tristezza intellettiva

  25. Ragazzi io faccio il tifoso…. Il gioco non c’è? Ok comunque Forza Roma e Forza Mou… c’è da difenderli? li difendo… seconda finale europea consecutiva! Il 31 Mou va via? tiferò per la Roma e per il prossimo allenatore…. resta? Forza Roma e orza Mou! La squadra gioca male? con Dybala al 100% Matic al 100% Wijnaldum al 100% El Shaarawy al 100% avremmo giocato sicuramente meglio, non ce la fanno? servono altri giocatori di quella forza, estro e fantasia! Per questioni economiche non si possono prendere? ok tifo per quelli che ci sono e spero…
    Tutti noi sappiamo cosa serve e cosa si deve fare, ma non si può ottenere al momento, se tutte le squadre avessero ciò che gli serve sarebbero tutte vincitrici e fortissime!
    Io spero, voglio, desidero ardentemente che la Roma vinca questa finale, se non ci riuscissero sarò comunque grato a questi ragazzi per averci provato, per averci portato a un passo dal sogno, e dal primo giugno accetterò tutti i cambiamenti che eventualmente ci saranno, anche perchè diversamente non posso fare. L’unica cosa che posso fare è urlare sempre e comunque FORZA ROMA!!

  26. Argomenti davvero interessantissimi… ammazza…

    Posso solo aggiungere che martedì pomeriggio si parte per Budapest, viaggio in automobile, pernottamento on the road e appuntamento al City Park, da lì alla Puskas Arena per un’altra notte indimenticabile.

    DAJE ROMA, OVUNQUE ANDRAI SAREMO

    • Caro Kawa, sono contento che sei riuscito ad organizzarti. Spero bene che ogni eccezione sia rimossa ed entriate a tifare compatti🤗. Le Ragazze dello scudetto avrebbero meritato una migliore accoglienza.
      Non tutte le decisioni della curva sono comprensibili, soprattutto con i sold out, ovvero con la partecipazione totale dei tifosi, una minore autoreferenzialita’ della curva sarebbe sicuramente apprezzata. Un caro saluto
      Forza Roma

    • No, manuel, non passeremo da Trieste
      ma ti ringrazio davvero per la disponibilità.

      Saluti giallorossi a tutti voi

    • magari passate al ritorno, speriamo festanti, e ci facciamo una birra, offro io!

      Lo scorso anno mi sono fatto Trieste-Tirana e ritorno in moto, bandiera infilata nel codone… quest’anno purtroppo non potrò esserci fisicamente, ma ti affiderei la mia voce, so che sarebbe in buone mani.
      Daje!

  27. basta con queste congetture degli arbitri del palazzo contro la roma …BASTAAAAA spiegatemi il perche? e anche fosse vero mou doveva essere l ultima scelta possibile , in quanto e’ tutto meno che un pacificatore ..anzi .. 7 partite 4 punti .. e’ colpa dell AIA? o di ibanez ? e di rui ne vogliamo parlare ? ricordate 3 papere consecutive ? insomma un vero grande allenatote su 7 partite fondamentali , 2 le vince .. la juve fa schifo ruba etcc super contestata , e nonostante la penalizzazione arriva prima di noi….ma di cosa stiamo parlando …questi sono palazzinari come il precedente , solo che ci hanno abbagliato con mou…..

  28. Non capisco se l’articolo è VOLUTAMENTE SCEVRO di riferimenti AI CLAMOROSI TORTI subiti nelle ultime 7 partite di campionato, oppure GLI STESSI non vengano considerati tali……

    Ricordo che DA ORSATO AI GUARDALINEE ALLA VAR ci è stato SCIENTIFICAMENTE NEGATO DI COMPETERE!!!

    Con tutto che la ROMA fosse a pezzi, NON SI È MAI NEGATA ALLA BATTAGLIA!
    (si ricordi ROMA – Milan per esempio…).

    Detto ciò rimango alquanto fiducioso sull’esito del 31 maggio, anche alla luce di quanto visto ieri.
    La partita con la Fiorentina rientra nella “messa a punto” della macchina-Roma!
    E ha dato i suoi frutti.
    Che non sono i 3 punti persi, ma l’aver dato minutaggio ad alcuni, dato conferme o smentite nel bene o nel male di alcuni tesserati, l’aver appurato che la concentrazione se non è massima fino all’ultimo può beffarci di brutto!

    Andiamo a Bucarest con più certezze che dubbi!
    Come dice MOURINHO, mascheriamo i nostri limiti (che ci sono e non sono neppure pochi…) ed esaltiamo i nostri pregi (che possono essere più che sufficienti per ambire al successo!!!).

    Avanti Roma!
    Cicatun cicatun cicatun……….
    FORZA ROMA

  29. ragazzi vedo TROPPA NEGATIVITÀ. Siamo in finale di Europa League, testa a Budapest e basta ! già ci pensa la stampa a spalare letame ogni giorno

    • io mi aspetto la vittoria. Abbiamo accantonato il campionato. negli ultimi 2 mesi zero vittorie, i giocatori sono riposati. Mercoledi in finale non voglio scuse.

  30. Mourinho sapeva benissimo di essere diffidato, quando si è fatto ammonire ieri per l’ennesima protesta, era ben consapevole di non poter salutare il suo adorato pubblico l’ultima giornata in casa.
    Se poi decidesse di andar via dalla Roma, quello risulterebbe proprio un pessimo comportamento.

    • se mi porta la coppa , puo andare
      tanti ringraziamenti a Mou
      La Roma resta , giocatori allenatori presidenti cambiano

  31. dan friedkin potremo giudicarlo solo alla fine della sua gestione, tre anni sono pochi e un bilancio sarebbe solo parziale. Ad oggi possiamo separare la gestione sportiva a quella finanziaria. Quella sportiva in campionato è fallimentare, quella finanziaria è ineccepibile, senza il sacrificio mensile dei Friedkin staremmo con i libri in tribunale…
    Se vincessimo l’Europa league la gestione sportiva in soli tre anno entrerebbe nella storia del calcio, non solo del club. In caso di sconfitta mercoledì per risollevarci dallo sconforto dovrebbe avvenire una Rivoluzione sia tecnica che di rosa.
    incrociamo le dita🤞🤞🤞

  32. Speriamo vivamente nella coppa, che mi auguro giocheremo. A Firenze deprimenti, solito atteggiamento da squadretta provinciale: gol e tutti dietro….altro che arbitri.

    • io penso a vincere una coppa europea ,
      tu pensi a vincere le amichevoli con la viola
      o il derby con la lazie

    • Io penso a 11 sconfitte in campionato di cui almeno tre quattro evitabilissime. Tu le chiami amichevoli, io partite di campionato. Non ti sta bene? Pazienza, me ne farò una ragione. Ribadisco quanto penso, visto che è un forum : spero sinceramente e vivamente di vincere la Coppa (comunque sarebbe un grande risultato) così da poter dimenticare un campionato in cui ho visto una miriade di partite senza un tiro in porta.

  33. Chi critica così aspramente vuol dire che o è molto giovane, oppure ha la memoria cortissima. La Roma mercoledì ha quinta finale in 96 anni di storia. Tolta quella nefasta del 1984, la seconda x importanza (a pari merito con quella persa nel 1991). Questo significa che un’emozione così forte l’abbiamo vissuta pochissime volte e qualcuno più giovane mai. Eppure state a pensare all’anno prossimo, a chi viene e chi va, al progetto che c’è o non c’è. Ma se il calcio è passione ed emozione… c’è un momento migliore di questo x gustarsi il presente? Gustatevi l’attesa, perché è un privilegio che pochi hanno. Non abbiate fretta di arrivare a mercoledì, come nel sesso…contano molto anche i preliminari

  34. ma veramente credete che ci avrebbero permesso di arrivare quarti? Sono 2 mesi che lo dico, la Champion si puo’ raggiungere solo vincendo in Europa. Ma ancora qualcuno non vede chiaro! Allora ieri entrambi i gol della viola erano da annullare al var (il pareggio scandaloso l’assist di testa con mani e piedi sopra il nostro difensore) ma al var guardacaso c’e il napoletano Maresca. Si quello dei mille soprusi ai nostri danni, quello che in Roma-Milan il var lo manda ai monitor, perche’ Ibanez prende palla e non Ibra, ma lui conferma rigore. Non felice al 90′ ignora il calcione di Kjaer nettamente in ritardo su Pellegrini. Vinciamo in Europa e goderei se fossimo ancora gli unici a farlo

  35. il tiro a giro del faraone, il tiro dalla distanza di pellegrini, il colpo di testa di smalling o di mancini, le infinite giocate della Joya…. la difesa imperforabile quando è la partita decisiva……
    Mercoledì è il giorno dei giorni! DAJEEEEEEE!!!!💛❤

  36. Due anni, due finali…

    Un fallimento ?

    Ma di che parlate?

    Creare mentalità, ripianare i bilanci, centrare gli acquisti, vendere le cisti….pensate si faccia in due ore ?

    Guardate il PSG od il city, con budget mostruosi

    I francesi vincono in casa loro, grazie al c…. Ma fuori manco se vedono

    Il City ha investito più di loro ed è alla prima finale europea …

    Ma qua tutti a lamentarsi , dopo due finali in due anni.

    Ed a rimpiangere una semifinale di CL come punto di massima gloria .

    Non so gode per le due finali, ma si rimpiange il derby con Garcia.

    Quando un tifoso ricorda una semifinale, per altro persa e sputa sue finali, forse entrambe vinte…ma comunque evento RARISSIMO per non dire unico…per me sta male, ma molto male.

    E speriamo di vincere così ci ritroveremo tutti sul carro, almeno per due gg, sino al prossimo allenatore, purtroppo, che andrà bene , come sempre, solo a metà tifosi

  37. i conti si fanno alla fine
    mercoledì è il giorno della finale ,
    io firmerei per giocare una finale ogni anno .
    Arrivare secondo, terzo o quarto non mi interessa .
    Pure il Siviglia si gioca tutto, eppure ha una bacheca europea più piena della nostra, ma loro vanno con entusiasmo a giocare la partita.
    Noi sempre disfattisti , intanto siamo a giocare la coppa.
    Daje Roma andiamo a vincere!
    Solo tifosi veri, via i menagrami e i lazziesi

  38. tutto o niente???
    mi pare ovvio!!! rimanendo saldamento innamorato di Mou e sognando ancora una sua permanenza a prescindere dei risultati non si può negare che questa sia stata una stagione fallimentare, perchè la speranza di fare un bis in Europa non è nulla… è -1!!!
    fa sorridere e tenerezza chi cerca paragoni con Fonseca o il fruttarolo, evidentemente sono quei tifosi che tifano le proprie idee e/o prosciutti piuttosto che la ASRoma… un certo Dan che ieri mi risponde con argomentazioni che già gli avevo anticipatamente risposto (cosa non difficile quando si dibatte con chi è prevenuto) fà capire come si può anche cambiare nick come colui che si spacciava di vivere in Sardegna, ma sempre tifoso delle proprie idee rimani…

    • ritenere che si sia puntato tutto sulla coppa per volontà invece che per necesità indica come si sia poco seguita la ASRoma in questa stagione, non comprendendo come i molti infortuni avvenuti per interventi non sanzionati da terne arbitrali che hanno dichiarato pubblicamente come con noi sarebbero “stati inflessibili”, dichiarazione che implica una non imparzialità nei nostri confronti, ma anche perchè se prendi un calciatore Top a 0 o in prestito un motivo ci sarà??? infortuni che hanno obbligato a stressare fisicamente e mentalmente le riserve con una qualità notevolmente inferiore…

  39. … Diciamo che dall’ultima vittoria 3 0 all’ udinese sono successe un sacco di cose strane a livello arbitrale e non è una scusa… Cose da ufficio inchiesta e fatte veramente alla luce del giorno senza ritegno,poi noi ci mettiamo del nostro. Comunque fiducioso per la finale di Europa league… Anche perché il siviglia se la sente troppo calda, meglio così. Dajeee!

  40. Errore madornale caricare la stagione su di un unica partita. Questo campionato con un po’ più di precisione sottoporta si poteva gestire molto meglio

  41. Maledetto tempo….come diceva qualcuno molto più illustre e famoso di me qualche anno addietro….
    Credo di essere uno dei più vecchi qui dentro e forse uno dei pochissimi ad aver vissuto l’ epopea di quella antica Coppa delle Fiere.
    ..ho vissuto dal vivo in un giorno di novembre, l’ uno o il due, di tantissimi anni fa una squadra con Manfredini, Lojacono, il mio amico Stucchi e tanti altri un sonoro 4-1 rifilato all’ Olimpico all’ Union St. Gilloise che ci aprì le porte al prosieguo di quella competizione.
    Partita giocata alle 11 di mattina in un Olimpico semipieno…
    Sapere che oggi siamo alla vigilia di una finale di quella stessa Coppa (non crediate che fosse una sorta di coppa del nonno, come amano definirla coloro che non ci amano e mai ci ameranno), prima della tensione mi fornisce una ventata di orgoglio.
    Per questo vorrei rivolgere una preghiera a quei ragazzi in maglia giallorossa che in uno stadio che porta il nome di uno dei più grandi footballers che la storia abbia mai espresso, Ferenc Puskas, possano darmi una gioia di quelle che mi porterò nell’ aldila’.

    ROMA MIA, TI VOGLIO BENE!

  42. Ho l’impressione che alcuni utenti non si rendano conto di quanto è difficile arrivare in finale di una competizione europea lunga snervante con squadre diversissime l’una dall’altra e provenienti da 40 paesi diversi . Non parliamo poi di vincerla. Sarebbe semplicemente straordinario. Se ciò avvenisse dopo il trofeo dello scorso anno chi avrebbe il coraggio di chiedere di più ?….

    • E quindi poi che dobbiamo fare? aspettare 4 anni pe o stadio senza portare risultati?
      non accetto.
      la storiella “per vince serve ostaddio” è stata smentita dai Friedkin, ridicolizzato i kapishionerZZ che pe vince ce serve ostaddiooooo
      no se po vince pure senza stadio.
      Mou deve restare se non resta serve uno simile, i piazzamenti a noi non ci interessano

    • Sette de coppe.. Per vincere non serve lo stadio..

      Per vincere servono.. Soldi, idee, programmazione..

      Ed è un ovvietà che uno stadio di proprietà ti fa aumentare i ricavi di molto.. Questo grazie agli sponsor che entrerebbero nello stadio di proprietà..

      Ma questo è solamente un modo per aumentare i ricavi..

      Poi ci sono le idee.. E la programmazione.. Significa iniziare a cercare un altro Marquinhos, un altro Salah.. Pagandoli poco.. Ma in questo caso serve anche fortuna..

      Il Napoli prende a 10 Kvara.. E fa un super affare.. Il Milan spende più di 30 per De Keteleare.. Che nonostante la giovane età era già un talento riconosciuto.. Viene in Italia e floppa..

      In oltre per costruire una squadra vincente così.. Resta una cosa più che importante da fare.. Direi fondamentale.. Riuscire a blindare senza fare plusvalenze con i calciatori che rendono..

      Ma anche questo potrebbe essere un percorso lungo..

      Un allenatore alla Mourinho ti aiuta.. Perché porta esperienza, mentalità, conoscenza.. Ed ha addosso una Leadership che altri non hanno..

      Ma non basta.. Perché solamente così arrivi in finale di Europa League ed è un grande risultato.. Ma butti un campionato..

      I piazzamenti non ti interessano.. Ma per dare a Mou ciò che vuole servono soldi.. Soldi che il presidente non può mettere di tasca sua.. Quindi..

      A te non interessa lo stadio.. Che porta soldi.. Non ti interessa la qualificazione Champions.. Che porta soldi.. Il presidente non può spendere di tasca sua..

      Quindi i soldi chi li mette per costruire una squadra forte?… Li metti tu?

      Perché alla fine dei giochi.. Anche il Napoli per comprare.. Osimhen, Kim, Kvara, Raspadori, Simeone, Anguissa ha speso 175 mln.. Grazie alle plusvalenze e grazie hai soldi della Champions..

      Dire che ogni cosa che porta soldi non ti interessa ti porta solamente a dire che non ti interessa costruire una squadra per Mourinho..

      Perché Manchester City, Real, Barcellona Bayern, Psg.. Hanno dei fatturati che noi ci sognamo.. E se vogliono Mou se lo prendono..

      Non ti puoi paragonare a queste società.. Ma per fatturato non puoi paragonarti nemmeno a United, Arsenal, Inter, Juve.. Ed a altre 50 società.. Forse anche di più..

      Preferisco vincere l’Europa League.. E ovvio.. Per il trofeo.. Ma anche per tutto ciò che porta.. Da sponsor.. Alla Champions.. E tanto altro che poi si potrà investire..

      Una Roma che non si piazza e una Roma che non cresce.. Perché non potrà comprare senza soldi..

      Forza Roma..

  43. co sta caxxata che mou si è fatto ammonire per evitare l’ultima in casa non se po’ senti…. sarà forse che questo arbitraggio e e questo var hanno rotto i cojoni!!!! è vero potevamo fare di più in campionato come altri potevano fare di più in Europa e mou ha scelto l’Europa,portandoci per 2 anni di fila in una finale europea che la Roma me ha viste 2 in tutta la sua storia,ma che volevo de più,ma de che stamo a parla.
    se mou andrà via va bene così,se andrà avanti come sempre,ma per adesso godemose sto momento storico che è unico e pensamo a gioca sta finale e arzá sto 🏆

    • Mou salta l’ ultima in casa.
      Non va bene, giallo voluto

  44. a parte i poveri sfigati dirimpettai , ma c’è uno qua dentro tifoso romanista che preferirebbe vivere sempre il campionato arrivando 2/3/4 per andare in champion e poi uscire come una merdina o arrivare 7° e fare ogni volta una finale europea,bhe io non ho dubbi dateme na finale e fateme arriva 7, non ho neanche un minimo dubbio , un solo rammarrico percheè con Mourinho e la squadra con de rossi strotman naingolan zdeko manolas alliso salah , me sarei divertito parecchio non avrei vinto uguale con una juve da piu di 100 punti in campinato ma qualcosa avrei vinto.
    quindi sti gran caxxi del campionato unita per mercoledi e come vada noi ci siamo gli altri guardano la tv
    PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

    • Se permetti, neanche posso darmi come obiettivo massimo quello di arrivare sempre tra il quinto e il settimo posto in modo da partecipare a una competizione dove ho più possibilità di vincere.
      Lo sport professionistico impone ambizione ai massimi livelli, e questa non può essere quella di puntare ogni anno una finale di Conference o EL.
      In un percorso di crescita ci sta benissimo di mettere in una bacheca con molto spazio questi trofei, ma non si può sentire il “fatemi arrivare sempre settimo in cambio di una finale”, qualunque essa sia.
      Come diceva giustamente Mourinho l’anno scorso “questa adesso è la nostra dimensione (la Conference) e dobbiamo fare tutto il possibile per arrivare in fondo”.
      Quest’anno è l’EL e vale il medesimo discorso. Ma non vorrei fermarmi qui.

  45. Fallimento dei Friedkin?
    Fallimento di Mou?
    Mah, io credo che 1 Conference vinta ed una finale di EL in 3 anni siano tanta roba per un club come la Roma.
    Mi sembrano pertanto considerazioni non attinenti alla nostra realtà.
    Il vero fallimento piuttosto è stato lo sbandierato progetto a medio-lungo termine. Quel progetto sportivo è fallito perché com’era ampiamente prevedibile il tecnico voleva vincere subito e per far questo gli servivano giocatori pronti e navigati non giocatori futuribili o promesse da valorizzare. Inoltre onestamente non avendo nemmeno una struttura societaria con dirigenti e scout in grado di selezionare i giovani bravi, non c’erano nemmeno le basi per quel progetto iniziale.

  46. vedere gli sbiaditi darci 11 punti è inqualificabile. campionato fallimentare, rimane solo la coppa e solo un risultato.

  47. Se dovessimo preparare la partita di mercoledì con un autobus in mezzo davanti alla porta e con Wjnaldum jn mezzo al campo, sicuramente non ci giocheremo sin da subito l’ultima partita che può salvare una stagione che potrebbe risultare assolutamente fallimentare in caso di sconfitta, dopo il miracolo della semifinale di ritorno.

  48. A tutti coloro che su queste chat hanno scritto di Mou che si è fatto ammonire per andarsene senza salutare e non per un gol che andava annullato andatevi a vedere chi è il quarto uomo di formello-cremonese….
    andate andate

  49. Comunque vada con il Siviglia non è giustificabile il rendimento in campionato. I giocatori non sono pagati solo per l’Europa league. Ci voleva più professionalità! Se a Budapest ti gira storta hai buttato nel wc tutta la stagione e causato una brutta perdita economica alla società. Senza parlare delle coronarie dei tifosi.

  50. Senza gli arbitraggi ricevuti in modo scientifico, mi riferisco soprattutto alla partita con il Milan, la squadra e Mou avrebbero avuto un altro atteggiamento per raggiungere il quarto posto.
    La prova è il comportamento degli arbitri in coppa e quello in campionato.
    Mercoledì ci serve Dybala e tanta determinazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome