Allegri, Friedkin accelera: l’allenatore pronto ad accettare la scommessa Roma

91
9048

ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE 11:30 – Massimiliano Allegri ha dato la disponibilità ad allenare la Roma. Lo ha rivelato il giornalista Alessandro Austini de Il Tempo in questi minuti su Tele Radio Stereo. I contatti con la dirigenza giallorossa continuano, al momento Fonseca resta l’allenatore, ma l’ipotesi di un cambio in panchina si fa sempre più concreta nel caso di altri passi falsi della squadra.

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Massimiliano Allegri e la Roma, i contatti continuano. Sia direttamente che indirettamente. Lo racconta l’edizione odierna de “Il Tempo” (A. Austini). Dan e Ryan Friedkin stanno accelerando proprio in queste ore viaggiando verso Montecarlo, capitale europea del calciomercato.

L’intenzione della nuova proprietà è di dare una sterzata, inserendo subito un uomo di calcio da affiancare al figlio del presidente e un direttore sportivo a cui affidare la costruzione della squadra del futuro. Intanto però il presente si chiama Allegri.

Il tecnico toscano, afferma Il Tempo, è pronto ad accettare una scommessa certamente rischiosa come la panchina romanista. Allegri considera la rosa una buona base, da migliorare con qualche innesto.

Di diverso avviso invece l’dizione odierna di Leggo (F. Bazani), secondo il quale manca l’intesa sul progetto tecnico. Qualora Fonseca dovesse saltare e Allegri non si convincesse della bontà della proposta della Roma, l’alternativa sarebbe Maurizio Sarri, scaricato dalla Juventus e smanioso di rimettersi in gioco.

Fonti: Il Tempo / Leggo

 

91 Commenti

  1. Sarri mai per favore, ne abbiamo abbastanza di rancorosi toscani, a questo punto è meglio il pelato.
    Poi ho letto la fonte, sto più tranquillo.

    • Io invece voglio Serse Cosmi che, dopo un gol nostro (di Marcao!… O di Brunetto! Ma sì, dai!) alla Lazio al derby, salta fuori dalla nostra panchina, corre co la panza ballonzolante verso la Nord, in magliettaccia bianca fora dai carzoni, fra il tripudio giallorosso, e arrivato lì je strilla (co quella voce così “lieve” e inconfondibile) facendo il gesto dell’ombrello: “Die’!!!! Die’!!!! Li mordaaaaaggggi vooooosddddriiii!!!!”

    • HA LE ORE CONTATEEEEE!!!

      Ma come scribacchini, Fonseca non aveva 14 partite a disposizione prima di essere valutato?

    • @ Zagor un ora prima scrivono che i Friedkin stanno a Montecarlo per chiudere con Rangnik, e che se arriva lui non può arrivare Allegri perchè è troppo ingombrante come figura… subito dopo scrivono che arriva Allegri
      prima o poi su qualcosa ci prendono!

  2. Non vogliono o non possono accontentare Fonseca invece spenderebbero una vagonata di mln per Allegri, qualcosa non torna. Anche Sarri chiederà garanzie tecniche è normale che se vuoi fare bene devi comprare giocatori forti allora cominciassero con Smalling che è stato il pilastro della difesa.

  3. Ditemi come si fa adesso a tenere Fonseca? Ormai è una figura bruciata,depotenziata. Ma che senso ha tutto questo? Lo si doveva mandare via subito. Ma è mai possibile che nessuno riesce più ad essere lucido pratico e razionale in questa Romail? Sempre decisioni a meta’…vediamo aspettiamo valutiamo. Svegliaaaaaaaaaaaaa. Se rivoluzione deve essere rivoluzione sia.

  4. Ma che [email protected] scrivono questi… Mai credibili sti scribacchini.
    Se viene Allegri si prevede un calciomercato diverso che per Fonseca…?
    Perché Fonseca i giocatori bravi per caso li schifa o non sa che farci?
    Vabbè che non è un fenomeno, ma con una rosa migliore tutti fanno meglio, e l’obiettivo dovrebbe essere solo far meglio per la Roma, tutti quanti, dal presidente all’ultima riserva in panca.

    Comprare più buoni giocatori solo se cambia allenatore è una cosa assurda da sentire già al bar, figuriamoci a leggerla.
    La Roma, innanzitutto, si merita che arrivino più buoni giocatori…!!!
    Solo dopo questo si verificano i risultati di un allenatore.
    Con questa pletora di scarsoni che ci ritroviamo neanche Ferguson farebbe una gran figura.
    Che giornalisti schiappe.

    • forse il discorso è diverso. non si possono prendere gli stessi giocatori per Fonseca e per Allegri: gli acquisti saranno mirati. se c’è il si di Allegri vedremo degli acquisti, altrimenti ne arrivano degli altri. Questo è il motivo di una fermata sul mercato: da Milik a Smalling, all’esterno destro, al centrale di centrocampo.

  5. Non convinto del progetto tecnico o
    forse al momento non c’è un progetto tecnico. visto che si naviga a vista in tutte le direzioni sia dirigenziali che tecniche.

  6. Incredibile ordini e contrordini nell’arco di pochissime ore. Capisco che dovete riempire le colonne dei giornali ma cosi siete veramente inattendibili. Ho il sospetto che Allegri e Sarri non sappiano niente e non hanno mai parlato con nessuno della Roma. In ogni caso preferirei Allegri

  7. Non avevo dubbi, il male della Roma sono propio questi giornalai da strapazzo, non sapendo che scrivere sparano a zero ogni minchi…ta gli passa per la testa bacata, la cosa più grave, sono i pseudo tifosi che corrono dietro a ogni notizia falsa e di conseguenza, commenti estremamente indegni. Forza Roma

  8. Dire che il male della Roma sono radio e giornali…e’il vero male!!! Incompetenza arroganza vanita’servilismo….ecco i mali della Roma. Radio e giornali c’erano anche nel 2001 ma il “grande male” l hai combattuto con Totti Batistuta Samuel Cafu Emerson Montella….non so se mi spiego. Radio e giornali il vero male…che idiozia!!!

    • Nel 2000 c’era chi contestava la società che aveva preso Batistuta e Samuel, Emerson e Montella e compagni, perché sicuri di finire ancora sotto la lazie, poi perché in coppa Italia avevi osato perdere con l’Atalanta. Poi tutti muti perché sempre in testa, ma al pareggio di Napoli eccoli che ricicciano: cacciate l’allenatore, i giocatori fanno come gli pare, ecc. Ovviamente, poi, tutti al Circo Massimo.. Purtroppo l’abbondanza di testate, in sé una cosa positiva, vuol dire da noi più posti occupati da incompetenti, servili, venduti e vanitosi, sempre proni a tutto, ovvero a scrivere (male) sotto dettatura. Ovvio che non sia l’unico problema, ma è un problema assai grave per l’immagine della società

    • Ciao Stef73, da una parte hai ragione, nel senso che se avessimo un organico come quello della Juve probabilmente le critiche sarebbero meno pressanti (per quanto anche i gobbi non sono immuni da critiche), ma non puoi paragonare il 2001 ad oggi, semplicemente perchè con l’avvento dei social e una così grande diffusione delle notizie sul web, la cassa di risonanza di qualsiasi stronxata oggi è enorme e arriva indistintamente a tutti. I giocatori oggi stanno tutti su sti caxxo de social e vengono continuamente bombardati (o pompati a seconda se indossano le strisce o meno), quindi puoi essere forte quanto vuoi, ma se non hai la testa di CR7 o Ibra, questo stillicidio quotidiano alla fine secondo me logora chiunque. Visto quanto si sta scrivendo in questi giorni su Allegri, su mancati acquisti, su dirigenti da cacciare, cose sacrosante per carità, ma alla squadra che domenica ha una partita importante chi la sta tutelando? con che umore del caxxo questi scenderanno in campo? perchè Fonseca dovrebbe sgolarsi se tanto sa già che stampa e tifosi lo danno per esonerato? la Roma è da sempre una squadra estremamente umorale, e lo è stata anche in momenti i cui era molto più forte di così, figurati quindi con che stato d’animo scenderanno i campo delle prime donne come Dzeko e Pellegrini, e dei pallemosce come Diawara o Kardorsp. Ieri il Milan ha preso 2 pere da dei norvegesi sconosciuti e oggi sulla gazzetta pare abbia vinto la CL…non mi dire che l’atteggiamento della stampa non è palesemente diverso, non mi dire che se ti dicessero ogni santo giorno sul posto di lavoro che sei una merda lavoreresti serenamente, perchè la psicologia umana qualcosa conta, e questo sistematico gioco al massacro, quale che sia l’interesse individuale di portarlo avanti, i suoi effetti li ha. Poi noi ci mettiamo del nostro come società, perchè vorrei sapere chi caxxo ha dato al Messaggero i documenti sulla manleva del vecchio cda o chi è che fa uscire voci dallo spogliatoio, ma li spero si farà pulizia. Ma intanto io per domenica mi aspetto una banda di smidollati allo sbaraglio, perchè i giocatori “sanno” che Fonseca ha le ore contate…scena già vista altre 14 volte in 10 anni…

  9. Il male della roma e’ chi in nome del bilancio non costruisce una squadra almeno da quarto posto . A questo punto si poteva restare come lo scorso anno cedendo solo schick, under e chi possibile.. Prendere solo smalling e torreira e un quagliarella/paloschi o chi per loro come vice dzeko. I giovani vanno fatti crescere non bruciati.. L’atalanta rifila pacchi perche’ in un sistema che gira persino gli scarsi risultano buoni ( vedi mancini sopravvalutato e cristante ). Con una squadra cosi’ nemmeno c. Ronaldo farebbe la differenza nella Roma figuriamoci i giocatorini.

    • No. Il male della Roma è stato che, pur devastando il bilancio, non si è comunque riusciti a costruire una squadra competitiva nell’ultimo triennio.
      La deprimente situazione odierna è frutto di tali scellerate politiche. Hai un patrimonio tecnico depauperato, un organigramma societario ridotto ai minimi termini e sei circa 470 mln sotto tra debito e passivo di esercizio a fronte della metà della cifra in ricavi.
      Per il momento devi solo ringraziare di non aver chiuso i battenti. Tutti speriamo di risalire, ma non può essere questione di giorni o pochi mesi.

    • E quindi? In caso di mancata champions chi sara’ il prossimo ? Zaniolo? Cosi’ si costruisce? Ma basta idiozie . Senza incassi champions il mercato come lo farebbero? Quindi o anticipano e puntano in alto o si naviga a vista con la scusa del bilancio.

    • Caro UB 40 le sue argomentazioni non reggono . Non so se lei ha mai sentito parlare in vita sua di rischio d’impresa. Ebbene il Gruppo Friedkin conosceva perfettamente al momento del closing la situazione finanziaria del Club .La notevole forza economica dei nuovi proprietari unita alle regole molto più flessibili del FPF UEFA ci autorizza a credere in una svolta anche brusca sul versante degli investimenti. Credo che a tal proposito Dan e Ryan Friedkin stiano per rompere gli indugi . La necessità di fornirsi di nuovi quadri dirigenziali non andrà però disgiunta dal rilancio tecnico della squadra….

    • Chissà se il Grande Skipper, idolo incontrastato del nostro Chief, mai neanche sfiorato da una critica del suddetto, il rischio di impresa invece lo conosceva.
      Parrebbe di no, visto che il passivo è sempre finito a debito e mai uscito dalle tasche del noto ristoratore di Boston. Friedkin il rischio di impresa se lo è già assunto accollandosi 470 mln di passivo, graziosamente lasciati in eredità dall’incapace di cui sopra.
      Ci vorrà del tempo per scrollarsi di dosso le macerie. Tempo che sono ben disposto a concedere, così come ne ho concesso in abbondanza a chi ci ha ridotto in questo stato.
      Io sono credibile, voi no.

    • @@@ UB40-Robbo 1

      Prendo spunto dal vostro consueto frizzante scambio di battute quotidiano 😄, per sottolineare come sia poco credibile che Dan dopo averci “salvato” da una situazione difficilissima, abbia deciso di temporeggiare per 1 anno in attesa di capire come funzionano le cose.
      Le strade da imboccare erano 2. Rivoluzione totale o puntellamento della rosa. La scelta in buona fede della proprietà credo sia stata il puntellamento, ma essendosi affidati a Fienga alla fine abbiamo imboccato un binario morto.
      Ha ragione Robbo quando evoca i vantaggi che l’UEFA concede alle nuova proprietà come ha ragione UB40 quando invoca pazienza e tempo da concedere alla proprietà.
      Ma caro Robbo credo non si possa pretendere ora col mega-buco di bilancio ereditato, che Friedkin faccia investimenti a pioggia.
      Nè possiamo, UB40, rimanere immobili trascinandoci con Fonseca fino all’epilogo di una stagione destinata al fallimento più totale.
      La mia idea è che si è perso troppo tempo.
      La Roma è in mano a Friedkin da più di un mese e si potevano fare da subito operazioni a basso costo senza fare grandi stravolgimenti, cambiare allenatore, prendere un DS ed un DG, riportare un po’ di entusiasmo nella tifoseria.
      Siamo forse fuori tempo massimo per quanto ho scritto sopra, ma meglio un cambio di passo deciso ora, anche incompleto, piuttosto che un fallimento annunciato degli obiettivi sportivi stagionali.

    • Caro Vegemite la ringrazio per l’attenzione che lei riserva ai miei interventi. Quando decido di commentare fatti e situazioni del ns. Club lo faccio con il massimo rispetto di chi mi legge e dei protagonisti stessi . L’intento però è sempre quello di portare qualcosa di utile alla discussione anche se qualche volta non ci riesco….

    • Vegemite, credo ti abbia risposto forse una decina di volte sull’argomento. Con un closing al 17 agosto e l’apertura della stagione a distanza di un mese non era pensabile portare nessun cambiamento degno di nota e credibile. Anche perché i nomi più spendibili sono tutti sotto contratto.
      Si poteva eliminare anche il poco e di bassa qualità che il Grande Skipper ha lasciato a Trigoria: per fare cosa e andare dove? Scelta obbligatissima quella di Friedkin, di cominciare con quello che c’era e guardarsi intorno per trovare le figure adatte nei ruoli chiave.
      Anche perché non ci si può permettere di sbagliare ancora.

    • @@@ UB40

      Friedkin poteva fare qualcosa di più dal closing ad oggi?
      Tu dici che non c’è stato il tempo materiale per ristrutturare la società.
      Io dico che ha avuto parecchi mesi per pensare dove mettere le mani e presentarsi con una squadra già fatta e adeguatamente preallertata: che Pallotta con l’acqua alla gola avrebbe venduto prima dell’inizio della nuova stagione era assai prevedibile.
      E comunque se anche Friedkin avesse pensato alla squadra dirigenziale solo dopo il 17 agosto, c’erano ancora alcuni profili liberi.
      Come DG Braida.
      Come DS Tony D’Amico del Verona che ha rinnovato a fine agosto (ha ricevuto di recente un riconoscimento come DS) e Ragnick.
      Come allenatori Spalletti, Allegri e forse Sarri.
      Insomma profili di qualità, non scarti.
      Sul mercato poi son passate occasioni ghiotte da prendere al volo e che noi abbiamo snobbato: Alphonse Areola che il PSG dava in prestito con diritto di riscatto, Romero che la Juve ha ceduto alla Dea in prestito con riscatto a un prezzo di saldo, Bathsuhayi che il Chelsea dava in prestito ……

      Ad ora la Roma ha ancora un certo appeal essendo considerata tra i club di punta della serie A ed è in Europa.
      Ma mi spieghi come faremo a diventare appetibili a fine stagione per dirigenti ed allenatori quando dopo un NON mercato, un NON ripulisti dirigenziale, un NON esonero di Fonseca, galleggeremo a metà classifica e saremo fuori dall’Europa?

  10. Non stravedo per Fonseca, ma in virtù di cosa dovrebbe saltare ora dopo essere stato confermato al cambio di proprietà? Al momento ha pareggiato fuori casa con la porta inviolata e con una squadra incompletissima. Forza Roma!

    • Certo che glielo dico è uno qua dentro ragiona meglio di tutti ed è sempre educato.
      Da prendere d’esempio

    • Poi se io sono un non Roma tu invece che sei, che fino a ieri hai tifato la sconfitta perché c’era Pallotta
      Un Paolo Di Canio 11 anni in B😂😅

    • Demagogia e “furbezza” allo stato puro luche’..😏 certi nomi io manco li menziono… ma si sa’, quando si viene sgamati si parte al contrattacco con la cazzialita’…😏

  11. Beh, visto che i giornali ce li propongono analizziamo i due allenatori.
    In sintesi, Allegri è un allenatore di campioni, difficilmente punta sul gioco ma sui singoli.
    Sarri invece punta di più sull’organizzazione.
    A naso, vista la situazione finanziaria della Roma, se davvero Fonseca viene accantonato personalmente punterei su Sarri che magari riesce a creare una squadra ben organizzata partendo da un gruppo di qualità non eccelsa come quello della Roma.
    Però secondo me non arriverà nessuno dei due perché probabilmente preferiranno qualche club inglese.

    • Allegri è un pragmatico non so quanto si sia imborghesito,ma al Cagliari non aveva campioni e faceva giocare bene la squadra,bravissimo a leggere le partite,le sue squadre,di solito,sanno capire quando è il momento di attaccare e quando stare dietro,se la condizione fisica non è al top,non si vergogna a stare tutti dietro e attaccare nel momento propizio Sarri è più dogmatico,ha bisogno di giocatori funzionali ,punta tanto sull’addestramento finchè i giocatori non si trovino a memoria,se lo mettono in difficoltà con una mossa tattica non ha mai un piano B,se deve cambiare per un infortunio lo sa fare,ma ha bisogno di qualche settimana affinchè,trovata la soluzione,addestri la squadra a nuovi movimenti,non perfetto per un club che fa il mercato con le occasioni che capitano. Uno che è riuscito a trovare alibi persino alla Juve,nella situazione in cui si trova Fonseca che avrebbe fatto?

    • Concordo con Monika…a noi serve uno che fa nozze coi fichi secchi, non uno che se non ha in mente uno schema e deve applicarlo in maniera maniacale, tanto più che gli uomini per il 4-3-3 manco ce li avremmo essendo di fatto senza terzini veri a destra e a centrocampo il terzo non si sa chi dovrebbe essere. Allegri potrebbe sicuramente cavare il sangue da queste rape, ma mi chiedo se valga la pena dare 8 milioni/anno per vedere giocare una squadra in contropiede, quando per molto meno hai gente che fa lo stesso tipo di “gioco”. Il problema è sempre e solo uno comunque: i giocatori c’hanno voglia di correre o no? perchè se non usciamo da questo equivoco, e vediamo gente che gioca solo un tempo, perchè due non li regge, alla fine può venire pure Mandrake, ma prendi schiaffi con tutti

    • Allegri, come detto da Criptico, tira fuori il sangue dalle rape. E se gli dai invece dei campioni, li fa rendere al meglio, e vince campionati su campionati. Infatti chiede un ingaggio da top player, e lo vale. A me piace tantissimo ‘sto antidogmatico, lo stimo moltissimo. Ma come posso stimare un grandissimo giocatore come Messi o come posso stimare un allenatore totalmente diverso come Klopp, per esempio. Cioè: a Roma non allenerà Allegri. Non è stato mai contattato seriamente. Si è scelto di continuare con Fonseca. Se nel futuro la situazione evolverà nel senso di un cambio dell’allenatore, allora ne potremmo parlare. Per ora stiamo parlando del nulla.

    • Marcao Meravigliao e Borja Mayoral non sono ancora arrivati. Si parla anche di Mandzukic e Rudiger. Chissà…

  12. Con Allegri si inizierebbe veramente a ragionare, ma tutto sommato anche con Sarri,l’importante è dare là Roma ad un un’allenatore in grado di dargli un volto, gente come Fonseca o Di Francesco sono allenatori per una Roma da scommessa,per una grande Roma serve un grande allenatore

  13. Fonseca ormai è un uomo morto che cammina,un allenatore nel mirino di stampa e tifosi,ma mai difeso dalla società. Non ci sono dirigenti in grado di valutare l’allenatore e quanto avesse ancora in pugno lo spogliatoio?La storia del tattico Italiano da affiancargli non è stata una notizia inventata Hanno deciso di tenerlo o non hanno potuto fare altro?Allora devi sostenerlo!Non è nelle condizioni di poter lavorare al meglio,ma come prepara la partita?Nè la squadra nè l’allenatore sono nelle condizioni migliori mentali e tecniche per affrontare una partita importante di cui sembra non importare niente a nessuno!D’altra parte dalle premesse l’esito è scontato. Pensate a Pedro,appena arrivato,si starà chiedendo dove è capitato. Smalling che finora ha aspettato la Roma mantenendo la parola data. Azzerare Trigoria per riconquistare credibilità e ricostruire,mi sa, rapporti con diversi agenti a addetti ai lavori e giocatori Occhio alla storia Allegri che se c’è di mezzo Fienga che dovrà riacquistare punti agli occhi della proprietà si può ripetere la storia Conte!

    • Ma difatti il non averlo cambiato subito Fonseca è stato un un’errore enorme, adesso Fonseca è un un’allenatore a scadenza, come un latte che sta per scadere,anzi oramai già quasi scaduto. Pero’ questo è stato un grande errore della coppia Friedkin padre e figlio, che al momento si stanno dimostrando dei veri e propri dilettanti allo sbaraglio

    • Ma davvero pensate che Fonseca ed i giocatori passino le giornate a leggere quel che dice la stampa romana (…) o quello che diciamo noi? forse siamo noi che diamo per scontato quel che leggiamo, perché a furia di leggerlo centinaia di volte lo riteniamo vero. Siamo proprio sicuri che ci sia una frattura tra Fonseca e giocatori (Dzeko in primis)? siamo proprio sicuri che il mercato (vabbé, esagero: i pochi movimenti) non siano concordati tra Fonseca e società? siamo proprio sicuri che siamo una squadretta di incapaci che forse, per il rotto della cuffia, riusciremo a salvarci, ma che comunque siamo destinata ad un fragoroso fallimento tecnico ed ecenomico? Io no.

  14. AO REGÀ NOTIZIQ CHOK!!!!! O sapete ki dovrebbe arivà a Roma???? ANCELOTTI!!! O sai ki me lo ha detto?? Me lo ha detto er giormalaro der trullo che cia n’amico che cia na sorella che abita a Montecarlo e questa sorella cia l’amica che lavora all’hotel do ha prenotato friedkin e mentre stava a pulì er corridoio ha sentito che friedkin stava ar telefono co quarcuno. Quel quarcuno era sicuramente Ancelotti regà ma pefforza!…


    A finimo de sparà fandonie o dobbiamo continuare fino alla fine del calciomercato?

  15. Destabilizzare così l’ambiente sul nulla poi…… boooooo tutte ste notizie proprio la settimana con la juve …. sarà un caso… 🤔🤔🤔???

  16. Che ci sia turbolenza in alcune stanze di Trigoria è chiaro a tutti . D’altronde l’emergenza Covid 19 e un closing ritardato non hanno fatto che complicare la situazione. I nuovi proprietari paiono voler effettuare cambiamenti radicali e l’attivismo di queste ore è li a testimoniarlo . Con un mercato ancora aperto e una stagione ai primissimi vagiti nulla si può escludere. Da tifoso mi auguro di cuore che tutto ciò che accadrà possa rappresentare un effettivo miglioramento prestazionale a tutti i livelli della ns.Società….

    • @Robbo1: scusami, ma perché è chiaro a tutti? chi ce lo ha detto? Nel merito, poi, sono ovviamente d’accordo sull’augurio di una riorganizzazione integrale e, se i nuovi proprietari hanno fatto l’investimento (e, si può presumere, pur non conoscendoli, non hanno l’anello al naso), ritengo che ciò avverrà entro breve: che poi venga fatto un buon lavoro lo potremo valutare successivamente.

    • Com’è una “stagione ai primissimi vagiti”? E un “effettivo miglioramento prestazionale”? Bah, vallo a sape’…

  17. Mancano meno di 10 giorni alla fine del calciomercato e non hanno né un DS e ora manco più chiaro chi debba essere l’allenatore.

    dico, Fonseca, Allegri e Sarri hanno 3 modi diversi tra di loro di far giocare le squadre: come fanno a dire che sono tutte alternative valide e prima ancora poi di avere un DS? Ma come fai a fare mercato con sti presupposti?

  18. Ok si sta scrivendo di tutto… tutto può essefe alla fine quello che conta per noi tifosi sono le partite e questo fine settimana ne abbiamo una molto complicata, ma meglio adesso che più tardi! Vediamo come.si comportano o giocatori, se vogliono un cambio allenatore allora la partita sarà purtroppo molto brutta per noi! Ci vuole chiarezza nello spogliatoio, se i giocatori non vogliono l’allenatore attuale che lo dicano in prima persona al presidente e che non facciano fogure da polli sul campo chiedendo poi un aumento dopo aver azzeccato 3 partite buone..

  19. Fateve nantra dormita!
    Allegri occorreva prenderlo a inizio mercato, che gli metti in mano una squadra con Skars-dorm, Macaco al posto di Smalling, senza esterni e senza trequartisti…
    Fienga provvedi e leggi i regolamenti piuttosto !

    • Invero la Roma è piena zeppa di trequartisti: Mkhitarian, Pedro, Pellegrini, Pastore e all’occorrenza Cristante o Zaniolo. Miky, Pedro e Zaniolo possono anche fare gli esterni.

      La trequarti della Roma è il reparto più forte della nostra squadra.

    • Si comunica all’utente Studio Chiomenti fanseclabbe: 0 trofei e un sacco de trofie che:
      “Ai sensi dell’art. 55-quater, comma 8, la richiesta “Fienga Provvedi” non può essere momentaneamente accolta. Tuttavia la medesima sarà oggetto di specifica all’interno della Relazione che sarà resa pubblica entro i termini di legge!” Scherzo 🙂

  20. Allegri ha fatto una mezza battuta a “Ballando con le stelle” e i “sempre oggettivi” giornali ci ricamano sopra da giorni, ben sapendo che se c’è una cosa che la Roma non può fare è permettersi un allenatore con determinate richieste economiche e soprattutto richieste di mercato che la Roma non può soddisfare.
    Pietà. Allegri ci sta usando allo stesso modo di come ci ha usato Conte l’anno scorso, né più né meno. Basta, non se ne può più.

    • Invece il Monza in Serie B può permetterselo, visto che ha detto espressamente che sarebbe anche disposto ad andarci…e ritrovare i 2 ex Milan.
      Smalling Inter, Macaco alla Roma, Allegri al Monza e noi restiamo con il reverendo della parrocchia in panca e il CEO farlocco che sbaglia a mandare i fax e non legge i regolamenti nè i contratti ( facendo scattare il rinnovo di Fazio in automatico mentre lo stavano piazzando, altra figura barbina del CEO inetto)

  21. Fonseca per me sarebbe giusto non confermarlo (pur stimando la persona .. un ottimo professionista) più che altro perché dopo un anno ancora non si è capito come giochi la Roma. Serve un allenatore che dia un’identità e la Roma non ce l’ha. Per la dirigenza invece sarei favorevole all’inserimento di ex giocatori come il Capitano, magari Tommasi ed altri che abbiamo a cuore la squadra. Servono persone di cuore e non gente a caso come faceva Pallotta.

  22. Eh la società adesso è ben presente e si sente.
    Vedremo nei prossimi giorni, se arrivasse allegri parliamo di un testacoda di aspettative. Altro che due anni, i tempi sarebbero veramente ristretti o almeno ci si prova dal prossimo anno.
    Sempre che anche il mrcato non sia in linea con questa accelerazione e allora ci sarà da sorridere.

  23. In mezzo a tutta sta fuffa un minimo di verità da qualche parte deve esserci. L’unica idea che mi son fatto è che si son resi conto solo dopo essere arrivati fisicamente qui della situazione grave e disastrata qual è, la soluzione è fare una “mattata” sbragando tutto e investendo pesantemente subito per risollevare le sorti. A questo punto mattata per mattata.spendo tutto subito e butto dentro allenatore, ds e dirigenti top poi la rosa si puntellerá pian piano.

    Non so come spiegare in altro modo tutte ste notizie.

  24. La società è proiettata al futuro, non è che ha sbagliato, oppure non sa muoversi, piano, piano, sta conoscendo un mondo nuovo e pieno de 💩 di gente falsa e vigliacca, di persone che credono efficienti e competenti, invece, sono solo, inefficienti e inadempienti, ecco il problema. Da notizie lette cercano personaggi “SANI” di livello che sanno muoversi in questo ambiente calcistico, sia romano che nazionale, la figura di Damiano Tommasi è giusta, se vuoi essere serio, pulito e credibile, ma nel mondo pallonaro dovresti avere personaggi tipo MOGGI, ecco al caso nostro Lucianone da Civitavecchia, rispolverarlo da personaggio pulito e leale, senza macchia e senza paura. Che tristezza, se fosse… Mettiamoci anche Capello, il TOP!

  25. Sarri manco a lì cani con questigiocatori e sarri prendiamo 4 gol a partita ci vuole uno che adatti il gioco della scuadra a secondo dell’avversario che ha difronte secondo me se veramente hai intenzione di fare una scuadra che punti veramente a vincere punterei su allegri il più concreto che sa ecuilibrare la scuadra non fa un calcio spettacolo ma va al sodo

  26. Caro Vegemite la ringrazio per l’attenzione che lei riserva ai miei interventi. Quando decido di commentare fatti e situazioni del ns. Club lo faccio con il massimo rispetto di chi mi legge e dei protagonisti stessi . L’intento però è sempre quello di portare qualcosa di utile alla discussione anche se qualche volta non ci riesco….

  27. Ma basta co’ ste fregnacce. Allegri è abituato a squadre che spendono una barca di soldi, figuriamoci se viene alla Roma, oggi. Al limite posso crederci se mi si parla di Sarri, uno che sa costruire da zero o quasi. ma Allegri non verrà mai alla Roma, a meno di non avere una proprietà pronta a spendere un botto di soldi.

  28. …”ma l’ipotesi di un cambio in panchina si fa sempre più concreta nel caso di altri passi falsi della squadra.”…quegli 11 scarsoni che scenderanno in campo contro la Juventus avranno capito il “sottile ” messaggio? Se come temo la risposta è si, dopo un quarto d’ora saremo gia sotto di tre gol,vedrete….

  29. E certo è pronto ad accettare la scommessa sta a casa se aveva un’altra opzione la scommessa roma la rifiutava come è già accaduto

  30. L’ho detto..non puoi fare investimenti? Resti come sei. Hai venduto under, schik, kolarov? Tieni florenzi come td ( karsdorp lo butti nell’umido..passi peres come riserva ), riprendi smalling ( il kumbulla della situazione lo prendi nel 2021 ) , provi per un torreira o un fred ( fondamentale a mio avviso visto diawara ) , vice dzeko senza pretese pavoletti/paloschi/joao pedro o chi per lui. Ma cosi’ no.. La vicenda e gestione dzeko e’ stata ridicola : o vendi avendo chiaro il sostituto o lo tieni senza creare disagi nella squadra. Fonseca idem o ha la fiducia o no. Non e’ cosi’ che si va in paradiso . Io spero in una super prestazione con la juve ma il rischio di trovarsi ancora a 0 punti e’ reale e se si giocasse con l’udinese come l’anno passato potremmo esserlo anche alla terza giornata.. Un quadro non certo gratificante .

  31. – Hai idea quanto smuove la notizia che Allegri è stato contattato dalla Roma? Questa è una notiziona!!
    — Ma è vero?
    — Ma che te frega se è vero o no!
    — Ma scusa… E poi, se non viene Allegri?
    — Ma che pensi che poi se lo ricordano? Ma chi se ne frega! Poi se poco poco succede veramente ci faccio un figurone! Posso scrivere quello che mi pare per un mese!
    — Vabbè, allora dai la notizia per radio?
    — Sì sì, ecco mò vado in onda…

  32. Scusate ragazzi, buonasera a tutti innanzitutto: leggo qualcuno ovviamente preferire eventualmente Sarri o Allegri e va bene,ma ci rendiamo conto che questi sono gli unici 2 allenatori degli ultimi 6 anni a vincere il campionato italiano? Eppure erano con la Rube,quindi squadra iperdominatrice (e non intendo minimamente in gergo calcistico) del calcio italiano: quindi le cose sono 2, o prendiamo in un caso o nell’altro comunque un grande allenatore o nessuno dei 2 è in grado di fare miracoli perchè hanno vinto con una squadra che vince fuori dal campo prima di entrarci, e questo lo diciamo tutti da sempre. Quindi????
    Io punterei su altro perchè sono entrambi(sopratutto Allegri) allenatori che vogliono ottimi calciatori per vincere e quindi non credo vengano qui per arrivare quinti.
    Io prenderei Wenger

  33. Per capire quanto Fonseca capisca di calcio basta pensare a come abbiamo giocato la partita con il Siviglia e a quante volte abbiamo toccato la palla. Non per niente Dzeko si è fatto giustamente sentire e adesso sono ai ferri corti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome