Anche De Rossi sostiene Gombar: “Un errore non cambia quello che pensiamo di te. Sempre a testa alta”

76
8250

AS ROMA NOTIZIE – Anche Daniele De Rossi manda un messaggio di solidarietà a Gianluca Gombar, ormai ex team manager della Roma dopo che i Friedkin hanno deciso di allontanarlo dal club peer quanto accaduto nel match contro lo Spezia

“Un errore professionale è un incidente di percorso che non cambia quello che tutti noi che ti conosciamo pensiamo di te, ha scritto l’ex centrocampista e capitano giallorosso a corredo di una foto che ritrae il giocatore insieme a Gombar.

“Sempre a testa alta Gianluchino, persona perbene, educata e dal cuore buono”, conclude il messaggio di De Rossi all’ex team manager giallorosso.

Fonte: Instagram

Articolo precedenteCALCIOMERCATO ROMA LIVE! – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoReynolds a un passo dalla Roma: sarà prestito con obbligo di riscatto, lunedì si chiude

76 Commenti

  1. Nessuno giudica Gombar come uomo,ma a livello professionale ha fatto un errore grave grave.Ha causato un danno d’immagine alla Roma oltre che alla sconfitta a tavolino,il licenziamento ci sta’ tutto!

    • Infatti, il licenziamento è giusto , come sarebbe stato giusto licenziare anche Fonseca per lo stesso motivo e come sarebbero state giuste, in assenza del licenziamento, le dimissioni del tecnico. Detto questo, la presa di posizione di De Rossi è corretta, se stimi una persona non puoi lasciarla da sola nel momento in cui viene fatta passare per un rraccomandato senza nessuna dote; non è un’ interferenza nei confronti della Roma.

    • Il presunto ammutinamento della squadra per il licenziamento di Gombar mi fa pensare che il “gruppo” ritenga più responsabile l’allenatore che è parso più che frastornato al momento della doppia espulsione.
      Proprio da questo si capisce che Fonseca non è un tecnico che potrà portarci a risultati importanti.

  2. No Daniè infatti per Gombar non cambia nulla, agli occhi dell’europa per non dire oltre la figura de mexxa l’ha fatta la Roma mica lui……va a Coverciano a studia’ e nun ce rompe li coxxni pure te!!

    • per me decide chi ha messo i soldi e ha fatto una figuraccia anche a causa di questo ragazzo che sarà bravo ma deve conoscere il suo mestiere.
      De Rossi il mess lo manda privatamente no pubblicamente si deve fare gli affari suoi, i soldi non sono suoi.

  3. Chi sbaglia paga…. funziona così nella vita…. bisognava dare un segnale forte, anche i giocatori come si permettono di intervenire…. in fondo è colpa anche loro… basta togliere responsabilità… tanto è sempre colpa dell’allenatore, dell’ambiente ecc. Anche gli ex giocatori sempre a mettere il naso…. si facessero gli affari loro!

  4. Niente niente è tutta colpa di Ryan che non è sceso dalla tribuna per dire che il sesto cambio non si poteva fare?!? Sisi dai Dan licenzia tu fjo e riprendiamoci Gombar figura fondamentale per il progetto Roma!! A Danie’ questo sarà pure un bravo ragazzo, un pezzo de pane ma non lavora per Roma Cares, STA IN PANCHINA E NON PUOI FARE QUESTI ERRORIII!!! Nessuno ha detto niente per Petrachi l’unico che ha avuto le palle di dire a Pallotta che era un Imbecixxe…..l’unico che ha alzato la voce a Trigoria dai tempi di Mazzone….ma va va

    • Se in tribuna ci fosse stato il Cicoria l’avrebbe fatto,gli stadi sono vuoti,non c’è neanche bisogno di telefonare,basta la voce! Ma noi sostituiamo gente che almeno esperienza di calcio ce l’ha con dilettanti e improvvisati. E i calciatori se la comandano! Noi è riferito alla Roma fino ad ora. Spero che i Friedkin rivoluzionino Trigoria. Quello è il primo ambiente che deve cambiare

  5. Io vorrei spezzare una lancia a favore di questo ragazzo di 28 anni che starà nel settore a questi livelli probabilmente non più che da qualche anno.Il licenziamento è un diritto dei Friedkin e anche giusto perché l’errore c’è stato e grave però non mi piace che la tifoseria butti la croce su un ragazzo evidentemente volenteroso e ben voluto da tutti per un errore commesso (per di più da tutti i componenti della panchina).Gli auguro di riuscire a rifarsi da un’altra parte perché tutti sbagliamo e secondo me tutti meritano una seconda chance( non nella Roma, ormai i Friedkien hanno preso la decisione e sarebbe un messaggio da deboli cambiarla)

    • Umanamente dispiace,ma grazie al papà ,amico di Pallotta e addetto alla sicurezza,un po’ di esperienza se l’è fatta in diversi settori. La Roma,mi spiace non è un club dilettantistico ,non è una nave scuola,serve gente preparata,invece,finora, è stata un ministero con tanti ma tanti dipendenti e dirigenti per cui hanno inventato funzioni e con tutte altre competenze. Il medico pietoso fa la piaga purulenta

  6. … tutti possono sbagliare specie in una squadra, si perde tutti insieme. Tifosi compresi. Basta polemiche. Stiamo vicini alla nostra Roma. 💛❤️🇮🇹

  7. Li a trigoria sono tutti bravi ragazzi fonseca è una brava persona ci mancherebbe nessuno lo discute .ma nessuno guarda se professionalmente siano all’altezza dei loro compiti quello non conta tanto li se balla se ride e se canta ma de vince non se parla

    • Esatto Marco. Credo che in realtà si cerchi il facile caprio eapiatorio. Gombar ha fatto un errore grave, ma la sproporzione tra punizione e danno mi pare eccessiva. Senza contare che il suo lavoro si svolge tranquillamente da anni, per quel che m’è dato sapere. Gombar sarà responsabile del 3 a 0 col Verona, ma io ricordo altri (11) reaponsabili fel 3 a 0 con la Lazio nella competizione che ci interessa di più, e che non mi pare paghino un prezzo così elevato per i loro errori

    • Allora: sto ragazzo di 28 anni lavora nella Roma dal 2013 e da due anni è arrivato ad essere Team Manager della prima squadra. Probabilmente, oltre a perché il padre annava a scola co’ Pallotta, sarà arrivato a ricoprire ‘sta carica pure perché sarà un bravo ragazzo. Però me sembra de ave’ capito che in questa situazione lui sia il principale responsabile e pure se nun lo fosse, comunque stava lì.E se intorno c’hai ‘na manica de bolliti che nun riesce manco a tene’ er conto delle sostituzioni, te che te che c’hai avuto er deretano de pote’ sta là in mezzo e pe stacce buscherai pure belli sordi, lo devi sape’ quante caxxo de sostituzioni se possono fa’ durante ‘na partita! Dico:” Ma manco le basi der mestiere?!” Dall’altra sera ho visto articoli che riportano sto fatto pure in koreano. AVEMO FATTO 6 CAMBI!! E ner mentre er capitano della squadra diceva che era er sesto e manco lui sapeva si se poteva fa’. Sti giorni avremo fatto ride tre quarti Der globbo terrestre.
      E mo è ingiusto che è stato licenziato?! Nun credo che stiano licenziando er padre de famija coi figli a casa che l’aspettano cor frigo voto, non me sembra sia sta gran tragedia.
      Ma davero dopo quello che è successo l’altra sera stamo a pensa’ se sia moralmente giusto o sbajato er licenziamento de sto fenomeno?!?
      Sempre forza Roma.

    • E sì, e allora buonanotte al secchio mezzo secolo de pestaggi in piazza per chiedere che i diritti siano uguali per tutti. Avessimo poi detto che non ha sbagliato, lo capirei, ma questo ha pagato per tutti e senza nemmeno che ci sia stato il tempo di capire perché non abbia fatto presente all’allenatore che era il sesto cambio. Insomma, l’allenatore è giustificato dal saper contare perché deve pensare ad altro, mentre il team manager (che non deve solo tenere il pallottoliere) non può. Poi magari il licenziamento è giustificato ma qui siete partiti al linciaggio manco vi sedeste in Nord. Persino i gesti di stima di De Rossi non sono permessi. L’ombra del Bostoniano ancora fa danni, a quanto pare…

    • “Mezzo secolo de pestaggi in piazza per chiedere che i diritti siano uguali per tutti.”
      In simpatia, se scrivi questa frase in un discorso riguardo la vicenda del licenziamento di condor mesà che c’hai le idee un po’ confuse riguardo il “mezzo secolo di pestaggi”.
      Sempre forza Roma.

  8. Puo essere un modo indiretto da parte dei calciatori per attaccare e isolare Fonseca. In alternativa, può essere un sincero attestato di stima alla persona. Ok, ma nessuno lo giudica come uomo, ma se io compio un errore madornale a lavoro mi licenziano, e nessuno si sognerebbe mai di opporsi in modo così mediatico alle decisioni di chi dirige. Chi ne esce male qui, in ogni caso, é Friedkin, che si mostra lontanissimo dalla squadra, nonostante la vicinanza

    • Ma non scherziamo Teofilo, se compi un errore a lavoro prima di tutto si quantifica l’errore e poi si considera se è reiterato o unico. Si considera, inoltre, quali sono le condizioni che ti hanno condotto in errore (tue personali, o derivano dall’ambiente di lavoro?). Gombar, onestamente, ha goduto delle stesse considerazioni, che dovrebbero essere dovute?

  9. A Danielì, zitto che questi t’hanno eletto ad eroico líder de ‘na Roma che è esistita solo nella loro capoccia. Co’ ‘ste uscite li spiazzi e li deludi.

  10. Atteggiamento mafiosello..io ne sarei stato fuori. Con Gianluchino uomo potete andare tutti a bervi una birra quando volete. Da dipendente ben pagato, col danno di immagine che ci ha provocato, insieme al suo staff, deve giustamente pagare.. Insieme al suo staff. DAJE SOLOLAROMAPERME!

  11. Gli dato comunque il ben servito,Gombar doveva fermare Fonseca al sesto cambio,quindi chi sarà il prossimo ad’accomodarsi alla porta….?

  12. A questo punto se tutti i giocatori della rosa e perfino De Rossi intervengono a difesa di questo ragazzo , vuol dire che si fa’ volere bene nell’ ambiente , che dire , io sono nella merda per colpa di questo governo di incapaci e quindi posso capirlo , ha fatto un grave errore , pero’ ….

  13. Danielino ti voglio bene ma il ragazzo é recidivo.. Il primo errore gli é stato abbonato, stavolta non si poteva fare altrimenti

  14. Assurdo, sarà anche bravo, nessuno lo mette in dubbio, riguardo l’errore è inevitabile il licenziamento, non possono passare inosservate mancanze del genere. Adesso manca Totti, Costanzo e Ilary, mi raccomando attendiamo il vostro commento.

  15. Che il bene primario debba essere la Roma non se lo ricorda mai nessuno! De Rossi bello, la prossima volta, invece di un messaggio pubblico, a Gombar faje ‘na telefonata…

  16. Ma intanto siamo al 21 di gennaio andata la coppa Italia c’è una posizione da mantenere in campionato l’Europa League ci strizza l’occhio e di nuovi arrivi non se ne parla

  17. Il problema non è che paghi Gombar.
    Il problema è che paghi SOLO Gombar.
    Se vuoi fare il duro e licenziare, dovevi farlo anche con Fonseca.
    Prendersela con gli ultimi, i più deboli, è sempre un atto codardo.

  18. È chiaro che la squadra abbia voluto fare uscire la notizia oggi e abbia coinvolto De Rossi. Ma solo a me sta cosa manda fuori di testa? Ma neanche all’Atalanta disterebbero e non hanno fiatato per Gomez,eppure sicuramente qualche giocatore era dalla sua parte. Questo è il risultato di anni e anni senza una società,senza gente competente ,solo improvvisati che non potevano essere minimamente ascoltato dai calciatori. Ecco perché il DS era un plenipotenziario. Che Trigoria torni ad essere il centro di un club professionistico,altro che famiglia,altro che media center becero. Forza Friedkin ripulidci.

    • Sì, sì e ancora sì. E questa “crisi” infatti è doppiamente decisiva, e superarla nel migliore dei modi davvero fondamentale per uscire dal pantano. In tutti i sensi.

  19. Mamma mia,scusate gli errori,non vedo un tubo! E non ci vedo dalla rabbia. Questo è il risultato di anni e anni di superficialità,pressappochismo, dilettantismo, principianti,improvvisati e gente prestata al calcio per cui i calciatori decidono e consigliano i dirigenti. Ecco perché,tranne quelli ambiti da top club,non se ne vogliono andare.. A calci in xulo

    • ..DDR se volevi dimostrare solidarietà a questo ragazzo (che ha toppato in maniera ingiustificabile!) gli telefonavi in privato e non ti mettevi a blaterare sui social. Pessima figura …e qualcuno vorrebbe darti in mano la squadra? Ma per piacere….

  20. Se De Rossi ha detto questo non allenera’ mai la Roma dei Friedkin
    Licenziamento giusto a fronte di una perdita d’immagine enorme
    Non servono bravi ragazzi servono impiegati capaci di lavorare
    Anche il punto col Verona ( pensavo a buon punto dopo l’accoglimento del ricorso del Napoli ) viene rimesso in discussione a causa di questa nuova prova di disorganizzazione aziendale

  21. Chissà che c’avrà scritto sul curriculum sto Gombar…
    Bravo ragazzo, educato, molto amico e pure generoso. Rispettoso coi genitori e va pure a messa.
    Del resto gente come i calciatori, abituata a non avere obblighi, per quale motivo dovrebbero sapere cosa sia la competenza professionale?

    • No, dì bene Chico: “molto amico di Dzeko e Pellegrini, nonché di DDR”, questo c’ha scritto Gombar sul curriculum. “Molto amico”, così, generico, e non fa… punteggio, damme retta.

  22. Ogni tanto, quando non c’è pericolo, i suricapi es ono sai bici della savana. Falso e vigliacco, smascherato da repubblica, con le prove ecco perché non ha fatto la querela, stai lontano dalls Roma.

  23. Cmq lotito ha fatto mandare in tribuna Luisa Alberto per una battuta sull’aereo della lazzie. Da noi invece i calciatori si permettono qualunque cosa nei confronti della dirigenza

  24. A daniè te voio bene e te te reputo senatore…ma stai a di na cazzata…si bravo ragazzo.perbene…ma qua è il.sevondo st anno! Ce stanno a perculare e te sei lontano da trigoria…qui quelli seri non ce stanno più e fanno tutti come ie pare….abbasta proprio

  25. De Rossi grande bandiera ritorna alla Roma subito
    Credo sia il momento del repulisti generale
    Gente come Nela,Tempestilli,Tommasi devono essere nell organigramma societario.
    Ovviamente Fonseca non è adatto, il messaggio dell allontanamento del giovane 28 enne team manager è rivolto a lui .
    Il classico colpirne uno per educare cento.
    Forza Roma rialza la testa

  26. Pure questo a rompe er ……ve ricordo che esprime solidarietà se chiamano le persone non se scrive sui social…così contribuite a rompe er….

  27. DDR non è un tesserato, stipendiato dalla Roma. È un messaggio personale di umana vicinanza nei confronti di un ragazzo che conosce ed evidentemente apprezza.
    Non sta negando l’errore, tanto meno si sta permettendo di chiederne il reintegro.
    Daniele è così, non rinnega le sue amicizie, a maggior ragione se cadute in disgrazia. Lo fece pure con Osvaldo.
    Non mi sembra il caso di fare polemica anche su questo.

    • Scommetto che,invece,sia stato coinvolto da qualche calciatore della squadra che ci ha tenuto a fare sapere quello che è successo senza rendersi conto che stanno facendo una pessima figura. A me sta cosa mi ha obnubilato la mente.( Capisco al livello umano e capisco anche che cerchino di proteggerlo,in privato,dopo l’allenamento) De Rossi non usa i social per messaggi privati.

  28. Vorrei solamente ricordare che i Friedkin, appena insediati, alla prima partita di campionato, sono stati “accolti” da una sconfitta a tavolino e ora, a pochi mesi di distanza, un’altra ancora!
    Ma davvero c’è gente che pensa si possano tollerare queste situazioni???

  29. Allibito e disorientato dal fatto che tra loro si elogiano, si difendono… E la maglia invece? Quella può essere calpestata come l’ ultimo dei cenci da prestazioni indecorose e offensive, da errori da dilettanti, da atteggiamenti di scarica barile, da fronde che tutelano il proprio sederino? Ma pure dzeko e pellegrini… Che delusione! Spero che la società scelga al piú presto se darà fiducia o no all allenatore. Chi contesta l esito della decisione che si trovi pure una squadra. Non può essere che le nostre sorti siano affidate a questi paraculi attaccati solo al proprio tornaconto

    • Quoto! Capitani de che? Non di chi ama e tiene alla Roma,cioè noi! Non mi rappresentano. Per spezzare dinamiche radicatesi da troppi anni piazza pulita dentro Trigoria e anche tra i calciatori!

  30. Ve state ad accanì su sto ragazzo, e fate finta di non aver visto un 3 a 0 con la Lazio, o avete chiesto la testa di qualche calciatore dopo l’umiliazione dell’altro giorno? Addirittura c’è chi gli accolla pure tutte le scelleratezze della passata gestione.
    Bel gesto quello di De Rossi, e mi unisco a lui nel sostegno ed un in bocca al lupo a Gombar. Daje e Forza Roma.

  31. Bravo Daniele, se lo hai fatto lo hai fatto a titolo personale,. Non si può creare polemica su questo, ha ragione a mio giudizio UB 40 che tra l’altro essendo presumo di Roma sua più vicino die ai reali umori della città e della societa’..peraltro due errori sono troppo e’ cascato male e credo sia inevitabile l’allontanento..piuttosto, Mancini per il rosso lo.vogiamo multare?..mezzo stipendio gli.toglierei, fagiano, non puoi fare quelle cose da ammonito fregandosene della tua squadra..da quel fallo e’ nato il dramma della Roma ed abbiamo buttato via la coppa definitivamente…sempre forza Roma.!!

  32. De Rossi chi, il signor “ve faccio arrivà decimi”? Ha usato la romanità per guadagnarsi l’amore dei tifosi, ma l’atteggiamento è sempre stato da amico degli amici… Grazie anche no.

  33. A De Rossi tu sai che è una brava persona, la Roma che è uno che toppa sempre. Siccome paga la Roma annasse a casa a studia il regolamento

  34. Ok giusto mandarlo via secondo voi e ci sta ma da quello che si è visto dalla panchina e come sostenuto anche dai calciatori non era solo! Cioè famose a capi…come è giusto mandare via lui allora è altrettanto giusto mandare via tutti quelli corresponsabili dell’errore. Quindi ciao ciao Fonseca (allenatore di calcio che non conosce le regole) e compagnia cantando. E invece aime paga guarda caso colui che guadagna meno e il cui licenziamento pesa meno o zero alla società.
    Non la fate una questione di “giustizia” perché se così fosse stato almeno in 6/7 dovevano andare a casa.
    Serviva una “testa” da dare in pasto all’esterno (stampa tifosi ecc ecc) e hanno scelto quello che costa meno alle casse societarie.

  35. A DDR come al solito,hai fatto una entrataccia delle tue. Da rosso diretto e tre giornate di squalifica. Certe cose vanno dette in privato, non sui social. Ma secondo te. i Friedkins l’hanno licenziato perché è un cattivo ragazzo o perché non ha fatto bene quello che doveva fare e per cui era pagato, procurando un danno di immagine immenso e mai più rimediabile? Noi siamo diventati lo zimbello di tutto il mondo sportivo. Quelli che perdono le partite a tavolino perché qualcuno non fa il suo mestiere! E basta col proteggere questi bravi ragazzi che si impegnano impegnano sul campo e poi vengono sonoramente battuti. E’ la seconda volta che con lo Spezia hanno fatto schifo e ci hanno escluso dalla Coppa Italia. Che si prendano le loro responsabilità e lavorino in silenzio, rispettando i ruoli se vogliono essere della Roma. Forza Friedkins, fai piazza pulita di tutti i falsi romanisti che pensano solo ai propri interessi e non alla Società.
    Forza Roma.

  36. L’ errore di Gombar, da un punto di vista dell’ immagine della societa e’ gravissimo,sopratutto nel momento in cui si stanno cercando sponsor di un certo livello.La partita era stata gia’ persa in campo,quindi lo 0-3 non fa molta differenza,ma il clamore mediatico che sta creando questa vicenda e’ inaccettabile per una societa come la Roma.Quindi benche non sia stato l’ unico colpevole Gombar ha pagato un po’ per tutti, forse ingiustamente ma la vicenda esigeva un capro espiatorio, la societa non poteva esimersi dal far passare in secondo piano uno scivolone del genere,se non era lui sarebbe stato un’ altro,forse proprio lo stesso Fonseca che sembra abbia dato il via libera di continuare a giocare, essendo a corto oltre che di tattica anche di regolamenti.De Rossi poi non dovrebbe parlare vista la indegna campagna che si era creata in tutto il mondo a base di striscioni appesi in sua difesa,e denigratori non tanto verso Pallotta,ma in quanto ha [email protected]@nato la Roma di fronte a mezzo mondo.

  37. Questo è il motivo per cui Daniele De Rossi, patentino o no, NON può allenare la Roma adesso: troppo legato all’ambiente di Trigoria, ai giocatori, a certi meccanismi dell’ambiente.

    Ne sarebbe bruciato in primis lui nella sua nuova carriera.

  38. Ho avuto come capitani Agostino, Peppe e Francesco, tu non sei mai stato il mio capitano e non lo sarai mai. Magari se stavi zitto o gli facevi una telefonata era meglio.

  39. De Rossi gioca ancora nella Roma?
    Pensasse al tempo libero che ha a disposizione, ai 6 milioni netti che prendeva giocando da fermo e valuti la possibilità di considerare l’ipotesi che in una società, se non si vende, si licenzia il capovendite e non il venditore che non viene istruito.
    Logica del lavoro, caro DDR, chi sbaglia paga.

  40. Vedo che qui continua il tiro a DDR e Totti da parte di una manica di frustrati e tifosi della SS SNAI. E quanno ve passa che er fruttarolo se n’è ito?

    • La cosa divertente è che sta riaccadendo tutto come allora, Darié. Certo, i Friedkin non sono il sociopatico di Boston ma di nuovo la tifoseria fa lo stesso errore di difenderli a spada tratta non appena qualcuno dissente, o addirittura lincia chi anche solo sostiene un ragazzo che è stato licenziato dai Friedkin. Stesso male, stessa origine. Pallotta ha creato pure il falso rito del Messiah

  41. Nella conferenza stampa con FIENGA dove DE ROSSI comunicava di lasciare la ROMA GLI VENIVA PROPOSTO SEMPRE DA FIENGA DI AFFIANCARLO IN SOCIETÀ! VISTO CHE LUI NON ACCETTÒ MI SEMBRA SCORRETTO CHE SI INTROMETTA ADESSO CHE NON FA PARTE DELL AS ROMA

    • Paragoni veramente una strage per l’errore di un uomo al 3 a 0 a tavolino per un cambio di troppo? E comunque pessimo esempio, perché Schettino pagò per aver eseguito una manovra pericolosa, mentre Costa Crociere (che chiedeva espressamente di eseguire la manovra ai capitani) no. La passarono liscia licenziando il defxxxxxe senza nemmeno passare dal via. Guarda, speriamo proprio che la AS Roma non sia come Costa Crociere o ci sarebbe da vergognarsi

  42. Eh, dell’opinione di Capitan Querela (a proposito: com’è finita la storiella con Repubblica?) se ne sentiva davvero la mancanza… dopotutto come non solidarizzare con il “chierichetto” di spogliatoio, team manager in una squadra come può esserlo una recluta in una caserma di “nonni”, valletto di un branco di fighette sempre impegnate a tutelare il caz*o dei comodi propri?
    Siamo alle solite: Trigoria è il Villaggio Valtur, e i calciatori – col favore delle fazioni interne ed esterne – dettano legge.
    Mi arrendo: le cose qui cambieranno in meglio solo quando tutti – ma proprio tutti: società, rosa, stampa, tifoseria – avranno a cuore l’AS Roma prima di ogni altra cosa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome