Antisemitismo, Roma furiosa con la Lazio

0
2036

AS ROMA NOTIZIE – “I cori antisemiti sono un problema trentennale della tifoseria organizzata della Lazio. Non c’è stato un derby dalla metà degli anni 8o fino ad oggi in cui la Nord, compatta, non abbia intonato giallorosso ebreo“.

A scatenare una ‘guerra fredda’ tra Roma e Lazio, il Daspo comminato ad un tifoso romanista che durante il derby aveva mostrato una bandiera raffigurante due militanti delle SS naziste con i colori giallorossi.

Un episodio che la Lazio ha utilizzato per denunciare una presunta disparità di trattamento da parte dell’opinione pubblica usata nei confronti della propria tifoseria a vantaggio di quella romanista.

Una presa di posizione che ha fatto imbufalire prima il club giallorosso e poi la Comunità ebraica. A Trigoria fanno notare che i tifosi giallorossi sono sistematicamente oggetto di cori e scritte antisemite.

Fonte: Corriere della Sera

Articolo precedenteMou o non Mou: il vero dilemma dei Friedkin
Articolo successivo“ON AIR!” – PUGLIESE: “La Roma in estate dovrà fare 40 milioni di plusvalenze”, CENTO: “Senza Champions serve un cambio di strategia”, CORSI: “Singo e Nzola? Spero non sia vero”, PIACENTINI: “Impossibile fare affari col Toro”