Mou o non Mou: il vero dilemma dei Friedkin

45
1677

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Champions o non Champions, (non) è questo il problema, scrive l’edizione odierna de La Repubblica.

Nel senso che qualificarsi per la coppa con le grandi orecchie vorrebbe sì dire garanzia di una cinquantina di milioni per il bilancio della Roma che da un anno e per altri tre è stato, è e sarà sotto la rigida lente d’ingrandimento dell’Uefa, ma una società deve avere la visione e il coraggio di guardare oltre l’orizzonte più prossimo.

E questo vuole dire che a due mesi dalla fine di questa stagione, la Roma nelle prossime settimane dovrà cominciare a dare una risposta a una serie di interrogativi fondamentali per programmare il futuro. Il tutto per poter essere in grado di stilare un piano A nell’auspicabile caso di un ritorno in Champions e un piano B nella malaugurata ipotesi che si sia costretti a continuare, come da 5 stagioni a questa parte, a dover fare a meno del tanto cash garantito dalla coppa più coppa che c’è.

Servono risposte al di là di quello che succederà in campo, dove l’Europa League rimane un obiettivo da inseguire così come quel quarto posto che è distante appena un punto. Gli interrogativi a cui dare una risposta sono parecchi. In particolare uno, dal quale per molti versi discendono tutti gli altri. Ovvero: Mourinho il prossimo anno sarà ancora l’allenatore della Roma? Il resto è una conseguenza. […]

Fonte: La Repubblica

Articolo precedenteConte, ufficiale l’addio al Tottenham: separazione consensuale
Articolo successivoAntisemitismo, Roma furiosa con la Lazio

45 Commenti

    • Paolo hai ragione, poi si vedrà, è giusto come discorso, MOU prende 7 mln da noi e 21 mln dal Tottenahm, quando finisce con noi, gli inglesi gli debbono un rimborso tra i 21/25 mln….fare il rinnovo a lui e Dybala + campagna acquisti di livello, se andiamo in Champion, MOU vuole una squadra da Champion è logico, ma quanto costa sotto il FFP? E un dilemma consequenziale…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Quello che ti devi chiedere tu è :
      se tifo per un altra squadra perchè sto sempre su questo forum ?
      troppo alcol nella pozione ?

    • Fulgido esempio di un ragionamento a 360°. Gira che ti rigira si torna sempre al punto di partenza. Che per alcuni e’ la fissazione di Pinto, per altri Mourinho, per altri ancora i Friedkins. Poi ci sono i Cristantofobi, i Mancinofobi e gli Ibanezofobi.
      Io personalmente sono quagliofobo e trollofobo. 🐓🐓🐓🐓🐓🐓👾👾👾👾

    • quello che se dovrebbero chiedere i friedkin e’ :
      ma allora li caccio sti sordi o no?
      ..ecco…comprasse i campioni a mou piuttosto va’

  1. Penso che Mourinho rimarrà anche se dovesse fallire tutti gli obiettivi. Poi esiste anche il fatto che può essere lui ad andarsene ,ma anche qui la vedo dura

    • lui in ogni caso se ne andrà: o perché vince la coppa e finisce in gloria o perché addosserà tutte le colpe a società e calciatori e si tirerà fuori. è una vecchia volpe. in ogni caso sarà interessante vedere che farà la società.

    • Bravo Rr…
      Poni dubbi sulle interpretazioni altrui ma, non ne hai nessuno sulle tue…👍
      Qui siamo tutti 🧡❤️ e tutti esprimono le loro idee, condivisibili o meno….
      Si chiama democrazia..🤷
      💪🧡❤️

  2. Chiaro che Repubblica non ci ama, ma detto questo e assodato che il quarto posto non risolverebbe il FPF, allora l’unico modo per vivere a medio/alto livello e la vendita, no di tipo pallottiano ma mirata, di uno o due pezzi “pregiati”. Esempi sono Ibanez, Abraham, Mancini e Spinazzola che hanno mercato, Zalewski che non renderà mai secondo il suo valore in quanto utilizzato fuori ruolo, gli esuberi rientranti vendendoli a prezzi minimi per non minus valenze. Io da quello che leggo non vedo altre alternative. Vorrei dire anche che per la proprietà per assurdo è più importante Pinto in quanto loro emanazione reale e portavoce che Mourinho più cane sciolto e, dal loro punto di vista di profani di calcio, intercambiabile.

    • PasquONE, ho scritto uno o due non tutti. Ma ti hanno insegnato a leggere. Poi perchè non romanista ? Perchè offensivo ?

  3. hai buttato la cl con prestazioni monstre contro cremonese sassuolo e lazio. neanche con una squadra in meno riesci ad arrivare tra le prime quattro e hai pure dubbi se riconfermare mourinho ?

    • sono in palio 33 punti, il discorso che fai tu lo puoi fare alla penultima giornata con 4 punti di svantaggio non a 11 partite dalla fine con un punto di svantaggio.

    • Un fallimento totale, gioco inesistente sconfitte umilianti con le ultime in classifica da due anni, derby persi a ripetizione, polemico e provocatore. Mannamolo via e ricominciamo seriamente.

  4. il dilemma è solo vostro perché vorreste voi (insieme ai sbiaditi con tastiera ahahah) Mou in altri lidi

  5. Prima domanda..

    Ad inizio anno quali erano i veri obiettivi della Roma..

    Il Quarto posto.. Poi?.. Vincere l’Europa League?
    Con Manchester ed Arsenal presenti?.. Onestamente ne dubito fortemente..

    Specialmente dopo il mercato faraonico dello United..

    Poi.. Mourinho ha il contratto in scadenza?.. A me non sembra..

    Quindi perché si continua a parlare del suo futuro?… Forse perché fa vendere?… Così come faceva vendere la notizia di Zaniolo alla Juventus?

    Al contrario la notizia di Cristante oppure Mancini al Milan fa vendere meno di zero..

    Mourinho potrebbe anche andare via con un anno di anticipo.. Così come potrebbe andare via Allegri..

    Ma si sceglie di parlare di Mou.. Anche se non hanno il minimo argomento..

    Non sono notizie.. Ma solamente supposizioni.. Fatte al solo scopo di vendere o di ottenere click..

    Le notizie vere ci saranno a fine campionato..

    Forza Roma..

  6. per la Uefa non fanno fede gli anni di Europa League e Conference, ma fa fede il parametro del decennio, e rientrano i primi 2 anni pallottoliani dove spendavamo l ira diddio senza qualificarci in nessuna conpetizione Uefa.
    questi 2 anni scaleranno nel biennio 22/23 – 23/24
    a patto che saremo competitivi nelle competizioni uefa, guarda caso esattamente quando scade il mandato di Mou.
    le casse della Roma cominceranno a sorridere nel 24/25 quando nel decennio dei parametri scalerá via il biennio pallottiano (luiz Enrique e zeman).
    Prendete appunti👆👆✍

    • Concordo ed unisco tutto cio’ al fatto che il programms a medio lungo termine scade proprio in coincidenza di quanto hai affermato.

      Pinto e’ un D.S. amministrativo i calciatori li sceglie Mourinho, poi se non rendono come si sperava allarghiamo le braccia e andiamo avanti, purtroppo i vari Shamurodov, Vina, Celick non hanno reso cio’ che pensavamo e quindi deve essere cambiata strategia, uno ma buono.

      Il mercato dei parametri zero ha dato piu’ soddisfazione, Dybala, Belorri, Matic e forse Solbaken ma per quest’ultimo aspetterei per valuare piu’ attentamente.

    • Quindi i primi 2 anni pallottiani pesano come un macigno, mentre i successivi 7 con 5 CL e 2 EL non contano niente.
      Con Friedkin bisogna avere pazienza, pertanto i primi 2 anni con piazzamenti deludenti in campionato non contano, con Pallotta invece tutto e subito e quindi i primi 2 anni contano tanto.
      Alla faccia della coerenza, esattamente il modo di vedere le cose esclusivamente da una sola prospettiva.
      Diciamo, invece, che Pallotta non aveva la minima esperienza di calcio italiano (mentre Friedkin basandosi sugli errori del predecessore qualcosa la sa), che aveva programmato una crescita basata sui giovani e che ha cambiato programmazione dopo il 26 maggio 2013 essendosi reso conto che serviva un instant team per arrivare a determinati obiettivi. Diciamo pure che con l’istant team avrebbe vinto qualche scudetto se non ci fosse stata la Juventus che in un paese normale non avrebbe potuto iscriversi al campionato.
      E diciamo pure che se Friedkin va giustificato perché deve riparare i danni fatti dal ciclone Monchi, Pallotta pure qualche giustificazione ce l’ha, arbitri compresi, che con Friedkin fanno schifo e con Pallotta facevano pure peggio. O le manette di Mourinho vanno bene e il violino di Garcia va male?
      Perché sennò va sempre tutto bene da una parte e tutto male dall’altra.

    • AutonomaMente Pallotta a mandato a fancxxo gli ultrà, da quel giorno ha chiuso definitivamente. Poteva pure vincere la Champions le critiche sarebbero arrivate comunque in qualche modo.

    • Quindi i primi 2 anni pallottiani pesano come un macigno, mentre i successivi 7 con 5 CL e 2 EL non contano niente.

      Ho letto fino a qua e ho capito che del mio msg non hai capito popo un ciufolo.
      Saluti

    • @autonomaMente

      Certi regolamenti e parametri non li abbiamo decisi noi se il F.F.P. ha regole del piffero che sono solo buone a chi ha soldi e sponsorizzazioni farlocche come per esempio i 30 milioni l’anno che il Sassuolo prende dalla Mapei, questo per far capire come funziona oppure Jeep che ne da 50 alla juve ogni anno.

      Purtroppo noi non abbiamo sponsorizzazioni farlocche e Friedkin ha gia’ fatto operazioni importanti come il closing della borsa e le ricapitalizzazioni per coprire buchi di bilancio.

      Pazienza ci vuole cosa che sembra far difetto a molti.

      Se a Pallotta abbiamo dato 10 anni a Friedkin bisogna darne almeno 5 e poi ne riparliamo.

      Ho fatto la stessa cosa con Pallotta ma dopo il settimo anno non l’ho piu’ retto.

      Ho fiducia in Friedkin che non sta tradendo le attese.

      SEMPRE FORZA ROMA.

    • 7 de coppe nun te sottovalutà, il tuo messaggio era chiarissimo. Quando hai cominciato con i primi 2 anni pallottiani s’era già capito tutto.
      La conclusione “prendete appunti”, detta da uno che parla de mercato e nun ce pija mai (Dybala insegna), è la degna conclusione del tuo post.

    • @autonomaMente
      Ma davero stai a risponne a “Vi do una chicca, abbiamo preso Milik”?

  7. Per me dovrebbe essere Mourinho NO.
    Nel 2023 un allenatore che punta a vincere in modo speculare non giocando a calcio, prima cosa è un messaggio molto brutto che si da, seconda cosa non è più attuale e moderna una cosa del genere significa non stare più sul pezzo.
    Abbiamo visto che questo anno un allenatore, che pur non avendo la rosa più forte di Italia ha vinto il campionato a dicembre, con probabilità di arrivare in finale di Champions e tutto questo con il gioco

    • L’allenatore si adegua alle caratteristiche dei suoi giocatori.. Come si fa a parlare di calcio e di giocò se non si comprende questo?

      C’è questa fissa di pensare che i risultati della squadra dipendono al 100% dall’allenatore.. Quando non è mai così..

      Il Napoli ha un centrocampo veloce, con calciatori tecnici.. Calciatori reattivi.. Che possono giocare in velocità e possono giocare sugli inserimenti.. E specialmente possono fare possesso..

      La Roma ha un centrocampo lento.. Poco tecnico.. Con pochissima reattività.. E non abbiamo centrocampisti che si buttano negli spazi (ad eccezione dell’appena tornato Wijnaldum).. E non è una squadra per caratteristiche adatta al possesso..

      Come potrebbe la Roma cercare di fare un gioco simile se ha calciatori fisici.. Ma lenti..??.. Ci ha provato Fonseca e subivamo 60 goal ogni anno..

      La Roma nei singoli non è neanche così male.. Ma è una squadra costruita male.. Abbiamo tanta fisicità.. Ma nessuno che ha un passo diverso dagli altri.. Specialmente a centrocampo.. I calciatori non si compensano tra loro..

      Ergo, se saltano il centrocampo sono in porta..

      Il nostro centrocampo è fisico, lento, poco reattivo, non è adatto a fare possesso e non è adatto a salire eccessivamente..

      Per questo il nostro centrocampo è così vicino alla difesa.. Difesa costruita male.. Perché abbiamo tre marcatori.. Nessun regista difensivo.. Ed è una cosa che non si è mai vista..

      Vuoi un gioco diverso che porta risultati?.. Anche io.. Ma per ottenerlo servono interpreti con caratteristiche diverse.. E non parlo di campioni.. Ma di caratteristiche..

      Se no puoi cambiare Mourinho.. Arriverà un altro mister ed i risultati saranno gli stessi se non peggiori..

      Lo facciamo da anni questo gioco di cambiare.. Ma in realtà non è cambiato nulla.. Anzi.. Negli ultimi 5 anni i risultati migliori li ha ottenuti Mourinho..

      Forza Roma..

    • AHAHAHAHAHAHAHAHAH

      Il messaggio e’ che siamo rotti il caxxo del “bel gioco” per perdere sempre.

      Il messaggio e’ che qua ora si bada al sodo e si punta ai TROFEI !

      Messaggio brutto si : per laziali e rubbentini.

    • Romano… Dare del laziale a chi ha una sua idea di calcio e sempre qualcosa di sbagliato..

      Ma se vuoi una spiegazione credevo che già ci fosse..

      Anche attaccare l’allenatore ormai è un vecchio slogan.. Che si ripete continuamente..

      Il modo di fare calcio di una squadra dipende esclusivamente dalle caratteristiche degli interpreti..

      È sia chiaro.. Non sto parlando di campioni, fenomeni oppure di pippe.. Sto parlando di caratteristiche..

      Giorni fa ho fatto l’esempio di Manolas..

      Quando il Napoli comprò Manolas.. Mezza Italia diceva che il Napoli aveva la coppia di centrali più forti del campionato..

      Poi sul campo andò diversamente.. Manolas è Koulibaly non si compensavano.. Due marcatori che lasciavano spazi agli inserimenti da dietro..

      Mentre prima.. Con Albiol.. Che era meno forte di Manolas.. Questo non accadeva.. Perché Albiol aveva caratteristiche diverse.. Era un centrale di posizione e copriva gli spazi che lasciava Koulibaly..

      Questo è uno stupido esempio.. Il centrocampo della Roma ha un problema molto simile..

      Oppure è solamente un caso se la Roma non entra più in Champions da quando ha cambiato tutto il centrocampo?

      Abbiamo provato un gioco offensivo con una squadra simile a questa.. E dove siamo arrivati?.. A più di 20 punti dalla zona Champions subendo circa 60 goal..

      Ci sono squadre che hanno gli interpreti con le caratteristiche per giocare un determinato calcio.. Altre no..

      Nei singoli non siamo nemmeno così scarsi anzi.. Ma questo è un gioco di squadra.. Gli interpreti si devono compensare tra loro.. Cosa che nel centrocampo della Roma non succede..

      Puoi portare anche Guardiola.. Ma il suo modo con giocatori che hanno queste caratteristiche non sarebbe efficace..

      E mi domando.. Come si fa a non capire questo..

      Capisco che è sempre più facile trovare il colpevole nel mister.. Lo facciamo da sempre.. E dopo Di Francesco.. Mantenendo più o meno lo stesso pezzo di squadra.. E cambiato qualcosa?

      Non sarà che forse non abbiamo più Nainggolan, Strootman, Pjanic, De Rossi.. Giocatori che si compensavano tra loro.. Per caratteristiche?

      Quando saremo capaci anche noi di fare una critica più profonda e precisa, forse non ci sarà bisogno di cambiare allenatore ogni due anni..

      Forza Roma..

    • sono d’accordo con Luca Roma. tutti si chiedono se Mourinho vorrà restare, ma dovremmo chiederci se i Friedkin sono soddisfatti della gestione di Mou, carente sotto il profilo del gioco e dei risultati. E non prendiamoci in giro con la Conference, siamo contenti, abbiamo vinto qualcosa, ma una competizione per squadre di medio livello, niente a che vedere dal punto di vista del prestigio con la semifinale di Champions.

    • 🤦‍♂️🤦‍♂️😢😢 invece di scrivere sempre i soliti slogan vecchi e stantii ci spieghi cosa detto di sbagliato Luca Roma ?

    • tu spiegami che cosa ha detto di giusto.
      fai prima, perchè risposta la sai.
      luca roma sa che la risposta ai suoi dilemmi è dentro di lui, però è sbagliata, e non serve essere “Quelo” per capirlo.

    • Ottima autocritica, romano. Vuoi dire che da ora in poi non ci ammorberai più con i tuoi soliti slogan…oooops, scusa… ragionamenti a 360° triti e ritriti e più stantii del pane vecchio di 10 giorni?
      I’d like to see that! 😎😎😎😎😎

  8. Se Mourinho vincve la COPPA, se ne andrà da vincente.

    Se non vince un caxxo rimane e ci riprova l’anno prossimo.

    Soldi per esonerarlo non ne abbiamo, e lui non lascerà soldi sul tavolo.

    Chi vuole sbarazzarsi di Mourinho dovrà fare il tifo contro :

    da bravo laziale, pallottaro SERVO della rubbe che e’.

  9. aha in 3 giorni
    . cala il gelo il primo
    non ce fretta il secondo e ora siamo ad essere o non essere..
    (voi siete il problema giornalari destabilizzatori filo rubentini)
    e domani? si accettano scommesse

  10. No! il dilemma e’ un altro. Campioni o non campioni questo e’ il problema. Ma cominciamo dal principio. Prendi pinto, giovane, col metodo notebook, compra i giocatori in base a dati e statistiche dettati dal computer, questo faceva al Benfica. Giovani talenti da crecere, ok va benissimo. Poi pero’ prendi un allenatore, grande motivatore e gestore di campioni, che non fa giocare le sue squadre, ma vince 28 titoli in carriera. Le 2 scelte non hanno una logica, e’ stato un errore, e le classifiche confernano. Quindi ora.Rimane Mou, e chi gli compri? 400 mln dediti ed
    eventuale mancato quarto posto e’ la fine. Allora via mou? Che fa, prendiamo Klopp o Conte, o Ancelotti. Dopo che e’ andato via Mou questi per quale motivo dovrebbero venire. Direte e quindi? Semplice, ridimensionamento. Italiano Juric, Stramaccioni, Colantuno, Montella, Donadoni, E perche’ no Di Francesco, tanto co ste pippe cge cambia. Abbiamo crocifisso Fonseca, ma forse con questi presupposti sarebbe stato piu’ logico continuare con lui.

    • io dico invece che senza la montagna di torti subiti saremmo stati gia noi secondi anche giocando male figuriamoci se poi iniziamo a giocare pure bene..
      poi io Fonseca non mi son mai permesso di insultarlo…

  11. Io mi auguro che chiunque sia l’allenatore nella prossima stagione, si lavori per dargli una squadra ben costruita. Quei pochi soldi che si possono spendere, spendiamoli ben, che è evidente che manco Mou fa i miracoli (checchè ne pensi qualcuno)

  12. le risposte servono a voi cari giornalai visto che non sapete nulla e ormai campate solo su invenzioni e supposizioni sempre da verificare ecco come lavorano i giornalai a Roma. Forza Roma

  13. Il dilemma di chi non ha parlato, di chi agisce in silenzio e che non ha rilasciato interviste quindi non si può conoscere un dilemma.
    Il dilemma di Friedkin non esiste, questo è solo il dilemma del pennivendolo da carta straccia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome