AOUAR: “Meritavamo di vincere, sono fiducioso per il futuro. Ho bisogno di tempo, spero di fare una grande stagione”

27
1410

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Houssem Aouar parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Roma-Salernitana.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla prima gara di campionato appena conclusa allo stadio Olimpico:

Hai corso da tutte le parti. Le tue sensazioni?
“Partita molto difficile per noi, e anche per me. E’ un nuovo calcio per me, spero di fare meglio per la squadra. Sono contento della partita, meritavamo di vincere, dobbiamo migliorare difensivamente, ma sono fiducioso per il futuro”.

Quanto è importante ritrovare per te la condizione?
“Sì certo, ho bisogno di tempo. Ma piano piano credo che sarò pronto per questa squadra. Abbiamo una grande squadra con grandi giocatori. Dobbiamo fare meglio”.

Sei un tuttocampista, sai fare tutto..
“Grazie. Mi piace giocare con la palla, uno o due tocchi. Sono contento della mia prima partita, ma devo fare ancora meglio per la squadra e per i tifosi. L’Olimpico è stato incredibile. Sono fiducioso”.

Giocare all’Olimpico è tutta un’altra cosa…
“E’ un onore per me giocare in questo club, con tifosi unici. Spero di fare una grande stagione per loro”.

Articolo precedenteBELOTTI: “Mi mancava essere me stesso, ora posso essere di grande aiuto. C’è rammarico, dovevamo vincere”
Articolo successivoGasperini: “Zapata? Se resta sono felice, ma deciderà lui. Non mi metterò mai contro le sue scelte”

27 Commenti

    • Assolutamente un buon acquisto considerato che gli altri per ora non stanno dando il loro massimo.
      Soprattutto ho visto fargli sia la fase difensiva che quella offensiva.
      Unica nota positiva con Belotti.

    • Asterix acquisto?
      in che sensoooo? faccio alla verdone!
      aridaje che è un acquisto…non è stato acquistato ve ce vo il disegnino per capirlo?

  1. sembra un bell’acquisto, speriamo.

    a centrocampo tra aouar, pellegrini, cristante, renato, paredes e bove siamo super coperti.

    in avanti è uno scandalo se non prendono un 9.

    ❤️🧡💛

  2. ti spiego una cosa ragazzo:
    Bruno Conti in panca, la memoria di Mazzone da onorare e stadio pieno alla prima in casa contro una squadra che andrà in B già a febbraio. risultato? impossibile che la Roma potesse vincere.

    è il nostro DNA

    • caro Marco la penso anch’io come te
      ma non si puo’ dire : lesa maesta
      E’ incredibile come nessuno si renda conto che Rui Patricio sembra Zoff il suo ultimo anno quando non vedeva i tiri partire
      sul primo ha fatto l’inchino
      Su Mourinho giustificano l’impossibile : difesa a tre e incassiamo gol assurdi –belli ma tutti e due colpa della difesa

    • Inizio ad aggregarmi anche io… Benché i primi 15 minuti di oggi mi stavano per illudere, un calciatore di 37 anni (Candreva, non Ronaldo) mi hanno rimesso i pensieri e i piedi per terra! Questa squadra non ha un gioco… Tatticamente drastica! La prima azione (tattica e schema) l’ho vista al 40simo con una bella triangolazione e affondo… L’unica nota positiva, Belotti che lascia ben sperare! A questa Squadra servono gli esterni che spingono, evidente un portiere (anche se poteva fare poco sui due gol subiti), un trequartista che sappia creare gioco e un paio di attaccanti! Difesa pessima e da rivedere completamente… Su Mourinho “no comment” ma solo per la sua bacheca! Del resto mi sembra tutto (psicologo, mental coach, motivatore, uomo spogliatoio, determinato ecc…) tranne che un allenatore! Non un briciolo di gioco, non un briciolo di tattica, non uno schema! Uomo vincente ma con squadre ultra blasonate che “strasbordano” di top player! Non mi nominate la conference per favore che è una coppa di terza categoria dove l’unica soddisfazione (almeno per me) è stata quella di vincere la prima edizione! Abbiamo giocato contro la Salernitana… IN CASA… LA SALERNITANA!!! 65.000 tifosi!!! Meglio che mi fermo qui…

    • purtroppo l’allenatore secondo me è il vero problema: è sotto gli occhi di tutti che i giocatori in campo, spesso, non fanno cosa fare. Tutto è affidato all’iniziativa di alcuni e alle singole giocate. Non c’è una organizzazione di gioco e tenuta fisica. Spero che l’arrivo dei giocatori che chiede l’allenatore risolvano qualcosa, ma secondo me con il nostro organico di può fare molto meglio

    • Mo cominciano quelli che vogliono mettere in discussione Mourinho che in due anni di Roma ci ha fatto fare due finali europee di cui 1 vinta e 1 derubata

  3. Io ho visto praticamente dal pareggio loro alla fine. In tutta franchezza non ho visto granché più di quello che solitamente offre Pellegrini, magari prima aveva fatto meglio, non saprei.

    Certo che ha bisogno di tempo, Pellegrini sta qui da una vita, ma non vorrei che il giudizio fosse influenzato dalla novità.
    Io mi aspetto molto di più in termini di incisività, soprattutto in zona avanzata.

  4. Marco, te dico una cosa: uno che non sa apprezzare MOURINHO non può parlare di calcio!
    Scusa la franchezza….
    FORZA ROMA

    • Chi se lamenta, son sempre i soliti anti-Mourinho + qualche infiltrato Logico che prendano la palla al balzo, se si perdeva sai li pianti

  5. il discorso e uguale alla passata stagione meritavamo di vincere?e perché non si e vinto?in campo non ci vado io da Milano anche se tifo e amo solo la Roma

  6. Aouar uno dei migliori in campo sia giocando avanzato e sia giocando arretrato, fortissimo anche nello stretto, gran visione di gioco ed un’intelligenza calcistica sopra la media.
    2-3 anni fa mi sembra costasse sui 70 milioni e si vede.

    • sicuro di vederci bene, 70 milioni, visione di gioco, aooo ma che te pigli

    • @Ivan72, concordo con te, calciatore eccezionale di assoluto livello, imposta, difende e recupera e se pensiamo che è alla prima in un campionato a lui del tutto nuovo c’è da essere non sodisfatti di più. Chi lo compara ad un giocatore del tutto normale, va da se che di pallone non capisce un caxxo.
      Un saluto

  7. Tranquilli che a VERONA torna dal primo minuto PELLEGRINI. Vedremo chi giocherà accanto al 7.
    KRISTENSEN sarà il titolare della fascia destra, con dietro KARSDORP e CELIK (se restano tutti e 2, ancora c’è tempo).
    SPINAZZOLA purtroppo è ancora a ROMA invece.

    È chiaro che la LAZIO andrà in B da ultima in classifica, noi ci giocheremo lo scudetto, siamo a soli 2 punti dal primo posto, col LECCE favorito per il titolo, squadra da battere…
    e BELOTTI capocannoniere.

  8. visto che bello i parametri 0 che chiamate acquisti?
    ed i prestiti ancor meglio, si meglio, però per dan er pe il pargolo che sta li a farsi riprendere dalle telecamere come se fosse il re de roma.
    ahhh pinto che scuoti la testa al gol annullato a beloti, ahhh pinto la testa lo scuoto io a te ed al presidente muto che avete fatto un mercato da 0 spaccato.

    • Quindi in campo ci mettiamo il prezzo dei cartellini?

      Schick ed Iturbe contro Dybala e Matic..
      Chi ha fatto di più?

      Beh sicuramente Schick ed Iturbe.. Insieme sono costati circa 75 mln.. Mentre Dybala è Matic sono costati zero..

      Poi scopriamo che Schick neanche in 3 anni ha fatto gli stessi goal che ha fatto Dybala in mezza stagione.. E che tra Iturbe e Matic ce una differenza enorme..

      Ma cosa caxxo me ne frega se sono stati acquistati oppure presi a zero?… La cosa che conta è che sono forti.. Tutto il resto non ha la minima importanza..

      Purtroppo il tuo ragionamento fa capire che credi ancora che i soldi del mercato escono dal presidente.. E non hai ancora compreso che il presidente non può mettere soldi per il mercato.. I soldi escono solamente dal fatturato.. E vale per tutti..

      Ma ormai questo lo sanno anche i bambini.. Ed invece qui bisogna ancora ripeterlo..

  9. Ammazza i pennuti che scrivono sul sito, sete proprio un popolo de frustrati e ieri il Lecce vi ha preso a pallonate ahahahahahah

  10. Ciao lazie in b, 70 milioni era quanto voleva il Lione per Aouar quando era attenzionato anche dai top club di mezza Europa 2-3 anni fa quando il giocatore aveva 21-22 anni e stava facendo il fenomeno, poi ha avuto un’involuzione, non so se legata ad alcuni infortuni, quindi è rimasto al Lione fino alla scadenza del contratto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome