Aouar, Milan pronto a offrire 8 milioni per bruciare la Roma. Bove verso il Lecce

49
788

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Si infiamma la corsa a Houssem Aouar, il centrocampista francese che si libera dal Lione a parametro zero a giugno, ma che già a gennaio potrebbe trovare una nuova sistemazione.

La Roma e Tiago Pinto sono da tempo interessati al calciatore, un giocatore di talento, veloce, tecnico, in grado di giocare sia da mezzala che da trequartista. Ma la concorrenza si sta facendo sempre più forte col passare dei giorni.

Il Milan su tutti sembra fare sul serio, tanto da essere pronta a offrire ben 8 milioni di euro all’apertura del mercato invernale pur di battere la concorrenza. Una somma non indifferente per un calciatore che sarebbe libero a zero in estate.

Se così fosse, la Roma sarebbe tagliata fuori: Pinto al momento sembra più interessato a Frattesi, prima scelta per il centrocampo del futuro.

Chi invece sembra destinato a salutare è il giovane Edorardo Bove: il Lecce va sul serio e ha chiesto il centrocampista in prestito. La Roma ci sta pensando. Anche Spezia e Salernitana sono interessate al giallorosso.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Corriere dello Sport

Articolo precedentePallotta ci riprova: ora vuole la Samp in coppia con Franco Baldini
Articolo successivoKarsdorp come Emerson. E il terzino rifiuta la visita della Roma

49 Commenti

  1. Sono due anni che spero in un mediano come si deve…
    Questo è un buon giocatore, ma ha le caratteristiche che servono a noi?
    E non è una questione della volpe e l’uva, l’avrei detto anche senza la questione Milan, esattamente come ho fatto per Mec Kenny.
    Sotto gli 1,80 metri o ti chiami Kanté, o in mediana fai fatica a giocarci.

    • Ha un potenziale interessante (che non ha sviluppato del tutto) ma è un trequartista ! Io vorrei un regista, uno vero.

    • per me alla ROMA attuale, il francese non serve neanche per la panchina. Tanto é vero che se ci sta’ scambiarsi idee sul mercato in queste settimane, secondo me PINTO (e il mister con lui) non ci hanno mai pensato.

    • “ma è un trequartista ! Io vorrei un regista, uno vero.”

      Sante parole, Ugo.
      Ci serve disperatamente un regista. Da anni. Uno solo. Forte, di classe.
      Non una mezza dozzina di trequartistini…

    • Guardati Lobotka del Napoli è alto 1.70, leve corte molto reattivo e veloce, nessuno fa girare la palla come lui anche sotto pressione. Magari giocasse nella Roma al posta di quel pachiderma di Cristante, alto 1.90 come dici tu, ma lento ed impacciato con la palla nei piedi sotto pressione.

  2. Se il Milan, che già ti sta davanti, si rinforza e noi non metti dentro giocatori di qualità in mediana, poi non ci sorprendiamo di restare fuori dalle prime quattro. Anche se arrivasse un incursore come frattesi (ed è quasi impossibile, perché il Sassuolo non lo lascia partire se non alle sue condizioni) ci vorrebbe cmq un giocatore di qualità, testa e palleggio a centrocampo.

    • col ritorno di Wijnaldum, Pellegrini, Zaniolo, Elsharawy, Dybala e, se resta in rosa, Volpato, AOUAR non serve ad un tubo.
      Alla ROMA a metà campo servirebbe uno come Kovacic, Gundogan, magari in diverse zone pure Mount col pirl… olandese fuori, o tornando su nomi per ora più terreni, FRATTESI, e un centrale difensivo capace davvero di impostare l’azione.
      E, esagerando, incominciare a capire chi può prendere davvero, se SVILAR?, il posto di PATRICIO.

  3. Ma Frattesi si Libera a giugno oppure dobbiamo pagare l’intero cartellino?
    E quali sono le contropartite della primavera che vogliamo inserire per far abbassare le richieste del Sassuolo?
    Ma soprattutto ma il Sassuolo in che posizione sta fruendo delle prestazioni di Frattesi?

    • Frattesi si libera a Giugno.
      Del 2025.
      Nel Sassuolo gioca mezzala nel 433,
      non mediano (in quel ruolo gioca Maxime López).

      Per cui si riproporrebbe il solito discorso… come rende in un centrocampo a due?
      Cosa che riguarderebbe anche Aouar del resto.

    • ANTO ORIGINALE, Dionisi ha preso il posto di De Zerbi (che viene dopo EDF) in una squadra, il Sassuolo, dove per mesi ha mantenuto i 2 a centrocampo perché il Sassuolo ha sempre giocato con 2 centrocampisti.
      Essendo da sempre un “integralista” del 4-3-3 però Dionisi appena ha potuto ha piano piano virato su quel sistema di base pure al Sassuolo, diciamo in questa seconda stagione…
      ne consegue che Davide FRATTESI é normalmente sempre stato, e si é consacrato, uno da centrocampo a 2, ma adesso, e si difende bene, pure lui è impiegato nel 4-3-3.

  4. Basta non fare come lo scorso gennaio che quello utile L abbiamo preso quasi alla fine del mercato..alla ripresa ,se deve essere preso qualcuno ,già ci devono essere altrimenti iniziamo come siamo adesso è avendo qualche partita importante subito possiamo salutare le prime 4 senza neanche provarci

    • Beh, Bove a sto punto ci sta solo di numero, come ci stavano Villar e Diawara.
      Dopo un anno e mezzo passato a fare la muffa in panchina, scavalcato pure da Tahirovic, mi sembra chiaro che non abbia fatto breccia nel cuore del Lider Maximo.
      Sarebbe interessante sapere chi ha insistito per tenerlo, perché è chiaro che è stato un errore per lui e per la squadra.
      Ricordo alcune dichiarazioni al termine della scorsa stagione in cui Mourinho lo definiva come una risorsa per la successiva stagione. Parole che non hanno avuto seguito, per colpa di chi, difficile capirlo.

  5. Con 4 spicci prendiamoci al dawsari!!! Si sì proprio quel centravanti dell’Arabia Saudita! È forte !! Al posto di abraham…

  6. Aouar è un bel giocatore. Negli ultimi tempi ha un po’ subito il mobbing del Lione per il mancato rinnovo ed è stato impiegato solo in caso di necessità, sicché la sua crescita si è arrestata, ma è ancora relativamente giovane (24) e con grandi margini di crescita.
    Due/tre anni fa era considerato tra gli astri nascenti del prolifico calcio francese.
    Però se quello che chiede Mou è una mezzala di sostanza che riequilibri le forze a centrocampo quello non è il suo profilo.
    Aouar assomiglia un po’ a Mikhitaryan. È un giocatore molto tecnico, brevilineo, capace di saltare l’uomo, presente in zona gol e, sopratutto, negli assist, impiegabile a centrocampo, ma meglio ancora a ridosso della punta.
    Alcuni tifosi del Lione lo accusano di non dannarsi in fase di non possesso, giudizio forse condizionato anche dalla sua situazione contrattuale, ma di certo non è uno che pressa, ruba palloni e copre i buchi in difesa come specialità della casa.
    In altre parole è più un sostituto dell’armeno, utilizzabile come alternativa a Pellegrini dietro la punta, che non la mezzala che dovrebbe dare forza e dinamicità al nostro statico centrocampo.
    Penso che se il Milan è interessato difficilmente Auar preferirà noi, un po’ perché le capacità di spesa del Milan, con i conti in netto miglioramento, sono superiori alle nostre, un po’ per il fatto che i rossoneri giocano la Champions.
    Tuttavia il Milan nel ruolo ha già Deketelare e Diaz, sicché forse il giocatore potrebbe servirgli più dal prossimo campionato, quando lo spagnolo dovrebbe fare ritorno al Real e quando il francese sarà tesserabile a zero.
    Secondo me il giocatore potrebbe essere utile alla nostra causa, ma più come seria alternativa a LP7, così da non essere costretti a schierare Lorenzo anche quando è spompo o malandato, che non come giocatore da affiancare ad uno tra Matic e Cristante. Per quel ruolo molto meglio Frattesi.
    Per me quest’anno Frattesi ha definitivamente dimostrato che 30 mln li vale tutti.
    Al di là dei 4 gol già segnati in questo scorcio di campionato, tanta sostanza e leadership per il Sassuolo.
    Col 30% di conto a cui abbiamo diritto costerebbe una ventina di milioni, da cui detrarre eventuali contropartite tecniche.
    Con quei soldi c’è poco di meglio in giro per sistemare il nostro centrocampo.
    Se poi si aggiunge che vuole ferocemente tornare e che vedrebbe la Roma come un traguardo, non un trampolino per altri lidi, direi che Aouar è Frattesi servirebbero entrambi, ma che le nostre poche risorse andrebbero concentrate su quest’ultimo.
    Quanto, infine, a Bove, un giocatore della sua età che in una ventina di partite tra campionato e coppa ha giocato poco più di cento minuti rischia di bruciarsi.
    Ben venga la sua cessione, meglio ancora a titolo definitivo con diritto di recompra (così la squadra acquirente avrà interesse a puntare su di lui) che non in prestito secco.

    • Una buona analisi… Resta da capire chi davvero potrebbe far bene in un centrocampo a due, perché le mezzali servono a poco se continuiamo a giocare con questo modulo

  7. in verità solo la stampa ha scritto che Mou vuole una mezzala ora. Lui ha sempre detto un centrocampista/regista che detti il gioco da dietro da tempo. Ora la stampa (sempre manovrata da agenti ed intermediari, sta gradualmente e l’ho notato, scritto di mezzala per fare incastrare a livello mentale che noi necessitiamo di una mezzala di movimento, ruolo in cui operano Frattesi ed in cui può operare anche un Aouar, e gradualmente ora a scrivere che lo vuole Mou mentre a noi non serve (abbiamo Gini in rosa, Pellegrini può fare bene la mezzala se mettiamo un centrocampo a 3 come pure Zaniolo in passato come mezzala partendo più sul centro destra ed arretrando il baricentro di gioco dove allora può sfruttare al meglio le sue qualità fisiche e di corsa, Bove, ecc.) Cioè per incastrare che necessitiamo di una mezzala, la stampa ha fatto piccoli passi nel convincerci che ne abbiamo bisogno perché giochiamo male, ma passare ad un modulo diverso, prima di tutto necessitiamo del difensore centrale mancino che sappia controllare e rilanciare palla in avanti con precisione perché abbiamo infine tutti difensori con caratteristiche da stopper, e quindi difficile passare ad una difesa a 4, mentre Celik e Vina hanno caratteristiche più utili per la difesa a 4, ma l’infortunio di Gini, ha tolto la possibilità di ingaggiare il difensore mancino secondo me per passare alla difesa a 4 con l’ingaggio urgente di Mady Camara per sostituire Gini. Si sarebbe passato con il difensore mancino forse ad un 4-2-3-1 di base, e sarebbe stato Matic in rotazione con Cristante per l’interdizione a giocare con un regista basso, calciatore che manca a noi e che costruirebbe le trame e azioni oltre a dettare tempi di gioco. Senza un calciatore con un ampia visione di gioco, come cavolo possiamo riuscire a creare un gioco imprevedibile??? Noi non abbiamo questa opzione e questo non lo possono fare né Frattesi né Aouar, se li collochi a dover fare questo li snaturi.

    • É un piacere leggere le tue disamine tecniche, già avevo letto diversi tuoi commenti e si vede che ne capisci e sai andare in profondità arrivando al nocciolo della questione, bravo Saverio!

    • Esatto! Serve come il pane un regista che non abbia paura di giocare la palla sotto pressione, per non fare sistematicamente retropassaggi al portiere, che poi rinvia a quel poveraccio di Abraham, sempre costretto a giocare spalle alla porta. E te credo che va in crisi. Io un nome ce l’ho ma costa molto, è tra i più grandi registi d’Europa e sarà in scadenza nel 2024 ma
      già oggi non vuole rinnovare con la sua squadra, il Wolwerempton. E’ portoghese ed ha come procuratore lo stesso di Mou, un certo Mendes. Già la scorsa estate se ne parlava con insistenza e c’è chi sostiene (Augusto Ciardi) che avesse dato il suo assenso a venire a Roma anche senza champions, visto che Mou stravede per lui e viceversa. Ma la richiesta della sua squadra pare sia stata altissima, richiesta però che ora è destinata ad abbassarsi di molto visto che il giocatore non intende rinnovare. Stiamo però parlando di almeno 35-40 mln. C’è poi da battere pure la concorrenza di un certo Barcellona che pare si stia già facendo sotto per gennaio per sostituire Busquetes. Sembra quindi un sogno impossibile? No se Mou saprà come sempre essere convincente col giocatore ed i Friedkin capiranno che questo sarebbe un tassello fondamentale per provare a centrare i nostri obiettivi ed a vincere nel breve. Stiamo parlando di un giocatore che porterebbe le qualità tecniche che portò, senza timore di evocarlo, un certo Paulo Roberto Falcao, che ci mise un paio d’anni a far vincere lo scudetto alla Roma. Il nome lo scrivo alla fine sperando che Pinto legga solo la fine del mio messaggio: RUBEN NEVES!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • D’accordissimo su Ruben Neves, l’ho sempre detto che per me lui sarebbe il TOP che ci fa svoltare. Io da quanto ne so Mendes ci provo a costruire una operazione per portarlo già nel primo anno alla Roma, ma il tutto non riusci per via dei due rifiuti di passare al Wolverhampton di Amadou Diawara, cosa impensabile che il guineano rifiutasse di andare in Premiership, e pare che offrivano l’ingaggio che percepiva alla Roma, dove non lo voleva più nessuno. Mi pare che a bilancio la sua uscita sarebbe stata registrata a €15M e quindi avremmo fatto una più che ottima plusvalenza (come anche insensato che Nzombie rifiutasse di trasferirsi al Benfica, ma quando sono mercenari/sanguisughe, c’è poco da fare).
      Noi avremmo poi acquistato Ruben Neves per €35M così in effetti l’affare sarebbe stato in sostanza come €20M + Diawara valutato nell’affare €15M al Wolverhampton con Neves che aveva detto di “si”. Nessuno della stampa ha scritto di questa cosa, me lo ha raccontato un mio amico all’estero. Con Diawara ci sono stati due tentativi di piazzarlo al Wolverhampton però dopo il secondo rifiuto avvenuto alcune settimane dopo, l’operazione era impossibile da chiudere ed era saltata in modo definitiva.

    • Inoltre nell’affare fallito con il Benfica per trasferire Nzombie, avrebbe fatto il percorso inverso Julian Weigl, più volte accostato a noi. Molte squadre cercano spesso un affare dove anche per registrare una entrata ed uscita da mettere a bilancio, cercano uno scambio di calciatori o anche di inserire per un affare una parziale contropartita tecnica per abbassare il costo. Il problema è che da quello che ho capito, ci sono stati diversi affari dove si sarebbe voluto inserire qualche calciatore, ma chiunque sia stato inserito dei nostri, facevano i difficili nel voler accettare i club di destinazione seppure alcuni molto validi e disposti a pagare buoni ingaggi. Insomma di sbolognarli da Roma era molto difficile. XD

    • Hai centrato il punto ci serve un regista basso e passare alla difesa a quattro.. speriamo che qualcuno ti ascolti.
      Secondo me un giocatore che gioca al Wolverhampton può accettare di venire a Roma soprattutto se gli dessero delle buone contropartite tecniche (es. Ibanez).
      Lo so che indeboliremmo la difesa, ma avremmo forse risolto il centrocampo con matic/cristante/camara/gini e Ruben Neves vertice basso.
      Tutto mi va bene pur di vedere ogni maledetta domenica quel fraseggio vergognoso tra Mancini, Smalling e Ibanez

    • @VOLANTE10
      Contento di leggere che siamo sulla stessa lunghezza d’onda su Ruben Neves. Penso che una trattativa per portarlo non sia impossibile, basta inserire una contropartita tecnica giusta per fare abbassare il prezzo del cartellino e fare mediare la cosa a Jorge Mendes.

      @Asterix
      Per una trattativa con il Wolverhampton, inserire Ibanez non è affatto una cattiva idea per Ruben Neves. Per facilitare la trattativa coinvolgi Bertolucci, l’agente di Ibanez nel favorire la cosa (valuti nell’affare Ibanez 30M e Neves 40M, così dai al Wolverhampton 10M + Ibanez), prendendo anche il giovane Kaiky Melo, difensore/mediano 2004 dell’Almeria per sostituirlo, sempre rappresentato da Bertolucci (per lui quindi doppia commissione), con l’augurio che nel frattempo, magari questo Gennaio ci arrivi il difensore mancino, con Kumbulla out e purtroppo Mancini tocca tenerselo. Per me Kaiky in prospettiva poi ha grandissime potenzialità da poter diventare un difensore di livello TOP internazionale poi. Se cambiamo la difesa così non ci indeboliamo affatto.

    • Il Milan ha incassato parecchio per il superamento del turno in Champions ed ha conti in netto miglioramento.
      Può spendere senz’altro più di noi che dobbiamo rispettare l’accordo con la uefa.

  8. Nel senso vede voi tutti i passaggi fin troppo scolastici e la mancanza di creatività della Roma, cosa che cambierebbe con l’arrivo di questo difensore mancino capace prima di tutto a cambiare l’allineamento difensivo da una linea rigida a 3 in orizzontale, con linea di passaggio bloccata al centro e non fluida, con una linea difensiva a 4 con un difensore mancino centrale che può scalare in avanti in impostazione iniziale, lo stopper (Smalling) che rimane dietro ed i due terzini in asse a loro per formare linee di passaggio formando un rombo, quindi mentre la linea di passaggio a 3 ti rallenta, passando a 4 così velocizzi il gioco, ma ti serve questo benedetto difensore mancino rapido per farlo, abbiamo già uno dei migliori difensori Stopper (Smalling), quindi ci serve questo difensore mancino e penso che Mou aveva disegnato la Roma così, e con la difesa a 4, passando ad una linea mediana a 2 o un centrocampo a 3, Bove avrebbe avuto più possibilità di gioco. Però a noi serve questo benedetto regista dotato di velocità di passaggio, visione e capace di darla di prima quando occorre ma anche di rallentare se i nostri giocatori si posizionano male in campo e darla quando serve, è questo calciatore abbinato al difensore mancino, renderebbe il tutto più facile e saremmo capaci di costruire un bel gioco. La nostra priorità dovrebbero essere prendere prima il difensore mancino, perché con il recupero di Gini, si potrebbe anche passare ad un centrocampo a 3 con la difesa a 4, pure giocando in alternativa con Matic centrale e giocando sulla dinamicità di Gini, Mady e ci possono giocare come scritto come mezzale anche Bove, Pellegrini, Zaniolo. Se si può prendere il regista basso poi, si fa il grande salto qualitativo. La mezzala ora come ora serve a poco.

  9. buon giocatore ma che non sposta gli equilibri….. io preferirei prendere KANTÈ magari sommando gli ingaggi di Matic (3) + quello che dovresti dare a Zaniolo (4)…… ecco con lui + Wijnaldum sarebbe poi centrocampo da Top Club. Se poi ci aggiungiamo la classe di Dybala accanto ad un animale d’area di Rigore da prendere al posto di Abraham (se non si sveglia) e siamo sicuramente da scudetto

    • Kanté ha percorso 500.000 Km e nell’ultimo biennio le fermate ai box si sono moltiplicate.
      Prendere un giocatore di quelle caratteristiche in queste condizioni è un rischio enorme.
      I parametri zero di una certa età e trascorsi non possono costituire l’ossatura della squadra, ma devono essere di complemento per un gruppo di ragazzi possibilmente talentuosi ed affamati.
      Altrimenti ricreiamo il caro vecchio cimitero degli elefanti anni 60.

  10. vi rendete conto che centrocampo potremmo avere se comprassimo Tielemans e rientrasse Gini? potremmo restare a 2 a centrocampo, potremmo fare un efficacissimo ed entusiasmante centrocampo a tre insieme a Matic o, perché no, a Frattesi se lo riuscissimo a portare a gennaio. io credo che dando anche 10 milioni adesso, Tielemans potrebbe arrivare subito dovendo perderlo a gratis a giugno. 10 milioni spesi adesso ma 50 guadagnati per l’anno prossimo visto che ci qualificheremo sicuramente fra le prime 4. Tielemans ora, e Frattesi a giugno, e stiamo da Dio.

  11. Tielemans purtroppo pare sia interessato l’Arsenal e lui vorrebbe andare la anche per via della Champions League ed un potenziale contratto di oltre 6.5M di sterline (ora non mi viene in mente la conversione in euro ma mi pare oltre €7.5M di ingaggio netti all’anno, e noi sia quell’ingaggio o la CL gliela possiamo garantire purtroppo e quindi vuole liberarsi a zero per andare la.
    Questo però potrebbe liberare Xhaka che non è giovanissimo è vero ma sta facendo vedere questa stagione delle giocate incredibili, proprio sta facendo vedere tutto quello che ci manca ed era sempre stata la prima opzione di Mou fin dall’inizio, con il cartellino che stavolta potrebbe essere a poco e lui accettare comunque le condizioni di due estati fa (€2.5M all’anno).
    Come scrissi mi piacerebbe molto Endo dello Stoccarda ma dubito che lo Stoccarda accetti di aprire una trattativa per cedere a Gennaio il loro capitano e calciatore chiave.

  12. La Roma ha bisogno di fare mercato, attualmente Napoli, Milan, Inter e juve (che non si fermerà più) sono superiori a noi, ndicka,kante,aouar,tielemans,depay tutti giocatori che a giugno andranno in scadenza e la Roma non deve farseli scappare, anticipare la concorrenza pagando le società. Vendere kumbulla,cristante,zaniolo,karsdrop,El shaarawy,shomurodov e se riusciamo anche abrham(spero che il Manchester dopo che Ronaldo se n’è andato faccia una pazzia). Se riuscissimo a vendere tutti sti calciatori che ne dubito nel mercato di gennaio punterei forte su frattesi (che ha una gran voglia di tornare a Roma e spaccare tutto).
    4-3-1-2
    Rui-celik-smalling-ndicka-spinazzola-kante-tielemans-wuijnaldum-aouar-dybala-depay(se viene venduto abrham)
    Panchina: svilar,ibanez,Mancini,vina,zalewski,matic,frattesi,
    Camara,Pellegrini,volpato,soolbaken,belotti. Basta quello scempio dei lanci lunghi cambio di modulo e palla a terra che sono tutti giocatori di qualità.

  13. ddrmaancheno sono pienamente d’accordo con te servirebbero tutti e due ma visto la Roma fino adesso abbiamo più bisogno di Frattesi e Bove subito in prestito non può perdere altro tempo rischiamo di perderlo per strada se non continua a migliorare per via in prestito e Frattesi dentro

    • Aggiungo che anche Volpato, con l’arrivo di Solbakken ed il rientro di Dybala, non vedrà più il campo.
      Anche lui per non bruciarsi dovrebbe trovare una squadra nella quale poter giocare con continuità e crescere, anche se nel suo caso l’età rende la necessità meno pressante, nel senso che a 18 anni si può anche passare un girone tra primavera e panca della squadra maggiore.
      Però non concordo con te sulla formula del prestito.
      Con il prestito secco le squadre non hanno interesse ad investire sul giocatore.
      Ricordi la fine di Calafiori al Genoa?
      Meglio una cessione con diritto di recompra, così se il giocatore floppa avrai recuperato qualche mln, mentre invece se si afferma pagherai volentieri un congruo Delta x la valorizzazione.

  14. A poco potrebbe essere preso demme ammesso che il Napoli lo ceda. È quello che ci manca e non potendo spendere molto a gennaio sarebbe un ottimo acquisto per gennaio

  15. “Il Milan su tutti sembra fare sul serio, tanto da essere pronta a offrire ben 8 milioni di euro all’apertura del mercato invernale pur di battere la concorrenza. Una somma non indifferente per un calciatore che sarebbe libero a zero in estate.”

    Però poi la Roma ne spende 30 per Frattesi…ah la coerenza…

  16. al di la di tutte le dissertazioni tecnico che ho letto, la situazione della Roma è la seguente: i giocatori attualmente più utilizzati a centrocampo sono 2 lumache al punto che Camara (che di certo non è neanche un fenomeno) sembra una lepre.. Che Wijnaldum sia la nostra salvezza con un centrocampo a 2 anziché a 3, è tutto da verificare ma sono molto scettico. quindi spero che Pinto non si faccia scrupoli per assicurarsi un giocatore in grado di creare superiorità numerica come Aouar. il vero problema della Roma è il centrocampo.

  17. Un regista arretrato manca da anni, dai tempi di Pizarro.
    De Rossi e Keita avevano in parte ricoperto quel ruolo ma senza avere le qualità del cileno.
    Io ho sperato invano potessimo prendere giocatori come Koopmeiners e Mohamed Camara che avrebbero potuto ricoprire il ruolo alla grande ma alla fine le scelte di Pinto e Mou si sono orientate e sembrano orientarsi per il futuro su mezzali.
    Detto che Matic è stato preso per alternarsi con Cristante, mi spiegate perché è stato preso Wijnaldum che avrebbe dovuto affiancare uno dei due?
    Gini non è un mediano, come non lo sono Frattesi e Aouar, due giocatori nel mirino nel nostro GM.
    Quindi forse Mou non sta cercando ora un mediano o un regista arretrato ma giocatori con qualità offensive spiccate, che sappiano anche concludere a rete.

    • Io l’ho scritto in passato, Koopmeiners era dell’AZ, club che era gestito da Mino Raiola dove tanti giocatori li sono suoi e di suoi collaboratori e difficilmente sarebbe mai arrivato un nuovo giocatore di Raiola a Roma, soprattutto dove c’è Mendes mentre l’Atalanta è un club dove Riso è sempre stato molto forte e tra i due c’erano una cooperazione. Anche Karsdorp, l’ultimo rimasto della scuderia Raiola (ora portata avanti da questo avvocatessa ed il cugino di Mino), doveva andare all’Atalanta. C’è in Italia un incastro di agenti e agenzia dove non si possono inserire in un club i calciatori di un particolare giro di agenti, soprattutto se fazioni in conflitto tra di loro. Come da noi non è potuto in passato arrivare Hakim Ziyech (e c’è stato un processo in Olanda dove l’agente di Ziyech ha vinto la causa contro Raiola), perché Ziyech rifiutava di passare alla scuderia di Raiola quindi dalla doppia trattativa che doveva portare Justin Kluivert e Hakim Ziyech alla Roma per €44M complessivi, Kluivert il calciatore “stecca” con Ziyech che doveva essere l’arrosto, il marrocchino rifiuto di lasciare il suo agente e così Raiola fece saltare Ziyech, ando dal suo amico Simonian e rimpiazzarono Ziyech con Pastore. L’agente di Ziyech che era come un fratello per Hakim fece causa a Raiola e dopo diverso tempo la causa l’ha vinta lui perché Ziyech firmo un precontratto e Raiola dovette pagare i danni, ma stranamente questa notizia non fu menzionata qui anche se forse un trafiletto della causa fu pubblicata da un sito di calciomercato in passato di 2-3 righe.
      Che Frattesi e Aouar siano nel mirino di Pinto lo scrivono i giornali. Pinto avrebbe detto che Frattesi è un buon giocatore ma non ha mai detto che lo stanno ingaggiando. Io posso pure dire mi piace molto Endo del Giappone, e se intervistato e a Pinto li chiedono di Endo, può dire “Endo è un buon giocatore” ma non significa che lo stia trattando.
      Mou non ha mai detto che cerca una mezzala come scritto, questo lo ha scritto solo la stampa con articoli su articoli a mettercelo in testa come scritto in precedenza.
      A questo punto potremmo anche mettere Cristante come mezzala visto che la sua migliore stagione in Serie A l’ha giocata come mezzala offensiva nell’Atalanta. XD

    • Eppoi se hai letto alcuni miei post precedenti, doveva arrivare questo difensore mancino e Mou è andato anche a disturbare la conferenza stampa di Pinto chiedendo questo ultimo sforzo per il difensore, cosa però fallita per l’infortunio di Gini e dovendo prenderne un sostituto. Abbiamo preso Celik che è più adatto ad una difesa a quattro, abbiamo tenuto Vina che anche lui è adatto per giocare a sinistra sempre per questa linea difensiva. Con l’arrivo di questo difensore centrale mancino di impostazione, si poteva quindi passare di base ad un 4-2-3-1 o 4-3-3, dovendo poi vedere nelle varianti e nelle diverse fasi di gioco, come cambiava e transitavano le posizioni ed i movimenti dei calciatori in campo. Senza questo elemento, che Mou ha chiesto lui di prendere, allora avrebbe potuto avere un senso soprattutto per gli schieramenti di centrocampo e tutte le soluzioni variabili. Bove in entrambi questi contesti avrebbe giocato di più, Zaniolo sarebbe potuto arretrare di baricentro, Matic sia sulla mediana ma anche con un centrocampo a 3 al centro ma con la differenza di avere una difensiva a 4, potendo all’occorrenza anche mettersi in asse orizzontale e giocare a scalare dietro fornendo anche copertura al difensore centrale di impostazione nel caso si dovessero sovrappore tra di loro e nel caso il centrale andasse davanti, Matic a coprirlo in difesa dando maggiore libertà di muoversi anche verso la linea di centrocampo per impostare l’azione. Di giocatori adatti a fare le mezzale c’è ne sono poi, compreso Cristante che come scritto prima, la migliore stagione in carriera la fece giocando come mezzala offensiva. Questo non si è potuto fare come anche ingaggiare un regista arretrato che allora avrebbe dettato e costruito il gioco per noi. Se hai questo difensore centrale, già migliori la connessione tra difesa e centrocampo, se poi prendi anche questo regista arretrato, diventi ancora più imprevedibile oltre a poter finalmente vedere giocate più veloci ma anche costruite con un criterio. Se non hai questo calciatore capace di costruire gioco, a che servono le mezzale di inserimento e corsa se non c’è alcun calciatore in rosa capace di fornire questi passaggi e rilanci?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome