Aouar recupera e parte titolare. Mou si affida alla strana coppia Belotti-Lukaku

9
761

ULTIME NOTIZIE AS ROMAVigilia di Sheriff Tiraspol-Roma, prima gara del girone G dell’Europa League 2023-2024. La squadra si troverà questa mattina a Trigoria per l’allenamento di rifinitura, dove verranno sciolti gli ultimi dubbi.

Fari puntati su Pellegrini e Smalling, entrambi in forte dubbio: è molto probabile che sia il capitano giallorosso che il centrale inglese non partano con il gruppo per la Transnistria per restare a Roma e lavorare nel tentativo di recuperare in tempo per la trasferta successiva, quella di Torino in campionato.

Subito dopo l’allenamento del mattino, che sarà aperto parzialmente alla stampa, la squadra si metterà in viaggio per la Moldavia, dove nel pomeriggio, ore 18:45 italiane, Josè Mourinho e Rick Karsdorp incontreranno i giornalisti in conferenza stampa per parlare dell’impegno che attende i giallorossi.

Sul fronte formazione pochi dubbi da sciogliere: in porta Svilar spera di ritagliarsi il suo spazio, in difesa confermati Mancini, Llorente e Ndicka, mentre sulle fasce toccherà a Karsdorp e Zalewski. A centrocampo rientra Aouar, tornato ieri ad allenarsi in gruppo, con Cristante e Bove. Per Paredes e Renato Sanches possibile turno di riposo.

In attacco spazio alla strana coppia Belotti-Lukaku: Azmoun infatti non è stato inserito in lista Uefa per gli ormai noti problemi, mentre Dybala partirà dalla panchina con la speranza che non ci sia bisogno di lui a partita in corso. El Shaarawy l’altro cambio possibile in corso d’opera per l’attacco.

Fonti: Il Tempo / Il Messaggero / Corriere della Sera / La Repubblica / Corsport

 

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – Aouar in gruppo, ancora out Smalling e Pellegrini
Articolo successivoBordin (all. Sheriff): “La Roma? Non l’affronteremo a viso aperto, altrimenti ci massacrano. Il nostro obiettivo è il secondo posto”

9 Commenti

  1. Sembrerebbe che combattente Belotti più che goleador è diventato assist Man, và bene comunque, tanto strana la coppia non è

  2. Peccato che Azmoun non sia in lista. Uno come lui ha bisogno di giocare per raggiungere fiducia e condizione,1 e partite come quelle di Europa League sarebbero state Manna dal cielo…..

    Celik
    Llorente
    Ndika

    Karsdorp
    Bove
    Cristante
    Aouar
    Zalewski

    Belotti
    Lukaku

  3. in Europa è possibile giocare con il 4312
    una variabile che ti permette di avere maggiore rotazione soprattutto dietro dove la coperta è molto corta

    • quanto astio! Per favore, potrebbe illustrare le sue qualifiche tecniche che le consentono di pronunciare giudizi così definitivi. Grazie

  4. Bene il recupero di Aouar. Daje !!!
    E mica tanto strana la coppia d’attacco Belotti – Lukaku dal momento che Lukaku il gol lo ha segnato proprio su un bell’assist preciso di Belotti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome