Aouar you? L’algerino contro il Genoa per convincere Mourinho

16
1049

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Aouar you? La domanda, con tanto di consapevole storpiatura, nasce spontanea. Perché dopo il buon esordio di agosto l’algerino, che sembrava imprescindibile nella mediana giallorossa, è scivolato pian piano nel limbo di quei calciatori continuamente ai box per guai fisici di diversa natura.

L’ex stellina del Lione, arrivato a parametro zero, aveva stupito tutti con Salernitana e Verona salvo poi dover alzare bandiera bianca col Milan, e anche in quella gara era risultato essere tra i più positivi prima dello stop. Ovviamente muscolare, uno dei tanti in casa giallorossa.

Non il primo per Aouar, che l’anno scorso aveva dovuto saltare una decina di partite per infortuni. Il centrocampista ha rinunciato alla Nazionale, è tornato in gruppo e ha giocato (male) contro lo Sheriff. “Ha un ritmo basso, lo chiamo il ritmo della paura dopo un infortunio muscolare, ha sentenziato Mourinho, che a Torino l’ha lasciato in panchina per tutta la partita complice anche un terreno di gioco indegno.

Giovedì sera contro il Genoa Aouar si gioca un posto con Pellegrini, altro convalescente di cui la Roma ha bisogno per alzare il livello di qualità di un centrocampo orfano di Sanches. Il capitano sembra in vantaggio, ma tra i due potrebbe esserci una staffetta sia col Genoa che col Frosinone.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteOsimhen rompe col Napoli: tolto il like al club e tutte le foto con la maglia azzurra
Articolo successivoSmalling ko, i guai iniziano dal ritiro: tutta la verità sul problema di Chris

16 Commenti

    • ‘A quaglia, manco a mettervi sul divano ve scomodate per guardare le partite… (tra le 5 partite meno viste nella storia della CL ce ne sono due vostre).
      Prendi più soldi di diritti tv perchè hai panzone come presidente.
      Con noi Olimpico esurito, con voi ridicolo…

  1. Il titolo è geniale.
    Comunque, lo sappiamo, non c’è nulla di cui sorprendersi. Aouar è un altro giocatore fragile e la mancata (o farlocca) preparazione della Roma non lo ha ajutato. Significa che andrà gestito per tutto l’anno come Dybala, inutile credere a chi dice che nel corso dell’anno la recuperi, la preparazione estiva.
    Io davvero, da ignorante assoluto, vorrei che mi spiegassero perché non fanno il ritiro in montagna. Voglio dire, Zeman non aveva bisogno di Bangsbo per far correre i suoi, era semplice, ritiro a 1800 metri e copertoni su per le gradinate.

  2. In pre-campionato tutti ( stampa compresa) ad esaltarlo. Dopo 3/4 partite di Campionato tutti a dire che è una pippa galattica….Quale sarà quello vero?

    • Se sai fare certe cose, come quelle che ci ha fatto vedere, non può essere una pippa! L’unica spiegazione è che non stia bene. A meno che non si voglia fare della dietrologia e pensare che non si trovi bene a Roma e alla Roma e giochi in modo svogliato.

  3. “Stupito tutti” mi sembra esagerato, anche tanto. E’ un’espressione che si può riservare per esordi simil Kvara nella scorsa stagione, non per Aouar che aveva offerto delle discrete sensazioni senza che, almeno io, vi avessi visto dietro chissà quale fenomeno per il momento.
    Certo, se si tratta di un altro vetro di Murano come il suo alter ego Pellegrini, vorrà dire che ne abbiamo due per farne uno, il che, sommato alla perenne indisponibilità di Sanches e alla limitata fiducia di Mourinho nei confronti di Bove, rende la coperta piuttosto corta a centrocampo.

  4. ma puntare a nomi meno esotici che assicurano 4 partite di fila no ? e soprattutto poter vedere dopo tre anni uno straccio di gioco ? ok Milan , ok Torino dopo la coppa ma mancano 5 punti contro squadre ampiamente alla portata come salernitana e verona .

  5. Aouar e Azmoun più Dybala e Lukaku, sulla carta tre punti facili facili. Speriamo che il mister rischi qualcosa invece di chiudersi a riccio.

  6. Aouar non deve convincere nessuno, ha giocato sempre bene ed è stato tra i migliori in campo tranne nel match contro lo Sheriff, unico match nel quale ha giocato male ma era l’unico match dopo 2 settimane di stop e con si e no 2 soli giorni di allenamento. Le sue qualità tecniche le abbiamo ammirate ed apprezzate sia nelle altre partite, sia nel precampionato.
    Aouar è forte e se sta bene deve giocare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome