Arriva Friedkin, via agli investimenti sul mercato: stop alla partenza di Zaniolo e un colpo a gennaio

36
16066

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Ormai è questione di giorni, probabilmente addirittura di ore. Ma presto, forse già oggi, Ryan Friedkin, figlio del magnate Dan, potrebbe sbarcare a Roma per cominciare subito la sua nuova avventura nel club giallorosso: sarà lui, un po’ come avviene con Zhang nell’Inter, a seguire in prima linea la squadra. La trattativa con Pallotta e il gruppo del tycoon texano si dovrebbe chiudere entro la fine della settimana.

Ma quello che interessa il tifoso è soprattutto cosa farà la nuova proprietà sul mercato, se rinforzerà e come la rosa, e soprattutto se ci saranno nuove dolorose cessioni. Stando a quanto scrive oggi Leggo (F. Balzani), Friedkin tamponerà una situazione in perdita, ma almeno inizialmente non farà sognare la piazza.

I paletti imposti dal Financial Fair Play non permettono spese superiori ai ricavi. Niente sanzioni però sulle prime due finestre di mercato visto che l’Uefa concede spese straordinarie ai nuovi proprietari, a patto di avere un piano di rientro. Stop alle cessioni, in primis quella di Zaniolo e forse già un colpo a gennaio: in queste ore si parla di Nandez del Cagliari. Ma la Roma che sta per nascere terrà sempre un occhio al bilancio.

Fonte: Leggo, F. Balzani

36 Commenti

    • Beh, non mi sembra una cavolata il fatto che un nuovo proprietario si presenti con un acquisto. Non ci vedo nulla di strano…
      Certo, dopo 8 anni, quasi 9, di vuoto cosmico posso immaginare la desuetudine agli acquisti senza cessioni da parte di un tifoso della Roma.

    • Se conoscessi le regole del gioco caro tifoso giallorosso, sapresti che i soldi che metti in cassa non li puoi usare per il mercato.

      Quindi quando vi parlano di immissione di liquidità e vi fanno credere che con quelli compri giocatori, vi stanno prendendo per i fondelli.

      Cosa che meritate sicuramente, perché certa gente merita di essere presa in giro.

      Fra poco sapremo la verità su questa storia, preparatevi perché non faremo prigionieri 😂

    • Certo che voi pallotta-boys siete uno spasso continuo, ancora a dare lezioni, quando le uniche che potreste condurre a termine con cognizione di causa sono quelle di cialtroneria…

  1. A gennaio serve un vice dzeko di livello,.
    A giugno serve riscattare smalling e prendere un terzino al posto di florenzi, un centrale al posto di Juan Jesus, un mediano e un’ala al posto di Perotti.
    Miki va valutato, se so dimostrerà importante può prendere il posto di pastore

    • anche una prima.punta top e sinceramente per questo ruolo sacrificherei under e prenderei callejon a zero come riserva di zaniolo e vertoghone o alderweild sempre a zero al posto de fazio e jj almeno quest anno ci sono vari colpi a zero che non grava molto al bilancio

  2. Giusto salvaguardare il bilancio, siamo tutti d’accordo, basta evitare obbrobri tipo cedere Salah al prezzo di Bernardeschi. Talenti giovani da tenere (e non da mercanteggiare) e contratti lunghi con colpi mirati di calciatori esperti. Se Lotito tiene Milinkovic questa società ha il dovere di tenere Zaniolo, non scherziamo.

  3. A gennaio qualche bel ritocco in tutti i reparti. Poi magari a giugno un paio di botti. Ma questo economicamente non me sembra molto meglio di pallotta. Boh! Speriamo che ce sia wualcuno dietro.

    • Già cominciamo? Questo neanche è arrivato e iniziano i primi mugugni. E dai, su…

      Un po’ di fiducia nello zio Fred, non credo verrà a Roma solo a vedere il sole. Quello c’è anche nel Texas.

    • giusto amedeo..anch’io la penso così poi il tempo ce lo dirà…ma almeno “famolo passare”…una cartina torna sole per me sarà a giugno smailing.

    • E chi c’è dietro?!?
      Ma che, c’è qualcuno che lo spinge?!?
      Spingitori di taicun!!!
      Su Ri-educational Channel!!!

  4. Si si certo adesso arriva Re Mida e alla Roma farà un mix tra Real e Barcellona! Giornalisti patetici, pronti a speculare su ogni minima notizia che attiri interesse. Pensiamo alle cose reali e a rinforzare dove serve la rosa a Gennaio con un vice Dzeko, un vice Smalling e pensare anche a qualche terzino in gamba visto che da noi scoppiano come petardi.

    • Dove hai letto che farà un mix tra Real e Barcellona, hai problemi di comprensione? “I paletti imposti dal Financial Fair Play non permettono spese superiori ai ricavi. Niente sanzioni però sulle prime due finestre di mercato visto che l’Uefa concede spese straordinarie ai nuovi proprietari, a patto di avere un piano di rientro. Stop alle cessioni, in primis quella di Zaniolo e forse già un colpo a gennaio: in queste ore si parla di Nandez del Cagliari. Ma la Roma che sta per nascere terrà sempre un occhio al bilancio.” Se non lo capisci, fattelo tradurre.

    • Dario è esattamente quello che hanfatto pallotta. Hanspeso e poi proposto un piano di rientro e voi tutti giu a dargli del fruttarolo.
      Cosa facciamo adesso, cambiamo presidente ogni due anni cosi ci garantiamo la pausa dal Fpf?
      O daremo del fruttarolo pure a Friedkin fra un po?

  5. …bravo friedkin bussa coi piedi e porta campioni👏.
    Non capisco come si fa ancora a bollarla come na bufala….
    Devi essere duro di comprendonio, oppure a forza di favolette pallottiste vi siete così incastrati mentalmente che non riuscite ad andare oltre la mediocrità a cui ci hanno abituato.
    Ragà la gestione controllata è FINITA.

  6. Specificatamente a questo articolo, non dice niente: è solo per farsi leggere! Ah Balzani Balzani. Ha solo voluto essere il “primo (?) di giornata” a scrivere banalità… Povero giornalismo. Forza Roma

  7. Se veramente Nandez e magari anche una punta con il gol facile secondo me andiamo a dare fastidio alle due di testa,ovviamente sperando che non continuano gli arbitraggi a senso unico per Lazio due rigori,già ne hanno vinte 7 di seguito, che fanno gliele vogliono far vincere altre 7,con il campionato a tre punti attenzione a regalare partite perché ci vuole poco a far arrivare una squadra di media bassa classifica in testa

  8. Ecco, un’altra occasione per ribadire.
    Friedkin non sapevo chi fosse, dopo nove anni di nulla (leggasi ballotta) sarà il benvenuto ed avrà tutta la mia fiducia e il mio apprezzamento quale Presidente dell’AS Roma.
    Se si presentasse così, non plusvalenzando e facendo qualche colpo di mercato, una brutta parentesi per l’AS Roma si chiuderà e viva Friedkin!
    Se si comporterà come ballotta, Friedkin vattene!
    Questo è l’unico metro di giudizio per il proprietario di un club di calcio: il risultato sportivo, la squadra sul campo. Garantita la competitività poi facesse pure i suoi affari.
    Friedkin, i Romanisti t’aspettano fiduciosi.

  9. Balzani scrive quello che la gente vuole leggere: non sa niente lui come non sa niente nessuno.

    Le buone notizie arriveranno ma non sarà quel pippone Balzani a riportarle.

    Balzani e’ il José Angel del giornalismo: quando lo vedi provi imbarazzo per lui.

  10. Per quale motivo Friedkin,il 504 ° uomo più ricco del mondo ( me cojooons) ,spenderebbe più di 1/4 del suo patrimonio per comprare la Roma? A Roma nessuno lo sa…Ve lo dico io. per farsi un pò di pubblicità a costo zero e siccome se l’è già fatta,grazie ai tanti Abbocconi che girano da queste parti,fra poco vi dice grazie,vi saluta e se ne va…anzi,rimane là.
    Ciao Bamboli.

    • E l’AS Roma si fa altri 10 anni a cefali e zucchine, senza vincere niente, gallegiando anonimamente a metà classifica e vendendo in men che non si dica ogni abbozzo di campione che dovesse capitare per sbaglio da queste parti. Un grande romanista come te dovrebbe spiegarci come trarre godimento da tanta miseria.

    • Ciao Zenone, ieri mi hai ricordato una cosa sepolta nel tempo (oggi si dice riaperto un file): è vero, il giorno di Lazio-Foggia del 1974, conquista del primo scudetto burino, la Curva Sud era piena di romanisti che avevano acquistato il biglietto ed erano andati a tifare per i pugliesi. Certo erano altri tempi, oggi “certi” romanisti fanno comunella coi “cuggini”, e in quegli anni bui per la Roma, cinque derby persi consecutivamente fra Campionato e Coppa, il dito di Chinaglia sotto la Sud e conseguente invasione (solitaria) di campo prontamente arginata dal grande Rocca, mai venne meno la passione per la Roma e nessuno mise alla gogna il povero Anzalone additandogli i successi dell’omologo Lenzini. All’Olimpico si andava lo stesso in 70 mila sempre orgogliosamente fedeli e della Lazio non fregava nulla a nessuno.

    • Amedè..tu invece mi hai riaperto il file del derby di Chinaglia col dito alzato a correre sotto la Curva Sud…io stavo là,ma ancora oggi il ricordo che mi è rimasto è quello della Contraerea che partì da tutta la Sud contro Giorgione. ..panini con la frittata,ombrelli,mele,pere,aranci,scarpe,aste di bandiere…tant’è che Chinaglia ,che nellle intenzioni voleva farsi un giro ad arco sotto la Curva,vista la mala parata,fece un rapido dietro front e se ne ritornò verSo il centrocampo. E’ un ricordo che un pò mi commuove.La Roma,allora,era una PASSIONE.
      Non c’era un Rinnegato che fosse uno…

  11. Scusa Ilario. Cosa è che non capisci esattamente della voce bilancio..? Se io ho un azienda che mi fattura 100…mi piacerebbe ammodernare ogni anno gli impianti x renderla più competitiva sul mercato.. Dare più soldi in busta ai miei dipendenti… Tredicesime più gonfie ecc.. Ma se questo comporta entrate 100 uscite 150..o 200..è chiaro che poi il giocattolo si rompe come successo con Sensi. Ora c è pure il fpf.. Quindi friedkin non si discostera’ di molto da questo modo di ragionare! Oggi specie nel calcio I soldi non ce li vuole rimettere nessuno. La strada passa x lo stadio e l aumento dei ricavi! Quindi già questo tuo aut aut al texano non lo capisco proprio.

  12. Dajeee Friedkin dajeeeeeee forza roma forza curva sud basta zucchine e cefali e Coppefocene Co vostro ballotta l inconcludente de focene, daje romaaaaaaa daje veri tifosi della as roma MERITIAMO BEN ALTRO!!! Forzaaaa romaaaaaaa e uniti tutti Insieme canteremo forza roma forza curva sud forza Friedkin ❤️❤️

  13. I ricavi li aumentano le vittorie, per ottenerle aumentano i costi. La AS ROMA costa molto, troppo, e non è solo una questione di ingaggi. Il FFP è una pagliacciata, in un gioco in cui il Fair Play non si vede nemmeno in campo. Ed a parte rarissime e spesso datate eccezioni non alberga neanche tra le fila dei tifosi, purtroppo.

    • I ricavi delle grandi società vengono dallo stadio e dalle televisioni, quindi devi avere tifosi e per farlo non basta vincere me devi essere inanzitutto presente ovunque e farlo in maniera convincente.
      Le vittorie senza questo non portano quasi a niente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome