As Roma, dai Friedkin altri 10 milioni ad aprile: sale a 359 milioni l’investimento totale (COMUNICATO)

41
1122

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – I Friedkin continuano ad immettere soldi nella Roma.

Nella consueta comunicazione mensile sui dati finanziari relativa al mese di marzo è evidenziato che la proprietà giallorossa ha effettuato un nuovo versamento in conto finanziamento soci di 10 milioni di euro.

“Nel mese di aprile 2022 la controllante indiretta RRI, per il tramite della controllante diretta NEEP – si legge nel comunicato – ha effettuato ulteriori versamenti in conto finanziamento soci pari a 10 milioni di euro al fine di supportare le esigenze di working capital del Gruppo.

L’investimento dei Friedkin nel club giallorosso sale così a 359 milioni, escludendo l’esborso per l’acquisto del club dalla vecchia proprietà. Rispetto alla semestrale dello scorso dicembre sono stati versati 49 milioni come finanziamento soci, di cui 25 a gennaio, 7,5 a febbraio, 6,5 a marzo e 10 ad aprile.

C’è un riferimento anche all’indebitamento finanziario netto della società al 31 marzo, pari a 353 milioni di euro.

Fonte: asroma.com

Articolo precedenteCoppa Italia, la Roma Femminile batte l’Empoli 2 a 0: giallorosse di nuovo in finale
Articolo successivoIl fattore Olimpico per battere il Bologna

41 Commenti

  1. Purtroppo il fatto che la Roma è quotata in borsa richiede continui versamenti per aggiustare i conti, altrimenti partono le lettere della consob.
    Si può dire? Fantastica pensata di Franco Sensi che la Roma sta pagando cara.

    • Che sei un esempio di braccia strappate all’agricoltura si può dire?
      Al primo caffè avevano già investito più di ballotta.
      Poi dimmi se uno te pò pijà sul serio; fa nà cosa, cambia n’artro nick, stai come il capitano della lassio quando giocava totti.
      Uno de passaggio.

    • Se non stai in borsa non sei nessuno. Comunque i soldi a questi livelli si muovono tramite holding internazionali dove puoi spostare asset senza pagare tasse.
      Il punto è un altro…

      Troppi soldi sono usciti da un singolo presidente / famiglia paragonato a investicazz e elliotz o chining o merdor …. ( Investicorp elliot suning e exor) questo sono soldi al vento in un sistema sporco e malato di poteri italiani.
      Rispetto per il presidente.

      Forza Roma

    • Bella barba…. Parlamo de questo tra noi… lasciamo perde l’alta finanza.. n’è pe noi zeno’… questi muovono milioni di euro.. noi ar massimo la machina pe Anna’ a compra er pane.

    • ꧁ ℤ𝕖𝕣𝕠 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕖𝕚 𝕖 𝕌𝕟 𝕊𝕒𝕔𝕔𝕠 𝕕𝕚 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕚𝕖 ꧂

      Abborzahhh Zeno 🤣🤣

  2. -“Quanno svorteno, na cosetta… Subbbito arrr pizzo…” – 💛🧡❤️ DAJEEEE ROMA DAJEEEE 💛🧡❤️

  3. Boh non si capisce quando comincerà a scendere questo debito. 350 milioni, nonostante versamenti in contanti di denaro fresco ogni mese

    • Ma guarda che questi versamenti non sono per il debito. Servono a immettere liquidità per arrivare alla fine mese. Per pagare il pullman che ti porta la squadra allo stadio. Altrimenti il rischio è che se non paghi un creditore questo ti fa mandare i libri contaboli in tribunale.
      La verità è che non ci sono entrate sufficienti. Lo stadio che manca, il poco sex appeal della Roma, salari troppo alti per giocatori che non rendono abbastanza. Finirà quando la Roma andrà in champions, avrà uno stadio e comincia a vincere qualcosa. Purtroppo il gap con le strisciate è ancora troppo ampio

    • malta, azz, “il poco sex appeal della Roma”? Ma de che parlamo? Del NOME, del brand o della bacheca? Ti darei ragione SOLO per l ultima che ho detto, per il resto stamo fori tema…

    • Paolo B ma come.te lo.spieghi allora che la nike investe sull’inter e non sulla Roma? Parlo dal punto di vista calcistico

    • Purtroppo è un circolo vizioso.
      Le tre note strisciate stanno là, un po’ per meriti propri e un po’ per benevolo atteggiamento dei poteri calcistici (e ti credo, da sempre sono espressione di loro stesse…).
      Stando sempre a galla attirano sponsor, o comunque sfruttano la tradizione di vittorie più o meno regolari, il bacino di utenza, la visibilità mediatica (ed anche qui, vengono ignobilmente spinte dagli amichetti loro.; quando Sky parla di calcio al 90% è per quelle tre; il restante 9,99% invece parla di Cristiano Ronaldo, o di Messi, o di Neymar).
      Noi però abbiamo qualcosa che si sognano ed è senza prezzo, l’accostamento della A.S. Roma all’idea dell’Antica Roma…
      En passant, quegli altri che hanno sbagliato programma della lavatrice ed ora sono tutti sbiaditi possono sgolarsi quanto vogliono a ripetere la fesseria che sono arrivati prima; noi abbiamo i colori, giallo oro e rosso pompeiano; noi abbiamo la Lupa.
      Ecco allora che l’identificazione dello stadio con il Colosseo e dei nostri giocatori con i gladiatori è istintiva. Le tre strisciate che possono vantare? Con tutto il rispetto (ché Milano e Torino sono città che mi piacciono e dove mi trovo sempre bene quando ci vado), i Navigli interrati e il bicerin?
      Occorre lavorare tanto e bene per riportare la A.S Roma in alto… Ma la direzione è quella giusta.

    • X malta, le milanesi lo stadio nn lo hanno. Il Milan sta peggio di noi, ma ha saputo costruire molto più in fretta di noi.
      Cmq forza Roma!

  4. Tutto bello, ma i campioni? I giocatori da dare a mou? I centrocampisti? Il difensore? Il terzino? L’ attaccante? lo scudetto quando? Le coppe quando?
    Solo la maglia forza ROMA

    • Ecchine n’artro co’ Na maja sola (o sarà sempre quello?). Certo che sempre co na maja sola dopo n’ po’……. Puzzate de lazziesi.

  5. off topic
    pairetto subito rigore per gli sbiaditi
    ricordiamolo sempre
    il padre era designatore arbitrale ai tempi di calciopoli
    il fratello dirigente degli zebrati
    Mou squalificato per il gesto della telefonata

    • Rigore netto, braccio larghissimo. Veramente poco da dire, lo stesso giocatore che ha commesso il fallo se n’è andato con la coda tra le gambe.

    • il rigore c’era, Lazio quota 10 dietro a Napoli e Inter
      il problema è che a noi non li danno, vedi quello su Mikitarian contro Salernitana, quello Zaniolo contro il Napoli per dire gli ultimi incontri
      Se pensiamo che il rigore contro lo Spezia mi pare dove Zaniolo è stato sfregiato in faccia, in parecchi punti di sutura, li hanno dovuto controllare con il var per farcelo….
      molto dubbi invece l’ultimo goal di Acerbi e quello di Milinkovic
      per non parlare dei soli 4 minuti di recupero concessi

    • Tatuato: che ti devo dire… Se ti rende più felice pensare che non fosse rigore, pensalo pure.

  6. Fuori tema: guardatevi il terzo gol della lazio a La Spezia, confermato dal Var. Un’altra puntata del Carrozzone dei servi e dei pagliacci.

  7. Mo iniziamo co sta tarantella già se se come va a fonire questi stanno a pagare i buffi del gufo Bostoniano ma che pretendete i soldi ce li devono mette loro e facile parlare bla bla bla
    Ed inizieremo una.nuova era di commercialisti Texsani se po di che a me in quanto tifoso me me frega il giusto de quello che spendono ..azziloro basta che facciano uno squadrone per competere ai massimi livelli perché ricordo pet chi ancora se occupa di conti che non gli competono e poco di campo che questa squadra c ha un pubblico da champions perciò la squadra che verrà o meglio dal prossimo anno deve essere in linea con le aspettative legittime del suo pubblico tutto il testo e paranoia
    Sempre forza magica Roma

    • “Tutto il testo è paranoia” è una versione aggiornata e dadaista di “Tutto il resto è noia”, vero Albe’?…

    • “Me ne frega il giusto di quanto spendono, tutto il resto è paranoia” E certo mica li metti tu i dindi. Invece di ringraziare per il loro operato trovate sempre da ridire. I soliti disfattisti da tastiera Meno male che ci sono i Friedkin. Se la società fosse stata in mano vostra, facevamo la fine del Viperetta. Mai sentito parlare d’immissione di Capitali Obbligatoria?! Nulla da fare, per quelli come voi Fair Play, economia e Finanza equivalgono ad un toast al prosciutto e una birretta sul divano di casa!

    • Non lo dire, se no passi pe laziale, quando sappiamo benissimo che io e te, e ripeto io e te siamo romanisti, e chi tifa ballotta o friedkin non sara’ mai tifoso della ROMA solo la maglia

  8. Direi che il dissesto finanziario è imputabile all allegra, distante, distratta e poco consistente gestione pallottiana… Di uno che pretendeva di gestire una cosa complessa come una società calcistica di interesse nazionale come fosse un ristorante, o giù di lì. Messi in sinergia una pletora di costosi incompetenti che in 10 anni sono mangiati l impossibile dei profitti e dei soldi pompati sull asset.
    Una vergogna che Pallotta sia a piede libero per come la vedo io. Una vergogna che ogni tanto rispunti fuori ….dovrebbe avere la decenza di nascondersi ai romanisti fino alla fine dei suoi giorni.

    • Facile. Spendiamo più di quanto incassiamo. Gli sponsor ci pagano poco, dal botteghino ricaviamo poco e di ingaggi spendiamo tanto.

    • Perché i soldi li mettono per far fronte alle spese correnti cioè stipendi, spese per trasferte, mantenimento di Trigoria etc. È chiaro che il debito così non cala. Sono stato un po’ semplicistico ma è solo per capire a grandi linee la situazione

  9. Questa e’ la risposta a Mou che ha detto nella conferenza stampa in Inghilterra che per essere pari alla Premier ci vogliono i soldi….In primis e’ una societa’ come le altre in Italia presa con i debiti del Boss di Boston poi pero’ per fare gli investimenti ci vogliono le cucuzze su questo gli americani lo sanno non puo’ bastare solo il Manager. E’ vero che devono fare lo stadio ma lo fanno con un gruppo serio ecco i 3 anni tra 1 mese e’ il 1 anno trascorso e si sapra’ dove faranno lo stadio e, in Autunno si spera iniziano i lavori, ma in luglio c’e’ la campagna acquisti e Mou si aspetta i soldi, il Badget come si dice per fare una rosa competitiva per campionato e coppe lo stesso noi, io sono fiducioso. Fa’ piacere vedere Dan che fa selfie, pero’ i comunicati della Consob non bastano, ci serve capire le strategie future se non vogliono parlare lo facesse Tiago o Mourinho a noi tifosi va detto anche perche’ ci possiamo preparare all’ Apoteosi o alla Mediocrita’ e anche per rispetto a una tifoseria tra le migliori del mondo in quanto a passione. Capisco che il silenzio premia pero’ siamo al limite lo stadio sempre pieno i tifosi vicini alla squadra vanno premiati non con i ringraziamenti con i presidenti che ci sono e che parlano pure….Fateci sapere di piu’

  10. onore ai Friedkin
    potrebbero fare come il panzone
    tenere alti i prezzi dei biglietti per coprire le spese correnti
    invece ci mettono ogni mese circa 10 milioni di tasca propria e vengono incontro al tifoso con prezzi popolari

    • Bello tutto, grandi friedkin, ma i campioni per competere?
      Mercato friedkin:
      Niles, shomu, kumbulla, oliveira, patricio,reynolds,etc..
      Grandi de qua grandi de la…
      Poi pero’ scudetti nulla, champion nulla, coppa italia nulla,campioni nulla, mercato grandi giocatori nulla, piazzamenti champion nulla…ma grandi friedkin, che spettacoloooo tifare la maglia no eh? Sia mai.
      Forza ROMA

  11. Grandi presidenti stanno veramente mettendo un sacco di soldi nella Roma e tengono i biglietti a prezzi popolari accessibili a tutti grande proprietà

  12. È il calcio italiano il vero problema. Stadi di proprietà, merchandising, appetibilità di un campionato ormai quasi nulla, lega e vivai non pervenuti…vedi nazionale, calciatori sopravvalutati e strapagati per il loro reale valore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome