AS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto

62
5798

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nuovo appuntamento giornaliero all’interno del nostro portale dove verranno inserite tutte le news sotto forma di “brevissima” per restare sempre aggiornati minuto per minuto sulle notizie della AS Roma e non perdersi mai gli ultimi avvenimenti. Queste tutte le ultimissime di martedì 2 marzo 2021:

Ore 18:35 – Sarebbe avvenuto già oggi l’incontro in Campidoglio tra i Friedkin e la sindaca Virginia Raggi: al centro dei colloqui lo Stadio della Roma. (Ansa)

Ore 18:30 – Mister Fonseca ha appena diramato l’elenco dei convocati per Fiorentina-Roma: in lista Smalling, ancora out Reynolds. VAI ALL’ELENCO COMPLETO 

Ore 18:00 – La Roma prosegue il suo corteggiamento a Dusan Vlahovic: i giallorossi lo hanno individuato tra i papabili per il dopo Dzeko, ma la Fiorentina non si siederà a trattare per meno di 30 milioni. (Gazzetta.it) 

Ore 14:45 – Luigi Sartor, ex difensore di Juventus, Roma e Inter, è stato condannato a un anno e due mesi di reclusione per aver coltivato una serra di marijuana in un casolare isolato nella prima montagna parmense. (Gazzetta.it)

Ore 14:30 – Mister Fonseca ha appena parlato in conferenza stampa: “Domani giocheranno Pau Lopez e Kumbulla, Smalling sarà convocato. Qui non c’è spazio per la depressione, i miei ragazzi sono pronti a lottare“. LEGGI TUTTE LE DICHIARAZIONI DI FONSECA

Ore 12:30Villar parla a Movistar e rivela sul suo trasferimento in giallorosso: “Il mio agente mi ha chiamato dicendomi che mi voleva la Roma, anche se il sabato avevo una partita da giocare. Anche il Valencia mi ha prospettato la possibilità di tornare lì, ma la Roma ha spinto più forte e io vado dove mi vogliono di più…”

Ore 10:30 – Alexandre Lacazette non ha convinto l’Arsenal, e a fine stagione può lasciare i Gunners. L’attaccante è in scadenza di contratto nel 2022 e il costo del cartellino di abbasserà inevitabilmente. Roma, Atletico Madrid e Monaco sono sul giocatore. (football.london)

Ore 10:0 – I Friedkin sono delusi dal rendimento della Roma di Fonseca e sembrano sempre più convinti di cambiare a fine stagione a prescindere dal piazzamento finale: Allegri e Sarri i due candidati in corsa. (Corriere dello Sport)

Ore 9:50 – Nonostante Eurnova abbia fatto causa alla Roma per l’addio allo stadio a Tor di Valle, che si prospetta da centinaia di milioni, il club giallorosso ha intenzione di non tornare indietro e di difendersi in ogni sede. (Corriere dello Sport)

Ore 9:00 – Domani sera la Roma sarà di scena a Firenze. Fonseca prepara qualche cambio: in porta torna Mirante, in difesa Kumbulla, a centrocampo Diawara, in attacco El Shaarawy. (Gazzetta dello Sport)

SEGUONO AGGIORNAMENTI…

Articolo precedenteFIORENTINA-ROMA, i convocati di Fonseca: ok Smalling, out Reynolds
Articolo successivoNovità in vista: Fonseca prova El Shaarawy al posto di Pellegrini, Karsdorp riposa

62 Commenti

    • Già abbiamo in rosa delle mezze calzette, ci manca solo la calzetta al ginocchio.

  1. Magari, questo sì che sarebbe un grande acquisto. Resta solo da vedere quanto costa, ma se si volesse dare un segnale di rinnovata ambizione, senza doversi svenare, sarebbe l’ideale.

    • Lacazette mi piace. Allegri pure. Ma Quest’ottica futura si incastra con gli scenari attuali e quelli di un futuro recente? Il quarto posto è duro da raggiungere, io credo quasi impossibile. Ma anche col quarto posto raggiunto avremo le economiche, per garantire, ingaggio ad allegri, ingaggio a lacazette, ingaggio a Dzeko, ed acquistare, anche 1 portiere, 2 stopper, e 1 centrocampista? Staremo e vedere.

    • Edin a 35 anni è meglio di Mayoral a 23.
      Ibra non vi insegna nulla eh? 🙂

      Magari facciamogli fare la punta, e non il tutto campista…

      Gli stipendi? Beh, basterebbe cedere qualche calciatore come Pedro, B. Karsdorp, Ceres, Pau Lopez, Spinazzola…tutta gente da 3 mln che non fa la differenza nelle partite importanti.

      La Roma deve allestire una squadra da 14/15 giocatori. 11 titolari, forti.

    • @TifosoGiallorosso: Spinazzola giocatore da 3 minuti che non fa la differenza eh???
      Wow, ne capisci di calcio…, le vedi le partite…… ahahahahahahahahahahahah

    • 14/15 giocatori andavano bene negli anni 70/80. Adesso è impossibile averne meno di 22 buoni, due per ruolo. E magari arrivi a 25 con i ragazzini più svegli.
      Impensabile giocare il numero di partite richieste oggigiorno, nazionali incluse, con quel numero di giocatori. A metà stagione li avresti rotti tutti o con la lingua di fuori.

    • Tony 73,hai visto nelle tasche dei Friedkin? Fammi capire, e non tiratemi fuori il solito discorso che la Roma ha i debiti (che i Friedkin stanno mettendo di tasca loro con aggiunta su aggiunta di soldi) perché le squadre che ci sono davanti lo sono (Inter e Milan) peggio ma tanto peggio, per non parlare della Lazio…..
      I Friedkin proprio dei straccioni non sono, tirate le somme senza sapere…

    • Ma lo hai visto che Ibra non si muove più? Nel calcio moderno serve gente che si muove, non una statua.

    • Vabbè, ormai i commenti di tifoso giallorosso (?) sono l’inserto satirico di Lercio.

  2. lacazette era buono qualche anno fa ormai è trentenne e visibilmente in calo.. molto meglio
    Odsonne Édouard o Belotti..

    • Talmente in calo che in 22 gare di Premier League ha segnato 9 reti, in annata e ha segnato 14,13 e 10 nelle tre annate precedenti alternandosi spesso con Aubameyang. Secondo me è vero il contrario: questo è il momento giusto per acquistarlo in quanto non si esprime per quello che è realmente e non servirebbe un botto di soldi per averlo. A noi uno con quel tiro servirebbe come il pane.

    • Qualche anno fa lo avresti pagato 70/80 mln. Eduard gioca in Scozia, in Italia potrebbe pagare dazio, Belotti in carriera ha azzeccato una sola stagione.

    • x giallorosso da genova ….i friedkin devono fare una campagna acquisti . non è questione di debiti . la ASROMA senza debiti costava circa 550 – 600 milioni , loro da quella cifra hanno sottratto i debiti circa 300 – 350 milioni e hanno liquidato pallotta con la differenza . se compravano la ASROMA in contanti non avrebbero fatto campagna acquisti ? la cifra per comprare la ASROMA è sempre la stessa ….anzi è pure dilazionata nel tempo , quindi credo che ci sarà una campagna di rafforzamento .

  3. Secondo me Lacazette senza Edin. Non sperate che faccia come Ibra…. Come lui nessuno, purtroppo. Con tutto il bene che gli voglio, ritengo abbia chiuso un ciclo, indipendentemente da quanti gol potrà ancora segnare. (E me ne auguro molti… Magari una doppietta vincente nella finale di E. L…. Ma forse questa è utopia….)

    • per segnare nella finale di EL ci devi arrivare e ci sono ancora Tottenham Manchester United e Arsenal..

  4. Prima di comprare giocatori prendiamo un allenatore vero e poi ne parliamo.queata ro.a per questo campionato ridicolo sarebbe bastato un allenatore bravo perché la squadra ce e poi anno prossimo punti al vertice ma abbiamo perso tempo tempo ,,a gennaio andava cambiato oggi eri al secondo posto.

  5. Lacazzette, Depay, Martial. Uno di questi tre ci garantirebbe il salto di qualità. Depay l’ho inserito perché sa giocare in tutti i ruoli lì davanti, essendo pure ambidestro. Ma anche Lacazzette o Martial sono tantissima roba.

    • Ancora? Un altro scarto dell’arsenal da rivalorizzare? Ma un titolare lo vogliamo comprare? Anche perchè mica ci può andare sempre bene come con Mkhitarian.
      Io vorrei una volta tanto uno che viene scelto perchè è forte e basta, non perchè era forte 6 anni fà e adesso dopo 3 anni di nulla non costa niente.
      Sogno Belotti

    • Scarto dell’Arsenal uno che ha segnato 46 reti in neanche quattro campionati, vabbè, allora parliamo di cricket, che è meglio. A me sta bene anche Belotti, ma Lacazette scarto nun se po’ sentì!

    • Luciano, direi che non siamo nella posizione di lamentarci degli scarti dell’Arsenal

    • Mbè certo che Belotti è un sogno e Lacazette è uno scarto…vabbè famme stà zitto che è mejo và.

    • Due precisazione: A figurine, Lacazzette se lo magna Belotti. Certo, nel caso venisse e non si abituasse al calcio italiano, sarebbe un flop, ma ripeto che Lacazzette è tanta roba.
      @Romanista65 perché Depay si?

    • Io non vi capisco, veramente..

      Ancora parlate di scarti?.. Ci sono giocatori che fanno difficoltà ad ambientarsi in alcuni club, questo non li rende scarsi..

      Ora tutti parlano di Miky, solo perché è l’ultimo caso.. Ma vogliamo parlare di tutti i giocatori che in Inghilterra sono stati bocciati da un club per poi rinascere?

      Pogba.. Mandato via a 0
      De Bruyne.. Mandato in Germania dal chelsea..
      Tevez.. Ormai panchinaro
      Dzeko.. Ormai panchinaro..
      Salah, addirittura messo fuori squadra..
      Kolarov.. Che appena arrivato ha fatto la differenza..
      Lukaku che non godeva di questa considerazione..

      Potrei continuare con gli esempi..

      Onestamente sono quasi sempre favorevole a comprare dalla premier.. Perché loro vanno ad un ritmo molto più alto del nostro..

      Onestamente non ha il minimo senso cercare dei titolari di altre squadre solo perché sono titolari.. Costano il doppio di stipendio e di cartellino

      Ed il fatturato della Roma e un fatturato basso..

      Per questo bisogna stare attenti alle occasioni.. E questa secondo me sarebbe una grande occasione..

      Poi certo ci sono tanti nomi in giro, ed Edouard potrebbe essere uno di quelli questi..

      Forza Roma.

  6. Alla Roma manca la vera fame di vittoria: nelle ultime partite ho visto solo Mancini dannarsi l’anima.
    Fonseca non ha mai capito quanto valeva Alessandro Florenzi sotto questo aspetto ed oggi ricorriamo a Bruno Peres !!!

    • 46 reti in tre campionati e mezzo, nel campionato più competitivo del mondo, che vuoi che siano? Lacazette in Serie A è da 30 goal all’anno, considerato che Ignobile in Liga e Bundesliga manco strusciava il pallone.

    • Sono pochi. Il suo record 14 gol su 32 partite all’apice della carriera. L’anno scorso 10 gol in 30 partite. Se questo è un bomber

    • Qui c’è ancora qualcuno che non si rende conto del gap che si è creato tra Premier e serie A.
      Il Veretout che qui è diventato perno insostituibile, in Premier e in una squadra da bassifondi come l’Aston Villa, è stato bocciato e rivenduto alla Viola ad un prezzo inferiore a quello di acquisto.
      I cosiddetti “scarti” d’oltremanica qua possono, ahimé, giocare con la pipa in bocca. Un Lacazette da 10 gol lì, qui ne può fare tranquillamente il doppio.
      Piuttosto, è l’investimento su un giocatore di 30 anni, comunque non a costo zero, e con uno stipendio da 5 mln netti, che potrebbe essere un ostacolo anche in ottica FFP.
      Credo che l’Uefa manterrà i cordoni ancora abbastanza larghi, ma non guarderà favorevolmente ad investimenti simili per una società con oltre 200 mln di saldo negativo.

  7. Ecco lacazette sarebbe ottimo dal punto di vista qualità prezzo ma terrei d’occhio anche milik per la clausola.

  8. Se non ha convinto l’Arsenal un motivo ci sarà. E noi lo vorremmo prendere come salvatore della patria: Secondo me lui è un gran bel giocatore ma in una fase declinante (già da un pò) di rendimento. Vedrei meglio uno come Eduard, Odsonne e perchè no, Belotti.

    • Nel campionato scozzese segna anche mio nonno, temo che Edouard più che una opportunità sia un rischio, per una squadra che cerca sicurezze.

    • Gennaro sono tutti ottimi nomi il problema è sempre quello quanto ha la Roma da spendere il prossimo anno, considerando pure che dobbiamo prendere un portiere titolare un quinto difensore centrale un esterno destro se si decide di darsi via sia Florenzi che karsdorp Bruno Peres manco lo calcolo visto che gli scade il contratto più regista per alternarlo a Villar o veretout e centravanti titolare. Se i soldi non sono molti e non si arriva manco quarti o non si vince la Champions League vai su operazioni low cost tipo Silvestri per la porta centravanti uno tra lacazette o milik o gli svincolati giroud Diego Costa regista su una scommessa e terzino destro dai rispettivi guadagni di Florenzi e karsdorp. Se invece si avrà un budget superiore a 50 milioni di spesa logicamente allora si avrà più possibilità di prendere giocatori affermati indipendentemente dalle rispettive cessioni

  9. Se veramente i Friedkin vogliono rilanciare con un allenatore di prima fascia tra Allegri e Sarri non c’è neanche da avere dubbi,il primo è un allenatore di prima fascia,il secondo un ottimo allenatore,uno che insegna calcio a ragazzi disponibili e adatti ai suoi dettami,un campione lo rigetta in un nano secondo.Miè capitato di ascoltare in radio un interessante intervento di Somma su alcuni allenatori molto bravi nelle piccole realtà dove stanno allenando ma che non è detto che si adattino a piazze più grandi e non solo per la pressione,ma perchè chi ha fatto la gavetta,ha allenato calciatori di categorie inferiori,nel salto in grandi realtà deve necessariamente cambiare metodologia e non tutti si adattano,perchè gli stessi metodi con giocatori esperti e squadre che giocano in più competizioni ogni 3 giorni non vanno bene

    • @Monika Sottoscrivo quello che hai detto, per questo penso che per noi possa andare bene Sarri: abbiamo diversi giovani molto promettenti come Ibanez Mancini Koumbulla Villar Reynolds Zaniolo…ed altri molto disponibili come Veretout Pellegrini ElSha…con un valido allenatore capace di insegnare tattica la crescita sarebbe esponenziale

  10. I Friedkin sono delusi dal rendimento della Roma di Fonseca e sembrano sempre più convinti di cambiare a fine stagione a prescindere dal piazzamento finale: Allegri e Sarri i due candidati in corsa. (Corriere dello Sport)

    Queste sono belle notizie…se poi uscisse una dichiarazione di Pinto dove dice a giugno tutti i calciatori sono in discussione sarebbero parole sante……!!!!

    Andassero a zappare cicorie!!!!

  11. Lacazette, grande giocatore, magari ce casca… Un tridente con lui, Miki e Thauvin non sarebbe male.
    L’anno prossimo si ricomincerà a fare sul serio, me lo sento.
    Certo, se non ti qualifichi per le coppe europee, col piffero che certi giocatori verranno a Roma. Capito, Fonzie?

    • No, qui si propone un Edouard che a 23 anni sta ancora in Scozia e si afferma che Lacazzette è uno scarto, poi vai a vedere le statistiche annuali e noti: Edouard in Scozia, campionato che equivale ad una serie B italiana 15 gare 7 reti, Lacazette in PL, il campionato più competitivo del mondo 22 gare 9 reti. E’ tutta da ridere…

      PS: comunque credo sia impossibile non qualificarsi almeno per l’Europa League, 4 vanno in Champions e 3 in EL, se arriviamo settimi giocheremo il preliminare e servirà ad allenarci un po’, visto che siamo ancora agli allenamenti a bassa intensità.

    • #Vespone62- Scusa ,nel tuo trio delle meraviglie,che fine ha fatto Pedro,quello che dicevi “può fare ancora la differenza,è tanta roba” ?

    • Zenone😎 3 Ottobre 2020 At 23:02
      Grazie Friedkin ad avercelo comprato…ah,no…mi dicono è stato l’ultimo acquisto firmato Pallotta…

      Indovinate un po’ di chi parlava? Lo conosco come le mie tasche…

  12. Caro KAWA, una larvata possibilità ci rimane,,, se si vincesse la Coppa,,,, sul campionato per me il quarto posto è sfumato, anche il sesto non è detto che ci si riesca a pescarlo. Salutami quel cornutaccio di Alieno ahahahah Forza ROMA

    • Caro Prohaska,
      quel gran sdraiato dell’Alieno, ha avuto un pensiero anche per te, non più tardi di ieri. Hai notato?

      ROMA-MILAN 1-2, Il Romanista: “Al Diavolo!”, Il Tempo: “Un disastro”, Leggo: “Immaturità conclamata”, Corsera: “Attestato di mediocrità”

  13. Ore 10:0 – I Friedkin sono delusi dal rendimento della Roma di Fonseca e sembrano sempre più convinti di cambiare a fine stagione a prescindere dal piazzamento finale: Allegri e Sarri i due candidati in corsa. (Corriere dello Sport)

    una non notizia faziosa ricorrente del cds
    io vorrei davvero sapere qual è la fonte, o non è più importante nel giornalismo?

  14. Anche Dzeko nell’ultimo anno con la maglia del Manchester City non era un gran attaccante, l’allenatore non credeva in lui, così l’estate successiva fu mandato in prestito, poi riscattato, alla Roma. Il primo anno ci mise un po’ per abituarsi al campionato italiano, ma ora è uno dei migliori finalizzatori della storia dell’AS ROMA. Spesso sbaglia diverse occasioni, ma almeno per un po’ ha fatto sognare i tifosi, segnando ad esempio il primo goal della rimonta contro il Barcellona.
    Io non me la sento di scartare o giudicare qualcuno, spero che l’acquisto di Lacazette possa far bene alla squadra. Non è più un giovincello, ma se potesse e sopratutto volesse venire sarebbe una buona cosa.
    Concludo dicendo Forza Roma sempre!!

  15. Ammazza che fenomeni intenditori…mo lacazzette è na sega, è no scarto…. è no cosi non vabene je date ragione a stampellarov

  16. in Premier League hanno individuato una squadra di gaggi del centro Italia a cui ammollare i giocatori in esubero con contratti onerosi,Lacazette insieme a Pedro e Smalling e’l’ideale lo prendi a zero ti chiede uno sproposito viene senza motivazioni e dopo 4-5 partite bone sparisce e’l’omo giusto pe noi piamolo!!!!

    • Sì, in effetti Mkitharyan sta facendo proprio pena. E Smalling prima di cadere vittima degli allenamenti a bassa intensità era scandaloso…

    • Esce quel comunicato ieri il giorno dopo vanno a parlare con la Raggi dello stadio?
      Strano o magari come ha ripetuto oggi Fonseca 300 volte è una strate gia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome