AS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto

33
5514

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nuovo appuntamento giornaliero all’interno del nostro portale dove verranno inserite tutte le news sotto forma di “brevissima” per restare sempre aggiornati minuto per minuto sulle notizie della AS Roma e non perdersi mai gli ultimi avvenimenti. Queste tutte le ultimissime di martedì 6 aprile 2021:

Ore 20:00 – Nuovi aggiornamenti da Trigoria in vista della partita di giovedì: Smalling avverte ancora dolore, poche speranze di vederlo in campo contro l’Ajax. Più chance le avrebbe invece Mkhitaryan. Lo scrive Jacopo Aliprandi del Corriere dello Sport su Twitter.

Ore 18:35 – L’Uefa ha diramato il programma della vigilia di Ajax-Roma, primo atto dei quarti di finale di Europa League. La Roma si allenerà al mattino a Trigoria e poi partirà alla volta di Amsterdam. Alle 18:45 la conferenza stampa alla Johan Cruijff Arena. Il tecnico Paulo Fonseca sarà affiancato da Gianluca Mancini.

Ore 16:40 – La Roma ha puntato il mirino su un giovane prospetto del vivaio del Le Havre, Yadali Bayo. Il ragazzo, classe 2005, è un difensore centrale. I contatti con l’entourage del giovane sono iniziati già a fine 2020. Su di lui si è mossa anche l’Atalanta. (Rmc Sport)

Ore 15:00 – Nonostante Mkhitaryan e Smalling oggi non si siano allenati in gruppo, cresce la fiducia sulla possibilità di vederli convocati per Ajax-Roma. Le loro condizioni sono date in netto miglioramento, sarà decisiva la rifinitura di domani.

Ore 14:00 – Nessuna novità dall’allenamento odierno: ancora individuale per Smalling, così come Mkhitaryan, Kumbulla, El Shaarawy e Zaniolo.

Ore 13:15 – Maurizio Sarri ed Andrea Belotti sono i due profili, per la panchina e per l’attacco, individuati dalla Roma come obiettivi principali per la prossima stagione. È quanto fa sapere su Twitter il giornalista di Sky Sport Paolo Assogna.

Ore 12:30 – I contatti tra Allegri e i Friedkin proseguono, rivela la giornalista Eleonora Trotta. La Roma vuole puntare su un allenatore di primissima fascia, ma il tecnico toscano è corteggiato da tanti altri club. Per il momento i giallorossi sono in pole position, ma deve accelerare. Pinto non sarebbe un ostacolo, perchè a decidere sono i Friedkin. (Calciomercato.it)

Ore 11:15 – Nicolò Zaniolo da giovedì si aggregherà alla Roma Primavera. Una settimana di allenamenti senza contrasti, poi sedute complete e, forse, uno spezzone di derby Primavera prima del ritorno in prima squadra. Lo scrive Jacopo Aliprandi del Corriere dello Sport su Twitter.

Ore 10:30 – Sarà il russo Sergei Karasev a dirigere la sfida valida per l’andata dei quarti di finale di Europa League tra Ajax e Roma. Ad assisterlo Igor Demeshko e Maksim Gavrilin, mentre il bielorusso Aleksei Kulbakov sarà il quarto uomo. Il Var sarà affidato a Vitali Meshkov, con Sergei Ivanov all’Avar. (Uefa.com)

Ore 10:15 – Nell’Ajax che la Roma affronterà giovedì ci sono due giocatori che piacciono molto ai giallorossi. Il primo è Ryan Gravenberch, che però ora ha gli occhi di mezza Europa sopra e costa almeno 40 milioni. Il secondo, che piace a Tiago Pinto, è David Neres: prezzo fissato a 30 milioni. (Gazzetta dello Sport)

Ore 9:40 – Paulo Fonseca spalle al muro, già designato l’erede: Friedkin ha individuato in Maurizio Sarri il suo erede. Conceicaco, Gasperini e Juric gli outsider. (Il Messaggero / Corriere dello Sport)

Ore 9:20Roma, emergenza continua: out El Shaarawy, che starà fuori 2-3 settimane. Anche Smalling resta in dubbio, decisivo l’allenamento odierno. (Il Tempo)

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI…

Articolo precedenteGiannini: “Roma scarica e fisicamente a terra. El Shaarawy simbolo di questo peggioramento”
Articolo successivoRoma, tra assenze e squalifiche è già fatta la formazione anti-Ajax

33 Commenti

    • Ha scritto ” Speramo che torni Smalling, perchè aa difesa qua’, c’ha li buchi come no scolapasta”…
      Io capisco er cispadano, e loro fanno finta de nun capì er romanesco, che pe’ l’80 per cento è italiano; “Italiano per favore”

    • Capisco il tuo dialetto (mia madre era veneta trasferita a Roma). Comunque e’ meglio che scrivi in italiano. Se sei tifoso giallorosso, benvenuto tra noi.

    • Dai Nico, non ce ne sono così tanti che fanno i “furbi” in quel modo!
      Almeno io non ne conosco nessuno di persona… Poi di sicuro qua come ovunque i “fenomeni” non mancano e, certamente, qualcuno che sul web finge di essere questo o quell’altro e va a diffondere odio o semplice antipatia solo per farsi qualche becerissima risata, lo si trova. Ma non facciamo di tutta l’erba un fascio.
      Viva il romanesco e viva tutti i dialetti visto che ognuno ha le sue peculiarità, le quali danno un tocco di originalità ad ogni zona del nostro “Belpaese” ma che non devono per questo farci sentire così diversi!

    • A Diè, ma io ce l’avevo co l’indarista che fa le sortite da sti pizzi. Lui ha capito che ce l’avevo co’ lui…

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Beh… L’unica cosa che puoi dire ad un nordici che tifa Roma è che ha un’ottima memoria 😎

    • @Murdoc Maffeo mica è l’unico nordico romanista… siamo pochi ma buoni! 😉 (“er tifoso romanista dei tifosi è sempre er più!”) p.s.: Maffeo non è cispadano ma veneto quindi coi gobbi niente a che fare

    • Murcoc, a me è bastata una visita in città da bimbo per innamorarmi perdutamente. Mi hanno colpito particolarmente le terme di Caracalla, forse ancor più del Colosseo, visto che rispecchiavano un lato probabilmente più quotidiano degli antichi. Di sicuro ho un’ottima memoria per quei momenti magici (o maggici)…
      Sono nato circa 1 kilometro e mezzo a sud del fiume, quindi tecnicamente sono cispadano per un pelo e ho vissuto fino a 23 anni stabilmente in Piemonte circondato da gobbi, milanisti e interisti, ma questo non mi ha mai impedito di coltivare questo amore vivido da ormai parecchi anni, la distanza non può sconfiggerci!
      Un solo grido da tutta Italia e anche da chi sostiene i nostri colori dall’estero:
      ..-./—/·-·/–../.-/·-·/—/–/.-

      |
      |
      V

      “Forza Roma” in Morse improvvisato e, probabilmente, sbagliato. Ma facciamo finta che sia corretto!

  1. Se non si possono spendere 40M per una punta giovane sicuro non si possono spendere per un centrocampista giovane(zona in cui comunque siamo più coperti che davanti).
    Se quelle sono le cifre per Gravenberch non penso arriverà a Roma.
    Neres a me pare invece un nome senza senso. Se gioceremo con 2 trequartisti ne avremo la scorta.
    Se giocheremo con le ali a sinistra avremo sicuro Mkhitarian e Elsha, a destra avremo per certo Zaniolo e da vedere Under, Perez e Pedro.
    Non sarà certo quella la zona in cui verranno investiti 30M.

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      2 trequartisti? Ancora non se sa chi sarà l’allenatore il prossimo anno.. Non lo vedi che lk vojono caccia manco fosse nerone al mister?

    • Si davidò, ma là davanti ammeno che non giochi con la doppia punta o c’hai 2 trequartisti o c’hai 2 ali. Al più fai un mix dei due con il 4-2-3-1.
      In ogni caso rimango convinto che se si investiranno cifre importanti non sarà su un esterno.

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Lucià

      Miki Zaniolino Elsha Pedro Perez Under Kluivert Pellegrini Cristante… Ne volemo naltro?

      Con questi la davanti puoi gioca come te pare.

      Il punto è che invece a CC…
      Diawara Villar Veretout… Poi?
      Se vuoi giocare a due te ne servono per forza altri due mentre a 3 stai a posto perché davanti la difesa Villar o Diawara so ottimi… Ai lati come mezze ali invece si possono usare Pellegrini cristante veretout e Zaniolino che secondo me… Sono di ruolo là.

      IO per la Roma, se non si può spendere, prenderei solo un GRANDE 9 ma giovane così da combattere con Mayoral per la Titolarita ed un terzo dalla Primavera o un Giovane Italiano di prospettiva (Scamacca, Raspadori, pinamonti, Esposito ecc)

      Per il nome del 9… Propenderei per HALLER dall ajax… Ancora non un Top ma deve solo trovare l’ambiente…. Magari gli ridarei pure Kluivert allAjax con qualche soldo in più.. Ad esempio Kluivert più 10 Mln.

      Infine, il portiere PURTROPPO è da prendere.

      Gollini tra i nomi fatti sembra il migliore perché già abituato ad un gioco offensivo e dalle linguacce fatte ad Ibra.. Mostra GRANDE personalità.

      Infine, se non si è capito… Tutto questo sarebbe possibile SOLO se si giocasse col 4 3 3.

      Se si vuole giocare a 2 … Bisogna vendere veretout /cristante e pellegrini perché per quel sistema di gioco… Sono MEDIOCRI come vediamo.

      A 2 gli acquisti devono essere 2 che devono essere più forti di Villar e Diawara che l’anno prossimo saranno già 2 volte più forti di quest’anno.

      Quindi oltre a vendere quei 3, devi comprarne altri 2 con caratteristiche simili a Villar e Diawara… Ma più FORTI.

      SCHOUTEN dal Bologna e uno che sa battere le punizioni tipo quel Koopenaimers oppure uno fortissimo con la palla tra i piedi come gravenbech dellajax che lo vedremo giovedì.

      Inoltre se si vuole giocare a 3 dietro… Mancini Kumbulla Smalling e Ibanez… NON bastano.
      Ne serve un quinto ed io lho identificato in BREMER del Toro segna spesso, si danna l’anima e di testa ed è molto preciso negli interventi.

      Al netto di tutti i ragionamenti serve comunque un attaccante che fa segnare e segna come Haller ed un portiere.. Poi in base a chi dovrà allenare scegliere se andare su i profili che ho indicato.

      Ci sarebbero altri nomi ed altri ragionamenti da fare… Ma è un discorso lunghissimo…magari sarà per un’altra volta.

      Buona serata 😊

  2. Io li caccerei tutti! A partire da Fonseca e Pinto (appena arrivato) a finire da Dzeko e Pellegrini… Terrei comunque diversi giocatori, quali, Mancini, Spinazzola, Kumbulla, Ibanez, Villar, Veretout, Zaniolo – CRISTANTE perché se lo merita dopo 3 anni di Dif.Cen. merita di riscattarsi nel suo ruolo! – Majoral che può crescere e comunque un ottima riserva, Karsdorp sempre per la panca o turn-over e Micky come “vecchietto” d’esperienza perché se lo è meritato in campo e infine Reynolds perché ancora non si può “giudicare”. Il resto… TUTTI VIA!

    • Pellegrini pure se lo merita dopo 4 anni a fare il “dopo De Rossi” fuoriruolo con quelle marionette di allenatori che svalorizzano tutti i giocatori.
      Voglio vederlo con un allenatore serio, altro che conseizaio, Casperino, e Pinto

  3. Ma quale Roma in pole position per Allegri! Magari,ma Eleonora Trotta non è credibile,diceva lo stesso per Conte quando io che non conosco nessuno già avvertivo che Conte stesse usando la Roma per mettere pressione al grande capo Cinese! Allegri potrebbe anche accettare una squadra non pronta per vincere subito,ma in un ciclo di 2-3anni e qui ci sarebbe tanto,troppo da investire per portare dal settimo al primo posto non una squadra caduta in disgrazia ma con un grande palmares,ma un club che non vince un tubo e,ultimamente,ha visto un vorticoso ruotare di giocatori fino ad avere una squadra mediocre da metà classifica,ma col terzo monte ingaggi, infarcita di zavorre,pensionati d’oro e tanti giocatori di un livello ed una dimensione da Lazio o Fiorentina,ma che guadagnano come giocatori da Roma!

  4. Belotti può pure andare bene ma, secondo me, solo se prevediamo un attacco a due in cui possa esprimersi al meglio. Penso a Muriel e Belotti con Mkhi alle spalle

  5. Anche io sono veneto e tifo Roma fin da bambino….la cosa a nostro vantaggio è che spesso possiamo dare pareri più “imparziali”… sulle situazioni. La squadra non è male ma gli infortuni ragazzi sono troppi, non abbiamo quasi mai avuto la difesa titolare e fisicamente a posto dal girone di ritorno, manca il centrocampista che ci faceva la differenza, manca Zaniolo, davanti ha segnato più Simy del Crotone che Dzeko, per l’amor di Dio ottimo giocatore ma ci serve un bomber. Fonseca non sarà il migliore ma la squadra “purtroppo” è in linea con le sue qualità
    in questo momento….

  6. Sarri e Belotti? Spero siano tutte suggestioni a caso. la Roma deve decidere cosa vuole e può fare,basta al vorrei ma non posso,se la Roma non può prendere un top allenatore e fare pesanti investimenti sul mercato,basta anche col progetto,la proposta,il calcio offensivo,il calcio innovativo,i filosofi e i giochisti. inutile voler fare il tiki taka con giocatori che stoppano il pallone a 2 metri,se vogliono un giochista devono essere in grado di mettergli a disposizione i giocatori adatti,non si può pensare che un allenatore faccia miracoli,se uno non sa giocare ad 1-2 tocchi non sarà capace neanche con Sarri. Costruire,allora,una squadra logica con giocatori complementari e funzionali e,se le risorse sono poche,allora datemi il calcio pane e salame,prendere giocatori di corsa e lotta e Belotti va benissimo,sana ignoranza in campo e in panchina.Per lo spettacolo si va al circo,per vincere le partite il gioco deve essere efficace in base ai giocatori che hai e agli avversari. Coi giochisti vinci se hai tutti i giocatori su misura e/o la squadra più forte!

  7. Anche qui, a pochi chilometri dalla Svizzera, battono numerosi cuori giallorossi.
    Io conto poco perché sono un romano trapiantato, ma parecchi giovani nati qui come mio figlio tifano Roma per merito soprattutto del Capitano.
    Il 17 Giugno del 2001 eravamo a Roma e mio figlio bambinetto ha visto cosa significa vincere uno scudetto nella Capitale. Nel 2017 si è attaccato al PC giorno e notte finché non è riuscito a conquistare due biglietti per il 28 Maggio!
    E quindi nel giorno dell’addio del Capitano noi due eravamo all’Olimpico a rappresentare la Varese giallorossa.

  8. Belotti è l’ideale per la Roma, qui serve gente con le palle, non i fini dicitori. Il torinista anche quando non segna è utilissimo perché si fa sentire in ogni zona del campo. Inoltre è un ottimo tiratore e risulta ad oggi il secondo in tutta la Serie A ad aver preso più punizioni. Magari arrivasse, sarebbe un ottimo primo passo, anzi il secondo, considerato che Sonsega se ne va e chiunque arrivi sarà meglio di lui.

    • Dipende dall’allenatore,dal gioco e da come è costruito il resto della squadra. Basta pensare a Immobile al Torino e alla Lazio e al Dortmund o in Nazionale. Anche Belotti,in Nazionale,non va benissimo e un po’ il timore che sia un giocatore di categoria ce l’ho,a 28 anni è rimasto sempre in provincia a lottare per la salvezza. Magari è adatto ad un gioco più da provinciale,in Nazionale c’è un centrocampo che tiene il pallino del gioco e Immobile e Belotti vanno meglio in contropiede, può essere?

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Belotti è l’ideale per la Roma ?
      Magari Belotti è ideale per la tua lazie.

      Per cortesia non confondiamo attaccanti di prima e seconda fascia con attaccanti di categoria.

      Belotti può andar bene per una squadra da settimo /dodicesimo posto.

      La ROMA, merita ben altra caratura… Minimo un attaccante pronto di seconda fascia.

      Se siamo fortunati ed i Friedkin si sono innamorati della nostra atavica tendenza a perdere, prenderanno o un attaccante di prima fascia in divenire oppure uno in decadimento ma con gli anni “migliori” ancora non da definire (esempio Miki)

      L’unica cosa certa è che non arriverà un attaccante di categoria come Belotti perché la Roma, a quanto ho capito e correggetemi se sbaglio, ha mire Europee.

      Forza Roma Monica… De Dario… Nun me fido.

  9. Arriverà Sarri basta con le baggianate Allegri magari ma è un sogno niente di più.
    I due incontri che si sono fatti uno a fine anno e l’altro a marzo non sono un caso; Sarri o Gasperini sono i prototipi di allenatori ideali alla politica societaria dei friedkin.
    Il resto i vari Juric De zerbi sono quarte scelte e lo scandalo Conceicao che pinto vede solo lui come sostituto idoneo al posto di fonseca non è fattibile sia per il passato alla lazio che per la mancanza di esperienza come allenatore in italia.
    Conceicao è visto come una sorta di terza scelta, i Friedkin non penso però che a questo giro visto i precedenti si butteranno nuovamente su un’allenatore straniero proveniente dall’estero punteranno più ad uno militante in italia

    • Si,ma devi pensare anche alla squadra che hai e a quanto e come puoi cambiarla, perché non puoi pensare a Sarri e a Gasperini,sono allenatori completamente diversi con un gioco diverso. Allegri sarebbe un sogno ,il più complicato da prendere,ma il più semplice da scegliere perché parte dai giocatori e non dal gioco. Non ne posso più de “Il mio calcio”, “Non è adatto al mio calcio,” “Il nostro gioco non prevede che…” “Io gioco solo con la difesa a 4” “È meglio giocare con la difesa a 3″ ” Si difende contrastando a uomo” “Bisogna imparare a difendere andando in avanti e a zona” Dipende dalle caratteristiche dei giocatori che hai,cavolo!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome