Assist di Dzeko decisivi a Lille e la società aumenta il prezzo

39
982

ULTIME NEWS CALCIOMERCATO ROMA – Come uno schiaffo al mercato che da mesi lo vorrebbe già a Milano al servizio di Conte, Edin Dzeko continua a illuminare la Roma. La vittoria per 3-2 col Lille lo ha certificato, dopo gli indizi già forniti dal test contro il Perugia.

Due assist, quello a Ünder per pareggiare il gol iniziale dei francesi firmato da Timothy Weah, figlio dell’ex milanista George. Poi quello nel recupero per offrire a Cristante il gol vittoria. Azioni simili, sfruttando i movimenti in profondità e la qualità nei piedi del numero 9: difficile per Fonseca trovare un centravanti più adatto al suo gioco.

Per questo la Roma ha respinto l’offerta di 15 milioni fatta pervenire lunedì dall’Inter per Dzeko. Anzi, adesso la società ha alzato la richiesta: 20 milioni più bonus, per avere il centravanti. Anche se la volontà di Dzeko non è cambiata: vuole andare all’Inter. Da Trigoria stanno provando a fargli cambiare idea e sarebbero anche disposti a rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno. Restasse, con Schick verso il Dortmund, gli affiancherebbero poi l’ex Juve Fernando Llorente.

Il lato oscuro della Roma di oggi è la difesa. La tenuta dietro scricchiola, Fazio fa ancora fatica e troppo spesso l’organizzazione è parsa inefficiente di fronte alla velocità degli attaccanti del Lille. Per il difensore centrale che serve a Fonseca però non ci sono novità: Alderweireld, obiettivo quasi unico, è ancora irraggiungibile. L’alternativa è Pezzella della Fiorentina, che non convince del tutto. Chissà però che tra una settimana non sembri manna dal cielo.

(La Repubblica, M. Pinci)

Articolo precedentePetrachi sale con i bonus per avere Alderweireld
Articolo successivoPastore in difficoltà: non regge i carichi di Fonseca. E per la Roma è “incedibile”

39 Commenti

  1. A sto punto se Fonseca riuscisse a convincerlo proverei il rinnovo.. che poi all’inter penserà mica di vincere qualcosa.. Dzeko lorrente non mi dispiacerebbe affatto.

    • Penserà.però.forse, di trovare nuovi stimoli e vede,forse,possibilità di crescita,alla Roma,da quando è arrivato,ha assistito ad un progressivo impoverimento tecnico e ridimensionamento delle ambizioni!Spero che il tecnico possa convincerlo!

    • Più che altro il “progressivo impoverimento tecnico e ridimensionamento” è un invenzione, visto che la cifra tecnica ed atletica è salita, spiace che molti tifosi si lascino convincere da queste cose, la squadra NON è ridimensionata, ricordo che con tutti gli infortuni e i problemi di qualche scelta sbagliata, bastava pochissimo e saremmo arrivati terzi comunque. Per me la cifra tecnica dello scorso anno era MOLTO SUPERIORE a quella dell’anno precedente e anzi continuo a dire che l’errore fu non TOCCARE la difesa, non il cambiare a centrocampo o in attacco. Quello che ha convinto Manolas e Dzeko si chiama in un solo modo: SOLDI, il resto c’entra poco.

    • “e i problemi di qualche scelta sbagliata”,hai detto giusto!
      A volte è sufficiente non sostituire un giocatore d’alto livello tecnico per impoverire un reparto,figuriamoci più di uno!
      Appunto quello che sosteneva l’utente Sopra a te erik.

    • Per me dalla cessione di Pjanic in poi,sono stati ceduti titolari mai sostituiti,anche secondo il sito Transfermarkt il valore della rosa è sceso sensibilmente,anche se sono solo valori indicativi,c’è da dire che,negli ultimi anni,però,la classifica del valore delle rose di Serie A ha rispecchiato la classifica finale in campionato

    • Erik sei uno degli utenti che leggo più volentieri perché ti reputo competente ma questa tua affermazione non la condivido assolutamente.
      La squadra in era Monchi ha perso personalità e qualità.

      Alisson
      Rudiger
      Naingollan
      Strootman
      Salah

      Questi giocatori titolari non sono stati sostituiti adeguatamente. Anche se si è investito su giovani che a breve potrebbero imporsi definitivamente, sotto la gestione Monchi il livello dei titolari è sceso, sia quello tecnico che quello atletico.

    • Inutile ribadire che Erik971 è l’unico utente che assomiglia ad un vero intenditore di calcio.

    • A voler malignare sembra che dzeko stia mettendosi in mostra per attirare l’inter, in ogni caso è il primo della squadra ad ammosciarsi quando le cose cominciano ad andare storte.

    • Davide dillo a chi ha abusato e inveito a parole su Dzeko, compreso chi l ha fischiato allo stadio !

    • Direi di non tirare troppo la corda con l’inter, che dopo zaniolo e il ninja non sono più disposti ad essere così gentili

    • E perché?
      Possiamo venire incontro all’Indaa solo se abbiamo un ritorno in termini di convenienza.
      Oltretutto, i nerazzurri sono stati molto scorretti trattando con Dzeko fin dalla scorsa primavera.

  2. Aumentare il prezzo di Dzeko, mi sembra il minimo.Dovremmo cederlo per pagare poi Higuain una cifra
    spropositata, non c’e proporzione viste le qualita’ di Dzeko, che segna e fa’ segnare.Prendiamo Llorente come rincalzo,cediamo Schick e l’attacco e’sistemato.

  3. Ok per edin ma per il sostituto andrei su un profilo giovane per farlo crescere tranquillamente…..altrimenti rischiamo di ritrovarci il prossimo anno con edin che se ne va e llorente bollito…..

  4. Dzeko vuole essere al centro delle attenzioni , non è un centravanti classico ma un rifinitore , è lui che manda a rete gli altri , ma non gli si deve mettere accanto un altro centravanti perché si sente depauperato del ruolo . Questo sta chiedendo , di creare intorno a lui la squadra. Speriamo che ci riesca e che rimanga .
    Sempre forza Roma

    • Esattamente. A mio parere, questo articolo fa passare la Roma per una società di sprovveduti che alza il prezzo del giocatore in base a due assist in una amichevole precampionato…
      Petrachi ha posto un prezzo fisso per Dzeko da iniziò calcio mercato perché conosce le qualità de giocatore.

  5. Hanno segnato Under, Zaniolo e Cristante. Bella forza, Petrachi, ha vinto “la squadra di Monchi” (cit.)
    Gne gne gne….!

    • Abbiamo un centravantii da 100 milioni ma non vinciamo mai un cass@.
      Manco la classifica dei cannonieri. Kolarov allora vale 200 milioni e El Sharawi 300 milioni, segnano anche di più..
      Ma sei stupido davvero o ci fai?
      Comunque tranquillo, sta pippa immonda resta alla Roma, non se lo compra e non lo cerca nessuno, nonstante valga 100 milioni.
      Che strano eh?…

  6. Strano però che un giocatore scontento giochi così e si alleni con questa professionalità. Dzeko va tenuto fino a scadenza di contratto cercando di fargli un rinnovo. La Roma deve finire di rinforzare le altre squadre. Poi LLorente lasciamolo lì dove sta. Non si può prendere come riserva di uno di 33 un giocatore più vecchio.teniamo schick che esploderà.

  7. Si schick esploderá, però non starci vicino che rimarrai colpito dalle schegge. Io credo invece che fará esplodere noi dalla rabbia.

  8. Certo e’bastata una partita giocata bene nel senso che ha dzeko ha fatto degli assist si belli ma abbastanza semplici per cancellare la stagione disastrosa appena passata :purtroppo non cambia la filosofia di questa società,nella Juve e’bastata una stagione opaca di Dybala e via subito messo in discussione e sembra addirittura ceduto nella Roma una amichevole giocata bene e ci si dimentica del passato,finché non cambia questa mentalità non si va da nessuna parte ,non basta un petrachi per svoltare!!!

  9. Vale molto più di venti milioni l’Inter dovrà essere pronta a tirare fuori minimo trenta altrimenti ci conviene tenerlo anche se gli scade il contratto

  10. Lo visto come ci ha illuminato trascinanfoci in champion..il calcio di agosto.. Ma peccato Che gli appuntamenti decisivi sparisce e poi lui vuole l inter Questa e’Roma..

  11. Se non sbaglio la Roma ha sempre chiesto 20ml…adesso sso perché ve ne uscite così???? Ma non sapete che scrivere?

  12. Dzeko e’il centravanti che fa anche segnare,e’quello che stima e cerca Fonseca,non per niente se lo ritrova a Trigoria.

  13. Ho la sensazione che lui si stia mostrando per spingere l’Inter ad alzare l’offerta. Il problema é che, visto il personaggio, questo se non dovesse partire ritornerebbe a fare come ha fatto nell’ultima parte della stagione, lasciando la squadra senza una punta di ruolo efficace. Per me ormai é andato. Puntiamo su un altro.

  14. Torno a ripetere , se accanto a lui insistono ad affiancargli un altro centravanti lui si defila .E’ lui il centravanti e non vuole nessuno che l’ostacoli nello spaziare in lungo e in largo. Quando ha giocato con Schick lui si annullava con un gioco svogliato, si vedeva che era scocciato . Andate a rivedere le partite che hanno giocato insieme.
    Sempre forza Roma

  15. Nessuno discute dzeko,semmai è la società ad averlo provato a vendere,l’anno scorso,per cui spero abbia le sue ragioni.
    Come al solito il problema è la mancanza di progettazione:se avessi avuto una strategia non avresti preso shick tanto per, ed adesso potresti vendere Dzeko con più tranquillità.
    Non buttiamo tutte le colpe su Monchi che c’è una catena di comando,spero, altrimenti è ancora peggio.
    Troppo comodo tenere due anni lo scarso andaluso per poi tirargli pezze bagnate,no?

  16. Si e’stato un Dzeko demotivato,chi non lo e’con una squadra non competitiva?
    Avercene di professionisti che fanno reparto come lui!

  17. Diro’una cosa insignificante,pero’,con l’era Monchi,si sono coincisi l’addii dei due capitani,sara’stato un caso?

  18. La As Roma ha sempre richiesto 20 milioni per Dzeko, l’Inter ha offerto prima 8 poi 12 e adesso 15….se non tira fuori 20 milioni…Dzeko resta a Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome