Azmoun, Baldanzi o Aouar: chi gioca con Lukaku ed El Shaarawy?

17
293

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Con Dybala costretto ad alzare bandiera bianca per un problema muscolare all’adduttore, nella Roma si apre un super-ballottaggio tra i calciatori che potrebbero sostituirlo questa sera contro il Sassuolo.

Il grande favorito sembra essere Houssem Aouar: l’algerino piace molto a De Rossi ed è convinto che abbia le caratteristiche giuste per giocare anche da vice Dybala. Per ora l’ex Lione non è riuscito a imporsi, stasera potrebbe essere la sua grande occasione.

Parte un po’ a sorpresa più indietro Tommaso Baldanzi, preso a gennaio per essere l’alternativa alla Joya. Il giocatore però ha giocato quasi tutta la partita giovedì scorso contro il Brighton, e potrebbe essere un po’ a corto di fiato.

Ma c’è anche una terza soluzione che starebbe ronzando nella testa di De Rossi: schierare Azmoun insieme a Lukaku ed El Shaarawy nell’inedito ruolo di esterno destro del tridente romanista.

Per il resto, formazione scontata: Karsdorp e Angelino rimpiazzeranno Celik e Spinazzola, mentre a centrocampo torna Paredes con Bove in panchina. In difesa sembra scontata la conferma di Mancini e Ndicka.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Il Tempo / La Repubblica / Corriere dello Sport / Il Messaggero

Articolo precedenteCalciomercato, la Fiorentina vuole De Rossi per il dopo Italiano: Roma pronta a blindarlo con un biennale
Articolo successivoRoma a caccia del Bologna, un Olimpico da record per spingere i giallorossi

17 Commenti

  1. Questi giornalai sono fantastici , riescono persino a sapere , cosa ronza nella testa di D.D.R. Una sorta di lettura del pensiero . Una ” spallata ” al Sassuolo per aiutarlo ad andare in B è un atto dovuto
    .

  2. La risposta sarebbe scontata: Baldanzi, è una partita adatta alle sue caratteristiche darò che si giocherà nella metà campo avversaria però, come scritto anche nell’ articolo, ha giocato quasi tutta la partita giovedì (mettendoci l’anima e correndo come un matto. In questo mi è piaciuto molto e fa ben sperare per le sue possibilità di crescita) e quindi sono da valutare le sue condizioni. In questo caso solo lo staff ha gli elementi per fare una valutazione.

  3. Dopo aver rivitalizzato Paredes e Pellegrini ora De Rossi deve cercare di trovare la miglior collocazione in campo al franco-algerino Aouar.
    Ricordo che si tratta di un ex gioiello del Lione, qualche anno fa conteso dai maggiori club europei con valutazioni che sfioravano i 50-60 ml e che più di altri ha sofferto il gioco di Mourinho sino ad essere messo da parte in quanto forse caratterialmente inadatto.
    Probabilmente non è un cuor di leone ma sarebbe poco intelligente non sfruttarne le grandi qualità solo per questo.
    Peraltro quando chiamato in causa ha spesso segnato reti importanti a testimonianza che i giocatori di qualità perdono il pelo ma non il vizio.
    Propendo anch’io per dargli un’opportunità oggi, assieme ad Elsha e a Lukaku (se fosse arruolabile).
    Baldanzi, per me autore di una prova positiva in Inghilterra, più in fase di contenimento che propositiva, può tranquillamente attendere.

    • il non saper valutare i giocatori è una caratteristica del precedente allenatore una su tutte se presidiava gli allenamenti come ha dichiarato non vedeva il portiere che ora De Rossi fa giocare.

    • Come al solito Vegemite concordo con te.
      Punterei su Aouar su cui dobbiamo investire per dargli fiducia e farlo crescere (anche solo per farne una futura plusvalenza).
      Baldanzi, di cui personalmente resto molto, molto dubbioso sulle ragioni che hanno portato all’acquisto del cartellino, non ha fatto vedere finora nulla..
      Baldanzi è l’antitesi del calcio moderno fatto di atleti..il City ha Holland e tu prendi Baldanzi.. però vogliamo andare in Champions.. vabbe’

    • @valte…pure Spalletti predidiava gli allenamenti e non faceva giocare mai Alisson.
      Aripjate compa’ 😱

    • @@@ Asterix
      Io l’anno scorso ho visto un allora 19enne Baldanzi prendere per mano l’Empoli nel girone di ritorno e trascinarlo alla salvezza.
      Diciamo che ha dimostrato delle qualità fuori dall’ordinario. È un acquisto che mi trova d’accordo. Bravi noi ad averlo preso in un momento favorevole, quando il giocatore era ai margini nell’Empoli. La scorsa estate non sarebbero bastati 20 ml. D’altronde se non puntiamo sui giovani bravi come facciamo a fare un’upgrade di squadra?

  4. Io non dimenticherei mai che ci sono 5 cambi a disposizione durante la partita e che DDR li sta utilizzando bene per ruotare tutte le forze a disposizione.
    Oggi potrebbe benissimo iniziare Aouar e Baldanzi subentrare dopo un’ora o giù di lì.
    Il franco-algerino potrebbe benissimo partire da esterno per poi accentrarsi, in fondo non è un’interpretazione del ruolo diversa da quella che ne fanno Dybala o lo stesso Baldanzi.
    Ovviamente con un altro tipo di passo e caratteristiche.
    Credo molto meno all’ipotesi Azmoun che non mi sembra giocatore adatto a ricoprire quella posizione.

  5. Spero di sbagliarmi ma Baldanzi è il classico giocatorino da provincia che si esalta quelle due tre volte l’anno. È davvero troppo troppo piccolo per il calcio moderno. Sembra un bambino di 12 anni. Molto fumoso poi. Speriamo bene.

    • Siamo una società che non sa aspettare.
      Consumiamo tutto e subito.
      È del tutto ovvio che in questa stagione non dobbiamo attenderci molto da Baldanzi, va aspettato.
      Ma sappiamo che ha i mezzi tecnici per diventare un giocatore importante.
      Poi al solito la differenza la farà la testa.
      Chi è stato fenomeno a 16-17 anni non è detto che si confermi tale anche successivamente.
      Abbiamo visto tutti Ansu Fati l’altra sera.
      Qualche anno fa sembrava il nuovo Messi, mentre contro di noi è sembrato un giocatore normale o quasi.
      Baldanzi è stata un’occasione di mercato, una scommessa da fare.
      Preso a un prezzo non esagerato, 10 ml + 5 bonus. Se avrà la testa giusta e sarà un professionista serio, ci darà soddisfazioni.

  6. ai tecnici del sito: succede spesso che il sito da Mobile soltanto non è raggiungibile su homepage o nei link nterni. l’errore leggendo online sarebbe dovuto a troppa memoria utilizzata nei coockie del sito stesso e si rende obbligatorio cancellare la cronologia intera!!! effettivamente poi funziona ma non si può cancellare sempre la cronologia (password incluse!). il problema lo dà sia su telefoni google sia samsung e se ricordo bene anche sul mio iphone prima. solo il Vs sito crea questo problema. da almeno 6÷12 mesi

  7. Baldanzi a corto di fiato? Dubito che un 20 ventenne che gioca come 12esimo uomo partendo sempre dalla panchina sia a corto di fiato per una partita intera giocata (senza supplementari tra l’altro).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome