Bayer sicuro della finale: pubblica le info sulla sfida di Dublino, poi rimuove il post (FOTO)

66
921

NOTIZIE AS ROMA – Il Bayer Leverkusen è così sicuro di giocarsi la finale di Europa League a Dublino da pubblicare le info sulla partita che i tedeschi affronteranno (a loro dire) contro la vincente di Atalanta-Marsiglia ancora prima della partita di ritorno contro la Roma.

E’ successo proprio in questi minuti, quando il club tedesco ha reso noti sui propri canali social tutte le informazioni per i tifosi della squadra che vorranno assistere alla finale del 22 maggio in Irlanda, con tanto di foto dei propri supporter in festa per l’evento.

Rendendosi conto della gaffe, il Bayer dopo qualche minuto ha rimosso il post, che però non è passato inosservato ad alcuni tifosi. Domani sera alle 21 alla BayArena è in programma il ritorno della semifinale contro la Roma.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCaso plusvalenze, Friedkin prosciolti ma Roma indagata per responsabilità oggettiva: cosa rischia il club
Articolo successivo“ON AIR!” – FOCOLARI: “Zero possibilità, Roma a Leverkusen solo per evitare figuracce”, PIACENTINI: “Sarei già uscito col Feyenoord”, MORONI: “Io ci credo, se segnassi un gol…”

66 Commenti

  1. beh, è quello che sarà
    domani 3 a 1 per le aspirine
    lo sento dal sorteggio: finale Marsiglia Leverkusen
    con noi che lo mettiamo in quel posto a Gasperini nella corsa al quinto posto

    • E’ indubbiamente molto difficile però si dice sempre “non vendere la pelle dell’orso prima di averlo catturato”. Magari una volta tanto ci dice bene a noi….

    • Mai perdere le speranze basterebbe essere piu’ precisi. Quelle occasioni perse all’andata gridano vendettaAncora mi sto domandando come abbiano potuto sbagliare in maniera cosi’ oscena.

    • Beh… che sia difficile nessuno lo mette in dubbio. Soprattutto in questo momento che, obiettivamente, stiamo attraversando un periodo di scarsa forma mentale e fisica. Però a me sembra di rivivere la vigilia delle due partite contro il milan dove i tifosi milanari (TUTTI) e il loro tecnico uniamente a qualche giocatore, se la sentivano calla…ma molto calla… Poi sappiamo tutti come è andata a finire…
      A me hanno colpito alcune parole di DDR con le quali dice che sarà difficile ma non impossibile, “due gol sono duri da rimontare ma non sono cinque…”.
      Io sto rivivendo le stesse senzazioni che ho avuto sia contro il milan che contro il barcellona qualche tempo fa… Poi come è andata a finire lo sappiamo benissimo.
      E’ inutile girarci intorno, sono consapevole che sarà durissima ma non impossibile, soprattutto quando l’avversario se la sente bollente così come i crucchi in questo momento…

    • speriamo regà.
      al fischio finale io come tutti ci crederò
      ma ho idea che si voglia far passare il Leverkusen come l’unica squadra imbattuta.
      alcuni recuperi tra campionato e coppa parlano chiaro.
      hanno giocato alcune partite con la regola non si finisce se non segna il Bayer

    • Attaccate quella foto e tutto l’articolo nello spogliatoio della Roma!!!! E poi forza ragazzi con rabbia e determinazione! Daje Roma, tu sei stata grande e grande hai da restà !!!!

  2. Purtroppo queste beffe atroci sono il marchio di fabbrica della Roma, agli altri specie a favore nostro non succedono mai.
    Resto dell’idea che questa squadra era battibilissima ma purtroppo gli episodi sono girati tutti contro. Non foss’altro che pur avendo giocando male specie dopo il gol subito, abbiamo sbagliato tre gol fatti davanti alla porta.

    • prima del regalo del biondo tatuato, erano terrorizzati con Alonso in preda quasi a convulsioni.
      sono il Napoli dell’anno scorso, ed hanno preso coraggio.
      senza quel regalo mica lo so come sarebbe finita.
      sarebbe anche fattibile, ma si gioca in casa loro adesso, con stadio strapieno. è impossibile dai

    • Sarebbe bastato mettere dentro gol obiettivamente facili come nelle occasioni capitate a
      Lukaku (buttarla sulla traversa esterna da 5 metri non è sfortuna, è un erroraccio),
      Cristante (idem come sopra, da lì almeno inquadri la porta, poi magari te la parano ma almeno…),
      Azmoun (ancora non ho capito come ha tirato),
      Abraham (avevo appena smesso di bestemmiare domenica che ho ricominciato dopo l’ennesimo tiro moscio…..).

      Ovviamente anche loro hanno avuto molte occasioni, ma almeno 2 le hanno messe dentro.

      Per domani obiettivamente serve un miracolo, starei solo attento a Dybala,
      ma vada come vada.
      Peccato però-

    • Battibile forse, battibilissima mi sembra esagerato considerando che finora stanno dando 15 e 17 punti in Bundesliga a una semifinalista (ancora in corsa) e finalista di Champions.
      E che nei fatti e non a chiacchiere finora nessuno è riuscito a batterli.

    • mah la storia degli episodi è vera fino ad un certo punto.. prima dell’errore del biondo ci avevano già graziato due volte con discese dalla parte sinistra con paredes e spinazzola che sembravano fermi. anche nel secondo tempo prima di quel goal fantastico che ahhno fatto avevamo rischiato in un paio di occasioni. la squadra tedesca non è trascendentale ma gioca un calcio moderno che noi non siamo capaci ancora di fare. se ci fate caso quando attaccano lo fanno in blocco con 4-5 elementi ed erano quasi sempre in superiorità numerica mentre la roma e le altre squadre italiane quando attaccano o difendono a seguire l’azione sono sempre 2 o massimo 3 elementi. io penso però che sarà difficile ma faremo una grande partita e potremmo anche farcela

    • Falcao, la loro vera qualità è la capacità impressionante di trovare la linea di passaggio per verticalizzare l’azione.
      non hanno sbagliato un passaggio dopo i primi 15 minuti.

    • Diventa possibile SOLTANTO se passiamo in vantaggio NEI PRIMISSIMI minuti con una loro (stavolta) kardostrappata… in quel caso subentrerebbe per loro la paura di non farcela…🤞🏼🤘🏼

  3. Dybala fatelo riposare… Fatelo entrar solo se saremmo in vantaggio di un gol verso il 70…. Allora un po’ più di speranze ce l avrei…. La partita da vincere a tutti i costi è domenica… Con 4 giorni ci giochiamo presente e futuro dame Roma forza
    Onorare la maglia

  4. Se la sentono calla li tedeschi, ma si nun je davamo ‘na spinta noi co’ le cappellate de li soliti noti, nun ce lo so si faceveno li smargiassi. Comunque mejo così, hai visto mai che riuscimo a riaprilla e je famo fini’ ‘a qualificazione su per il kulo …

  5. Non ci vedo niente di male se si sentono sicuri hanno un risultato netto a favore e la squadra di fronte ormai spompata che non riesce a vincere più una partita seria.. Spero che la proprietà dopo anni di risparmio sul mercato e una sessantina di sold out allo stadio compri finalmente tre quattro campioni e allestisca una grande squadra che questa città merita

  6. Chi ha deriso Roma, dai sanniti ai tarantini, ai cartaginesi fino a Carre per giungere a Teutoburgo, ha sempre preso atto del detto “i conti si fanno alla fine”. I romani dovevano essere annientati. Solo un vecchio sannita lo aveva compreso. Mai dargli tempo di riprendersi, mai aver paura di scagliare l’attacco finale o come un’idra farà crescere sempre nuove e pericolose teste fameliche.

    Il Bayer continuasse a sentissela calla. Alle parole di vendetta, al teutonico che esulta sotto la Sud aggiungeremo anche questo. Fargli male in casa loro ad un passo dal traguardo, tronfi di essere imbattibili, non ha prezzo. È epico!

    🔥 Dopo il tramonto di Teutoburgo ci sarà sempre l’alba di Idistaviso! 🔥

    AVANTI LEGIONARI! AVANZIAMO!!! 🔥

    • Son contento che ci sia qualcuno che si diletti ancora di storia. Però dopo Teutoburgo la Germania Magna non è stata più Provincia.
      E poi le nostre attuali legioni calcistiche non sono all’altezza di quelle militari di un tempo.
      COMUNQUE noi siamo noi e loro se stanno a tira’ la jella sulle corna, quindi annamo là e cerchiamo di azzeccare quel 5% di possibilità che abbiamo.
      Che gli dei – cioè il kulo – ci siano propizi !

    • Sono con te, Piedone. E anche con il caro Orange 💪

      Piccolo off topic, l’Impero Romano va riflettuto in una maniera molto più ampia. Roma non era i confini mostrati oggi ma si estendeva oltre “la linea dei leoni” a Sud e il confine germanico a Nord. Roma conosceva e commerciava con i Suoni (attuali svedesi), aveva come alleati i Batavi (futuri olandesi – specializzati come unità anticarro) e si muoveva in Germania come voleva e ne gestiva la politica. C’è stato un periodo, forse più per evitare continue guerre dispendiose dove Roma voleva annettere la Germania tutta intera. Anche se era un territorio all’epoca estremamente inutile (a parte qualche miniera era un territorio che non portava guadagno). Teutoburgo avvenne per incompetenza ai vertici (erano stati messi a capo i soliti fregnaccioni alla Malagò che snobbarono la situazione) e perché il processo di romanizzazione era ostacolato da chi gestiva in loco lo stesso processo schiavizzando duramente la popolazione locale. Spartaco e i suoi erano una manciata raffazzonata all’interno di una potenza mentre li eri a casa loro. L’esito non poteva che essere più duro. In questo clima emerse le ambizioni di Arminio (che per chi non lo sapesse, assieme al fratello fiero generale romano, si formò a Roma). Egli come capo dei Cherusci, se ricordo bene, voleva creare una coalizione germanica. L’agguato sorprese le legioni e vennero violati tutti i codici di guerra antichi (i romani non vennero seppelliti e per molto tempo i germani infierirono sui corpi). Ci fu la reazione e i romani si presero la rivincita ad Idistaviso ma il danno era fatto: si era persa prima la volontà politica di conquistare la Germania e secondo la romanizzazione per essere ripristinata avrebbe necessitato di uno o due secoli. Perciò, si scelse di potenziare i confini e annettere gradualmente i popoli germani che chiedevano asilo a Roma. La richiesta di asilo era semplice: non arginabile come oggi ma guerra aspra, i romani ti prendevano a pizze ma poi scendevano a patti per evitare altre rivolte che avrebbero costato denaro e vite). Lo rispetto, Roma marciò sempre indisturbata nel territorio germano e finché aveva potere gestì i suoi regnanti (che erano tutt’altro che rozzi e bifolchi ma erano acculturati). Quindi, tornando al calcio, lasciando da parte la storia, marciamo con estrema attenzione nell’ostile territorio nemico e andiamo a fargli capire chi è chi comanda 🔥 I Germani hanno sempre avuto uno schema, da sempre, pure nel calcio, ti tirano giù un’orda e un impeto inferocito (come è accaduto all’Olimpico) ma se mantieni i ranghi serrati e tieni botta dopo gli fai male, tanto male. Dammi uno o due goal nel primo tempo e già le gambe cominceranno a tremargli. 3-0 o 4-0 o 4-1 per la Roma nostra. Io ci credo 🔥 Forse sarò pazzo ma so quanto valiamo e amo da morire Roma.

      ROMA VICTRIX! 🔥

    • Certo, perché questo sarà uno stimolo per espugnare la loro tana , ma per favore. La qualificazione è chiusa. La stagione della Roma passa per Bergamo.

    • Giusto per capire…
      Se dovessimo andare in finale (improbabile ma non impossibile) cambierai nickname per la seicentesima volta? 😂😂😂
      Che soggettone…

    • Ma sei del 62 o del 2022 , da come parlavi per le domande che vi facevate fuori lo stadio e per ciò che dici ora sembri alquanto puerile. Secondo te se la Roma vince uno cambia nick😂 ma felicissimo di sbagliare pronostico… preferisco prendermi ogni presa per i fondelli per aver sbagliato pronostico. Concetto veramente astrusi . E poi parla lui di soggettoni… è proprio vero che prima di aprire bocca ci sarebbe da dare un’ occhiata allo specchio. Confermo zero possibilità, la stagione della Roma si decide a Bergamo.

  7. Per esperienza diretta, la vita offre sempre possibilità di rivalsa. Basta dare tempo al tempo.
    Nel caso specifico di questi mangia-patate, la prima occasione di restituire lo sberleffo di oggi ,sarà la finale che loro giocheranno contro l’atalanta.
    Già ho in mente il messaggio che invierò sul loro sito ufficiale,tanto non servirà sapere il tedesco.
    Questo : 🍎🌶️

    • Scherzi? A parte che con i tuoi pronostici hai già bruciato l’ Atalanta a priori (forse pure col Marsiglia); se fosse con il gioco di Gasperini uomo vs uomo e la loro bravura nel saltare l’ uomo con relativa forza nelle gambe ed i continui strappi in velocità… i tedeschi saranno sempre in superiorità numerica . La rivincita bisogna prendersela da AS Roma, sperando che siano finiti gli anni di transizione.

  8. la logica dice che non succederà, ma a sti mangia patate, fargli andare di traverso la cena di domani sera, sarebbe una goduria fuori dall’ordinario, non fosse altro per la spocchia

  9. Sono dei perdenti nati..In Germania non li chiamavano neverkusen senza motivo..Non hanno stile.Stanno vivendo il loro momento di gloria dopo 100 anni.Buon per loro.Se lo godessero prima di tornare nel dimenticatoio.

  10. Se dovesse succede l’inimagginabile, je vado a devastà er sito. Sti crucchi de m€rda, adoratori daa sarciccia…

  11. Non mi è mai piaciuta la spavalderia di chi ostenta troppa sicurezza, anche perché la ritengo una mancanza di rispetto nei confronti dell’avversario. Loro sono forti, dobbiamo ammetterlo, e per questo sarà difficile, molto difficile; a loro all’andata è riuscito tutto e a noi nulla, ma la vita è strana e dopo aver visto PSGvsBD se poco poco gira la ruota …
    Forza Roma, sempre

  12. Il problema nostro è che tolto Dybala i nostri non segnano manco per sbaglio, i tedeschi potrebbero giocare tranquillamente senza portiere e subire zero reti…sempre e comunque Forza Roma!

  13. Ho visto la partita dell’andata pur non essendo un tifoso della Roma.
    A questi livelli, la differenza la fanno gli episodi.
    La Roma stava giocando alla pari, prima dell’errore che ha portato al loro vantaggio ed al tracollo mentale dei giocatori che hanno smesso di crederci.
    La Roma ha creato ed ha avuto tante occasioni per segnare, è mancato certo cinismo…forse da imputare alla grande pressione psicologica.
    Non è assolutamente una squadra imbattibile e la Roma ha dimostrato di poter essere molto pericolosa; sarà necessario essere tanto bravi da concretizzare le occasioni ed essere quanto più cinici.

  14. ipotizzando che la Roma segni nei primi minuti della partita ….. voglio vedere dopo se scorazzano liberamente e prendono per il culo i giocatori della Roma come ha fatto quelL’IDIOTA di Adli a Pellegrini imitando Cristiano Ronaldo manco un tacchetto di CR7 HAI … spero vi vada storto tutto anche il PSG era convintissimo di passare il turno si è visto.

  15. Sinceramente non c’è nemmeno l’1% che la Roma che con le big fallisce sempre possa battere il Leverkusen in casa che è tutti gli effetti al momento una delle 3 squadre più forti in Europa. Veramente nella vita anche io vorrei vivere una stagione calcistica come la loro, non perdere mai, avere un gioco straordinario ed andare sempre al doppio degli altri. In un anno hanno moltiplicato le loro forze del 110% , il Leverkusen che incontrammo l’ anno scorso non valeva nulla in confronto ad oggi. Poi si dice che non è possibile svoltare da un anno all’ altro… a noi è una vita che intortano con la storia del progetto e dell’ anno di transizione. Siamo in transizione da una vita. Speriamo di poter esultare domenica per un quinto posto, dopo quasi 5 anni di campionato passati a prendere pizze a destra e a manca.

  16. cmq nn è corretto, e soprattutto nn è
    una cosa rispettosa!!! a questi livelli poi…
    se esiste davvero un dio…0a3 per favore

  17. i soliti spacconi trogloditi, attenti che sia mai.. io ancora non mi capacito come uno sveglio ed attento come De Rossi possa aver fatto giocare l’olandese. non avremmo mai perso 2 0, gli stavamo mettendo paura prima del goal regalato i nostri pressavano molto bene e loro erano titubanti ed impacciati…acqua passata comunque, e’ tutta in altra partita, sono molto forti ma non ci possiamo non provare.. se diventa impossibile possiamo pensare a Bergamo, non prima.. Forza Roma..

  18. E che purtroppo noi nun c avemo er pedigree della GRANDE squadra perché se al posto nostro veniva “sbeffeggiato” un real, un barca o un city, SICURO che sta partita si sarebbe RIBALTATA…riuscissero ad avere un po’ di ORGOGLIO OLTRE che alla DIGNITÀ…

  19. purtroppo temo abbiano ragione, ragazzi vi rendete conto che abbiamo da recuperare 2 goal in casa di quella che credo sia la squadra più forte del momento che non perde da un anno e che ha vinto la bundesliga con più di 15 punti sul bayern e più di 20 al dortmund finalista di champions.
    inoltre i nostri sono ormai cotti, spero almeno di non collezionare un’altra imbarcata.
    la cosa che mi farà più incazzare sarà che però questi in finale si faranno battere dal Gasperini di turno.

  20. Ieri sera il Psg ha fatto 30 tiri in porta col risultato finale di 0-1…!
    Ii dico che il calcio è matto.
    Tutto sta alla CONVINZIONE CHE CI METTEREMO.
    Se capissimo che ogni azione-goal potrebbe essere l’ultima, allora forse ci metteremmo la giusta cattiveria perché sia goal!
    Se vivessimo quei momenti come “uno dei tanti” sbaglieremmo ed alla fine perderemmo di nuovo…
    FORZA ROMA

  21. possono anche avere ragione, ma è una mancanza di rispetto per l’avversario, una sbruffoneria. E lo direi anche se lo facessimo noi con loro

  22. Tralasciando la mancanza di rispetto nei confronti dell’avversario.. Da parte dei dirigenti, non dei calciatori..

    Ma non hanno la più pallida idea di quanto queste cose portano sfiga a chi le presenta prima di giocare.. Di esempi ce ne sono a non finire.. Anche noi abbiamo dato e lasciato una coppa dei campioni..

    Detto questo sono più che sicuro che la Roma domani farà di tutto.. E questo un po’ mi spaventa per domenica.. Quando ci sarà un altra finale..

    Forza Roma

    • Ciao Marco, che le cose portano così sfiga è relativo, forse noi ormai siamo suggestionati dai fatti avversi che tuttavia hanno un perché.
      Il 30 maggio 1984 non abbiamo perso la Coppa dei Campioni/Champions League perché ore prima del match andavamo in giro con la T-shirt mezza gialla e mezza rossa con la coppa dalle grandi orecchie enorme come disegno sulla maglietta e con scritto Roma Campione d’Europa, stesso discorso per le bandiere di grossa taglia, bandiera che col cavolo l’ho messa quando abbiamo vinto il 3° Scudetto perché la Champions in bacheca non ce l’abbiamo. Abbiamo perso quella coppa perché un arbitro svedese aveva deciso di convalidare il gol al Liverpool nonostante il fallo sul portiere Tancredi, perché il Liverpool era la squadra più forte ed esperta e noi era la prima volta che partecipavamo a quella coppa, ci partecipava solo chi vinceva il campionato, nonostante giocassimo all’Olimpico ma era una finalissima e quindi ben diversa la situazione rispetto al doppio confronto andata/ritorno. Il Liverpool non solo era Campione d’Europa in carica ma l’aveva già vinta 3 volte e tutti noi abbiamo ben pensato di fare gli sbruffoni solo perché a Roma avevamo fatto una serie di 3-0 e la finale capitava proprio a Roma ma avevamo fatto i conti senza l’oste perché l’avversario era decisamente più blasonato e sulla carta era più forte di noi anche se avevamo una grandissima squadra e ce la siamo giocata alla pari.
      Ci fu rubata da quell’episodio ed i rigori poi sono quelli che sono.
      Per noi la sfiga colpisce ma gli altri pure se fanno gli sbruffoni, se è la loro annata vincono e la sfiga gli rimbalza alquanto pare.
      L’esempio del Barça ? Era in fase calante e con un allenatore che ci capiva poco e niente e la squadra non lo seguiva più di tanto ad iniziare da Messi al quale Valverde non andava a genio e poi quella Roma era decisamente più forte di questa, basta guardare il motore della squadra che è il centrocampo dove c’era sul serio chi correva per 3 mentre oggi tolto il metronomo-regista Paredes che per quel ruolo va benissimo così come Xhaka per i crucchi, i restanti 2/3 di centrocampo sono inferiori a tutti i nostri avversari quando si alza l’asticella perché 2 sorte di moviola come Pellegrini e Cristante nel calcio moderno dove nei loro ruoli gli altri corrono a velocità doppia o tripla della loro, ci stanno come i cavoli a merenda e potranno anche essere 2 buoni, onesti giocatori ma come riserve da far entrare nelle rotazioni, titolari nei turnover contro avversari di medio-basso spessore, da subentrare a 20 minuti o mezz’ora dalla fine, se così ok, altrimenti impacchettarli sul mercato. Questo oltre la sciagura del terzino dx fatti specie in quel di Karsdorp.

  23. Ragazzi 0 a 2 x noi ai tempi regolarmentari, tutti nella ripresa e tutti da calcio d’angolo….. Rete del 1 a 2 del Leverkusen nei supplementari ma prima del fischio finale altra zuccata vincente per l’1 a 3.
    Calci di Rigore, San Svilar e si vola a Dublino 😉🤘😇

  24. Io temo che non ce la faremo, ma ci spero moltissimo.
    Tutta questa differenza nella partita d’andata – ripeto – non l’ho vista e se fossero girati dal verso giusto alcuni episodi si poteva pareggiarla.
    Detto questo: loro sono fortissimi, ma tu fammi chiudere in vantaggio il primo tempo e poi ne parliamo (cit. Totti).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome