Caso plusvalenze, Friedkin prosciolti ma Roma indagata per responsabilità oggettiva: cosa rischia il club

25
583

NOTIZIE AS ROMA – E’ di ieri la notizia della chiusura delle indagini da parte della Procura sul caso plusvalenze che ha scosso il mondo del calcio e che ha vista coinvolta anche la Roma.

Archiviazione chiesta per Dan e Ryan Friedkin: i due imprenditori statunitensi erano stati inizialmente coinvolti nell’indagine per il trasferimento di Kumbulla e del giovane Diaby in giallorosso, con la Roma che aveva contestualmente ceduto al Verona i cartellini di Cetin e Cancellieri. Un’operazione di mercato in realtà portata a termine prima che gli attuali proprietari acquistassero la società, limitandosi in seguito a ratificare il trasferimento.

Nel mirino dei pm rimangono però 12 compravendite tra il 2017 e il 2021. E così la vecchia proprietà e dirigenza rischiano di finire sotto processo: l’atto di chiusura degli accertamenti, che può portare alla richiesta di rinvio a giudizio, è stata notificata all’ex presidente James Pallotta, all’ex direttore generale Mauro Baldissoni, all’ex amministratore delegato (dal 2019 al 2021) Guido Fienga, a Umberto Gandini (ex ceo giallorosso) e altri dirigenti della passata gestione.

Anche la Roma stessa è coinvolta nell’indagine per responsabilità oggettiva. I tifosi ora si domandano cosa rischia il club giallorosso e se possono esserci conseguenze a livello sportivo per la squadra. Sotto questo aspetto però non dovrebbero esserci sanzioni a carico dei capitolini.

La contestazione più banale a livello sportivo potrebbe essere la mancata osservanza dei principi della lealtà, della correttezza e della probità. Nel codice di Giustizia sportiva è l’articolo 31 a regolare la questione. Il comma 1 riguarda «il fornire informazioni mendaci, reticenti o parziali» o mettere in atto «comportamenti comunque diretti a eludere la normativa federale in materia gestionale ed economica» che porta ad un’ammenda con diffida.

Più pesante il comma 2 relativo ai comportamenti di chi tenta di ottenere l’iscrizione a una competizione alla quale non potrebbe essere altrimenti ammessa. Si va dalla penalizzazione in classifica fino all’esclusione dal torneo. Tuttavia siamo sul mero piano delle ipotesi, visto che la materia è vastissima e le perizie non sono state rese ancora note. Senza contare, poi, che siamo in assenza di prove certe (quali appunto mail o intercettazioni telefoniche).

Secondo l’orientamento degli inquirenti, quando ricorre una «permuta», l’importo iscritto a bilancio non deve corrispondere al valore attribuito alle prestazioni sportive del calciatore nella negoziazione. Ma questo approccio è stato introdotto soltanto dalla stagione corrente, motivo per il quale la questione appare complessa e difficilmente applicabile in forma retroattiva.

Fonti: Il Tempo / Il Messaggero / Corriere dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCol Bayer tocca a Baldanzi. Dybala in campo solo se la partita si riapre
Articolo successivoBayer sicuro della finale: pubblica le info sulla sfida di Dublino, poi rimuove il post (FOTO)

25 Commenti

  1. questa storia delle plusvalenze è una pagliacciata gigantesca… Onana 50 ml? il Real che compra giovanissimi brasiliani a 40 ml? che poi scusate, il prezzo del cartellino lo decide la società, quindi in base a cosa mi state dicendo plusvalenza fittizia?

    • I brasiliani che compra il Real Madrid non so “carciofi”…Visto poi che le suddette società non esistono più uscendo dalla borsa…i gobbi insegnano…Un bel patteggiamento e tutti amici…

    • In realtà non si può rispondere alla tua domanda, perché dipende da cosa ha trovato la Procura durante le indagini…
      Con l’avviso di chiusura delle indagini, che un atto di garanzia, ora gli imputati possono prendere visione degli atti di indagine depositati dal PM in modo da organizzare la propria difesa, possono depositare memorie difensive, fonti di prova, chiedere di essere sentiti, chiedere ulteriori atti di indagine etc. etc.

      Quindi è inutile e prematuro dire qualsiasi cosa in un senso o nell’altro…

  2. Per quanto riguarda il penale che centra la Roma ? Per la Procura di Roma non c’entra la responsabilita’ oggettiva de che ? Vorrei far presente a sti giornalisti idioti che non si puo’ mischiare reati penali che ne rispondono le persone da i reati o cose sportive quindi le societa’. Hanno fatto un minestrone guardate che sono assurdi ma chi li paga sti racconta bubbole !!!!

    • Eh ma l’Alassio è la Giuventus c’hanno i santi in paradiso e fanno famiglia co’ l’autorità deputata a valutare dei delitti e delle pene. Noi al pene c’attaccamo. Sta vede’ come finisce…..

  3. Non possono esserci sanzioni nei confronti della A.s Roma Calcio. Innanzitutto perchè è una vicenda riguardante la gestione precedente e poi perchè tutte quelle squadre coinvolte nelle inchieste precedenti, dovrebbero essere condannate in automatic, altrimenti la farsa asumerebbe contorni giganteschi Gravina sarebbe costretto a dimettersi e la rubens radiata

    • A meno che non ti sia svegliato dal coma ieri sera dovresti sapere che alla Juve hanno dato una penalizzazione di 11 punti che li ha esclusi dalla Champions, che per loro è un danno da quasi un centinaio di milioni, e che poi la UEFA li ha esclusi anche dalle coppe minori cui erano qualificati nonostante la penalizzazione…

      Dunque che senso ha fare questa domanda retorica conoscendo già la risposta?

    • Certo che ha senso, perché la domanda successiva è: visto che con Ronaldo & Co. hanno vinto degli scudetti che nessuno gli ha richiesto indietro, e hanno falsato tutte le Champions a cui hannopartecipato, 11 punti di penalizzazione e niente Conference sono una pena proporzionata?
      Quanto hanno incassato indebitamente PRIMA dei 100 milioni in meno di mancato incasso?
      Perché qua mi sembra che stiamo ragionando col tipico metro del Belpaese, rubo 50 e pago 5 e sono pultio e vergine come prima.

      Parlo anche della scala su cui hanno operato, che non è Marchizza e Frattesi ma è un sistema intero durato anni, con tanto di sponsorizzazioni dei giornali (ricordo i titoloni sbavanti dei vari foglietti sportivi che circolano in Italia sulla maestria della Juve nelo ricavare i tesoretti dalle vendite abnormi dei Prmavera) e prove solide come intercettazioni e documenti con i quali la società diceva chiaro e tondo che stava barando.

      Quindi, a margine, no, direi che non mi sono svegliato jeri.

  4. occhio a non confondere giustizia ordinaria con giustizia sportiva si muovono con tempi e principi diversi. Inoltre il fatto che una plusvalenza sia farlocca o meno non si basa guardando le cifre su transfermark ma bisogna provare che non è frutto di una vera trattiva. la juve ha pagato perchè c’erano delle intercettazioni e hanno trovato appunti che dimostravano che erano cifre fittizie. Non so che abbiano in mano su di noi ma ho paura che almeno per Spinazola/pellegrini qualcosa ci faranno. Che le sedi di Roma e lazio erano state visitate dalla gdf dopo l’arrivo dei fascioli da torino era cosa nota che le altre procure delle citta delle squadre che hanno fatto affari coi gobbi non risulta ed è strano. E comunque anche lo facessero l’aver fatto il processo a puntate su queste cose potrebbe comportare che quello che gli hanno tolto ieri glilo ridanno concon gli interessi domani…

  5. La logica conclusione della parabola ballotta, una gestione in bilico tra il giullaresco e l’intrallazzo, il tutto sulla pelle dei Romanisti. Coi cesaroni, ricordiamolo, serrati e compatti al fianco del fruttarolo che ci stava svilendo, ridicolizzando e distruggendo giorno dopo giorno.
    Bene che i friedkin non c’entrini e l’AS Roma non rischi nulla, ma pure i texani ci stanno mettendo del loro: hanno preso la AS Roma fuori dalla CL e li l’hanno per ora lasciata, dopo quattro stagioni siamo ridotti al punto di presentarci in una semifinale europea con karsdorp titolare e il solito centrocampo monocorde privo di dinamismo e inventiva: considerariamo che i rifornimenti alle punte dovrebbero arrivare proprio da centrocampo e fasce.
    Domanda: chi doveva lavorare per colmare le lacune della squadra? Io, Ilario, oppure la Proprietà affidando la ricostruzione a un DS? Bene, il DS (non DS…) è stato Tiago Pinto; da quello che vediamo, come ha lavorato!?
    La sua ciliegina sulla torta è stata quella di non dare un mln in più d’ingaggio a Mkhitaryan, che ha fatto poi le fortune dell’Inter, per sperperare denaro alla ricerca del “sostituto” tra Wijnaldum, Renato Sanches e gli altri centrocampisti transitati dalle parti di Trigoria e di cui neppure ci ricordiamo.
    Ma tanto ballotta, baldissoni, i friedkin, pinto e, in futuro, tutti coloro che si impegneranno per una AS Roma piccola piccola avranno sempre dalla loro parte un nutrito pull difensivo: i cesarocommercialisti serpi in seno e nemici giurati dell’AS Roma e dei Romanisti.

  6. come al solito devono colpire la roma anche se non ci dono le condizioni per farlo…solo pupazzi della carta stampata

  7. In mancanza di documenti o intercettazioni ambientali che accertino la volontà di gonfiare le valutazioni…è tutto danaro del contribuente buttato nel cesso.
    E la Roma in particolare rischia meno di zero.

    • Alla juve la hanno dato un penalità di punti tale che l’ha ammessa in conference cosi in europa l’hanno squalificata per 1 anno + una multa scontata perchè sono ‘brand’, se avssero accolto le richieste del pm ,il famoso deve finire dopo la Roma, sarebbe stata fuori dai posti coppe e il prossimo anno la uefa l’avrebbe squalificata perdendo di fatto due anni di coppe europee quindi pure su questo ci sta lo sconticino sempre per il brand e la multa sarebbe stata molto + alta.
      Per adesso noi abbiamo l’affare con loro su cui ci possono fare qualcosa gli altri non si sa, che poi tolto kumbulla in entrata e forse diawara in uscita le altre non le trovo cosi scandalose anche perchè molte sono cifre pre covid dove i cartellini erano + alti, ma + delle cifre contano altre prove come intercettazioni lettere scritte o eletroniche etc per condannarci.ovviamente sempre ihmo visto che non sono esperto di leggi.

  8. Mi sembrava strano che i giornalisti terroristi non creassero un clima di tensione. Le brutte notizie vendono quelle belle no. I giornali facessero articoli su chi veramente in Italia raggira le regole e la legge.

  9. 3 punti di penalizzazione e finalmente si smetterà di piangere per il recupero di Atalanta Fiorentina perché diventerà irrilevante

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome