Belgio, Lukaku in campo 66 minuti contro l’Azerbaigian: ecco com’è andata

18
1955

AS ROMA NEWS – Oltre un’ora di match per Romelu Lukaku, partito titolare con la maglia del Belgio nella sfida giocata questo pomeriggio sul campo dell’Arzerbaigian.

L‘attaccante giallorosso si è mosso molto, cercando spesso la porta specie nei primi minuti di gioco e guadagnano punizioni preziose per la propria squadra. A sbloccare il match però è stato Carrasco al 38′ di gioco.

Al minuto 66 il ct Tedesco ha preferito togliere Lukaku dal campo, che non ha ancora i novanta minuti nelle gambe. Al suo posto dentro Batshuayi.

La partita si è poi conclusa col punteggio di uno a zero per i belgi.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Il talento russo Prutsev nuovo obiettivo di Pinto
Articolo successivoItalia, infortunio muscolare per Mancini nel pareggio con la Macedonia del Nord (1-1). Cristante in campo per tutti i 90 minuti

18 Commenti

  1. Peccato che non abbia segnato e giocato di più. Comunque si è fatto vedere facendo buone cose. Speriamo bene in vista di Roma Empoli

  2. dovrà riprendere confidenza con il tiro e poi i gol arriveranno.
    il gol del belgio nasce da un recupero di lukaku.
    comunque fisicamente ha dominato: prendeva sempre posizione e appoggiava al compagno a rimorchio.
    dybala e (a sorpresa) azmoun secondo me segneranno parecchio sfruttando gli appoggi di lukaku.

    • Quindi ha giocato, messo minutaggio, oliato il motore e nu s’è ‘nfortunato!!!!!
      Tanta roba!
      FORZA ROMA

    • Quindi Lukaku era un problema sovrappeso di non so quanti chili e la stampa si chiedeva se fosse stato davvero un affare per la Roma o un pacco clamoroso perché ci avrebbe messo mesi per tornare in forma accettabile.
      La stessa stampa, quando era in orbita Juve, lo definiva un attaccante ancora dominante.
      Quindi se cerchi bene su certi giornali c’è sempre qualche articolo che permette a qualche pseudo tifoso di avere argomenti per attaccare squadra e società

  3. la prima partita vera dopo tanto tempo, contro l’Empoli farà una settantina di minuti e crescerà sempre più , il cannone è carico , sotto a chi tocca

  4. non facciamo adesso i raggi x anche quando va al bar per un caffè, eddaje su.
    Lukaku è un attaccante formidabile che ha una sfiga clamorosa nelle finali Europee, fino ad oggi.
    ma che sia un bisonte che segna a raffica lo sanno anche i muri.
    i problemi della Roma sono altrove, porta , centrocampo lento , Dybala fragilissimo ed esterni di centrocampo che non sembrano del mestiere.
    sulla difesa dipende se Smalling sia ancora in vacanza con il cervello e se Ndicka sarà capace di rimpiazzare Ibanez. ma su Lukaku non c’è alcun dubbio. è lui la stella della squadra, soprattutto perché fisicamente è un toro. quest’anno in serie A 20 gol te li fa ad occhi chiusi

    • ammazza, hai demolito mezza squadra per esaltare Lukaku.. ti sei scordato di pellegrini e Rui e l hai detti tutti

  5. 20 minuti contro i milanari, un’ora e 6 minuti con la nazionale, se non erro il Belgio ha un’altra partita e Lukaku contro l’Empoli dovrebbe farsi trovare bello pronto.
    Daje Big Rom !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome