Belotti al Como per 5 milioni, c’è l’accordo con la Roma. Ora manca solo il sì del Gallo

46
889

AS ROMA NEWS – La Roma potrebbe operare la prima cessione di questa sessione di calciomercato e operare una piccola ma importante plusvalenza che potrebbe permettere a Ghisolfi di cominciare a raggranellare un tesoretto per ricostruire l’attacco giallorosso.

E’ stata infatti raggiunta un’intesa con il Como per la cessione a titolo definitivo di Andrea Belotti, 30 anni, centravanti di proprietà della Roma di rientro a Trigoria dopo un prestito non troppo fortunato alla Fiorentina. Il Gallo era arrivato nella Capitale a scadenza di contratto, dunque tutta la cifra incassata verrà messa a bilancio come plusvalenza.

Per la fumata bianca però manca ancora un dettaglio non da poco: serve infatti il via libera dell’attaccante, che sperava e spera ancora di restare in viola. Con l’addio di Italiano e l’arrivo di Palladino non sono state definite le strategie di mercato dei toscani, e Belotti vorrebbe aspettare di capire se con il nuovo tecnico ci potrà essere spazio per una sua conferma.

Ghisolfi dunque attende una risposta dal centravanti, e spera che questa possa arrivare in tempi brevi per permettere al ds di fare cassa e cominciare a muoversi con un colpo in entrata. Il direttore sportivo dovrà piazzare anche Shomurodov e soprattutto Abraham, per il quale restano ancora timidi i sondaggi della Premier.

Fonti: Sky Sport / Il Messaggero / Corriere dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCalciomercato Roma: Everton e Bournemouth su Bove, Ghisolfi chiede 18-20 milioni
Articolo successivoHummels-Roma, ora si mette in mezzo il Napoli: Conte lo vuole in azzurro

46 Commenti

    • Non è mai valso quei soldi, i “cento milioni” di Cairo per Belotti è la stessa sparata di Lotito per Milinkovic Savic.
      Difatti, per nessuno dei due è mai arrivata un’offerta che vagamente si avvicinava a quel valore.

  1. SE FOSSI BELOTTI correrei e lo dico seriamente, anche con un piccolo decurtamento dello stipendio.

    Squadra rinnovata con una presidenza ricca e grande marketing di stelle intorno.

    Como é como.

    Li sarebbe un leader.

    Ma soprattutto si avvicinerebbe alla famiglia.

    Poteva essere un grande colpo a zero, ma si é dimostrato troppo poco per una piazza come Roma.

    • Concordo Lory.
      Entrerebbe nella storia di quella società.
      A Firenze sarebbe solo il numero 2 o il numero 3 del loro attacco.

  2. Belotti spera di restare alla Fiorentina, ed è comprensibile (con tutto il rispetto per il Como), ma speriamo che questa fase di incertezza non duri troppo. Comunque io penso che anche i viola potrebbero tranquillamente pagarlo 5 milioni di euro, cifra che oggi come oggi è irrisoria nell’ambito del calciomercato.

    • Mi sa che parli tanto per parlare e non hai chiaro in mente cosa sia il movimento calcio Como

    • @Francesca: scusami ma ti sbagli; un po’ conosco quel movimento, per questo ho scritto “con tutto il rispetto per il Como”.

  3. Dispiace…Ma giorno de festa e d’ allegria! Però fa strano… In certi momenti era l’ unico Co la majetta sudata, fa pensare…

  4. Embe’, na casa vista lago, magari a Bellagio, me sembra n ottima occasione pe’ godesse la “pensione” calcistica…

  5. Ma pensa pure? A noi poi servono 5 mln perchè altrimenti Ghisolfi non può iniziare a fare mercato…….visto che ci hanno ridotto a mendicare

  6. Probabilmente Belotti, in una realtà di provincia (estremamente) ricca come il Como, si ritroverebbe in una dimensione adatta alla sua attuale attitudine.
    Al di là dei catastrofismi stagionali sul mercato della Roma, non si può a priori dire se il prezzo sia basso o giusto: “prezzo è, quando mercato fa la sua domanda” (semicit.).

  7. Non dovrebbe nemmeno pensarci, posto meraviglioso, sarebbe la “stella” della squadra, il simbolo della rinascita per una proprietà ambiziosa che ha già fatto grandi cose.
    A noi non resterebbe che vendere altri 7 Belotti per portare finalmente l’assalto ad Omorodion…(battutaccia per allinearmi al pensiero dominante).

  8. Il Como ha la dirigenza più ricca d’Italia, stando alle cronache di giornale. Quindi non si capisce perché dovrebbe rifiutare. Se dice sì, comunque, 5 milioni sono tanta roba, sgravandoci pure di un lauto ingaggio. Ora però, anticipo una nuova categoria del forum, le vedove di Belotti: società de purciari, Belotti nun se deve vende, è forte forte e se impegna ‘na cifra. Che schifo.

    • “Con Belotti alla Viola abbiamo rinforzato una diretta concorrente”(cit. & copyright 1000 de Toppe).

    • @drastico io mi sono fermato al “vi do una chicca abbiampo preso Milik”
      Ora basta leggerlo con lo stesso peso che daresti a Zelig…

  9. Calciatore che purtroppo da noi non ha reso come ci si aspettava, però bisogna ammettere che mentalmente è stato uno dei migliori, lottava su ogni pallone ed usciva con la maglia sudata ogni volta (a differenza di altri nella nostra squadra). Buona fortuna Gallo!!

  10. 5ML per uno che la Fiorentina non vuole neanche gratis sarebbe beneficienza.
    Magari,
    ma sinceramente mi sembra l’ennesima cavolata…..

    • per me no… per squadre neopromosse il gallo va più che bene……ex nazionale, messo in un determinato contesto può anche rendere in fase di realizzazione e di goal

  11. Un giocatore che era partito anche bene quest’anno, quando era l’ unico attaccante in rosa (doveva ancora arrivare Lukaku e Abraham fermi ai box), probabilmente gli serve essere titolare inamovibile per rendere meglio, giocatore insomma di categoria inferiore rispetto alla posizione che vorremmo raggiungere in campionato, avanti un altro e buona fortuna al gallo, che come detto da molti in ogni partita dava tutto, anche se non è bastato.

  12. giocatore generoso niente più segna pochissimo poco utile alla causa. Speriamo che decide ad andare altrimenti te rimane sul groppone come i vari shomurodov solbakken e forse Abrahm

    • invece di prendere per i fondelli Belotti guarda che il Como si puo permettere di spendere Noi no.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome