Boniek: “Io prossimo Ceo della Roma? Fake news. Troppe critiche: da quanto non si stava sopra a Milan, Juve e Inter?”

25
1409

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Zibì Boniek, finito oggi su alcuni giornali come possibile candidato a diventare il prossimo Ceo della Roma dopo l’allontanamento di Berardi, ha smentito seccamente queste voci ospite dei microfoni di Centro Suono Sport:

“Sono tutte fake news, non ne ho la più pallida idea. Mi hanno telefonato in tanti stamattina, ma smentisco ogni voce“, ha detto l’ex attaccante giallorosso alla trasmissione radiofonica Te la do io Tokyo.

Boniek ha quindi spostato il tema del suo intervento: “Preferisco parlare di Rui Patricio, ha fatto una parata fondamentale in un momento topico. È stata una vittoria decisiva per tutti, Pellegrini compreso. Qui critichiamo un po’ troppo i calciatori, soprattutto sui social. Da quanto non succedeva che Inter, Milan e Juve erano dietro alla Roma?”

Sulla partita di ritorno di Europa League di giovedì prossimo:La Roma è più forte del Feyenoord, che gioca un calcio allegro. Mi pare che la Roma si sia limitata all’andata, il rigore era una grande opportunità. Se Pellegrini avesse segnato oggi saremmo stati più tranquilli, ma si può fare”.

Fonte: Centro Suono Sport

Articolo precedente“ON AIR!” – ROSSI: “Berardi? Solo a Roma perdiamo tempo a parlarne”, CORSI: “Se scelgono uno del Coni è un danno”, FERRAZZA: “I Friedkin vogliono un uomo più di campo”, CENTO: “Boniek si sovrapporrebbe a dirigenti già presenti”
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Dybala già oggi in gruppo: contro il Feyenoord ci sarà

25 Commenti

  1. E ma qui abbiamo una platea più sofisticata…vogliono aragosta, caviale e champagne. Io mi accontento della pasta al forno col tavernello. E in genere chi si contenta, gode.

    • D’accordo su tutto ma al posto del tavernello un bianco dei castelli romani forse un po’ meglio

    • Sono gli stessi che piangono zemaaa, di francesco, il 6 sostituzioni e che vorrebbero itagliano o dezerbini con un mercatino da lato destro della classifica televisiva. Questi se la fanno sotto solo al pensiero che Mourinho rimanendo possa chiedere campioni e farci vincere cosse più importanti. Pallotteros o infiltrati di altre squadre, è chiaro.

    • Si, che poi vado a vedere la bacheca della Roma, ed è piena di trofei.
      Questo non vuol dire non essere ambiziosi.

      Grande Zibi anche su Pellegrini: “critichiamo un po’ troppo i calciatori”. Vero. Io ho sentito di tutto, da Guidone: sondaggi in diretta per trovare un nuovo capitano, Pellegrini non è tecnico (gli ho visto fare un doppio tunnel in Nazionale, contro la germania, che Zaniolo faceva tutte le domeniche). Qui ci sono troppe radio, troppi interessi…quindi: o la Roma li assume tutti, e si parla bene della società, o noi tifosi impariamo a discernere chi fa informazione e chi no.

      Pellegrini si può discutere, ma su basi solide. Che una radio, quella di Guidone, volesse dare la 10 e la fascia a Zaniolo, era risaputo: ma che anche risaputo che hanno preso una toppa, perché Zaniolo si è rifiutato di scendere in campo con la Roma e nel girone di andata ha fatto un goal. Ricordo che molti di voi hanno etichettato Ola Solbakken come pippa: in meno di 180 minuti ha fatto più di quello che è riuscito a fare Zaniolo nel girone d’andata. Ce l’hanno a morte con Pellegrini: al punto tale che domenica hanno pubblicato un post ribadivano che il rigore doveva tirarlo Pellegrini, nonostante le parole del Mister e del Capitano.
      Questo tipo di affermazioni, fanno pensare che certe radio, sposino le loro idee e che remano contro a prescindere.
      Da Domenica per me Marione è diventato Guidone.

      Uno come Boniek, a Roma, andrebbe ad attaccare al muro personaggi come Guidone.

  2. ancora una volta i denigratori seriali della Maggica e dei suoi dipendenti sono stati, per dirla alla Zenone, incetriolati!!!🤣🤣🤣

  3. Zibi’, e da’ ‘n bacino?
    Eddai su, e da’ ‘n bacino?
    Un bacino…
    😘
    Grande Zibi’, ROMA ti ama e ti aspetta.
    FORZA ROMA

    • Nientemeno? Ma se i Saggi della montagna hanmo detto che a Roma non si vince , per colpa di quelli come me, che esultano troppo per aver vinto 3-0 contro l’Udinese…

  4. “e se poi c’è na maschietta…
    du bacetti te sa’ da’…
    te la strigni stretta stretta…
    e te sogni sta città…
    gira de qua, gira de lla…
    semo Romani e volemo canta’…”

  5. Ma era ovvio : lui lo sa che il ruolo di CEO e’ superfluo !

    Se viene, verrà per fare un lavoro SERIO.

    Il CEO so caxxate alla PALLOTTO : ne avemo cambiati 150

    di dirigenti col fruttarolo e sempre ZERO TROFEI abbiam vinto.

    Perché TUTTO quello faceva pallotto erano STRONXATE e lui e’ stato

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

    • Non fare di tutta l’erba un fascio. Il ruolo di Kahn al Bayern è tutt’altro che superfluo. Servono però persone di rilievo, e Zibi lo sarebbe eccome..

    • Occhio che adesso arrivano i patiti del -1. Con tutti quelli che mi hanno rifilato ce potrei apri’ un banchetto a porta portese…i fanatici del pauperismo e del pallottismo a oltranza anche nella Roma di oggi, i commercialisti simil pallottesi della domenica che vanno in delirio per i mercatini col segno più davanti e che quando gli parli di spese spalmate e di ricavi che portano le qualificazioni il CL e le vittorie non sapendo che scrivere attaccano col ditino sul pollice verso e magari se fanno aiutàpureda qualche hacker per fare uscire i pollici versi a 4 cifre…che casi clinici

  6. Questa può diventare una grande stagione. Finale da vivere. Poi il prossimo anno, terzo dell’era Mou, indovinando tre mosse si lotterà per il primato.

  7. Zibi torna… Ci farebbe comodissimo una figura con autorità in Europa e che non ha paura di dire la sua… Un ruolo alla Kahn nel Bayern, che a parere mio, è la società meglio gestita d’Europa…

  8. magara!!!!!sarebbe proprio un bel colpo soprattutto perché sa cosa è il calcio e conosce bene il quello europeo quindi utilissimo nel indicare giocatori che servono alla Roma daje Zibi cerca di venire

  9. Ce sta’ Calenda che ha distrutto la Ferrari in politica e’ un fallimento me sa’ che i Fredkin devono chiamare un altro americano…..

  10. E’ stata nominata Lina Souloukou, ex CEO del Olimpiacos ma sopratutto membro del ECA.
    Dimostrazione che i Friedkin puntano forte nell’essere importanti nella politica calcistica continentale. Secondo me una grande mossa, se on puoi fare fuori il “malaffare calcistico italiano” puoi cercare di limitarlo dall’alto.

  11. vediamo che esce fuori, sta storia del CEO saltato con effetto immediato apre una chiarezza sulle volontà stadio da parte della società.
    oltre tutte le difficoltà burocratiche potrebbe esserci anche una frenata e sterzata della società sul fronte stadio.
    Questo dirigente e’ uno che culturalmente, professionalmente è in grado di portare avanti il progetto stadio.
    Vedremo se arriva uno che ha un esperienza maggiore di questo CEO appena licenziato, se arriva un ex sportivo, che non ha il c.v. di prestigio professionale dell’uscente te saluto stadio.
    la verità è ad un attimo! al prossimo CEO!
    poi se arriva uno sportivo come Boniek o alte figure tipo di rappresentanza già si capiscono le intenzioni della società.
    io sarei contento che la società facesse un lavoro di azzeramento del debito, stadio Olimpico sempre pieno, Champions tutti gli anni, qualche scudetto un anno si e uno no magari, tutti campioni presi a parametro zero, ed un grande parco giovani che cresce in prima squadra, per capirci avere e far crescere due tre Bove, due tre Zelenski, per capirci.

  12. E’ basta !!!! sempre ad attaccarvi quello che ricorda a quell altro tu hai detto che Mou non ha gioco poi Cristante Pellegrini e Mancini tutte pippe e’ tutta la stagione che continuiamo a insultarci su sto Blog godiamoci sto finale di stagione comunque vada…. facciamo i tifosi della Roma poi se vinciamo bene poi il prossimo anno speriamo che un po’ di giornalisti gufi si ricordino di come finisce senza sempre attaccare i Fredkin, Mou, Tiago Pinto, e i giocatori scrivendo un sacco di cazzate e levatevi dalla testa che il prossimo anno non si continuera’ nella falsa riga di questo, rega’ questo e’ il calcio niente e’ sicuro fino alla fine cioe’ a Giugno. Daje Roma Daje

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome