Bouah, l’incubo ormai è finito. La Roma si prepara a lanciarlo

10
1928

AS ROMA NEWS “Fatemelo osservare meglio, questo ragazzino” disse Fonseca, che insieme al suo staff voleva analizzare il talento di Devid Bouah nelle amichevoli estive.

Il destino lo ha fermato, al rientro dopo la rottura del ginocchio destro, alla prima partita con la Primavera di Alberto De Rossi è saltato il crociato anteriore sinistro. Dopo una convalescenza durata almeno sei mesi, sembrava pronto per tornare, ma è stato fermato di nuovo dal virus.

“Devid sta bene, dovrà solo superare le remore psicologiche che capitano dopo situazioni di questo tipo” dichiara il suo procuratore, “Sono convinto che il suo futuro sia in Serie A, ci confronteremo con la Roma. Non mi aspetto che faccia un altro anno nella Primavera. Se non si fosse fatto male di nuovo a settembre, avrebbe potuto trovare spazio in prima squadra quest’anno, visto che nel ruolo di terzino destro Fonseca ha provato tanti giocatori“.

(Corriere dello Sport, R. Maida)

10 Commenti

  1. Sono anni che cerchiamo un terzino destro disperatamente magari tra un po’ ci sboccia questo ragazzo, che ha qualità eccellenti

  2. Ragazzi inutile ripetermi. Se recupera dalla doppia operazione ai legamenti questo è da Premier League Fisico accelerazione dribbling tiro speriamo bene

  3. In un periodo di magrissime notizie, sapere che qualcuno, chiunque esso sia, riesca a rivedere un po’ di felicità, è ossigeno puro!!! Che poi la cosa riguardi un romanista dà ancora più soddisfazione, ma questo è addirittura un dato secondario. Forza Bouah e Forza Roma. Permettetemi una battutaccia: (la) Bouah è guarita! 🙂

  4. È un autentico futuro campione. La sventura che ha subito lo ha forgiato, ora tocca a lui quando si ripartirà

  5. Speriamo, francamente dopo i mancati exploit dei vari Marchizza, Tumminello e Celar e mettiamoci pure Di Livo jr e De Santis o altri fuochi di paglia ancora più datati N Lopez e Sadiq (qui qualche colpa c’è l’attribuisco a Garcia: che dopo aver segnato in due partite consecutive, con una media minuti/gol ottima – una mi pare contro il Chievo – non se lo filò per tutto il resto della stagione) malgrado rimanga sempre un amante ed accanito sostenitore della cantera – con gli anni sono diventato un pelo più scettico e pensare che qualche anno fa ci permettevamo di disdignare malamente D’Agostino e Galloppa

    Comunque sarei molto curioso di vedere impiegati Frattesi ed il portiere e difensore brasiliani

  6. Finché non ci sarà, un altro allenatore come Mazzone non vedremo piu primavera in prima squadra nonostante ci sia uno come De Rossi che e solo bravissimo solo che credo nonsia ascoltato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome