Bove la chiave tattica di De Rossi, confermati Celik e Smalling. Nel Milan torna Tomori

8
284

NOTIZIE ROMA CALCIOBove al posto dello squalificato Cristante e Tomori al centro della difesa rossonera accanto a Gabbia. Sono queste due le uniche novità di formazione di De Rossi e Pioli rispetto alla gara di andata di una settimana fa.

Nella Roma tornano Celik e Spinazzola sulle fasce dopo il turno di riposo concesso a Udine. In difesa spazio nuovamente a Smalling al fianco di Gianluca Mancini, l’uomo partita della gara di San Siro.

A centrocampo la novità tattica è legata all’inserimento di Bove: De Rossi sta pensando di spostarlo a destra con El Shaarawy che a quel punto verrebbe lasciato largo a sinistra. In attacco Dybala e Lukaku.

Nel Milan l’unica novità è il ritorno di Tomori al centro della difesa dopo la squalifica della gara di andata. Per il resto Pioli non sembra orientato a modificare altro dello schieramento rossonero.

Al fianco dell’inglese Gabbia è in leggero vantaggio su Thiaw. A centrocampo confermata la coppia formata da Reijnders e Bennacer, con Loftus-Cheek spostato sulla trequarti. Leao e Pulisic agiranno da ali, con Giroud unica punta.

Fonti: Il Messaggero / Gazzetta dello Sport / Corriere dello Sport / Tuttosport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCaso stipendi, l’arbitrato dà ragione a Ronaldo: la Juve dovrà pagare 9,7 milioni di euro
Articolo successivoNotte Capitale

8 Commenti

  1. Non sarei d’accordo con questa variazione sul tema. A mio modestissimo avviso nemmeno Bove può seguire Teo Hernandez e su quella fascia serve densità, non duelli singoli (che si perderebbero troppo spesso). El shaaravy è bene che resti a destra ad aiutare (insieme a Bove) Celik. Spinazzola dall’altra parte deve cavarsela con meno aiuto (ma rispetto a Celik è di un altra categoria e non ha contro Teo/Leao).

    • concordo con te…Elsha ha dimostrato di poter dare una mano a Celik, ma soprattutto può anche spingere, impegnando Theo a dover difendere, cosa che con Bove penso dovrebbe fare molto meno…purtroppo loro hanno diverse alternative anche in panca, e i titolari, quando hanno iniziato a spingere con più convinzione un po’ di apprensione ce l’hanno messa…l’unico vantaggio è che loro sono costretti a segnare, quindi potrebbero scoprirsi un po’ dietro. Per il resto, se all’andata è servita la gara perfetta, stasera servirà un capolavoro…

  2. Spero di sbagliare, ma stasera serve più qualità nel tenere palla che quantità. Evidentemente non si può rischiare un Sanches, ma forse quello è il profilo di centrocampista più adatto, anche per questioni di “peso” psicologico sull’avversario. Speriamo bene. Forza Roma!!

  3. io dico solo una cosa,innanzitutto sono contentissimo della conferma di DDR,ha dimostrato con il lavoro,sacrificio ed umilta’,di essere un grande,ha rigenerato una Roma alla deriva x non dire altro,e comunque x stasera sono fiducioso,chiunque andra’ in campo,dara’ l’anima,anche perche’ormai qusti giocatori,hanno capito che con DE ROSSI non si scherza,o fai il massimo altrimenti rimani fuori,avanti cosi grande Daniele

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome