Bove non brilla con l’Under 21: causa un rigore e viene sostituto all’intervallo, l’Italia perde 2 a 0

29
589

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Non brilla il giovane Edoardo Bove, centrocampista giallorosso schierato titolare da Nicolato nella partita giocata oggi dall’Italia Under 21.

Il calciatore della Roma ha infatti causato dopo appena tre minuti il fallo che ha portato al rigore dell’1 a 0 dell’Inghilterra, realizzato da Brewster. Poco dopo l’attaccante ha realizzato anche il gol del 2 a 0.

Il ct degli azzurri, non soddisfatto della prova di Bove, lo ha sostituito all’intervallo. Gli inglesi hanno poi vinto la partita per due a zero.

 

Articolo precedenteDybala, Galliani rivela: “E’ il giocatore che abbiamo cercato più insistentemente, ma lui…”
Articolo successivoLa cura Pellegrini: uno staff personale per tornare a brillare

29 Commenti

  1. quindi il problema non era Bove visto che nel secondo tempo ne abbiamo preso un altro di gol e perso per 2a0, sono altri i problemi. Forza Roma

    • evidentemente non hai visto la partita e ti limiti a scrivere tanto per… i gol l’Italia li prende i primi 5 minuti il primo è un rigore per fallo di bove il secondo dopo 3 minuti bove perde palla poco dopo l’area e inbucano solo soletto la punta.
      prestazione negativa ma è un giovane e crescerà

    • Do l hai vista la partita col tv in bianco e nero? Hanno segnato al 3e 5 minuto bove e uscito a metà tempo. Si beve solo dopo le 21.00

  2. Gira che ti rigira il centrocampo della Roma è formato da Matic e Cristante, Cristante e Matic.
    Per Tiago Pinto sono 4 giocatori
    😱👈

    • ha preso pure camara e wijnaldum poi se quest’ultimo sta fuori per infortunio nessuno se lo aspettava.

    • Ma pure secondo Mourinho, visti che li schiera lui e Camara resta in panchina a fare le palline con le caccole.
      #ridatediawaraazenone #ninjadovesei #villartoppepleier #boveisthenewcasemiro

    • Compà seriamente, mi dici cosa ha fatto di peggio Tiago Pinto rispetto al tuo tanto fù decantato Suonatore di Nacchere andaluso? Ti ricordo che c’è ancora(per fortuna)sul libro paga Bianda e Coric

      Bove facciamolo crescere con calma CON Mourinho e diamo un giudizio a fine stagione

    • una partita storta capita a tutti e non deve diventare una condanna specialmente per un ragazzino per di più della Roma
      eddai

  3. Va dato tempo e fiducia a Edo….
    Altrimenti viene bruciato
    Fa bene José a gestirlo come fa…

    Forza grande Roma ale’

    • A vent’anni devi giocare.
      Si è visto che non era pronto ai ritmi degli Inglesi che sono quasi tutti titolari nelle loro squadre.
      Se entri sempre negli ultimi spezzoni di gara ti abitui a giocare a ritmi blandi, la Roma poi non gioca a ritmi elevati neanche ad inizio gara.
      C’è da dire che Mou lo fa giocare come trequartista e non in mezzo al campo, e sempre entrato infatti al posto di Pellegrini e Dybala.

  4. Ecco perchè il mago di Setubal non lo fa giocare. Chi ha visto la partita oggi si è reso conto…poi certamente in nazionale ai ns giocatori non perdonano mai niente. Io ricordo ancora l’intervento del presidente della repubblica x stigmatizzare il calcio di Totti a Balotelli.
    Ora Bove dovrà essere ben gestito da Mou per non perdere questo ragazzo ma io ho piena fiducia in JM!

  5. Secondo me Bove in prospettiva potrebbe prendere le potenzialità di De Rossi a me piace moltissimo sa contrastare impostare e forte negli inserimenti. Me lo terrei stretto per il futuro.Per quanto riguarda il rendimento in nazionale lascia il tempo che trova .Ogni volta che il mister lo fa entrare si fa trovare sempre pronto

  6. Purtroppo nella Roma Bove ha fatto venti minuti vogliamo aspettarci che poi in nazionale abbia il ritmo partita.
    Abbiamo visto che chi gioca tipo Miretti o Rovella ha tutto un’altra gamba un altro ritmo.
    Comunque Bove c’è come giocatore e si vede ha fisico ha gamba ha tutto, deve solo giocare alla Roma purtroppo fa il figurante

  7. Bove ha sofferto tantissimo contro i 2000 Inglesi non c’è dubbio, ma mica solo lui.
    Il grande Scalvini sempre in ritardo e falloso e il gobbo Miretti non ha strusciato palla per tutto il primo tempo.
    Sulle fascie poi il nulla. Asfaltati.
    A onor del vero salvo Rovella e Udogie subentrato.
    Nel secondo tempo gli Inglesi hanno smesso di giocare senza rischiare niente, e hanno parlato di grande reazione degli azzurrini.

    Piuttosto ma questo Nicolato a che titolo guida l’U21.
    Sono andato a vedere su Wikipedia…

    “…Dopo essersi laureato Campione d’Italia (chiaramente primavera) termina la sua lunga esperienza clivense, diventando nella stagione successiva il nuovo allenatore del Lumezzane nel campionato di Lega Pro. Viene esonerato il 30 ottobre 2014. Richiamato a marzo, conquista la salvezza ai play-out, sconfiggendo nella doppia sfida la Pro Patria.

    Non confermato per l’inizio della stagione seguente, viene nuovamente richiamato alla guida del club bresciano nel mese di dicembre, salvo poi essere nuovamente sollevato dall’incarico a febbraio, dopo sole otto partite.”

    Dopo di che approda a Coverciano e non se ne va più.
    Misteri italiani
    Godo
    FRS

    • “Dopo di che approda a Coverciano e non se ne va più.
      Misteri italiani”

      Un carneade pressocche’ ASSOLUTO che vanta come unici risultati sportivi due esoneri e una “memorabile” salvezza in lega pro fa l’allenatore della nazionale U21.

      E’ una cosa italiana sicuramente, ma non e’ un mistero.
      Anzi chiaro come il sole…

    • Disamina perfetta di cromagnon.
      Premetto subito che a me Bove non piace particolarmente (come calciatore della Roma titolari, ovviamente). Però ieri non mi è assolutamente sembrato inferiore ad altri giocatori tanto decantati dalla stampa nelle ultime settimane. Anzi tecnicamente e tatticamente mi è sembrato migliore di altri centrocampisti della Under 21.
      Su Nicolato bisogna stendere un velo pietoso, sia per le scelte di convocazione, sia per la preparazione atletica, sia, infine, per l’atteggiamento tattico. Per non parlare dei suoi luminosi trascorsi, come ha ben scritto cromagnon.
      Poi, che il calcio italiano, pieno di stranieri fina dalla squadre giovanili, non esprima ad oggi grandi talenti, e che quei pochi che potrebbero diventarlo, vengano “bruciati” sull’altare dell’appartenenza di squadra (strisciata) e sulle plusvalenze di mercato, questo è un ulteriore discorso.

  8. Lo stanno gia a distrugge sui social.
    Ma Mou che è furbo lo ha detto al Mancio:
    “una vergogna che l Italianon sia andata al Mondiale, non è vero che non ci sono talenti”
    Purtroppo qua i pochi che abbiamo li distruggiamo sul nascere inveendo contro con commenti senza manco metterci la faccia

  9. Bove non gioca mai
    E’ interessante vedere i minutaggi e vedere come la Roma approfitti poco delle 5 sostituzioni
    Ho visto un giocatore involuto , fuori dal gioco , e senza il ritmo partita
    Questi ragazzi hanno bisogno di giocare
    Bove e’ un talento , dinamico e con visione di gioco ma deve giocare. Non puo’ mettere insieme 20 minuti in 3 presenze : 6 minuti a partita

  10. Il ritmo partita non viene in panchina.
    Avrà pure cappellato al 3′ ma non cambia la sostanza.
    Con questo non voglio dire che debba essere titolare ma che forse, se la ROMA ci crede, a gennaio con il recupero di Wijnaldum, l’inserimento a pieno regime nel frattempo di Camara, x Bove si potrebbe pensare ad una formula come fu per Pellegrini.
    Il talento c’è e il ragazzo si farà.
    Per lui e x la ROMA.
    FORZA ROMA

  11. Il problema non è se Bove e Camara possono giocare nella Roma. Mourinho non li ritiene utili e infatti non giocano e non giocheranno mai, salvo catastrofi. Il punto è come si possa costruire una squadra con due soli centrocampisti per una ventina di partite. Winaldum si è fatto male. Ma il mercato era aperto. Ora ti ritrovi con due mediani simili, senza un regista, senza un incontrista, senza una riserva. Poi dici che arrivi quinto (se ci arrivi.. tolta la Lazio, che comunque parte ed è sopra, ci sarebbe pure l Atalanta)

  12. A Roma c’è questa maledetta sindrome consistente nell’incensare chi fa mezza partita bene.
    Con Bove si è andati oltre. Incensato ancora prima di scendere in campo.
    I giocatori veri sono quelli dal rendimento costante per una stagione intera.
    Ma ragazzi…. ma chi è sto Bove…? Ma per favore….
    Mandiamolo a giocare in prestito, come tutti i giovani.
    I giovani da tenere sono altri…. Totti, De Rossi. e pochi altri…Persino Conti fece la sua gavetta fuori…
    Ma a Roma è così….. purtroppo….
    Forza Magica Roma sempre

  13. Per me manca a cazzimma…. Poco cattivo agonisticamente e poco concentrato, nella partita è sembrato un pesce fuor d’acqua… Alla ricerca di una posizione e della palla coi tempi sempre in ritardo, inoltre siccome semo fenomeni, i compagni non gli passavano la palla perché non si fidavano…. Spero sia stata l’emozione a tradirlo….

  14. Bove è un classico “bravo ragazzo” che sta sulle palle a chi ama gli sfrontati, ignoranti, presuntuosi, maleducati, ma cosiddetti “di carattere”…. Dunque, se non tira fuori gli attribuiti, sarà asfaltato da tutti, a cominciare da giornalai senza onestà intellettuale….
    DAI RAGAZZO, SEI FORTE!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome