Dybala, Galliani rivela: “E’ il giocatore che abbiamo cercato più insistentemente, ma lui…”

24
669

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, ha parlato durante l’evento organizzato a Trento di come abbia provato a tutti i costi di portare Dybala in Brianza.

Il dirigente del club lombardo ha rivelato: “Il giocatore che abbiamo cercato più insistentemente è stato Dybala: lo volevo fortemente al Monza, ma l’argentino non ha mai dato aperture“.

La Joya, dopo essere stato corteggiato dall’Inter, ha accettato l’offerta della Roma, convinto dal progetto presentatogli da Mourinho e da Tiago Pinto.

Articolo precedenteMOURINHO: “Roma club in crescita con grandi possibilità di evolversi. Dopo la Conference avevo ancora voglia di stare qui”
Articolo successivoBove non brilla con l’Under 21: causa un rigore e viene sostituto all’intervallo, l’Italia perde 2 a 0

24 Commenti

  1. Galliani mi sa che ha fatto il suo tempo (proprio a livello cognitivo…) se dice seriamente che Dybala doveva andare a…Monza.
    A fa che? A vede’ il gran premio?

    • ahahahahahaha caro dtf hai vinto per distacco la battuta del mese!!!
      tra l’altro pure in F1 non è stato per niente un bel guardare….

  2. Ma veramente dici??? Penso che qui anche il tifoso più tonto… Di qualsiasi squadra… Quelli del Monza compreso non comprendano quello in cui speravi! Il Monza è composto da tutti quei giocatori mezzi falliti a cui è stato attribuito un futuro radioso ma che alla fine si sono rivelati degli flop enormi! Di sicuro per qualche giocatore può essere un’opportunità per rimettersi in pista ma sperare che Dybala accettasse il Monza… E daje no! Già è un miracolo che abbia accettato la Roma!!! Vivi in pace Galliani! Tu e il Berlusca! Onestamente vi vedo quasi bene in una casa di riposo come due dolci vecchietti che raccontano le loro imprese calcistiche e politiche! Eheheheheh!!!

  3. a Gallia’ a Gennaio prova con Messi che vedo che a Parigi e’ scontento può darsi che se lo prendi te salvi, che me tocca legge questo ormai e’ andato fuori di brutto de testa, tra lui e il compare sto periodo fanno a gara pe chi le spara più grosse. Forza Roma

  4. Forse Zio Fester utilizza dei farmaci che creano dipendenza e allucinazioni forse pensava di parlare con Dibala ma in realtà era Paulo Roberto Cotechigno

  5. Togliete il vino allo zio fester.. pensa ancora di essere il vice presidente del Milan.. o stai cin il Monza.. fattene na ragione sei finito

  6. A Zio Fester, fattene una ragione e accanna er fiasco de vino, Dybala in realtà non voleva andare nemmeno all’Inter quando sapeva di avere una chance per venire alla Roma dopo un colloquio con Mourinho e forse già ci aveva pensato in quel match dell’Olimpico tra la Roma ed i gobbi quando sostituito, Mou lo aveva avvicinato dicendogli che è un fenomeno.
    Poi, Paulino tanto appassionato di Roma città e della sua storia fin da bambino, non ci ha pensato 2 volte ad accettare, ha deciso in pochi minuti senza il minimo dubbio, figuriamoci se abbia addirittura mai pensato al Monza.
    Se qualcuno non se lo ricordasse, Dybala è arrivato alla Roma con 7 anni di ritardo, meglio tardi che mai comunque, si è dovuto fare 7 anni dai gobbi perché loro lo presero dal Palermo dopo che Sabatini scelse Iturbe che costò 10 milioni in meno della Joya, nonostante in precedenza Dybala disse di voler venire alla Roma e di essere innamorato della città pur non conoscendola bene ma la sua Dybala mask rappresenta la passione che ha da sempre per i gladiatori dell’Antica Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome