Brighton, che tegola per De Zerbi: infortunio serio per Mitoma. L’allenatore: “La sua stagione dovrebbe essere finita”

27
653

AS ROMA NEWSTegola decisamente pesante per il Brighton di De Zerbi, prossimo avversario della Roma in Europa League: il giapponese Karou Mitoma rischia di restare fermo per diversi mesi e saltare anche l’impegno contro i giallorossi del prossimo marzo.

Lo ha rivelato lo stesso allenatore del club inglese parlando alla stampa: È un problema importante. Potrebbe stare fuori due o tre mesi e la sua stagione dovrebbe essere finita, l’amara confessione di De Zerbi.

Mitoma, esterno offensivo e giocatore chiave dell’allenatore italiano, aveva saltato le ultime partite per un problema alla schiena che sembra dunque essere molto più serio del previsto.

Vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteRoma, è Darboe il miglior giocatore in prestito di gennaio. Belotti si rivaluta, Kumbulla in attesa
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Squadra in campo, scarico per chi ha giocato ieri. De Rossi regala un giorno di riposo ai suoi

27 Commenti

    • Ma che vantaggio che hanno come sostitiuto ADINGRA che e gioca a destra ma con il suo infortunio ora gioca come suo sostituto ,e vi diro ha 5 anni in meno ma e 100 volte piu forte di Mitoma.

  1. Chi è solito fare la prefica con “sempre a noi” e “la solita sfiga atavica” si facesse il nodo al fazzoletto.
    A torto si lagna del mare chi due volte ci deve tornare.

    • Bellissima citazione.
      Sinceramente, da un punto di vista sportivo, mi dispiace molto. L’avversario è bello sfidarlo al pieno delle sue potenzialità, nel calcio vogliamo vedere partite con i campioni.
      Vale, ovviamente, anche quando a subire l’infortunio è la Roma.

  2. Chi è solito fare la prefica “sempre a noi”, “la solita sfiga atavica”, si facesse il nodo al fazzoletto.
    A torto si lagna del mare chi due volte ci vuole tornare.

  3. Verrebbe da dire menomale, ma nel Brighton lì davanti sono tutti interscambiabili e uno più temibile dell’altro. Senza contare che hanno buonissimi sostituti a differenza nostra. Diciamo che forse Mitoma è quello con più fantasia ma sia Fati che Adingra possono giocare tranquillamente a sinistra visto che De Zerbi gioca con gli esterni a piedi invertiti.

  4. Tranquilli la riserva è altrettanto forte. Hanno giocatori talentuosi, tecnici, oltre che veloci e bravi nel fraseggio. Con la stagione attuale ha confermato alcune presenze dell’anno scorso e aggiunto nuovi innesti utili al suo gioco. Con loro dietro non puoi ballare, e il centrocampo dovrà essere compatto perché hanno capacità di inserimento con esterni e centrocampisti clamorose. Abbiamo contro la terza squadra estera (le altre sono Liverpool e Bayern) oltre alle italiane, Milan e Atalanta più forti in termini di gioco (attualmente). Anche noi stiamo rendendo bene in termini di gioco, anche se concediamo un po’ troppo, piano piano spero di vedere più precisione non solo nel fraseggio ma anche nella fase difensiva. Confido in DDR.

  5. Ahiaaa….
    Infortunio alla schiena..???
    Auguriamo la migliore guarigione a Mitoma, dispiace perché preferisco vedere sempre.i migliori in campo…

  6. Considerato che è velocissimo ed attacca dalle parti di Karsdorp/Celik la cosa non guasta.
    C’è però da dire che l’Alternativa è Adingra, forse anche più forte, sicché ..

    • e’ piu forte? allora perche non gioca titolare? o dezerbi non e’ questo fenomeno o adingra e’ piu scaro .. delle 2 una.

  7. Avrei preferito un infortunio breve sufficiente a fargli saltare le prossime partite di coppa. Mitoma è un gran bel giocatore… FR

  8. mitomane o no, tutto dipende come al solito da Dybala e Lukaku.
    se saranno in giornata, li sfondiamo facile.
    se per qualche motivo non saranno al massimo, questi ci arano

  9. mha io l ho visti con l Everton ,me sembrano niente de che ,forse un po’ più forti del Torino, all olimpico se squaglieranno , la Roma ormai in europa ha grande esperienza nono posto ranking ,loro manco l ho trovati , loro devono dormire preoccupati

    • Non hai tutti i torni ,,,MA

      – Come ogni squadra inglese corrono tanto
      – Sono imprevedibili
      – Sono più forti del torino
      – Non si arrendono mai
      – Hanno qualità e rosa lunga

      Quindi da prendere con le molle perché se non stai sul pezzo ti travolgono…non sono ammesse distrazioni

  10. Non mi fido perché non stiamo parlando dell’assenza di un giocatore da pallone d’oro, di un fuoriclasse anche se per il Brighton è un’assenza importantissima.
    Quello che intendo dire è che non è detto che un titolare di una squadra media nel suo campionato sia più forte di quello considerato la sua riserva, può anche essere il contrario, gli allenatori, vale per tutti nessuno escluso hanno sempre il loro pallino per un motivo o per un altro, per De Zerbi il più adatto in generale può essere Mitoma mentre un altro allenatore può ritenere più adatto o più forte il giocatore che con De Zerbi è la riserva di Mitoma.
    Ricordo ancora quella semifinale di Champions dove nei primi 25 minuti stavamo facendo una capoccia come un dindarolo al Liverpool in casa loro, palo centrato da Kolarov e Klopp teneva in panchina Wijnaldum che era più forte di quello che veniva schierato titolare. L’infortunio e l’uscita dal campo del titolare ha fatto la fortuna di Klopp che facendo entrare Wijnaldum ha cambiato totalmente la partita.
    Poi, alcuni esempi si sono visti anche qui con allenatori che si fissavano con un giocatore mettendo in panchina l’altro che invece rendeva di più, le stesse cose erano accadute col mancio in nazionale, scelte che in quel caso ci sono costate il non andare ai mondiali.
    Non si tratta solo di questioni tecniche ma anche di rapporto di fiducia tra allenatore e giocatore, di gerarchie, spogliatoio, un pò come stava accadendo nel far giocare Rui Patricio in porta e tenere Svilar in panchina ad esempio.
    Quindi non bisogna abbassare la guardia e cercare di vincere all’Olimpico con uno scarto di gol rassicurante in vista del ritorno.

  11. l’assenza di Mitoma viene definita una tegola! sembra che stiamo parlando di Pelè. Un semisconosciuto che ha fatto 3 gol in 26 partite. cerchiamo di usare la giusta misura. si tratta di un buon giocatore come ne abbiamo molti in Italia tipo Cancellieri Ekuban Politano Gonzales e così via. certo che se ci facciamo spaventare da Mitoma quando, come spero andando avanti in europa league, giocheremo contro Salah o Leao che faremo?

  12. e vabbè amen, non è che devono rompersi solo i nostri, succede a tutti
    Detto ciò il Brighton rimane comunque temibile, ed è normale che sia così perché in Europa più vai avanti più si alza l’asticella, non si può pretendere di incontrare sempre Astra Giurgiu o Qarabag sul proprio cammino.
    Se però la Roma continua a crescere come sta facendo, sono preoccupato il giusto come lo ero col Feyenoord

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome