ULTIME DA TRIGORIA – Squadra in campo, scarico per chi ha giocato ieri. De Rossi regala un giorno di riposo ai suoi

15
669

AS ROMA NEWS – E’ tornata ad allenarsi questa mattina la Roma, reduce dall’importante vittoria di ieri contro il Torino per 3 a 2.

La squadra si è ritrovata oggi a Trigoria, lavoro di scarico per i titolari che hanno battuto ieri i granata, lavoro sul campo invece per tutti gli altri.

Al termine della seduta però mister De Rossi ha ordinato una giornata di riposo per la squadra, che dunque domani non si allenerà al Bernardini. Appuntamento a giovedì per la ripresa della preparazione in vista della partita di sabato, ore 18, contro il Monza.

Per la trasferta in terra brianzola mister De Rossi manderà in campo la Roma titolare: probabile il ritorno al 4-3-3 con Lukaku al centro dell’attacco con Dybala ed El Shaarawy. Da valutare le condizioni di Karsdorp, non convocato ieri: l’olandese dovrebbe comunque recuperare per sabato.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteBrighton, che tegola per De Zerbi: infortunio serio per Mitoma. L’allenatore: “La sua stagione dovrebbe essere finita”
Articolo successivoFriedkin ora vuole tenersi Dybala

15 Commenti

  1. Daje Daniè, falli lavorare…!
    Forse il problema della scarsa condizione atletica e tanti infortuni era perchè Josè li faceva correre poco…
    FORZA ROMA

  2. Per me Karsdorp deve rimanere in panchina e ritorno al 4 3 3 più che giusto. Il giorno di riposo può essere sicuramente utile per far ricaricare le energie della squadra e prepare meglio la sfida di sabato. Forza Roma, sabato i 3 punti

  3. Karsdorp può recuperare con molta calma.. Anche se gli altri non è che siano tanto meglio… Cmq in estate proverei a prendere Bellanova un terzino con i fiocchi

  4. Su Karsdorp, al di là dei problemi cronici al ginocchio che per uno che si è fatto due crociati non possono essere sottovalutati, il lavoro di De Rossi dev’essere in primis psicologico.
    Chiaramente la trasformazione dell’olandese da coatto assoluto, sia come atteggiamenti sia come modo di giocare, all’attuale micino spaurito, è imputabile all’accusa di traditore del dopo Sassuolo-Roma. Accusa che non solo era assurda e incomprensibile, ma direi anche particolarmente da ingrati, considerando che semmai l’olandese aveva tirato la carretta da solo il primo anno di Mourinho (anche perché i cambi erano Reynolds e Maitland-Niles…) e difficilmente poteva essere visto come un nemico dell’allenatore. Anzi se uno ripensa alle scene da coatto nel marcare Kvaratskhelia in quel Roma-Napoli poche settimane prima dello show di Sassuolo, diciamo che il distacco dal progetto non si vedeva tanto…
    Tutto questo per dire: se non ci riesce De Rossi, che è una brava persona e come ex calciatore anche uno che capisce queste situazioni, forse non ce la fa nessuno a recuperarlo.

    • sono d’accordo al 99% nel senso che anche allìAtalanta ( doveva finire lì qualche nano fa ) potrebbe rivalutarsi

  5. basterebbe scoprirlo prima un Bellanova di turno…come ha fatto il Torino!oppure l Inter con Di Marco.od il Theo Hernandez o Hakimi di turno.. Scouting…questa parola tanto sconosciuta a Trigoria e dintorni.

  6. Daje DDR !!!
    Il giorno di riposo è giusto, 3 partite a settimana e pure i supplementari sulle gambe giovedì scorso. Bisogna anche recuperare un pò di energie in vista del Monza che ha anche un giorno in più di riposo rispetto alla Roma. Poi, un’altra battaglia in EL dopo 5 giorni contro il Brighton.

  7. DDR è stato giocatore, saprà individuare quali sono stati quelli che si sono riposati in modo ‘sano’ e quali no. Chi vorrà capire il mio commento, capirà…….
    Forza Roma!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome