Calafiori ko, ma non preoccupa. Mou a corto di terzini, Tiago Pinto accelera

21
661

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Riccardo Calafiori ieri non si è allenato: il terzino era uscito prima dell’intervallo nel corso della prima amichevole stagionale contro il Montecatini a causa di un colpo rimediato alla caviglia.

Da Trigoria fanno sapere che non si tratta di nulla di particolarmente preoccupante, e che il terzino dovrebbe rientrare presto in gruppo. Intanto però Mourinho è rimasto senza terzini sinistri con cui lavorare in questa prima parte del ritiro estivo.

Domani pomeriggio la Roma giocherà la sua seconda amichevole precampionato, stavolta contro la Ternana: il livello si alzerà sensibilmente dato che il club umbro milita nella Serie B. Mou però dovrò già misurarsi con l’emergenza: dovrà giocare senza un terzino sinistro di ruolo.

Probabile che al posto di Calafiori venga schierato uno tra Reynolds e Karsdorp, unici terzini rimasti a disposizione, o il giovane Feratovic. Tiago Pinto dunque deve accelerare sul mercato: il nome più caldo è quello di Matias Viña del Palmeiras, che però chiede 18 milioni. Resta in corsa anche Ramy Bensebaini del Borussia Monchengladbach.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoStadio Roma, martedì la revoca del pubblico interesse. La Raggi senza numeri ora teme sgambetti

21 Commenti

    • Diciamo che è adattabile, forse a tre rende meglio a quattro va in difficoltà, i terzini di Mou vanno in fondo e crossano, dove va il brasiliano? Devono per forza comprarne due, Calafiori va ceduto. ❤️💛

    • Concordo, come soluzione d’emergenza può farlo. Tanto i terzini della difesa a 4 devono spingere alternativamente (o almeno dovrebbero…), lui spingerebbe meno e coprirebbe di più…

    • SdL,
      ti ho sempre spolliciato all’insu’, ma Calafiori si deve vendere non si puo’ leggere.

  1. Alex Telles.
    Acquistato lo SCORSO anno per 15 mln.
    Contratto da 5,5 mln di sterline ( in euro 6 mln).
    Partite giocate in Premier League ?
    6 SEI .Solo 6.
    Perché ? Nessun problema fisico.
    Anche solo per fare rifiatare il titolare doveva essere maggiormente impiegato.
    Inutile citare quel che ha fatto in Portogallo .
    Va capito perché ha TOPPATO in Inghilterra.
    Ma certamente MOU è a conoscenza di questo ,

  2. a prescindere dal ritorno di spina, e un ruolo che deve essere coperto x bene, calafiori non da sicurezze se vuoi o pensi di fare una stagione da protagonista.

  3. Il problema terzini persiste, a prescindere dall’infortunio di Calafiori, che sembra non grave, per fortuna.
    Difficile, in questo scenario, pensare che la Roma possa sbarazzarsi a cuor leggero di Florenzi.
    Altrimenti gli acquisti dovrebbero essere due, considerando (prudenzialmente) Spinazzola out per tutta la stagione.

    • Ovviamente sappiamo, Kava62, che Mourinho in conferenza di presentazione ha chiesto chiaramente, a parte il discorso dei regalini che si aspetta e che a mio avviso Pinto ha in serbo, un terzino sinistro. Su Calafiori non ne so tanto tranne quello che molti lamentano qui (sarà uno fisicamente fragile alla Spinazzola dei giorni peggiori?). Magari accusa fisicamente più di tanti altri il passaggio dal calcio della primavera a quello professionistico? che so, costituzione atletica, fasce muscolari, come una candela che brucia in metà tempo? Questo lo devono stabilire i professionisti (ampiamente rivisti e integrati dalla società in queste settimane) di ASROMA. A mio avviso però, anche a destra avere solo Karsdorp (faccio tanti auguri a Reynolds, ma oggi non credo basti) non può lasciare tranquillo nessuno. Se l’olandesino si becca l’influenza? Florenzi deve restare a Roma.

  4. Non sarà grave, e lo spero per lui e per la squadra, ma sto ragazzo a 19 anni ha già accumulato 446 giorni di infortunio in appena 3 stagioni.
    Pastore in proporzione è Ironman…

  5. Dalla descrizione di chi lo conosce Matias Vina sembrerebbe quello con le caratteristiche giuste,il più forte della lista,sarà così?Qualcuno qui lo conosce e può confermare?

    • molta attenzione con questo discorso altrimenti finisce che tutti i giovani boni che abbiamo so valutabili come tutti fracichi. lo saprà Mourinho

  6. A Verona ha giocato un’infinità di partite come terzino Marash Kumbulla, con Juric. È evidente che come capacità di spinta e impostazione paga abbondante pegno (Fonseca lo ha messo dietro tutti per questo), ma non vedo perché dovrebbe essersene dimenticato.

  7. No ai disfattismi, però fra Spina e fastidi/affaticamenti vari fra gli altri giocatori partiamo di nuovo con un credito importante verso la “”””cara”””” dea bendata. Nuova stagione, vecchi problemi.
    Alla fine della scorsa stagione ho implorato di mandare via i giocatori fragili per provare a dare continuità al lavoro dei Mister grazie ad una rosa sana, ma l’estate e gli ombrelloni hanno assopito questo senso di urgenza e solo ora mi ricordo del fatto che abbiamo praticamente metà dei titolari che hanno affrontato infortuni medio-gravi negli ultimi anni.
    Se vogliamo toglierci questo problema atavico, serve un cambio della guardia per praticamente tutta la rosa, una vera e propria restaurazione, che può essere anche dilazionata in 2 o anche 3 anni, ma DEVE essere fatta.

    Tanto più che vogliono tirare su una rosa ristretta a 18 giocatori circa, se questi non stanno bene fisicamente, si fa dura trovare questa benedetta continuità tecnica (insomma che Mou possa lavorarci su settimana dopo settimana senza continue interruzioni).

    Un’altra stagione con 73 (SETTANTATRE!!!) infortuni io non la reggo oh… vi prego, fate qualcosa…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome