Calciomercato, Lazio a bocca asciutta: Kent rifiuta i biancocelesti e resta al Fenerbahce

41
1107

ALTRE NOTIZIE E’ saltato proprio sul finale, come nelle più classiche delle tradizioni, il trasferimento alla Lazio di Ryan Kent del Fenerbahce.

L’esterno d’attacco inglese ha scelto di restare in Turchia. Nel pomeriggio la Lazio aveva trovato l’intesa con il club turco per piazzare il primo acquisto della sessione invernale di calciomercato.

Le parti si erano accordate per un prestito sino al termine della stagione, con diritto di riscatto fissato a 5 milioni di euro. Poi il dietrofont del giocatore, che non lascerà il Fenerbahce. Lo riferisce Sky Sport. 

Articolo precedenteBALDANZI: “I Friedkin mi hanno voluto fortemente. La squadra mi ha fatto una bellissima impressione. Da Dybala avrò tanto da imparare”
Articolo successivoLaporta (pres. Barcellona): “Anche la Roma nella Superlega, può partire dalla prossima stagione”

41 Commenti

  1. pensa……ha rifiutato di venire a Roma……ma restare in Turchia.Nonostante il grande richiamo internazionale della Lazio!!!!!!

    • piccolo aneddoto ….fonte giornalista Rai (laziale) in Cina qualche anno fa per lazio/ Inter di Supercoppa.Agli allenamenti delle 2 squadre furono invitate numerose scolaresche che leggendo … Inter _Milan e lazio _ Roma all’allenamento della lazio si presentarono con numerosi e entusiasti bambini con la maglia di Totti!!!! Da seppellirsi sul campo con lapide a futura memoria.Buona giornata e forza “Noi “.

  2. Siete una fonte di buonumore insostituibile 😀 😀 😀
    Grazie 😀 😀 😀

    Ps: a questo j’avranno detto che venina a Roma,
    poi ha capito che finiva nell’agro in mezzo a pecore e caciotte e no,
    mejo la steppa anatolica…..

    • ricorda sempre che a fallire dovevano essere loro e gli hanno fatto una legge solo per loro (perché è stata tolta il giorno dopo)la cosiddetta legge salva Lazio. E ancora stanno a paga le rate

  3. Queste so’soddisfazioni per noi della Roma!!!!
    Ha preferito rimanere in Turchia piuttosto che nella squadretta de lotito…..
    La cosiddetta (da loro) prima squadra della Capitale…. Ridicoliiiiiiiii!!!
    Ora prendi in giro la Roma…. Lotito!!!!!!!

  4. L’ultimo mercato ” soddisfacente” ( per quanto non mi sia simpatico) glielo aveva confezionato Tare .

    Lotì, da quando te sei messo in proprio … piovono attestati (😀) de stima a profusione .
    Uno di questi ,sta ancora appiccicato nello stadio di Ryad !

    Na combriccola de mattacchioni ruspanti.

    • Sebbene l’albanese venisse a volte deriso, è stato per anni il dirigente che si occupava di calciomercato più sottopagato in Serie A (mi pare che per alcuni anni guadagnava tipo €100mila l’anno eppoi quando è stato promosso, tipo €250mila però Lotirchio li garantiva tipo un 10% sulle future cessioni dei calciatori presi se portavano una plusvalenza) ma faceva per conto proprio un lavoro pazzesco (nel senso che mi è stato detto che nessun dirigente guardava più partite di lui e faceva più trattative in contemporanea dell’albanese, in pratica sottopagato e lavorava quanto un clandestino cinese pure) e con budget limitati, il monte commissioni bassissimo (mi pare in 2 anni era il club di Serie A che pagava il livello di commissioni più basse di tutta la Serie A), dei buoni elementi li ha anche presi. Era stato anche stato la prima scelta degli americani di Elliott del Bilan come DS, ma lui rifiutava un contratto che si sono spinti ad offrirli persino €2M l’anno per gratitudine verso la Lazzie. Si è visto quanto li è convenuto infine. Poi gli screzi con Sarri perché Tare si sente tradito da un allenatore che aveva lui convinto a firmare e che aveva difeso (qui sbaglia, cosa si può aspettare da un allenatore che quando allenava il Napule disse che non avrebbe mai allenato i Gobbi che erano il male del calcio, eppoi dal Chelsea (dove non fu mai amato ma anzi i calciatori non lo seguivano affatto), poi va ad allenare proprio i Gobbi). Lotirchio sente che può fare bene da solo con Sarri ed i mercatini della Lazzie sono quello che sono dopo.

    • Francamente se non fosse stato per tanti anni alla Lazzie, bisogna ammetterlo per le condizioni in cui lavorava, ha fatto molto più che bene e sarebbe stato un ideale DS o DT anche per noi (magari mi beccherò qualche spolliciata ma per quello che ha fatto e nelle condizioni in cui lavorava, ammetto che quasi lo ammiro essendo chiaramente sfruttato e sottopagato pure da un patron che definire tirchio e dal braccino corto è anche un complimento). Da quanto ho capito anche tanti agenti ed intermediari non volevano trattare con la Lazzie per via delle commissioni bassissime, cosa che rendeva per l’albanese qualsiasi trattativa più complicata e con tanti “No grazie”. Lui osservo e giudico certi calciatori positivamente prima di tutti in Italia, che poi 1, 2 o 3 anni sono emersi ad alti livelli, qualcuno arrivo pure qui e fece bene ma pagati poi 3-4 volte di più, con Tare che volle prenderli quando costavano molto di meno ma Lotirchio non volle chiudere. Lavorare nelle condizioni dell’albanese quindi è da masochisti ed infatti tanti DS italiani hanno rifiutato la posizione di DS alla Lazzie anche perché Lotirchio non da la delega di firma.

  5. Sempre che sia vera sta notizia, nel senso che , tutte hanno fatto calciomercato in questa sessione, tranne loro, e allora per fare vedere che comunque un giocatore lo avevano preso, allora ecco che hanno subito il rifiuto da parte di Kent, ma come si è permesso di rifiutare una società seria come la lazzie?
    ( Ma Nun se fa’…Nun se fa’. cit I TRETTRE a DRIVE IN)

  6. Agente di Kent: Ho una offerta dall’Italia last minute, potrai giocare a Roma, Ryan!
    Kent: Wow! I feel so happy, prenotami volo che ci vado subito! Thanks a lot pal!
    Agente di Kent: Okay allora chiudo subito con i turchi e ti mando le bozze di contratto!
    — Dopo 1 ora —
    Kent: What the hell! Lazzie??? Non va bene my pal! Pensavo parlassi di AS Roma… non di Lazzie… io non pascolare a Formello o mi buttare da ponte di Ariccia! Io non accetto bonus in pecorino o caciotta cheese! No thanks!

  7. J’avrà messo paura er panzone con quel cappello stile spaventapasseri oppure nella campagna formellese c’è la criptonite.

    • sai a Roma da figlio di un Dio minore a fijo de na m……il passo è breve…18 km di Cassia bis.

    • Kamada non c’entra nulla con il gioco di Sarri. A noi uno con le sue caratteristiche serviva, alla Lazzie non ha senso ed infatti pensavo che l’intermediario nipponico-brasiliano Tukuda, tra i club interessati, abbia scelto il club peggiore per Kamada. A Mou piaceva pure e lo aveva detto, e voleva utilizzarlo secondo me come mezzala offensiva (sarebbe stato meglio lui che Renato Sanches). Per me anche con DDR potrebbe rendere e simili screzi ci sono stati anche prima con Sarri che ha portato al divorzio dell’albanese con Sarri che approvava certi calciatori all’inizio per poi cambiare idea e scartarli alcuni (come ad esempio Muriqi che va in Spagna ed incomincia a segnare, affare che ha causato litigi tra Sarri e Tare).

  8. Non se li c*ga nessuno !!
    questo addirittura ha preferito restare in turchia pur di non andare alla lazio.
    Pensa che club importante hanno dal 1900.

  9. comunque sembra sia vera la questione che Kent credeva di venire a Roma a giocare con la Roma, quando ha saputo che era Lazio di Formello , ha fatto saltare tutto. Forse pure per via che c è Sarri,il quale in Inghilterra ,non ha lasciato buoni ricordi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome