Calciomercato Roma, Friedkin vuole subito il primo colpo: offerti 15 milioni più 3 di bonus per Smalling

48
10702

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Dan Friedkin vuole presentarsi con un colpo che risponde al nome di Chris Smalling. Il magnate texano ha infatti dato il via libera all’acquisto del centrale inglese, arrivato in prestito dal Manchester United.

La Roma, dopo i tentennamenti iniziali, sembra aver rotto gli indugi e ha presentato al club inglese un’offerta piuttosto sostanziosa: 15 milioni di euro più tre di bonus, cifra che si avvicina molto ai 20 chiesti dallo United per il proprio difensore. A riferirlo è il giornalista della Gazzetta dello Sport, Nicolò Schira, con un tweet.

La nuova Roma si muove dunque per regalare a Fonseca il primo rinforzo per la squadra del futuro. Per Smalling invece è già pronto un contratto quinquennale da 3,2 milioni a stagione.

48 Commenti

  1. Lasciamo l’anno vecchio con botti e cominciamo quello nuovo con controbotti! DAJE FRIEDKINNNNN!!!!!!

  2. Si ma non mi sembra che si sia svenato, grossomodo era l’offerta che avrebbe dovuto fare anche Pallotta per riscattare Smalling visto che il Manchester ne aveva chiesti 20.. E poi un riscatto non lo definirei un vero e proprio colpo di mercato, piuttosto una definizione di un probabile aquisto a discrezione di una delle parti. E’ sicuramente una buona operazione, ma i veri colpi di mercato spero siano altri e in grado di stupire i tifosi. Se Friedkin si fosse lasciato scappare Smalling, non avrebbe certo cominciato bene la sua storia con la Roma, quindi direi che e’un’operazione quasi obbligatoria agli occhi dei tifosi!

    • Adesso vedrai che succede. Il pecoraio anti-Pallotta che lo stadio nu lo vole perché je piace la porchetta, per mantenere fede al personaggio che si è creato nel tempo commenterà positivamente qualunque notizia purché provenga dalla Roma targata Friedkin. Vedrai come gioiranno sul Forum alle vittorie della Roma texana, quelli che oggi spariscono quando vince la Roma del Purciaro. Loro sono i “veri romanisti”.

  3. Credo che Friedkin abbia capito e desidera diventare un dirigente sportivo e non un affarista sportivo.
    Ho fiducia e penso che la prova dell’esistenza di questa volontà sarà la conferma di Zaniolo.
    Inoltre, la direzione affidata al giovane figlio è segno di grande entusiasmo sportivo e non di bramosia economica.

    • un po’ di onesta intellettuale per favore. Dire a Friedkin non interessano i soldi è assolutamente falso, probabilmente avrà visto meno partite di Pallotta. Roma e la Roma sono un opportunità economica notevole

    • Pallotta è dirigente sportivo fin da prima di prendere la Roma.
      Friedkin non ha mai avuto a che fare con lo sport, è solo imprenditore e parcheggia suo figlio alla Roma.
      vi piace pensare che tutto ciò che è nuovo è buono, tutto ciò che è vecchio è il problema.
      sarà cosi anche per Friedkin, tempo al tempo.

    • Scusami, sono sempre affascinato da certe straordinarie visioni diurne. L’acquisto di Smalling sarebbe dovuto al fatto che Friedkin desidera diventare un dirigente sportivo e non un affarista sportivo???
      “Inoltre”, prosegui, “la direzione affidata al giovane figlio è segno di grande entusiasmo sportivo e non di bramosia economica.” Eh??? Aggiungo questa, se permetti: il mio gatto in questi giorni ha avuto la diarrea, ma da ieri ha cominciato a stare meglio grazie alla notizia che Pallotta se ne va. Ti piace?

    • Adesso, certi personaggi, da tifosi di se stessi e del misero ruolo di pecorai antipallotta che si erano auto-attribuiti cominceranno ad inondare di entusiastici commenti qualunque vecchia, banale notizia venga riportata dal sito.

  4. Fosse vero sarebbe un bel modo di presentarsi alla tifoseria, nella gestione pallotta le presenze dei romanisti allo stadio sono scese al minimo storico.
    Speriamo di cambiare registro e tornare ai tempi in cui l’olimpico era stracolmo.
    Forza Roma forza Friedkin facci sognare

    • Certo, sono sicuro che Friedkin reintrodurrà la lira italiana e metterà i Distinti a due scudi e la Tevere Non Numerata 20 mila.

    • Non è per il prezzo che la gente non va all stadio, è per la non considerazione del tifoso che ha la ex proprietà, siamo passati ad essere la quadra con gli Stessi spettatori che ha mediamente la fiorentina.
      I biglietti costano ovunque ma gli spettatori sono calati a Roma molto più che in altre piazze.
      Ma perché chiacchieri a vanvera? Sei un altro illuminato saccente che apre bocca a caso.
      Che palle

    • Per Andrea: dici a me che faccio il saccente e poi sentenzi su quel è il motivo per cui la gente non va allo stadio. Ma fammi il piacere, FI.

  5. ah sarebbe il primo colpo di sto tizio del texas? souning il primo colpo ha speso 360 milioni per l’inter infatti sono primi in classifica. Altro parassita
    15 milioni più bonus? ma gli accattoni americani tutti noi? non si può avere una proprietà americana alla liverpool? smalling 15 milioni…è da un anno quasi che trattiamo sulla stessa base…alla faccia del colpo
    ahahahhaa
    che dio ci protegga da sta gente!!!! Povera la nostra roma!!!

    • È arrivato un giorno fa 😉 e direi che se il riscatto di Smalling è il suo primo colpo si è presentato bene. Suning che è un grande presidente ci ha messo due anni per iniziare a spendere.

    • P
      non potevo non quotarti, sei stato il 1mo😂
      Mi unisco dai “FRIEDKIN GO HOME”

    • P brucia tutti i lamentosi antitutto: E’ già contro il Presidente! Così… a prescindere… prima ancora che si presenti! Che spettacolo!

    • “sto tizio del Texas”
      abbiamo un antesignano
      cmq starei ai fatti: la Roma ufficialmente dice che la due diligente va conclusa mentre i giornali parlano di accordo fatto con tanto di campagna acquisti delineata.

    • Quanta ignoranza, l’americano del Liverpool non mette mezza sterlina di tasca sua.. In Inghilterra i diritti TV, lo stadio di proprietà, gli sponsor nello stadio, portano alle squadre inglesi una marea di soldi.. Un everton che era penultima in classifica si pio permettere ancelotti.. E non mette i soldi il presidente.. Lo pagano con il fatturato!

  6. Ma perché cominciano con :
    ma tanto lo avrebbe fatto pure Pallotta….
    In fondo è il minimo sindacale….
    Ce manca solo che non confermi Smailing….
    Etc etc…

    Ma un po’ di positività, di entusiasmo, di vedere il bicchiere mezzo pieno e godere del momento, almeno all’inizio noooo???
    Sapete perché dico questo perché il laconico grigiore e’ l’anticamera del:
    Carrozziere americano… del fruttarolo… del bifolco.
    Si parte con lo scetticismo e poi al primo pareggio partono i romani dileggi.

    • è successo con Pallotta, il bicchiere mezzo pieno aspetta anche friedkin.
      ma non era mezzo pieno, per la verità vedevano na goccia dentro al bicchiere e secondo loro era pure avvelenata.

  7. Smalling è roba di Pallotta! Siamo seri dai. Friedkin porterà nuovi pezzi grossi. Ma come si dice: a Cavaldonado non si guarda in bocca….. Forza Roma

    • P ancora co sto Liverpool che spende più di noi?? Non c’entra niente la proprietà. Se vai a vedere friedkin è più ricco dell attuale patron dei reds pure lui bostoniano come Pallotta! Il problema è la differenza di fatturato tra la Roma ed il Liverpool che è più del doppio. 280 milioni circa nostri contro i quasi 600 degli inglesi. Forse così è più chiaro ora.

    • Fra74 era chiaro prima e lo è anche adesso.
      ma a chi critica non interessa capirlo.
      e qualunque cosa farà Friedkin per colmare questo divario di fatturato con le grandi lo renderà un aziendalista, come è successo per palotta.
      è inevitabile, uno o due anni al massimo.

  8. Il pozzo degli Abbocconi è senza fondo…
    Friedkin, er Tacchino de Kansas Sity, 🦃
    neanche è diventato Presidente e già ha battuto un colpo !
    Smalling,egregi bamboli, è in mano a Baldini…se se ne dovesse andare lui dalla Roma,ciao ciao Smalling…😩

    • Secondo te Baldini ha la forza per decidere il futuro di un giocatore da 15-20 milioni di cartellino e 4 milioni di ingaggio? L’azienda Smalling fattura più dell’azienda Baldini 😉

    • Ehi,Lollo…come al solito avete capito al volo…perciò non replico mai a nessuno..non so se ve ne siete accorti.

    • Zenò intanto se ne va Ballotta tuo,e speriamo che si allontanino dalla Roma i tifosotti della proprietà come te…va a nanna bambolotto

  9. IL PRIMO compito di friedkin sarà mantenere l’ossatura della roma, quella forte di giocatori come smalling, passando per i vari zaniolo e pellegrini.
    La roma ha un ottima base, bisogna solo aggiungere quei 2-3 top di esperienza ( si intende per giocatori affermati ) e il gioco è fatto. Non devi fare chissa cosa.
    La roma potrà contare, SPERANDO, sui 40-50mln della champions a cui vanno ad aggiungersi i soldi dei vari giocatori in prestito tipo shick ( 30mln ) e nzonzi ( 15mln circa ) piu gli altri.
    Logico che in questo caso il FPF darà maggior spazio di manovra al nuovo presidente, quindi si dovrà investire forte sia sui giocatori che sopratutto sugli sponsor e poi “vivere” di rendita dopo i 2 anni con i soldi che ti porterà il fatturato, solo cosi potrai fare il salto di livello definitivo. I prossimi 2 anni saranno VITALI per il futuro della roma e friedkin, uomo che spende i SUOI SOLDI ( a diffeerenza di pallotta che investiva soldi non suoi ) nelle operazioni imprenditoriali che fa, dovrà DIMOSTRARE di essere un vincente e uomo con le palle. SONO POSITIVO PER IL FUTURO!!!

  10. nelle ultime settimane la squadra era sicuramente al corrente di cosa stesse accadendo nelle retrovie e, parallelamente ai veri romanisti, ha ritrovato quell’entusiasmo antico che si credeva estinto. Un mese di gennaio senza l’angoscia delle plusvalenze può solo incidere positivamente sulla psiche dei propri tesserati. Peccato che qualcuno non sia in grado di comprenderlo.
    Chi non seguirà la retta via della redenzione è destinato alla raccolta differenziata, il restyling del sito non può interrompersi proprio ora

    • loro incidono sulla psiche dei tifosi senza troppe gradualità. Partirebbero già in ritardo.
      I riverberi dell’EFFETTO FRIEDKIN salveranno la stagione

  11. Ad alcuni bianca non piace. Nera neanche. Cotta nemmeno. Cruda neppure. Allora dolce: no. Proviamo amara…non se ne parla. Ai tanti che mettono sempre “pollice verso ” o non siete Romanisti o siete rompic@#@#£&€. Benvenuto Presidente.

  12. puntando sull’ossatura già impostata e magari senza il pensiero delle future plusvalenze con l’aggiunta di 1/2 calciatori pronti, non fenomeni ma neanche un Silva, con la convinzione di Fonseca che con le notizie di questi giorni vanno re-intepretate si potrebbe puntare subito alla coppetta Italia cosi che come arriva Friedkin al primo mezzo anno di gestione potrà già farci alzare un Trofeo!!! mentre difficilmente, anche se si raggiunge l’accordo verbale o un precontratto ci possa essere un definitivo passaggio di proprietà di conseguenza se in questa sessione si riscattasse Smalling sarà di Pallotta… e il vertice sta li a 7 punti e se l’1/2 rinforzi fossero un pò più che pronti…

  13. Il primo colpo di Friedkin dev’essere lasciare le cose come stanno e mantenere l’attuale governance societaria, anzi implementandola con un Dirigente che abbia grandi competenze sportive.
    Sarebbe un grosso rischio fare rivoluzioni in seno alla società.
    Comunque constato che da Baldissoni a Fienga passando per il figlio di Friedkin non ce n’è uno che ci capisca di calcio.
    Se come immagino Baldini non rientrasse nell’organigramma allora verrebbe meno il necessario supporto per Petrachi.
    Siccome non possiamo permetterci di sbagliare acquisti e cessioni io mi auguro che la società nomini un Direttore Generale con competenze sportive, alla “Marotta”.
    Purtroppo non mi sovviene nessun nome di ex romanisti con queste capacità, forse il solo Rudi Voeller.
    Potrebbe essere Giuntoli il prescelto visto che si libererà a giugno dal Napoli?

    • Friedkin mastica di calcio ancora meno di Pallotta. Che perlomeno è stato otto anni alla guida di una società. Immagino che si affiderà a chi già c’è, e pure a qualche consiglio del vituperato James. Io nemmeno mi stupirei se, almeno all’inizio, continuasse pure a servirsi delle consulenze di Baldini.
      Dapprima, stilerà obiettivi di bilancio e si metterà ad osservare e studiare. Se il figlio si fermerà qui in pianta stabile, avrà almeno una persona di cui potersi fidare ciecamente. Ciò che Pallotta non ha mai avuto…

    • Il capitano de sta squadra è solo ALEXANDR KOLAROV.
      TUTTI lo rispettano.
      Io lo idolatro.
      AK 11 CAPITANO

  14. P sta come perdentis?
    Un pennivendolo riporta paro paro una notizia che va avanti da un po’.
    Friedkin manco e’arrivato
    E “P” lo da già le straccione
    P sta come prezzolato?

  15. Grazie Frikin che ci hai preso sto Smollin, nu lo conosco ma si lo hai preso Tu sicuramente è bono. Capitano mio Capitano. No quele pippe che pijava er Purciaro. Frikin ti amo, amore mio. 💋Con Te spezzeremo le reni ai servi de Palotta, che ci ha fatto vivere 17 anni de incubbi e ben due retrocesioni! Noi! Che prima der Purciaro dominavam’ er monno facendoce ‘n bidè ogni tre ggiorni! Che tempi indelebili! Anzi, proprio ‘ncrostati!

  16. Dai concludi FRIKEN. Smalling è forte e sano. 3-4 anni a buonissimi livelli. Inizia bene e continua che poi diventerai il friKING of Rome.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome