Calciomercato Roma, il Galatasaray su Spinazzola: nei prossimi giorni contatti con l’agente

30
686

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – È ancora tutto da scrivere il futuro di Leonardo Spinazzola, visto che il terzino giallorosso ha il contratto in scadenza con la Roma a giugno del 2024 e al momento non sembrano arrivare segnali per un eventuale rinnovo.

Secondo quanto scrive il portale turco Sporx.com, il Galatasaray è interessato all’esterno classe 1993 già per la sessione di calciomercato di gennaio e nei prossimi giorni sarebbero anche previsti contatti con l’entourage di Spinazzola.

La Roma deve quindi prendere una decisione sul futuro del 30enne: lasciarlo partire nel mercato invernale permetterebbe al club di non perderlo a zero, ma lascerebbe Mourinho senza il titolare della fascia sinistra. L’altra strada sarebbe quella di proporre un rinnovo al giocatore.

Fonte: sporx.com

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – Renato Sanches ancora out. Per l’Udinese ballottaggio Bove-Paredes
Articolo successivoChampions League Femminile, la Roma travolge l’Ajax (3-0) e vola in vetta al girone

30 Commenti

    • Boh
      A me alla fine me sembra che di tutti gli esterni che abbiamo questo in fondo in fondo ( e non dico che mi entusiasmi ) sia quello che faccia meglio…

    • salta ma molto di rado. per me, parere ovviamente opinabile, può fare la valigie. ad oggi nessun terzino in rosa é un campione o, perlomeno, farci fare il salto di qualità

    • Sono d’accordo con Ponte75, ma paradossalmente è l’esterno piu forte che abbiamo. Se lo rimpiazzi con uno più forte/meno fragile ok, altrimenti secondo me è l’altra la fascia da smantellare per prima

  1. ma ragionate con la testa…un terzino buono lo.abbiamo? no..solo.lui c è che sa saltare l’uomo con tutte le sue magagne fisiche, il cross del fallo netto di mano che la mafia uefa ci ha negato di chi era?.se levi spina chi hai rimasto?. la vogliamo ritentare questa finale o no .?..e dagli…a volte davvero non capisco..se vendi spina a gennaio chi credete di riprendere?..e poi chi investirebbe ora milioni su un parametro zero a fine stagione?..semplice..no?..forza Roma.

  2. da questi commenti si vede che non capite nulla di calcio.
    la Roma ha solo Dybala e Spinazzola che fanno dribbling andando in superiorità numerica la squadra..zalesky lo fa raramente e elsha quasi mai ovvero mai.
    sei l’unica squadra in serie a ad avere 2 che tentano i dribbling è veramente pocA cosa.. infatti questo è veramente uno dei grandi problemi della Roma perché è il giocatore.. Spalletti aveva Taddei,Totti, Vucinic,mancini ,Pizarro che tentavano i dribbling… più un Perrotta che tagliava le difese avversarie gettandosi dentro.. questa è la vera differenza movimento e dribbling.

  3. Non è il problema se darlo via o no, il problema è con chi lo sostituiamo ? Se non ridiscutiamo i paletti ffp per poter tornare a investire sul mercato non potremmo mai migliorare La Rosa.

  4. se rinnovano il contratto a Spinazzola è veramente la fine . un giocatore ormai arrivato al capolinea qui a Roma .
    purtroppo dopo l infortunio non è più stato lo stesso ,e ad oggi sono più le partite che guarda in tv che quelle che gioca , quindi per me può andare tranquillamente dove meglio crede purché lontano da Roma.
    se poi riuscissimo a tirarci fuori qualche € sarebbe meglio!
    FORZA ROMA SEMPRE!!!!

    • hai ragione però pensa che è l’unico che fa ancora due cross decenti…e ho detto tutto!

  5. Se il Galatasaray vuole Spinazzola, proporrei lo scambio alla pari con Sacha Boey, il terzino destro francese classe 2000 ma che sa giocare come terzino sinistro pure che sa saltare l’uomo in dribbling ed in grado di coprire l’intera fascia. Era un calciatore che avevo accennato già lo scorso anno come da prendere e le sue buone prestazioni li hanno ritoccato l’ingaggio da €480mila a €1.250M. Come scrive qualcuno a noi mancano calciatori capaci anche di compiere dribbling ma anche di maggiore mobilità sulle fasce. Nel caso non volessero fare via Boey, abbiamo opzionato i giovani Akman e Demir, di cui Akman è forse uno dei giovani centrocampisti più interessanti e promettenti a livello internazionale. Almeno prendiamo Akman e qualche soldino in quel caso. Francamente di terzini in grado di coprire l’intera fascia dotati di grande corsa e capaci di fare le due fasi di gioco ne trovi tanti tra Giappone e Sud Corea che a Gennaio essendo anche la loro principale finestra di mercato, te li danno pure in prestito ed il riscatto può essere in estate fissato anche per cifre tra €500mila fino ad un massimo di €3M ma i migliori li puoi prendere anche tra €1-2M.

  6. il problema non è vendere, gli americani sono i numeri uno in questo (fiedkin è uguale a pallotta), il problema è che vendono e non comprano, non sostituiscono degnamente, prendono giocatori a casaccio, giocatori che giocano poco perchè scarsi o infortunati, parametri 0, e spesso quello che capita anche se quel determinato ruolo è coperto..mhuà!
    a volte penso che questo presidente ce l’abbia con il tifoso…unico faro il mister

  7. Se non ci sono soldi, a parte i parametri zero, che però pesano molto per via di commissioni, se ci fossero degli interessi versi diversi calciatori attualmente in rosa, si può operare con scambi di vario genere. Quasi ogni squadra ha dai 2-3 giovani interessanti e qualche ruolo in cui ha almeno 1 giocatore in più quasi sempre scontento per lo scarso minutaggio. Si può fare mercato anche così e magari svecchiare la rosa agendo così rimpiazzando con alcuni elementi in età più giovani ma anche più verosimilmente sani. Ad esempio se su Karsdorp ci fosse un interesse da parte del PSV (faccio solo un esempio), si può considerare per uno scambio con il giovane Fredrik Oppegard (terzino sinistro norvegese classe 2002) come parziale contropartita tecnica ed inserisci il giovane Isaac Babadi (esterno olandese che gioca sulla sinistra a piede invertito e trequartista classe 2005) che è in scadenza quest’estate ma ti accordi con il PSV per non perderlo a zero, di accordarti con il giocatore che vuole la Roma a rinnovare e così prendi sia Oppegard (li fai fare una buona plusvalenza al PSV) più Babadi in cambio di Karsdorp per una operazione del valore di €10M). Ma anche uno scambio per Olivier Boscagli (difensore mancino francese classe 97 capace di giocare anche come terzino sinistro ma anche sulla mediana in scadenza nel 2025) con una % sulla futura rivendita tipo del 20-30%, o un’affare per Jordan Teze (terzino destro olandese classe 99 contratto in scadenza nel 2025, nel giro della Nazionale Olandese) dove dai €3-4M più Karsdorp (che cerchi di valutare nello scambio sempre €10M). Analizzi la rosa e le opportunità di un altro club ed operi con formule di scambio fino alla decadenza del SA ringiovanendo la rosa intato.

  8. rinnovo di un anno a metà dello stipendio attuale e a giugno si vede cosa si vuole
    Questo a 1,5 annui farebbe comodo anche come riserva di un nuovo arrivo se poi arrivassero offerte interessanti tanto meglio

  9. Se lo vendiamo a gennaio, risparmiamo qualcosa di ingaggio ma incassiamo due spicci.
    Se puntiamo su Dublino teniamolo fino a giugno, poi può andare gratis dove vuole.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome