Calciomercato Roma, il Galatasaray vuole Celik ma Mourinho blocca la cessione del terzino

48
2582

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Mentre in Italia il calciomercato si è concluso il 1° settembre, in altri Paesi, come in Turchia, le trattative proseguono fino al 15 settembre.

Il Galatasaray è alla ricerca di un terzino destro, motivo per il quale il club di Istanbul, scrive il portale turco Hurriyet.com, avrebbe puntato con forza sul giallorosso Zeki Celik.

La Roma però avrebbe chiuso al suo trasferimento: José Mourinho non ha infatti dato il suo ok per la cessione del terzino. Dopo l’esclusione di Kristensen dalla lista Uefa, lo Special One fa affidamento sul turco come alternativa a Karsdorp. Da qui il veto alla cessione di Celik.

Fonte: Hurriyet.com

Articolo precedente“ON AIR!” – ROSSI: “Ho il sospetto che Ndicka sia un simil Solbakken”, DAMASCELLI: “Dubbi sulla Roma, anche l’Empoli può crearti problemi”, CORSI: “Ora Mou porta la croce, ma se dovesse vincere qualcosa…”
Articolo successivoLotito: “Alla Lazio non interessava la Conference League, la Champions è tutt’altra cosa”

48 Commenti

    • Jaguar, il problema è che Celik è un terzino destro, non un esterno a tutta fascia. Dei tre, è quello che sa difendere meglio: meglio di Karsdorp e di Kristensen.

    • Beh, da mostrare in tutte le scuole calcio come ha difeso su Leao in occasione del raddoppio milanista: dietro l’avversario e facendogli pure da appoggio.
      Roba che Vierchowod è svenuto per l’invidia.

    • Çelik non sa difendere meglio di nessuno al mondo, onestamente sembra uno che non ha mai giocato a calcio neanche nelle giovanili per come sbaglia sempre il movimento e ignora anche i fondamentali più basilari

    • m’hai fatto morì….però (calcisticamente parlando..) a me Celik piace…
      FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

    • Dei tre pretendenti al ruolo di esterno destro o quinto Krisyensen non e’ giudicabile in due presenze, attualmente il piu’ completo e’ Karsdorp, ma poi se Mourinho gli preferisce Zalewsky come quinto di destra questo deve far comprendere cosa vuole in realta’ Mourinho da chi gioca in quel ruolo.

      Cio’ che vuole Mourinho da chi gioca in quel ruolo e’ molto dispendioso, poi non e’ facile trovare calciatori tutta fascia che hanno gamba resistenza e qualita’.

      I migliori nella Roma in tutte e tre le circostanze sono stati, Francesco Rocca, Aldo Maldera e Vincente Candela’.

      Poi come qualita’ e gamba e’ inarrivabile Marcos Cafu’, che compensava la sua scarsa attitudine alla marcatura con la qualita’, velicita e resistenza, lui e Roberto Carlos non hanno rivali, dietro di loro metto Maicon.

      Attualmente in Italia solo Di Lorenzo del napoli si avvicina a queste caratteristiche.

    • Celik non è un fenomeno.. Siamo tutti d’accordo..

      Ma proprio per questo motivo.. I calciatori per rendere hanno bisogno di alcune piccole cose che proprio piccole non sono..

      Celik non è un esterno di centrocampo.. La differenza sembra minima.. Ma non lo è.. E un terzino da difesa a 4.. Più bravo quando arriva da dietro..

      Ha bisogno di un calciatore a centrocampo che lo aiuta.. Perché non essendo un esterno ha bisogno di qualcuno che gioca con lui.. Cosa che ci è mancata..

      E un titolare della sua nazionale.. Ma cosa più importante.. Ha vinto uno scudetto con il Lille (non con il Psg).. Da titolare fisso..

      Quindi per chi lo vede così scarso.. Il Lille ha vinto anche grazie a lui.. Oppure hanno vinto in 10 nonostante lui?.. Direi che la seconda ipotesi non è realistica no?…

      Tutto sta nel far fare hai calciatori le cose che sanno fare..

      Se no mettiamo Karsdorp come ala destra.. Ma non ci lamentiamo se non salta l’uomo, non taglia dentro e se non segna.. Non è quello il suo lavoro..

      Hai calciatori devi chiedere ciò che sanno fare.. E magari anche uno come Celik si dimostra utile.. Come lo è stato in Francia..

      Forza Roma

    • Marco 79 celik è un giocatore da metà classifica, si è tutti d’accordo che è più idoneo per la difesa a quattro, ma anche con il cambio di modulo non è che farebbe faville e il fatto che giochi nella nazionale turca non è proprio una garanzia.
      Inoltre altro particolare se era così forte e dopo aver vinto lo scudetto con il Lille qualcuno non se lo sarebbe preso, nemmeno l’anno scorso a parte noi quando era in scadenza contrattuale.

    • Llmeno balzaretti un gol al derby l’ha fatto e veniva da un infortunio (strano). Comunque dallo scudetto in poi non mi ricordo laterali veramente forti, anche Maicon e Kolarov erano in declino anche se bravi.

    • Xsim73 Sabatini non ha azzeccato un terzino, anche se era un mago per i difensori centrali e i centrocampisti. Io di terzino dopo lo scudetto ricordo un certo Christian Panucci. E cassetti e riise, che sicuramente non èerano fenomeni, avrebbero giocato titolare fino a oggi

    • Aspe’ aspe’ aspe’…. Come se chiamava quer terzino portoghese preso svincolato che c’aveva l’acconciatura tipo “gatto persiano posato sulla testa”? Ecco ecco… Quello era veramente scarso scarso!

  1. E certo che blocca la cessione.
    ma mica perchè non è scarso.
    Questione numerica.
    Glielo dai adesso, chi prendi?

  2. da vendere immediatamente anche andando contro il mister. Non scherziamo proprio…. se proprio ci sarà un emergenza in Europa meglio un ragazzo della primavera o uno adattato, peggio di lui non potrà mai fare

  3. Ci potevano pensare due settimane fa sti turchi. Adesso, escluso Kristensen dalla lista Uefa, non puoi rimanere col solo Karsdorp da quella parte.
    Da tre (scarsi) a uno è un po’ troppo.

  4. Boh, chi ci capisce qualcosa è bravo.
    Kristensen ha giocato titolare x 80 minuti nell’ultima partita della Danimarca, vittoriosa in trasferta senza subire gol.
    La Danimarca gioca con la difesa a 4, però qui si obbietta che Kristensen non è un terzino, ma forse nemmeno un quinto di centrocampo secondo Mou, visto che non è stato inserito nella lista UEFA.
    Celik che sembrava la terza scelta nel ruolo, tenuto in rosa più come quinto centrale in attesa del rientro di Kumbulla che come laterale, ora è incedibile.
    Peraltro anche lui è titolare nella sua nazionale ed anche lui a Roma è ritenuto scarso.
    E dire che di terzini veramente scarsi ne abbiamo avuti. Ma non sarà il gioco a far sembrare scarsi i nostri terzini, visto che ormai un simile giudizio accumuna pure Spinazzola che è nella classifica dei primi 10 nel ruolo al mondo?

    • No, no… Non sanno attaccare, non si propongono mai per un triangolo o una corsa per arrivare sul fondo, non sempre sanno fare la diagonale e a volte si perdono l’uomo e, soprattutto, non sanno fare un cross decente. Gli unici cross decenti li vedo arrivare dalla bandierina del calcio d’angolo (quando li battono Pellegrini o Dybala). Non sono proprio scarsi…diciamo mediocri, ok?

    • Ma ancora dai attenzione alle pippe frustrate che animano ‘sto forum, i cari ipercritici si ivelano nei commenti come personaggi che non solo non hanno giocato a pallone nemmeno al campetto sotto casa, ma nemmeno guardano le partite di calcio, non dico della Roma ma manco quelle dei loro beniamini pigiamati.

  5. Magari vogliono il solito prestito,per 10 milioni e vendita definitiva lo farei subito,io stravedo per Mou ma queste Manfrine sui motivi arrivati hanno stancato certo che poi i senatori in campo ignorano i nuovi arrivi bocciati in partenza da Mou

  6. Celik vale come Di Lorenzo, purtroppo però i nostri sono tutti bidoni finché sono da noi. Possiamo renderci conto che con il gioco che abbiamo quasi nessuno riesce a fare bella figura? ci vuole una capacità individuale fuori dal comune per emergere nella Roma, stile di gioco che in europa sta anche pagando mentre in campionato sono anni che facciamo fatica. Io quest’ anno al netto degli infortuni credo che dobbiamo almeno arrivare nelle prime 4 per la squadra che abbiamo, non ci sono scuse.

    • la marcatura su’leao…la vogliono vedere dal vivo, impensabile da ripetere a parole, questo mi faceva ben sperare, quando è stato comprato,un bel curriculum vincere lo scudetto in Francia davanti al P.S.G.ma ai fatti, giocatore mediocre,un Bruno Peres, ancora meno vistoso

    • Brunetto perlomeno ti dava sempre l’impressione che poteva combinare qualcosa anche se alla fine non combinava quasi mai nulla.
      Celik manco l’impressione.

  7. Va sicuramente rivisto, secondo me il modo di giocare che abbiamo non lo aiuta.
    Se acquisisse un pò di fiducia e continuità , ad esempio Roma Milan scorso anno ha dato un saggio delle sue potenzialità. Probabilmente in un 4-4-2 o 4-3-3 si troverebbe meglio che un 5-3-2
    Ciao a tutti

    • Gli serve perché i geni della società hanno sforato il monte ingaggi che era d’accordo con l’uefa, non inserendo Kristensen per ovvi motivi, ti sei ritrovato per forza di cose mettere di nuovo celik e karsdorp insieme nella lista UEFA, cosa che si sarebbe potuto benissimo evitare tutto questo in due modi o la società prendeva un titolare sulla fascia destra oppure si teneva direttamente Missori che era inseribile nelle competizioni europee per il suo bassissimo ingaggio che male non avrebbe fatto piuttosto che svenderlo a due soldi per una falsa di FFP che violano tutti e dove pagano delle multe per rimanere nelle competizioni europee.

  8. Solo na considerazione. Ma se il Galatasaray era intenzionato a fare una offerta per Celik, perché ha aspettato la presentazione della lista UEFA da parte della Roma? Escludendo Kristensen, rimane solo karsdop se vendiamo il Turco. Bastava dirlo prima

    • Mr Alli il problema ci sarebbe stato pure prima della presentazione della lista UEFA.
      Con l’entrata di giocatori come Lukaku paredes sanches n’dicka e aouar hai sforato il monte ingaggi, ecco perché era importante prendere o un titolare sulla fascia destra oppure tenersi Missori che male non avrebbe fatto e che avresti potuto impiegare benissimo nelle competizioni europee proprio per ingaggio basso al posto di Kristensen che ne percepisce 2 milioni di euro e che neanche puoi impiegarlo nella competizione europea oltre ad non essere una certezza.

  9. Altra topica colossale di Pinto. Ci tenevamo Missori,svenduto per 2 milioni , e adesso vendevamo Celik ,magari per 10 – 12 milioni.
    Ci avremmo guadagnato in tutti i sensi.
    Non vedo l’ora che Pinto alza i tacchi da Trigoria…

    • Zenone vaglielo a spiegare ai geni che sono contenti che ci siamo dati via Missori del vivaio a soli 2,5 milioni per la grande paura del FFP che lo violano praticamente tutti, ma alla fine non escludono nessuno dalle coppe europee a parte farti pagare delle multe.
      Ma ciò che è stato magnifico dalla società è che ci siamo dati via non solo Missori a cifre ridicole, ma neanche hai un preso un terzino destro titolare valido per quest’anno, anzi si è fatto pure peggio cioè non solo l’hai preso panchinaro in una squadra retrocessa ma gli paghi pure un ingaggio da 2 milioni per fare panchina e cosa ancora più grave non lo puoi impiegare nelle competizioni europee per aver sforato il monte ingaggi ma che assurdità.
      Facevi prima a tenerti Missori e puntavi su di lui direttamente quest’anno che probabilmente avrebbe avuto un ruolo di primo piano negli undici titolari, considerando le incertezze su karsdorp e celik.
      Così facendo purtroppo neanche ti puoi dare via più celik, proprio perché non puoi inserire il danese nelle liste UEFA e soprattutto non hai un quinto per la difesa da utilizzare per le coppe europee a parte kumbulla che ti rientra a marzo.

  10. Dopo Roma Milan avrebbe dovuto riconsegnare la borsa a trigoria e non farsi più vedere. Quello che ha combinato su Leao è una roba invereconda, per me è il più scarso di tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome