Calciomercato Roma, Kumbulla al Sassuolo in prestito secco: è fatta. Nelle prossime ore le visite mediche

33
752

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Marash Kumbulla passa al Sassuolo di Dionisi con la formula del prestito secco, e cioè da qui al prossimo giugno: accordo raggiunto con la Roma. Lo rivela Sky Sport in questi minuti.

Sprint decisivo del club neroverde nelle ultime ore, l’allenatore aveva bisogno di un rinforzo per la difesa e ha individuato nell’albanese il giocatore giusto su cui puntare per riuscire a ottenere la salvezza. Battuta la concorrenza di Genoa e Udinese. 

La Roma è entrata da qualche tempo nell’idea di lasciar partire l’albanese, che ha bisogno di giocare e rivitalizzare la sua carriera dopo l’infortunio che lo ha lasciato a lungo ai box.

Kumbulla partirà per Sassuolo nei prossimi minuti dove svolgerà le visite mediche, quindi si metterà a disposizione di Dionisi in vista del derby emiliano di sabato sera contro il Bologna.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCalciomercato Roma, ufficiale: Belotti alla Fiorentina in prestito oneroso di 750mila euro. In serata la partenza per Firenze, domani le visite mediche
Articolo successivoCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

33 Commenti

    • Si questo sono d’accordissimo… È un giocatore non molto fortunato e (forse) neanche così tanto mercenario… Serio e che non ha mai fatto parlare di sé in modo “fastidioso”… Per quanto riguarda la Roma “Società”, questo è quello che deve fare una vera squadra che si vuole ritenere Big! I giocatori che possono teoricamente essere un potenziale e che non godono di molta fortuna/salute… Devono allontanare (momentaneamente) certi giocatori che pesano sul groppone ingaggi e passare il “problema” (proprio per vedere se momentaneo o no) ad altre società che vogliono campare sulle speranze… Se poi va bene, saremo noi a goderne i frutti! Proprio come le squadre che fino ad oggi hanno fatto con noi oramai da più di 10 anni! Non siamo noi la succursale!!! Ottimo Pinto in questo (fine) di mercato invernale. I limiti rimangono purtroppo, però, posso finalmente dire che mi sono sbagliato dopo le cessioni di 5/6 giocatori (tra prestiti e giovani) e l’acquisto di 3 giocatori sani e utili nei ruoli. Con Baldanzi, riesco anche a digerire “Angelino” sperando che si rivaluti come vuole lui (e noi nella speranza). Bravo Pinto!

    • Col ritorno di Ndicka ne avrai comunque quattro di centrali. Per mettersi a tre occasionalmente possono bastare e c’è sempre l’opzione Cristante

    • Ma comunque ti rimangono Mancini, Ndicka, Llorente e Huijsen per 2 posti. Direi che di centrali ne abbiamo in abbondanza.

  1. in bocca al lupo Marash,
    ci rivediamo a Giugno e speriamo ad maiora.

    Ps: ma il Sassuolo Sanches non lo vuole proprio? 🙂

    • Ma chi libera il posto ad Angeliño? Ora di marzio ti ha spiegato anche questo. Contento? O hai altri dubbi!?

    • No Falco,
      contentissimo,
      però mancavano 24 ore.
      Io stavo in ansia, per fortuna sbagliavo.
      Anzi, adesso ne abbiamo due di posti. E Baldanzi anche arrivasse non ne occupa.

      Mbappè è in scadenza, che aspettiamo? 🙂

    • Ecco su Baldanzi sono dubbioso … sperando di essere smentito.Non per i posti in lista ma sembra strano che le strisciate ed il Napoli lo mollino così.

    • allora …se lo prendono gli altri è forte e ce lo siamo fatti soffiare….se lo prendiamo noi è una pippa sennò lo prendevano loro e non facciamo scouting……se toppa l’avevate detto….se sfonda l’avevate detto….bastaaa….ma siete tutti pensionati come me e con tanto ormai ( purtroppo)tempo da perdere per scrivere?

  2. Noi valorizziamo un giocatore alla Juve ed il Sassuolo ne valorizza uno nostro… io mi tenevo kumbulla qualora fosse stato pronto per il rientro.in ogni caso sono usciti 2 giocatori e ne è entrato uno. Ora voglio vedere che scusa avranno per baldanzi. La fine sarà “ in attacco siamo al completo “ un classico.

    • 16:39 – Tommaso Baldanzi sarà un giocatore della Roma. Come riferito da Filippo Biafora de Il Tempo il fantasista si trasferirà in prestito con obbligo di riscatto. In serata l’arrivo nella Capitale.
      🙂
      Fermo restando che al ragazzo bisogna dare tempo e supporto,
      incrociando le dita,
      non stiamo comprando Bellinngham.

    • nn ce sta più mourinho, adesso se può fa..baldanzi l obbligo costerà quanto la cessione de dybala con la clausola me pare ovvio..eheh

    • Baldanzi viene pagato tra 18 mesi, da giugno già andrai a risparmiare i soldi dell’ingaggio di Sanches e Lukaku, già quelli bastano a pagare Baldanzi. Col rientro di N’dicka dalla coppa d’africa e il ritorno in campo di Smalling, a fine stagione avrai uno tra Llorente, Kumbulla o Ndicka da vendere, sempre che, come ho sentito, non si presenti una big europea per Mancini. Se la Roma continua ad abbassare il monte ingaggi i soldi per il mercato ci sono, e ci saranno anche nei prossimi 2 anni, considerando che quest’anno va via anche Spina, mentre a Giugno 2025 vanno via Smalling e El Sha, tutti a scadenza, o forse prima e ci guadagni qualche soldino. L’importante è sostituirli bene con giocatori giovani e che non guadagnino uno sproposito, ma che siano anche all’altezza della Roma, il che complica le cose.

  3. come centrale ci sarebbe libero Stokatzhov della Dinamo Sofia.

    un pò datato ma cmq ancora rampante 🤣🤣

    ❤️🧡💛

  4. Mi pare che Tiago Pinto stia facendo più cose buone in questi ultimi giorni di permanenza a Roma che nei due anni precedenti. Serviva un terzino sinistro ed è stato preso; bisognava mandare, in prestito secco, a giocare Kumbulla e Belotti che verranno buoni il prossimo campionato perché il primo è giovane ed il secondo come riserva del titolare, speriamo, Abraham, dato che non credo che Lukaku a 30 milioni verrà riscattato ed è stato fatto. Se riesce a cedere Celik e prendere Baldanzi, Under 21 che quindi non richiede la liberazione di un posto in lista anche UEFA, magari senza cedere uno dei giovani Primavera interessanti ( Pistilli, Pagano…) fa un capolavoro. Vuoi vedere che qualche problemino con Mou ce l’ aveva pure lui ? Oltretutto con tre cessioni ed un solo acquisto+ un Under 21 credo si possano rimettere in lista UEFA Azmoun e Kristensen.

  5. Quindi il.problema.era solo l inninabile ,perciò sto.pecorari americani non compravano perché c era.lui e poi se lamentavano se eravamo 7 imi ,annarlssero.a.fa… sti pidocchi rifatti , a questi più Passano i mesi e piu mi convinco che della roma.non gli frega na sega

  6. Claudio 55….guarda che Pinto secondo me non era proprio malaccio, anzi.
    Il problema per la AS ROMA si chiamava MOURINHO.
    Ci fosse stato ancora lui, Angelino e Baldanzi li avremmo visti col binocolo.

  7. Confermo purtroppo non solo lui aggiungiamo zalesky Spinazzola rotto kardosdop kristensen celik paredes belotti pellegrini lorente svilar etcetc.
    Aggiungo Dybala rotto Lukaku in prestito etcetc.
    L’unica cosa certa via i Friedkin da Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome