Calciomercato Roma, la Fiorentina vuole Zalewski: trattativa possibile ma solo a titolo definitivo

54
1400

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nicola Zalewski, esterno offensivo 22enne della Roma, è un obiettivo della Fiorentina in vista della prossima estate. È quanto riporta il quotidiano La Repubblica, raccontando come il club viola e quello giallorosso ne abbiano già parlato a fine gennaio.

I due club infatti hanno trattato il trasferimento in prestito di Andrea Belotti, e nel corso di quei colloqui si è affrontato anche il tema Zalewski, con i viola che hanno manifestato l’interesse nei confronti del polacco.

L’esterno classe 2002 è infatti un vero e proprio pallino del duo Burdisso-Pradè e ci si aspetta che la Fiorentina torni ad approfondire il discorso in vista dell’estate, quando la Roma avrà assegnato l’incarico di direttore sportivo, ancora vacante dopo l’addio a Tiago Pinto.

L’intenzione dei giallorossi, però, è quella di aprire i discorsi soltanto sulla base di una cessione a titolo definitivo. L’esterno d’attacco attualmente ha una valutazione intorno ai 15 milioni di euro. 

Fonte: La Repubblica 

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteROMA-FEYENOORD: arbitra lo spagnolo Gil Manzano
Articolo successivo“ON AIR!” – CORSI: “Spero che anche De Rossi chiederà giocatori per vincere”, PIACENTINI: “Ingeneroso valutarlo in base al Feyenoord”, FOCOLARI: “Partita che non doveva nemmeno esserci”

54 Commenti

    • se la Roma deve fare plusvalenza, speriamo che questo animi un’asta, magari ci si tira su qualcosa in più…

    • uno viene e uno va. …Baldanzi Zalewski…..purtroppo il FPF ci farebbe rimanere sempre allo stesso livello. quelli che sanno giocare dovrebbero rimanere. speriamo sia una fake news

    • Sì sì… Magari… Se per Husejin la rubentus ne vuole 30… Per Zalewski ne chiederei 80… Se lo vogliono…

  1. Magari fosse, dalla cessione ci potrebbero scappare i soldi per un terzino destro…
    Visto che il ragazzo al momento non è un fulmine di guerra, non produce cross né assist e non ha neanche il coraggio di tirare in porta, gli auguro di crescere e di fare fortuna altrove.

    • Concordo con te Erbetta allegra ma comunque visti i prezzi che corrono, vista l’età e considerando che è nazionale del suo paese, non meno di 20 milioni più la solita percentuale sulla rivendita.

    • ciao Erbetta!a 15 io lo cederei, il discorso con Cala è diverso perché lo abbiamo ceduto suoli 3M bonus inclusi.

      nel ruolo di Zale abbiamo Elsha e purtroppo i servono i soldi per un vero terzino destro e con 15M se sai cercare uno buono e forte lo trovi

    • Io lo venderei solo se ci si decidesse a lanciare Cherubini una volta per tutte rinnovandogli pure il contratto, altrimenti se lo vendi senza rinnovare il contratto a Cherubini ti dai una zappa sui piedi. Poi come dice Erbetta Allegra bisogna avere pazienza coi nostri giovani. Non dobbiamo più commettere errori come quello di buttare al rogo Calafiori che poi in un contesto felice come quello del Bologna è rinato

  2. 30 mln , 15 sono pochi
    Eh sì,ogni volta che si accosta , vero o falso che sia, un giocatore alla Roma, la cifra che viene sparata è sempre di almeno 30 mln.
    Quindi anche Zaleswky vale almeno 30 mln.
    A fiorentina del gioco , è una società sana?.E allora fuori i soldi

    • Può essere pure che ce li chiedano i 30, ma non mi pare che glieli diamo.
      Credo che negli ultimi anni solo per Abraham abbiamo sborsato una cifra superiore e poi forse tocca tornare indietro a Schick.
      Al momento 15 milioni è una quotazione equa per Zalewski, però il mercato non mi sembra sia aperto adesso e da qui alla fine confidiamo che possa dimostrarsi di valore superiore e magari anche guadagnarsi una conferma.
      Perché è chiaro che se lo cedi e il modulo resta quello che prevede l’impiego di esterni alti poi tu un altro lo devi comunque comprare da quella parte.

  3. Mai e poi mai. Questo è un giocatore che ogni volta che gioca con la nazionale polacca è tra i migliori in campo. Deve soltanto sbloccarsi psicologicamente e allenarsi in modo specifico,così :
    un giocatore sulla trequarti gli passa la palla rasoterra sulla fascia; Zalewski scatta e gli ridà la palla all’indietro,sempre obliqua e mai parallela alla porta.
    Questo esercizio (di tecnica individuale) va ripetuto 12 volte dopo ogni seduta d’allenamento della squadra.
    Dopo 1 mese si cominciano a mettere le castagne nel cesto.

    • Ah, quindi adesso dobbiamo, anzi, DeRossi deve allenare Zale sui fondamentali dell’esterno.
      Ma il top mister che l’ha allenato per quasi tre anni, adattandolo a terzino da magre figure, non era in grado di farlo?

    • Secondo me avete ragione tutti e due. Zale è un buon giocatore di soli 22 anni che troppo spesso ha giocato fuori ruolo però è pur vero deve ancora migliorare qualcosa nella fase di impostazione del gioco e soprattutto il cross. Personalmente non lo venderei ma se la fiorentina decidesse di mettere sul piatto Ikone’ e Biraghi…..🐞

    • Scarso psicologicamente, quindi? Via e puntiamo ad un giocatore completo sotto tutti i punti di vista

  4. Giocatore prima esaltato,ora sottovalutato come noi spesso facciamo.Secondo me solo ancora giovane con numeri molto buoni .Un anno in prestito in seconda fascia è saggio

    • concordo pienamente e anche con un altro utente che ha ricordato calafiori. zale è un esterno alto e giocando 2 anni abbondanti in un ruolo non lo hanno certamente valorizzato. calafiori spostato centrale gran bel giocatore terzino a tutta fascia lo abbiamo etichettato come bidone. vanno aspettati e messi nelle condizioni di rendere poi si fanno valutazioni

  5. peccato che sono discorsi che si porta via il vento come al solito visto che ancora non abbiamo il D.S. quindi se non arriva quello nuovo con chi trattato? solite ca@@ate dei giornalai. Forza Roma

  6. che qualita ha ,non sa crossare e non sa difendere ,poi come perde palla si butta per terra .basta con questo mezzi giocatori questi non alzano il livello della squadra ma lo abbassano

  7. magari ci cascano!! son 2 anni che dico che nn è da Roma, tutti i pollici verso mi avete messo x w anni.. pra? tutti contenti se parte?

    • ma magari va via, dici che ci son molti intenditori qui vero? questo è scarso sia dietro che avanti

  8. Io non concordo.
    Parliamo di un giocatore che ha appena compiuto 22 anni e che è ormai da tempo nel giro della nazionale polacca, spesso schierato titolare.
    Ultimamente ha commesso qualche errore, più nelle scelte che tecnico, cosa tipica di un giovane con poca esperienza in un ruolo.
    Mettici pure che negli ultimi 4 anni è stato sballottato da un ruolo all’altro: prima trequartista con la primavera, poi terzino sx, poi quinto di centrocampo sia a dx che a sx ed ora esterno offensivo a sx.
    Mi sembra quindi normale che debba ancora acquisire il giusto timing del ruolo.
    Tuttavia parliamo di uno dei giocatori più tecnici in rosa, forse il migliore nei cross insieme ad Angelino, capace di stoppare la palla e di condurla nello stretto come pochi, dotato di buonissime doti balistiche.
    Io quindi lo terrei, tenuto anche conto dell’obbiettivo di rinverdire la rosa e di contenere il monte ingaggi, nonché considerato il fatto che El Shaarawy va x le 32 candeline ed è in scadenza di contratto.
    Però bisogna considerare che il suo contratto è in scadenza nel 2025, pertanto se non dovesse trovarsi la quadra per il rinnovo la cessione diverrebbe inevitabile. 15 sarebbero pure pochi, ma si sa che ad un anno dalla scadenza il cartellino si deprezza. Diciamo che in caso di cessione alla viola si potrebbe inserire nel pacchetto quel cancello di Belotti per una ventina di milioni complessivi, soldi magari utili a comprare finalmente un terzino destro completo e di qualità.

  9. Forse manterrei un controriscatto anche a cifre alte, la prima stagione a Roma fu devastante, ora si è totalmente perso e magari cambiare aria lo potrebbe svegliare.

  10. Io gli darei un pò di tempo poi via se non rende. Se poi a 25 30 anni continua a non incidere che facciamo? Continuiamo a dire che è giovane?

  11. Attenzione a non commettere errori, il ragazzo fino a poco fa era costretto a fare il terzino, come ElSha del resto, per colpa dello scienziato. Aspettiamo a rischiare di dare via uno buono per poi tenerci in casa uno guasto.

  12. classica caxxta del buon juric….era presente mentre i dirigenti viola parlavano con pinto che non aveva nessun potere decisionale per giugno e sa anche il prezzo..15 milioni… la repubblica è il citato giornalaio non sono affidabili da tempo..

  13. Zale ha 22 anni, onestamente visto i prezzi che girano 15 milioni mi paiono pochi. È vero che con noi ha fatto davvero poco, tranne il primo anno di Mou, ora deve ritrovare quella capacità e tranquillità di saltare l’uomo, purtroppo in un gioco a tutta fascia si è totalmente involuto ma ha ancora tempo per risorgere, potrebbe essere il degno sostituto di Elsha, che non è eterno e che in una stagione ha alti e bassi.
    A me piacerebbe già che rimanesse di più in piedi, basta sceneggiate con le mani al volto.

  14. io onestamente se nella nuova gestione de rossi non riuscisse a svoltare il rendimento lo cederei, ha tante partite per farci cambiare idea ma se continua cosi altro che 15mln

  15. Zale, 22 anni, con Mister Italiano che predilige il gioco, in un 4-2-3-1 come esterno sinistro alto, in una piazza che non lo insulta in continuazione ….. tra un anno vale 60 milioni!

  16. una domanda ma ora sta giocando nel suo ruolo ?
    a me interessa che prima che venga venduto dia il.meglio di se’ fino alla fine del campionato
    e nelle coppe ci sono troppe partite da fare
    intanto se partecipasse contro il feyenoord a farci vincere se ne puo’ riparlare a fine campionato
    ah la fonte : Repubblica ovvero la GEDI

  17. La pecca più evidente della Roma è di non aver avuto un uomo di mercato furbo, abbiamo atteso che tutti capissero che sola era Zaniolo e
    lo stesso faremmo se continuiamo a provare nei vari ruoli Zalewski, dimostrerà solo che non funziona neanche come mezz’ala.

  18. Me vojo sbilancià su ‘sto “fenomeno”, senz’annoia nessuno sul’elenco delle varie qualità che dovrebbe possedere un calciatore d’alta classifica, (perché noi puntamo a quella credo), ragionatece n’anticchia su quali hanno da esse ‘ste qualità, che non ve posso di’ tutto, e mettete in moto i circuiti, così mentre ce ragionate appongo la domanda:
    In quali squadre Europee” (d’alta classifica: Inghilterra, Spagna, Germania, Portogallo, Francia) “Zalew” giocherebbe titolare… in Italia in nessuna delle prime 4 o 5 o 6 e continuando, mentre ce ragionate…, dico ‘na cosa “tera tera” (come tutto il resto de quello che dico), ma quann’è che trova la porta co’ ‘no “shoot” da serie A?
    Ultima… 30 milioni? Zalew quindi è mejo de Zaniolo? Ma stamo a scherzà… pe’ 30 milioni imbarcamolo sul Jet del presidente con Dan Friedkin sul sedile sinistro e decollo a “tutta canna”.
    30 milioni pe’ Zalewski… robba da matti!

  19. Zalenski anche nel suo ruolo naturale sbaglia tutte le scelte e non è decisivo. E se invece fosse una mezzala? Da centrocampista dove deve deve tenere la posizione, non tentare sempre il dribbling lavorando sulle linee di passaggio, magari troviamo una buona mezzala. Tanto in avanti nn è decisivo(non tira non crossa, non dribbla)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome