CALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

78
636

CALCIOMERCATO ROMA MINUTO PER MINUTO Tutte le notizie di mercato aggiornate in tempo reale di questo martedì 2 luglio 2024 sotto forma di “brevissima”, che interessano direttamente o indirettamente la Roma.

Una rubrica speciale offerta da Giallorossi.net ai suoi lettori, per restare comodamente aggiornati su tutti gli sviluppi del calciomercato giallorosso.

Le ultimissime in tempo reale: 

Ore 20:15 – PER LA SINISTRA IN POLE C’E’ SERGIO GOMEZ – La Roma continua a monitorare Sergio Gomez (23) del Manchester City. C’è la concorrenza della Real Sociedad, ma i giallorossi sono in prima fila. (Relevo.com)

Ore 19:20 – LE FEE SI AVVICINA: FIDUCIA SULLA FUMATA BIANCA – Prosegue la trattativa tra Roma e Rennes per Enzo Le Fee (24). Nelle ultime ore è aumentata la fiducia in casa giallorossa…VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO 

Ore 15:30 – MORATA VUOLE RESTARE ALL’ATLETICO – Alvaro Morata (31) ha sciolto le riserve e ha deciso di voler restare all’Atletico Madrid nonostante le offerte ricevute. “Non riesco a immaginare cosa deve essere vincere con questa maglietta e continuerò a provarci finché non ci sarò riuscito”, le parole dell’attaccante in un post dove annuncia la sua scelta di non cambiare casacca.

Ore 14:00 – PHILLIPS IDEA VIVA PER LA MEDIANA – Kalvin Phillips (28), centrocampista del Manchester City, è uno dei nomi sondati dalla Roma in vista della nuova stagione. Per ora gli inglesi sparano alto, ma i giallorossi sperano di convincere i Citizens a cederlo per 20-25 milioni. Anche il Fulham è sulle sue tracce. (givemesport.com)

Ore 12:30 – MORATA DA’ LA PRIORITA’ ALL’ITALIA – Alvaro Morata (31) ha due proposte dall’Arabia Saudita, la migliore è quella dell’Al Qadsiah, club dove giocherà anche Nacho. Nessuna decisione definitiva presa dall’attaccante, che però ha dato priorità al possibile ritorno in Italia. Lo scrive Fabrizio Romano su X.

Ore 10:20 – LE FEE, IL RENNES VUOLE UNA CONTROPARTITA – La Roma è ferma all’offerta di 15 milioni di euro per Enzo Le Fee (24). Il Rennes chiede 20 milioni e vorrebbe inserire una contropartita tecnica nell’affare con i giallorossi. Il giocatore francese è in pressing per arrivare a Trigoria. (Il Tempo)

Ore 9:30 – ROMA PIU’ AZZURRA: PRATI, BELLANOVA E CHIESA – De Rossi vorrebbe una Roma più italiana: Federico Chiesa (26), Matteo Prati (20) e Raoul Bellanova (24) sono le richieste del tecnico che avrebbe un rinforzo azzurro per ruolo oltre che a tre ragazzi di qualità, gamba e fame. (Corriere dello Sport)

Ore 8:40 – LA ROMA VUOLE ANCHE GABRIEL SARA – Non solo Enzo Le Fee: la Roma vuole rifare il centrocampo acquistando anche il brasiliano Gabriel Sara (25) dal Norwich ma servono altri 20 milioni. Ghisolfi pensa di ricavarli vendendo Aouar e Bove. (Gazzetta dello Sport)

Ore 8:10 – DE ROSSI PAZZO DI OMORODION – Per il ruolo di centravanti la Roma sta cercando di accontentare le richieste di De Rossi, che chiede un investimento importante in quel ruolo: il tecnico stravede per Samu Omorodion (20) dell’Altetico Madrid, ma servirebbero almeno 40 milioni. (Il Messaggero)

Ore 7:30 – IL BOCA CHIEDE 5-7 MILIONI PER VALENTINI – La Roma sta andando all’assalto di Nicolas Valentini (23), difensore centrale del Boca Juniors: il giocatore si libererà a dicembre a parametro zero, e per lasciarlo partire subito il club sudamericano chiede un indennizzo tra i 5 e i 7 milioni di euro. (Gazzetta dello Sport / Corriere della Sera)

IN AGGIORNAMENTO…

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCalciomercato Roma, aumenta la fiducia per Le Fee: si avvicina il suo arrivo in giallorosso
Articolo successivoDybala, ecco la proposta alla Roma: rinnovo pluriennale con ingaggio spalmato

78 Commenti

  1. Me sembra giusto, visto che la Nazionale è forte forte e er calcio italico se trova in un magic moment, ce vole ‘na Roma più azzurra, come no…

    • azzí non é questa la questione. purtroppo dipende dal contesto in cui metti Er giocatore. la nazionale é allo sbando e c’é bisogno di giovani che hanno fame. se era convocato prati e lo si metteva al posto de barella e bella nova al posto de Darmian, magari chiesta giocava meglio? non lo poi sapé

    • Se il contesto è ottimale, direi che Barella è leggermente più forte di un Prati che ha fatto 25 gare, di cui molte da riserva, in Serie A. Se il contesto non è ottimale, Barella qualche pallone lo intuzza, ma un ragazzino di 20 anni senza esperienza no. Al momento tra i due ci sono intere categorie di differenza. E se arrivasse alla Roma dopo due palloni giocati Prati farebbe la fine di Baldanzi, già bocciato dai soliti ignoti del forum.

    • Non c’entra nulla.
      La colpa è dell’allenatore, che non ha dato un sistema di gioco a questa squadra. Ha cambiato 3 moduli in quattro partite.

      Il materiale umano non sarà eccezionale, ma di certo non è così inferiore a quello della Svizzera.

      Aggiungo: ci si è affidati al blocco inter. L’inter è la copia della Juventus di Moggi: errori arbitrali a favore (nonostante il VAR), supportati dalla stampa (che pompa i giocatori) e dalla politica, che spinge i suoi calciatori in Nazionale.

      Analizziamo il blocco Inter. L’italia ha preso 5 goal in 4 partite. Come si può valutare con sufficienza la prestazione di Bastoni all’europeo, così come quella di Di Marco? Vogliamo parlare di Barella, che ha una percentuale imbarazzante di passaggi riusciti? Eppure, questi calciatori, sono stati pompati dalla stampa. Il goal di Freuler è palese colpa di Barella, che si lascia sfuggire l’uomo, e segna. Sono riusciti a dare la colpa a Mancini, che ha provato a chiudere lo spazio prima centralmente, e poi sull’errore dell’interista.

      Detto ciò, Prati lo prenderei sia per i costi che per il valore del ragazzo. E’ forte, forte, forte. E’ da prendere quest’anno.

    • Giorgio, condivido il tuo pensiero, ma non sto dicendo questo. apparte che prati e barella sono due giocatori diversi. perché barella é na mezzala invece prati é un mediano puro. ma la mia provocazione era per farti capire che non puoi valutare due giocatori come prati e bellanova che in nazionale non hanno mai giocato di cui uno manco convocato, e catalogalli come bolliti. su chiesa? qualsiasi giocatore avrebbe giocato male co l’Italia del genere.

    • quello Ke vojo fa capi co sto messaggi é che, che so anni che sto a ripete, é che un centrocampista é troppo generico come ruolo. Ve faccio l’esempio. tra de rossi e aquilani, chi era piú forte? lasciando perde gli infortuni di aquilani? purtroppo non sono comparabili. perché anche se tutti e due giocavano a cc, aquilani era un cc da inserimento, infatti driblava e segnava, mentre derissi faceva filtro davanti alla difesa, quindi un giocatore molto piú difensivo.

    • @Tifoso Giallorosso, il blocco Juve era Buffon, Bonucci, Barzagli, Chiellini e finché ha giocato Pirlo. Con tutto l’odio possibile per il mondo bianconero, nessuno del blocco Inter si avvicina ad uno dei cinque citati, né per qualità oggettive, né per carriera. (ed evito di andare indietro nel tempo dove, comunque l’ultimo mondiale lo abbiamo vinto con quello che forse è il commissario tecnico più juventino degli ultimi quarant’anni assieme a Trapattoni ).

    • @edoardo caro, perdonami. Io non ho paragonato il blocco juve a quello dell’inter, ho solo detto che la squadra italiana è una buona squadra, e di certo al di sopra della figura fatta all’europeo: e di questo sono responsabili Spalletti e la politica dell’Italia pallonara.
      Del tecnico ho già parlato, ma non può essere che certi giocatori vengano pompati da CT e stampa, non è possibile. Davvero. Avete rotto le @@ a Pellegrini: in una squadra dal coefficiente pari a 0, ha fatto un assist (che se l’avesse fatto pirlo ci avrebbero aperto i tg), ha messo due volte Scamacca (albania, spagna) solo davanti al portiere e una Regetui (Croazia). Parliamo di una nazionale che ha segnato 3 goal in 4 partite, contro Albania, Spagna, Croazia e Svizzera. Detto ciò, vogliamo parlare di Barella? E’ stato più imbarazzante del nostro Capitano, nonostante abbia fatto un goal: una marea di palloni persi davanti alla difesa, di passaggi sbagliati. Vogliamo parlare di radio jorginho? Mai trovata la sua frequenza. Eppure, lui doveva essere il regista che doveva orchestrare l’Italia. E’ dagli europei che non ne azzecca una. Poi, prova Fagioli. Ma Fagioli, contro la Svizzera, SPARISCCE. Cristante, per correre in soccorso della squadra, si accentra, e inizia a prendere in mano il pallino del gioco. Cristante avrà tanti limiti, ma è piuttosto coraggioso: si avvicina al compagno, e si prende la responsabilità di giocare anche i palloni più sporchi. E smista. E verticalizza. E’ un giocatore davvero sottovalutato. Fagioli, invece è sparito.

    • Comunque se prendiamo,
      Bellanova e Valentini per la difesa,
      Philips, Prati Le Fée e Sara per il centrocampo
      e Omeredion per l’attacco sarebbe tanta roba su cui lavorare, io ci metterei la firma
      all’istante per avere una rosa cosí,
      avremmo una bella squadra giovane, e con tanta
      velocità e soprattutto con margini di crescita
      enormi.
      Se il nuovo progetto fosse questo ben venga,
      ci divertiremmo di sicuro.
      Forza la Magica

  2. Su indicazioni di DDR, Ghisolfi si sta muovendo, già aver avuto il coraggio di eliminare 8 calciatori in rosa la dice tutta. Credo che ci sarà detetminazione negli acquisti ma sempre basandosi sulla saccoccia…

  3. Leggendo i vari articoli mi domando se i giornalisti sanno che una squadra è composta da 18/20 giocatori, secondo loro D.D.R. ne vorrebbe dai 120 ai 130 lasciamo qualcosa anche alle altre squadre…..

  4. chiesa prati bellanova , ammazza che Roma me sembra de esse tornato indietro co sti nomi fenomeni , ma torna anche il pelato??? prende il centravanti della slovenia no è? troppo pippa per noi co sti fenomeni o costa troppo ?? ed è sempre na questione de quattrini che i muti se tengono in saccoccia??ma si tanto se arrivi 3 o arrivi 6 sempre la medaglia di cartone vinci , come le vincevamo co ballotto fruttarolo .
    Forza Roma forza Lupi so….. tornati i tempi cupi, invece che finiti.

    • Ieri Sesko ha condannato la sua nazionale all’uscita.. Divorandosi un goal a 3 minuti dalla fine dei supplementari..

      Gli attaccanti sbagliano ci mancherebbe.. Ma se sei un campione valutato 70 mln.. In certe occasioni è certe palle non le puoi sbagliare..

      Aveva tutto il tempo che voleva, era completamente solo, poteva tirare, alzare la palla, fare un cucchiaio, smarcare il portiere.. Poteva fare tutto..

      Lui ha scelto l’opzione semplice.. Che spesso ti porta a sbagliare.. Il tiro rasoterra a cercare il secondo palo.. Tiro non angolato.. Addosso al portiere..

      Quel genere di errori non sono tanto tecnici quanto mentali.. La paura di sbagliare..

      Mi ha ricordato Schick.. Al suo primo goal sbagliato contro la Juve, con Sczesny in uscita..

      Mancanza di palle..

      Tutti gli attaccanti sbagliano.. Ma ci sono occasioni nel quale un attaccante non può sbagliare, se è veramente forte, se è di ghiaccio.. Ieri non doveva assolutamente sbagliare..

      Forza Roma

    • Marco79 sei serio?? mi auguro di no a prescindere che ha giocato da solo contro tutta la difesa del portogallo e te giudichi un goal sbagliata tutto sulla sx con pepe addosso a quello de shicchete ? ma perfavore .

    • Ha ragione Marco ovviamente. Sesko era in posizione centralissima, Pepe stava con l’ossigeno dietro di metri. Schick era più laterale di lui in quella famigerata occasione.
      Gli è venuto il “piedino”, esattamente come a Schick, e alla fine ha condannato alla sconfitta la sua nazionale.
      E’ una pippa per questo? No, ma per te è solo il solito pretesto per dire che abbiamo una proprietà di pulciari perché costa tanto e quindi non lo pijamo.
      C’è sempre molto poco di calcistico in quello che dici…

    • Nando se vuoi parlare di calcio sono sempre contento.. Se invece vuoi giustificare un errore decisivo.. Non stiamo più parlando di calcio..

      Ovviamente non ho mai detto che questo lo rende scarso.. Ho detto altro..

      Non era tutto sulla sinistra, era in posizione quasi centrale.. Il difensore inizialmente gli stava 8 metri dietro.. Lui si fa recuperare.. Perché rallenta ed inizia a pensare a cosa fare..

      Nonostante tutto.. Arriva davanti al portiere piuttosto libero di fare ancora mille cose..

      Ora io da un ragazzo valutato 70 mln, considerato presunto fenomeno mi aspetterei che sfonda la porta..

      Questo lo rende scarso?.. Assolutamente no.. È giovane ed ha una vita per rifarsi.. Ha fisico tecnica, potenza.. Ma c’è sempre un aspetto che tutti sottovalutano.. L’aspetto mentale..

      Onestamente prima di buttarmi su un ragazzo che costa 70 mln.. Vorrei vedere sicurezza, freddezza.. Tutte cose che per ora non ho mai visto in questo ragazzo.. Che secondo me è uno di quegli aspetti che ha bloccato anche Schick..

      Poi Sesko diventerà un campione al pari di Haaland.. E più che possibile.. Ha tutto per diventarlo.. Ma oggi senza se è senza ma non lo è.. Haaland in Germania aveva una media mostruosa.. Più di un goal a partita.. Numeri decisamente diversi da quelli attuali di questo ragazzo..

      E per Halland il City ha versato nelle casse del Borussia 60 mln.. Poi certo ci sono i soldi che sono finiti a procuratori, intermediari e compagnia.. Ma il Borussia ha preso 60.. Mentre il Lipsia ne chiede 70 (almeno così riportano)

      Sai quale è la verità Nando?.. Che un ragazzo che ha fisico, un po’ di tecnica e fa 1 stagione buona.. Ti costa subito 100 mln.. Per me questo è un modo estremamente sbagliato di fare calcio..

      Tu sfotti Prati.. Ed io invece penso che se non lo prendi ora Prati entro due anni finisce ad una strisciata.. Al triplo di quanto chiedono oggi..

      Ma chiaramente il mio è solo un parere..

      Il mio commento di prima non andava ad attaccare il ragazzo.. Ha fatto il suo durante la gara.. Ma un grande numero nove si riconosce da un fattore.. Quando ha un occasione limpida in una partita tanto importante, diventa cattivo.. Lui non lo è stato e questo mi spiace e impossibile da negare..

      Poi come ho già detto ha le potenzialità per rifarsi.. Questo lo vedremo.. Ma io oggi 70 mln anche ad averli non li spenderei per lui.. E un rischio troppo alto..

      Forza Roma

  5. Omorodion non verrà mai, perché più dicono che DDR “impazzisce” o “stravede” per lui, più è probabile che si tratti di una totale bufala giornalistica, per creare un potenziale discredito su un immaginifico fallimento nell’acquisto. D’altra parte, per tutto quello che ne conosciamo, è una delle trattative con meno senso logico (e non aggiungo neppure: spero di sbagliarmi).

    Sull’immissione dei giocatori della nazionale: anche qui, vi risulta che Cairo NON ci abbia dato altro che sòle, nel rapporto prezzo da noi pagato/rendimento e utilità del giocatore?
    Prati, potrebbe avere un senso (se non altro il nome è un richiamo beneaugurante).
    Su Chiesa, non vedo come possa essere superato il problema del super-ingaggio che lo avrebbe portato a impuntarsi con la Juve. Quand’anche valesse la pena (schierato a sinistra, direi), appare probabile che se ne riparli quando andrà in scadenza. O quando, in un improbabile rigurgito di orgoglio e di realismo, il giocatore scenderà a ben più miti pretese (ma se potesse accadere, la Nazionale non starebbe come sta…).

    • Ancora parliamo di chiesa? È ROTTO LO VOLETE CAPIRE? Secondo voi la juve lo darebbe via se fosse veramente forte e sano? Odio la juve ma quando comprano o vendono qualcuno, sono più bravi di noi! Si parla tanto di diversi giocatori ma fino ad ora abbiamo preso solo un ragazzino di 16 anni che si aggregherà alla roma primavera. Stiamo per andare in ritiro e il buon DDR ha solo 10 giocatori a disposizione. Che schifo! Cara dirigenza se non ti interessa la roma, vendila agli arabi!!

  6. Parisi 7, Okoli 5, Valentini 3, Joao Cancelo 20, Le fee 15, Joao Felix 25, Gabriel Sara 20, Chiesa 15, Greenwood 25, J.David 25

    Abraham 30, belotti 5, zale 15, aouar 12, bove/cristante 25, smalling 10, kumbulla 5, karsdorp 5, (lukaku, azmoun, potente, Renato, spinazzola, kristensen, rui patricio)

    • Ma voi mette Cancelo co Bellanova. Cancelo affronta Theo e se lo magna. De Rossi farebbe salti de gioia. A sinistra famo torna Digne, prendiamo Chiesa. Cancelo Dybala sarebbe la fascia più devastante

    • as roma 27, Abraham 30, belotti 5, zale 15, aouar 12, bove/cristante 25, smalling 10, kumbulla 5, karsdorp 5, i sogni son desideri… ma smalling 10, kumbulla 5, karsdorp 5: avoja de bottiglie che stapperesti!

  7. Damoje Kumbulla o Shomurodov, come contropartita tecnica per le Fee, così famo un doppio affare. E se accettano, Karsdorp in omaggio.

  8. quest estate il bilancio sarà inevitabilmente in rosso, dobbiamo sostituire 2 giocatori andato via a zero che sono un terzino sx e un portiere, in più c e da rimpiazzare la marea di prestiti che se ne torneranno a casa tra cui l inaspettato llorente e non abbiamo grandi nomi con cui fare cassa, il solo abraham vale solo un po di più di le fee

    • Ferma a 15 significa che non viene. Non puoi pretendere chr fanno una minus valenza solo perché il giocatore fa i capricci. Come contropartita chiederanno un titolare che a sua volta dovrai sostituire e stai daccapo.
      Gli dessero sti tre milioni in più e la facessero finita. Ogni volta è una telenovela.

    • @Paolo 33 è come in Borsa, dipende dalla giornata. Un giorno 15, un altro 18. Il rennes un giorno vuole 20, un altro 20 e una contropartita. Una cosa è certa: la società non parla. I giornalai pure troppo. L’ideale sarebbe un giusto equilibrio ma si sa per quanto riguarda la Roma è sempre tutto esagerato, anche l’amore nostro. E tutti (in primis la società) se ne approfittano… saluti
      SEMPRE FORZA ROMA SEMPRE

  9. In uscita niente eh?
    Pellegrini…
    Cristante…
    niente?
    Per esempio l uscita di Rui Patricio una decina di punti ce li fa guadagnare il prossimo anno …
    Pure l uscite per noi vista la rosa portano punti…

    • Macché! Niente!Zero carbonella! Non li vuole nessuno!
      E non dimentichiamoci che allo stato attuale delle cose in ritiro DDR avrà anche l’olandese volante Karsdorp

  10. Ma ci rendiamo conto che non andrà da nessuna parte la Roma?
    Le concorrenti si muovono veloci, fortificandosi con nomi e allenatori importanti… La Roma
    1-si affida a uno sconosciuto direttore sportivo che guarda solo alla Francia ( campionato di secondo livello e unico in cui ha esperienza)
    2-cerca fenomeni dal sud America.. Come difensore boca junior… Statisticamente il 70% dei sud americani arrivati in serie a fanno fiasco, almeno nel primo anno.
    3-smantella l attacco è non si capisce chi porterà a casa che possa garantire 20gol stagione
    4- si affida a de rossi, che finito l effetto wow adrenalina scorsa stagione, deve dimostrare ancora tutto ( programmare fisicamente e tatticamente una intera stagione)

    Quando incominceremo a sentire nomi conosciuti collaudati che aumentano blasone e marketing squadra?
    Un nuovo lukaku per esempio?

    Andiamo su sconosciuti che sono scommesse bidoni, che non galvanizzato la piazza e che non aumentano introiti marketing

    • La vedo veramente dura! L’Inter ha già preso Tharemi e Zielinsky, la Juve Douglas Luiz ed è vicinissima a Thuram (non so se riusciranno a mettere dentro anche Koopmainers), il Napoli senza coppe e con Conte sarà aguerritissima, L’Atalanta è quella che è, giusto il Milan rischia grosso. Arrivare sopra Juve, Inter, Napoli ed Atalanta sarà un’impresa impossibile. Non c’è da che essere contenti, se poi ci metti che “minimo” servono 5 TITOLARI, che siamo al 2 Luglio (6 giorni al ritiro) e che il DS è arrivato da una ventina di giorni….ci sarebbe da deprimersi. Mi sembra chiaro il livello del club e della sua proprietà.

    • Ciao Diego.. scusami, ma volevo chiederti , visto che intervengo in questo forum da tanti anni, se potessi possibilmente modificare, anche solo leggermente , il tuo nick.. così da non creare confusione tra noi due. Te ne sarei grato .. grazie e cari saluti

  11. i giornalai continuano a scrivere di compravendita di calciatori ma i Friedkin venderanno ed allora molte cose cambieranno e spero in meglio

  12. Tranquill ragazzi, DDR vuole una squadra più azzurra perché è sicuro che Pippegrini trasmetterà la sua personalità alla squadra. cose che succedono solo a Roma….mi vergogno di rinnovare l’abbonamento al solo pensiero di rivedere i 3 bradipi a centrocampo. Mi sento male solo al pensiero. li m……..acci vostra

  13. Il Rennes vuole 20 mln ed inserire una contropartita???? Seeeeeeeeeeeeee, stiamo fuori di coccia. A me già 20 mln sembrano una roba assurda….

    • Vogliono 20 mln che è il prezzo che hanno pagato per acquistarlo. Siccome ne offriamo 15 vogliono una contro partita per arrivare a 20 o giù di lì.

    • Se lo hanno pagato 20 mln il costo a bilancio è di 16 mln o giù di li. Questa stagione ha giocato pochissimo ed è stato molto spesso infortunato, NON è un Nazionale, non vedo il motivo di pagarlo 20 mln o mettere un giocatore dentro per raggiungere quella cifra. ….c’è la possiamo fare!

    • 20 milioni inclusa una contropartita.. ma possibile che vedete mostri e disastri ovunque? Ma tutto bene? Veramente.. prendetevi una vacanza e tornare più sereni.. lo dico per voi . Forza Roma!

    • Caro Dan.. quest’anno non ha giocato pochissimo! Ha avuto un infortunio che lo ha tenuto fuori due mesi.. ma è stato in titolare inamovibile! Abbiamo capito che il giocatore non ti piace pur senza conoscerlo … e già questa potrebbe essere materia di discussione… ma non c’è bisogno di modificare la realtà secondo i propri desiderata per avvalorare una tesi .. saluti

  14. Io sperò che venga annunciato un mediano/centrocampista difensivo di ruolo tra qualche giorno, magari Richardson del Reims, altrimenti un colpo importante come Khephren Thuram, perché abbiamo più necessità di coprire questa lacuna che non è mai stata colmata dopo la partenza improvvisa di Matic, giocatore su cui si puntava la scorsa stagione (il testimonial video per la presentazione della nuova maglia della scorsa stagione era Matic quindi la sua cessione avvenuta pochi giorni dopo era tutto tranne che programmata). A centrocampo francamente l’urgenza è questa qua. Le Fee di cui è il nome più caldo, rispetto alle altre ipotesi si è quello più adattabile a giocare in caso di un 4-2-3-1 sulla linea mediana ma non è un mediano di ruolo ma uno di supporto che necessita di avere uno di ruolo per poter rendere e può giocare anche come altro centrocampista interno in un 4-4-2 e mezzala sinistra in un 4-3-3, però non è il centrocampista difensivo centrale che ci serve. Se si pensa ad adattare a questo ruolo Le Fee, non dico sia impossibile ma ci vorrà parecchio tempo e bisognerà allenarlo per una stagione intera per ridefinirlo a tale ruolo dove avrebbe dei limiti anche a livello fisico che dovrebbero essere colmati da allora due centrocampisti box-to-box nel caso di un 4-3-3 che siano anche molto bravi nella fase difensiva e nel pressing in entrambi le fasi però leggo più di centrocampisti alcuni con caratteristiche principale da mezzale offensive, che va bene prenderne pure una che abbia gran corsa e capacità di inserimento ma la priorità ora dovrebbe essere un mediano centrocampista difensivo.

    • Ciao Saverio, una domanda, poiche’ la Roma ha Bove e Cristante in rosa, perche’ deve ingaggiare un’altro mediano difensivo ?

      Si sta pensando di sostituire uno di questi due ?

      Oppure si sta pensando ad un centrocampo piu’ versatile e completo vista la trattativa in corso anche con Le Fee (ammesso che vada in porto) e senza disfarsi sia di Bove e Cristante che a mio perere possono ricoprire anche altri ruoli ?

      Inoltre chi pensi che saranno i 4 calciatori da inserire in rosa u.e.f.a. provenienti dal nostro settore giovanile ?

    • Bove è più un box-to-box che può fare nel turnover anche la mezzala in verità e sa fare gli inserimenti offensivi pure ed essere utile per le due fasi ed in supporto ad un mediano di ruolo ma non è un mediano (ad esempio capito che fece anche gol contro il Bayer Leverkusen 2 anni fa giocando a centrocampo in coppia ed in supporto a Matic), manca di forza fisica per quel ruolo e non ha la tecnica o l’agilità per tenere palla o saltare l’avversario per fare il mediano di movimento (i maestri in questo ruolo tendono ad essere degli specifici centrocampisti difensivi francesi ma anche qui servono per farlo funzionare bene tutti centrocampisti veloci per colmare la mancanza di forza fisica del centrale in questione e Pellegrini, Cristante e Paredes non hanno queste caratteristiche).
      Cristante la sua migliore stagione in carriera l’ha fatta con l’Atalanta mi pare nel 2017-18 giocando nel 3-4-1-2 dove a centrocampo giocavano De Roon e Freuler, lui dietro ad assistere due tra Ilicic, Gomez, Petagna o Cornelius (anche a centrocampo in coppia con De Roon o Freuler sempre da supporto). È vero che Freuler è più un box-to-box ma l’Atalanta aveva elementi con più passo rispetto ai nostri ed era più semplice giocare in una formazione così e quella stagione fece 11 reti giocando più offensivo. Cristante è anche un calciatore che corre anche tanto ma non sempre bene e non è rapido. Noi non abbiamo sostituito Matic e nessuno in rosa ha le caratteristiche del serbo. Si è cercato di agire sul mercato per trovarne un sostituto last minute ma era difficile operare in quel momento a sessione inoltrata.
      Il problema è che nella nostra rosa mancano degli elementi specifici per poter giocare ad un 4-2-3-1 o 4-3-3 di base che mi pare questa stagione che viene siamo orientati a voler adottare anche questi sistemi di gioco (quindi sarebbe da riconsiderare cessioni come quelle di Celik e Solbakken che se viriamo a questi moduli, qui potrebbero rendere perché possono giocare in ruoli a loro congeniali). Difficilmente potremmo migliorare e soprattutto rendere più dinamico il nostro gioco senza un centrocampista difensivo di ruolo che non deve solo avere forza fisica ma anche velocità e buoni piedi per gestire palla nella prima fase. Abbiamo sperimentato negli ultimi tempi troppi calciatori adattati a dover fare dei ruoli ma anche dei compiti e movimenti a loro non naturali. Non è solo questione di corsa e rapidità, un adattato dovrà sforzarsi di più a giocare in un ruolo a lui non del tutto consono, non li verrà naturale ed anche una transizione di ruolo è più facile farla con calciatori più giovani perché passati i 23 anni acquisisci degli automatismi di gioco che più passano gli anni, più risulta difficile cambiarli. Se è una variazione nel ruolo okay, ci vuole sempre un po’ di tempo ma è più possibile farlo mentre invece cambiare il posizionamento e fare uscire un calciatore dalla sua percezione in campo, delle triangolazioni di traiettorie che li consentono passaggi e movenze in maggiore scioltezza oltre alla velocizzazione della manovra, ecc., beh queste cose sono molto difficili da cambiare.

    • Ciao Saverio.. in realtà amcne Gabriel Sara, contrariamente a quanto viene scritto, ha giocato la maggior parte delle partite da mediano quest’anno ( dati Whoscored). Infatti ha giocato da mediano per ben 27 o 28 partite nel totale della stagione. Ho anche egiardaro immagini di partite singole.. e in alcune di esse è evidente il ruolo di mediano, dove si abbassa in impostazione proprio come fa Paredes da noi. Poi, anche lui è un centrocampista che può essere impiegato in più ruoli del centrocampo ( mezzala destra, sinistra e coc..) … ma i pennivendoli lo descrivono senza conoscerlo minimamente, semplicemente basandosi sullo score di goal e assist fatti quest’anno. Tutto questo per dire che sia Sara che Le Fee possono tranquillamente giocare in un centrocampo a due . Cari saluti e sempre forza Roma!

    • In teoria se arrivasse ad esempio un Richardson dal Reims (può bastare un prestito di Iroegbunam dell’Everton), allora sia Bove e Cristante potrebbero andare bene entrambi nel giocare come supporto al centrocampista difensivo di ruolo. Però se arrivasse anche Le Fee, sia Bove e Cristante andrebbero in panca perché una coppia Richardson-Le Fee in un 4-2-3-1 fornirebbe maggiore dinamicità e come centrocampista di supporto Le Fee è meglio dei due, però in un 4-3-3, Bove secondo me potrebbe fare la mezzala in coppia con Le Fee.
      La cosa migliore in assoluto (e sogno quasi impossibile) sarebbe di prendere sia Richardson e Khephren Thuram. Allora con questa coppia avresti la migliore coppia di centrocampisti centrali di tutta la Serie A.

    • @Diego
      Si ha giocato anche come centrocampista centrale a volte ma le partite dove ha reso di più sono state quelle giocando più offensivo. Però il Norwich hanno avuto la scorsa stagione un giocatore chiave a centrocampo, che è stato anche eletto calciatore dell’anno dei tifosi del Norwich, premio che non ha vinto Sara ma il capitano e carismatico leader Kenny McLean che ha fatto una stagione incredibile, giocatore atipico perché capace di essere ovunque in campo dando sempre il massimo e lui è stato il giocatore migliore del Norwich della scorsa stagione. Sara ha reso molto anche per via di un McLean mostruoso che addirittura andava a fare il difensore centrale quando serviva e permettendo di adottare una coppia atipica a centrocampo McLean-Nunez che comunque infine ha reso. McLean è uno di quei rari casi di tuttocampista, un po’ come lo fu DDR da noi tempo addietro.

    • Il problema di tutti questi nomi e che leggo di centrocampisti che si hanno giocato sulla mediana ma sempre come di supporto ad uno con quel compito più nello specifico, e sono calciatori comunque con caratteristiche dove spesso rendono al meglio come mezzale e che hanno giocato anche come trequartisti pure qualche partita. L’unico nome di un certo livello che ha certe caratteristiche quali mezzi fisici (192cm), tecnici, corsa, dinamicità, intensità di gioco, controllo e gestione prima fase possesso palla, è Khephren Thuram, che nessuno di voi mette in dubbio il valore (se dovessimo valutare i dati statistici dove lui ha fatto 1 sola rete ed 1 solo assist la scorsa stagione in Ligue 1 allora andrebbe bocciato?) È il centrocampista che ti fa fare il definitivo salto di qualità a centrocampo quindi mi auguro che lui sia il Piano A, quello su cui stiamo facendo maggiori sforzi ad ingaggiare. L’unica alternativa ancora a basso costo ma da potenziale da TOP è Richardson del Reims e rappresentato dallo stesso agente di Le Fee. Francamente le altre opzioni a centrocampo sono come dei Piani B, C e D. Qualcuno risolve qualche problema ma ad esempio se vogliamo farlo con un piano alternativo pure con Le Fee e Sara assieme, tocca cambiare tante altre cose in rosa per farli rendere al meglio visto che noi non abbiamo centrocampisti con le caratteristiche di un Santamaria o McLean in rosa attualmente che levavano certi compiti ed incombenze in campo a Le Dee e Sara. Scusate se sembro duro e critico su questo punto ma preferisco essere realista. Non so quanti acquisti riusciremo a fare questa estate essendo partiti in grande ritardo ed ho il timore che la rosa risulterà ancora incompleta in alcune posizioni importanti, quindi se non saranno più di 8 acquisti, perlomeno i 3-4 più importanti devono andare a risolvere e le lacune più evidenti visto che abbiamo una rosa mal bilanciata e che consente soluzioni tattiche limitate al momento.

    • Grazie Saverio per la delucidazione sul mediano, ho fatto la stessa considerazione su Celik e Solbakken (come comprimari ovviamente).

      Personalmente non escludo neanche Zalewski (come comprimario), anche in considerazione dei 4 provenienti dal vivaio Giallorosso da inserire in rosa u.e.f.a.

  15. Dopo quello che ha scritto l’utente Drastico ieri e cioè che facendo due conti la Roma può acquistare 7,5 giocatori da 30 milioni l’uno con 4,5 di ingaggio lordo cadauno (più commissioni) sono diventato ottimista. Insomma chiesa bellanova e prati li possiamo prendere tranquillamente (e non solo loro). E senza considerare introiti da eventuali cessioni. Attendo fiducioso da qui a fine agosto

  16. Non penso che l’obiettivo sia quello di ingaggiare gli over 30 e ne quello di ingaggiate calciatori che possano superare determinare ingaggi.
    Piuttosto penso invece che la spesa dei cartellini sara’ gestita diversamente e se per un giovane si possono spendere 40 milioni con un ingaggio contenuto, a differenza di quanto questo non sara’ realizzabile per Chiesa che oltre ad un costo di cartellino il suo ingaggio e’ fuori proporzionee la Roma come ha gia’ fatto con le ultime uscite procedera’ in futuro con la stessa metodica quando sara’ via via il turno di altri calciatori, il prossimo anno saranno in scadenza, Dybala, Smalling, Paredes, Karsdorp per i quali non si puo’ escludere l’uscita gia’ da questa sessione di mercato visto che le sirene arabe si faranno sentire.

    ORA TUTTO E’ POSSIBILE.

  17. Rispetto allo scorso anno abbiamo perso 8 giocatori che in teoria andrebbero rimpiazzati. Si parla di vendere Bove , Aouar ,Tammy e non solo. A questo punto però ne dovresti comprare 11 e tenerti I vari Karsdorp , Smalling ,Celik. Poi di Shomu , Sobakken , Kunbulla cosa ne facciamo ? Questi manco in serie B li vogliono . E pensare che ancora c’è chi difende Pinto il fuggitivo.
    .

  18. Morata da la priorita all Italia , due ore dopo la stessa fonte : Morata resta all Atletico Madrid .
    idiozie su idiozie a iosa .

  19. Se prendessero tutti quelli che sono scritti qui (e non li prendono) sarebbe una squadra da sesto settimo posto… tristezza americana.
    Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome