CALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

47
3762

CALCIOMERCATO ROMA MINUTO PER MINUTO Tutte le notizie di mercato aggiornate in tempo reale di questo sabato 6 agosto 2022 sotto forma di “brevissima”, che interessano direttamente o indirettamente la Roma.

Una rubrica speciale offerta da Giallorossi.net ai suoi lettori, per restare comodamente aggiornati su tutti gli sviluppi del calciomercato giallorosso.

Le ultimissime in tempo reale:

Ore 21:00 – OFFERTA DEL GALATASARAY PER KLUIVERT – Il Galatasaray ha messo nel mirino Justin Kluivert (23) e Andrea Belotti (28). Per il primo è stata presentata un’offerta ufficiale alla Roma sulla base di un prestito con diritto di riscatto. I giallorossi, però preferirebbero cederlo a titolo definitivo. Per il centravanti, invece, al momento il “Gallo” sta dando la sua priorità alla Roma.(trtspor.com.tr)

Ore 16:50 – MOU VUOLE BAILLY, OFFERTA ROMA – Mourinho ha espresso la sua preferenza per Bailly (28) e la Roma sta cercando di accontentarlo con un’offerta di un prestito con diritto di riscatto ad 8 milioni di euro. Filtra ottimismo, visto il gradimento reciproco. (Calciomercato.com)

Ore 15:40 – SENESI, NIENTE ROMA: E’ A UN PASSO DAL BOURNEMOUTH – Per mesi Marcos Senesi (25) è stato un obiettivo concreto per la difesa dalla Roma, ora, il difensore argentino del Feyenoord è ad un passo dal Bournemouth. Il club inglese ha trovato l’accordo con il calciatore, ma manca ancora quello tra i due club. (Repubblica.it)

Ore 15:00 – BELOTTI, OFFERTO UN TRIENNALE DAI WOLVES– Il Wolverhampton ha offerto a Belotti (28) un contratto triennale da 3 milioni e mezzo più bonus. L’attaccante ha preso tempo e aspetta la mossa decisiva della Roma che sta trattando la cessione di Eldor Shomurodov per liberare un posto in attacco. (Tuttomercatoweb.com)

Ore 13:10 – VILLAR ALLA SAMPDORIA, E’ FATTA – Dopo le diverse voci di mercato che lo hanno riguardato, è arrivata la fumata bianca per Gonzalo Villar (24) alla Sampdoria.. Il centrocampista spagnolo lascia dunque la Roma e si trasferisce a Genova in prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni. Manca dunque solo l’annuncio ufficiale da parte dei club. (Sky Sport)

Ore 11:00 – SOLBAKKEN, LA ROMA ANCORA IN CORSA – Si erano spente le voci che volevano un approdo alla Roma di Ola Solbakken (23), attaccante del Bodo/Glimt. Le possibilità di vederlo vestire la maglia della Roma non sono però del tutto tramontate. Il giocatore vuole diventare un calciatore giallorosso e le offerte fattegli pervenire finora da parte di altri club – Napoli e Eintracht Francoforte su tutti – non hanno prodotto la proverbiale fumata bianca. (La Repubblica)

Ore 10:30 – DIFENSORE, IN CALO LE QUOTAZIONI DI BAILLY E NDICKA – Per la difesa si valutano diversi profili, con Bailly (28) che perde quota e Ndicka (23) che non convince per caratteristiche tecniche. (Il Tempo)

Ore 9:00 – PRESO IL BABY PORTIERE MARIN – Affare per il futuro: sbarca a Trigoria il portiere brasiliano classe 2006 Renato Bellucci Marin (16). (Il Tempo)

(In aggiornamento…)

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteWijnaldum subito in gruppo: allenamento, sudore e sorrisi per il nuovo acquisto (VIDEO)
Articolo successivoCapello: “La Roma non si può più nascondere, solo l’Inter le è davanti. Il rischio è il solito: la troppa euforia”

47 Commenti

  1. A mio giudizio Solbakken potrebbe essere una pista realistica solo se si prevede che El Shaarawy possa partire; non ritengo si debba sostituire Carles Perez per questioni di organico.
    Il vero problema nel reparto avanzato era la qualità di alcuni, non il numero, penso anche alla crescita di Zalewsky che può benissimo giocare avanzato, la gente in gamba ormai non ci manca.

    Su Villar il prestito con diritto credo sia il massimo che si poteva pretendere, gli auguro di convincere la Samp a tenerselo, almeno per un anno non dobbiamo pagarlo.

    • Voglio spiegarmi meglio: Perez è in via di cessione, va ceduto assolutamente e probabilmente ce l’abbiamo fatta, ma non ritengo che vada sostituto, Solbakken o no, un altro attaccante lo prenderei in considerazione solo alla partenza di El Shaarawy, non abbiamo necessità di organico per dover rimpiazzare Perez.

  2. Solbakken (23),per sarebbe da prenderlo è un grande talento, ma siccome lui ha appena 23 anni e tutta la carriera davanti e noi non abbiamo al momento tutta questa urgenza di prenderlo può andare a scadenza e a gennaio viene qui a gratis

  3. Sarebbe stato meglio il Monza per Villar,almeno il prestito sarebbe stato oneroso,la Samp non ha soldi ,la società è in vendita e se non trova un acquirente fallisce,quindi a meno di un passaggio di proprietà ,l’anno prossimo torna,speriamo che Gianpaolo possa valorizzarlo e,effetivamente, potrebbe essere l’allenatore giusto per lui,peccato,però,che l’anno prossimo sarà vicino alla scadenza

    • Speriamo che il ragazzo si svegli e faccia vedere qualcosa di buono in mezzo al campo, perché Gianpaolo non mi risulta essere “il maestro” come in molti lo chiamano…

    • Ma chi te lo ha detto che il Monza avrebbe pagato per il prestito oneroso???
      E ammesso che sia così, per quale oscuro motivo la Roma rinuncerebbe ad incassare subito qualcosa e decidere di dare il giocatore a condizioni meno vantaggiose???

    • Mi baso su quello che hanno scritto,ma è indubbio che il Monza abbia la possibilità di riscattarlo,la Samp,invece, è sicuro che non può impegnarsi,non può spendere nulla deve trovare un acquirente

    • Da quel che avevo letto era stato Galliani a tirarsi indietro quando tutto era stato già definito: giustamente Pinto ha guardato altrove.
      La Samp perso Torreira ha virato sullo spagnolo.
      Con Giampaolo il ragazzo può ritagliarsi uno spazio: ora dipende anche da lui.

  4. Sono contento per Villar che avrà spazio per dimostrare le sue qualità.
    Oggettivamente visto le scelte di Mou di Matic e Gini lui non avrebbe mai avuto spazio.
    Un caro saluto a Solbakken. Preferiamo il Gallico italiano

  5. Peccato per Senesi.
    Anche se molti storcono il naso sulle qualità di questo difensore per me invece era una buona occasione nel rapporto qualità/prezzo in quanto parliamo di un giocatore sui livelli di Smalling.
    Certo quest’estate sul mercato c’erano Lisandro Martinez (passato ora al MU) e Gvardiol, ma questi sono un’altra cosa, sono fuoriclasse, giocatori con valutazioni fuori portata.
    In finale contro di noi Senesi era stato il migliore dei suoi, reggendo la baracca in difesa.
    Onestamente lo preferivo ai due difensori che ci vengono accostati, ovvero a Bailly e a Zagadou.

    • Theate del Bologna era anche un nome giusto,ma è andato al Rennes per 20 mln. Noi stiamo facendo un mercato a 0 come cartellini,ma con ingaggi importanti per la Serie A

    • Peccato per Senesi? Ahahahah
      E’ na pippa ,è più lento de mi nonno che c’ha l’artrosi.
      Ma come le vedete le partite,colle fette de coppa sopra all’occhiaie?
      Godo per il suo non-acquisto. 👈

    • Ciao Monica, Theate è un gran bel giocatore, ancora con parecchi margini di miglioramento, ma siamo sicuri che Mou stava cercando uno come lui?
      Mi spiego.
      La Roma ha bisogno di un giocatore titolare che giochi a sinistra in una difesa a tre.
      Aggiungo io, uno che possa fare le veci di Smalling quando l’inglese manca, cioè che sia leader del reparto, guida e al tempo stesso elemento su cui contare ad occhi chiusi.
      Per questo motivo, tolti obiettivi inarrivabili, ritenevo la candidatura di Senesi la più solida e tutto sommato a buon mercato.
      Infatti l’argentino è il leader della difesa del Feyenoord, ed è un giocatore caratterizzato da una costanza di rendimento, bravo sia in marcatura che in impostazione.
      Non un fenomeno tipo Lisandro Martinez ma sicuramente uno su cui contare, per me più affidabile di Mancini, Ibanez o Kumbulla.
      Prendere qualcuno solo perché mancino che non abbia però la caratteristica di saper guidare la difesa sarebbe un’errore.
      Faccio un’esempio forte 😂: per assurdo quello che servirebbe è più un’Acerbi piuttosto che un N’Dicka.
      Il primo è un leader, il secondo per quanto talentuoso l’anno scorso giocava guidato e protetto da Hinteregger.
      Degli altri due nomi che ora circolano direi che Bailly ha l’esperienza per guidare una difesa ma non è mancino.
      Zagadou non ha esperienza per guidare una difesa ma ha tutto il potenziale per diventare in futuro un leader.

    • Per essere sui livelli di Smalling dovremmo parlare di uno che a 25 anni abbia già circa 150 presenze nel MU di Ferguson, che abbia vinto dei titoli importanti.
      Senesi a 25 anni non è nulla di tutto ciò e si appresta ad esordire in Premier con la maglia di una neopromossa come il Bournemouth.
      Smalling ha esordito in nazionale a 22 anni e Senesi ha guadagnato la sua prima presenza nell’albiceleste quest’anno.
      Io confesso di averlo visto solamente nella finale di Conference contro di noi, troppo poco.
      Non mi ha fatto schifo ma nemmeno ho avuto l’impressione di uno sicuramente più forte di quelli che abbiamo.

    • Intendevo UB, sui livelli attuali di Smalling.
      Lo Smalling dei primi anni al MU per noi sarebbe ora un giocatore irraggiungibile.
      Ma capisco che paragonare un giocatore proveniente dall’Eredivisie con uno proveniente dalla Premier è sempre un’operazione ardita e quindi accetto di buon grado la tua critica.
      Senesi è stato eletto miglior difensore dell’Eredivisie 1 anno fa e quest’anno ha confermato un rendimento molto alto.
      Comunque il sottoscritto si è guardato bene dal descriverlo come un top player, ma come uno solido, per me con caratteristiche (tecnica e visione di gioco) che Mancini, Ibanez e Kumbulla non hanno.

    • Ok, così suona meglio. Io credo che al di là di quello che possiamo pensare noi, Mourinho si fidi abbastanza del suo pacchetto arretrato.
      Non per niente gli sforzi si sono concentrati principalmente sugli altri due reparti, che sono stati quelli che hanno maggiormente lasciato a desiderare.
      Numericamente un altro centrale ci vuole, se l’intenzione è quella di continuare a tre.
      Penso però che non ci sia l’intenzione di spendere del cash, che probabilmente sarà riservato per un altro colpo a centrocampo.
      E Senesi non poteva arrivare gratis.

  6. “Senesi ottimo profilo”, “Senesi quello che ci serve” , “Con lui difesa blindata”. Allora ti aspetti lo prenda un top club Europeo. No. Lo prende una noepromossa inglese. Una pippa che non voleva nessuno. Sono contento. Non come il mercato della Roma finora, ma sono contento. Mentre eravate impegnati ad insultarmi, io ascoltavo Mourinho. “Ho giocatori da serie B, mi manca qualita’ ed esperirnza”. Detto fatto, il mercato ci ha nettamente rinforzati in qualita’ ed esperienza. Se devo spendere 40 mln (15+25) per pippesi e scarsesi, preferisco promuovere giovani della primavera, cosi come abbiamo fatto con Zalewsy.

    • Buongiorno Tony.
      Ormai la Premier è un campionato così ricco e dominante sugli altri, che ogni giocatore vorrebbe giocarci.
      Sempre più frequentemente i giocatori preferiscono andare in squadre inglesi di bassa classifica o neopromosse piuttosto che in squadre blasonate di altri campionati.
      E anche chi detiene i cartellini spesso preferisce vendere in Premier dove viene pagato tanto e subito piuttosto che avventurarsi in estenuanti trattative con club di serie A che che propongono prestiti con diritto o obblighi al verificarsi di determinate situazioni.
      Detto questo su Senesi ti sbagli.
      Non è un fuoriclasse alla Lisandro Martinez o come Gvardiol, ma per me è bravo quanto Smalling ed è completo.
      Senesi è un giocatore provvisto di tecnica non banale, è un bravo marcatore, ha personalità e sa far ripartire l’azione da dietro.
      Un saluto

    • Mourinho ha detto “ho giocatori da serie b”? Ma quando? Ma che te inventi? Esci fuori solo quando parlano di Senesi, come quell’altro co’ Cristante… che tristezza! Ma rilassateve e piatevela una giornata de riposo…

    • manero73, tu ti insulti da solo, dopo la vittoria in Europa ti sei ben guardato dall esprimere gioia e dopo un po’ sei ricomparso solo per criticare….continua così che ce fai ride. C’È SOLO L ASROMA 💛 ❤️!!!

    • Solitamente evito di cadere in simili “provocazioni” ma a volte non posso proprio farne a meno Neanche a me risulta che Special One abbia mai detto una cosa simile Per sicurezza mi son andato a rileggere qualche spezzone d’intervista ma non ho trovato nulla Cosi’ per curiosità, Mi piacerebbe tanto sapere dove leggete simili notizie Con tutto che abbiamo vinto una Conference League, l’unico che ha sempre apostrofato la squadra con termini poco lusinghieri sei stato proprio tu Tra “pippe” e squadra di serie B non ti sei sprecato Basta andarsi a rileggere i tuoi commenti per averne conferma Stranamente spunti fuori solo quando c’è da crtiticare o denigrare il gruppo. In altre occasioni “sparisci” Comunque stiano le cose: Scaricare la colpa su terzi non mi sembra giusto Oh, poi se sbaglio son il primo a chiedere scusa Ci mancherebbe altro. Sempre Forza Roma💛💖

  7. Se ha scelto questa squadra , vuol dire che si abbina alle sue caratteristiche, meno male… c’hai salvato il cxlo

    • Stanno comprando N’dostai, giocatore calmucco, ma non si sono ancora messi d’accordo sul numero di caciotte.

  8. Presentano in qualche agriturismo ciociaro Nanos Andonio, il fenomeno preso dallo Shakhtar che a sentire loro andava a sostituire Lucas Leiva. Poi quel genio del subcomandante Sarros ci ha messo 2 mesi per capire che Nanos ha fatto tutta la vita la mezzala e come mediano non può giocare, anche perché è alto un metro e venti e pesa meno degli scarpini di Matic. Per cui no problem, c’è il grande Cataldi. Geni assoluti loro e scemi noi che come primo acquisto ci siamo andati a prendere a zero quello scassone di Matic.

  9. Chistu è u’canalu du Lanzie club. Nutizie dallu caciumercatu dellu squadronu ciuciaru. Simm scambiat quattru caciott e du pecurun pe’nù caciucavaallu pe fa feliciu Lu Titu, ma lu presidente a’ditt che iss nunc’iaccatta le figurinu, ma sulamend lu solidu realtà! Mò, che [email protected]@ signific sta frase o’sape sulu illo, a nuie c’interess nun fa le figurin demmerd. Ma chi sem cumprat st’ann? nu pare de ciocie?

  10. Che poi Senesi ce poteva stà ma sarebbe stata ‘na scommessa come Ibanez, Kumbulla e Mancini. Io ancora me ricordo n’aa finale de Conference League quanno s’è fatto uccellà d’Abramo e ha commesso un fallo da ultimo uomo prontamente non punito dall’arbitro. Ce serve un vice Smalling co’ esperienza e no i pischelletti. Poi dateci “Er Fratta” e “Chicchirichì” Belotti e stamo apposto.

  11. con Bailly mi sa che Mou passa alla difesa a 4
    celik bailly smalling spina
    matic
    zaniolo gino pellegrini
    dybala abraham

    zalewski karsdorp belotti cristante mancini ibanez panchina extra lusso

    • con la difesa a 3 Zalewski è titolare
      con la difesa a 4 hai un gioco diverso
      con 5 cambi e tante partite ravvicinate Zalewski le giocherebbe quasi tutte
      per esempio esce Zaniolo entra lui o viceversa sarebbe tanta tanta roba

  12. Mi ha fatto un’ ottima impressione contro il Liverpool in amichevole..

    Tra l’altro è il difensore centrale che ha rubato il posto a Smalling nel Manchester United, pensate se giocassero in coppia.

    Bailly, Celik= difesa migliorata.
    Matic, Wijnaldum= centrocampo migliorato.
    Dybala, Belotti= attacco migliorato.

    se acquistassimo un altro centrocampista in modo da alternarlo con Gini non sarebbe male, anzi, comincio a credere in grande e non al quarto posto.

  13. Baillly è un piede destro, se lo prende vende kumbulla e acquista un mancino. Attualmente abbiamo solo Ibanez di piede sinistro

  14. Il centrocampista in più piuttosto che Frattesi, prenderei come accennato a Schouten se lo stiamo considerando per davvero in questi due ultimi giorni come obiettivo finale di centrocampo. Il suo debutto in Nazionale con l’Olanda contro il Galles è stato applaudito da tutti in Olanda tra cui Van der Vaart diceva questo:
    “Vederlo giocare è davvero fantastico – ha detto van der Vaart – Con lui si alza il livello del gioco della squadra. La qualità di Jerdy è paragonabile a quella di Frenkie de Jong“.
    Tra i centrocampisti accostati negli ultimi giorni a noi, mi piace molto più questa ipotesi piuttosto che dover trattare con il Sassuolo e Carnevali che anche se abbassano le pretese, noi Frattesi lo dovremmo pagare uno sproposito, mentre per Schouten ci sono state offerte sui €8-10M (e loro parlano di €15M), quindi forse vista l’imminente cessione a titolo temporaneo di Shomu al Bologna, penso se ne sia parlato e con una offerta sui €10M più bonus raggiungibili tipo di €2-3M in più, potremmo prendere questo ragazzo che per me ha ancora notevoli margini di miglioramento e viene visto in Olanda come un potenziale futuro top player. Se si allena e cresce poi affianco di Wijnaldum e Matic oltre all’occhio vigile di Mou, ci ritroviamo non con un ottimo calciatore ma con un potenziale futuribile top.

    • Shouten è un simil Strootman con le debite differenze. Concordo con te che sarebbe un’innesto di qualità nella nostra rosa, ma dubito che il Bologna dopo un mercato deludente e con la piazza scontenta si privi del giocatore dopo aver già perso Svamberg.

  15. Quando ci sono di mezzo squadre turche sono sempre cavolate…. I turchi voiono fare i furbi e basta. Il Galatasaray è odioso speriamo fallisca.

  16. Schouten è un ottimo profilo, molto meglio di Frattesi, ma non credo che Mou voglia un altro centrocampista. Per me vuole puntare anche (ma non solo) su Bove.

  17. Io vorrei vedere una squadra d’attacco con tutti i fuoriclasse in campo:

    4-2-3-1

    Rui
    Svilar

    Karsdorp Smalling Bailly Spina
    Celik Mancini Ibanez Vina

    Wjinaldum Matic
    Cristante Bove

    Zaniolo Dybala Pellegrini
    Solbaken Zalewsky El Sha

    Abraham
    Belotti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome