Calciomercato Roma, Minteh può arrivare in prestito grazie all’Everton. L’agente: “Accordo raggiunto con un club”

41
897

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATOYankuba Minteh, 19 anni, attaccante esterno del Gambia e del Newcastle, è uno dei sogni non troppo proibiti di Ghisolfi. Il giocatore aveva colpito i giallorossi già nel corso della recente sfida contro il Feyenoord, club nel quale militava in prestito.

Ala di piede sinistro, velocissimo, discreto dribbling, gli piace spesso partire largo per poi convergere verso l’interno. Schierato a destra, gioca con il piede invertito, proprio una delle caratteristiche che cerca De Rossi per gli esterni d’attacco nella Roma del prossimo.

Ma per assicurarsi il promettentissimo attaccante 19enne servirebbe un investimento pesante: il prezzo richiesto è di circa 30 milioni di euro. Una cifra importante. E per non zavorrare troppo i conti del club capitolino, racconta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, una strada percorribile è quella di prendere il calciatore in prestito.

Non dal Newcastle, che non avrebbe interessa a cedere nuovamente il suo giovane, 10 gol e 6 assist in Eredivisie con la maglia del Feyenoord la scorsa stagione. Ma dall’Everton, club inglese interessato come la Roma alle prestazioni di Minteh. Che potrebbe assicurarsi il calciatore per poi girarlo ai giallorossi a titolo provvisorio. Una delle tante operazioni in sinergia che i due club potrebbero decidere di mettere in piedi.

Intanto l’agente del calciatore gambiano ha appena annunciato a The Chronicle di avere già in mano un’intesa con un club, senza specificare quale: “Abbiamo raggiunto un accordo con una squadra, ora tocca al Newcastle. E’ normale che aspetteranno una buona offerta per venderlo”. 

Fonti: Gazzetta dello Sport / The Chronicle

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteLa Roma blinda la porta con Svilar: contratto allungato e ingaggio raddoppiato
Articolo successivoRoma su Koné per far cambiare passo alla mediana

41 Commenti

    • Mi raccomando, crediamo anche a questa, abbocchiamo e iniziamo con i soliti discorsi disfattisti… Ma ci rendiamo conto che in realtà non hanno nemmeno ancora acquistato l’everton?

  1. Crescere un giocatore x farlo ritornare Al Everton??)
    Ma nn e piu semplice Che lo compriamo direttamente noi?
    boh spero nn Sia Cosi Che essere IL Sassuolo del EVERTON sarebbe male male.

  2. Una domanda da ignorante. Ma sono ammissibili tali operazione fra club con il medesimo proprietario?
    Per capirci io ho un club con vincoli di fpf che non può spendere ed allora lo faccio comprare ad un’altra società che poi glielo gira in prestito..
    Ma siete proprio sicuri che siano ammesse?
    Chiedo..

    • ciao, da quello che so la risposta è sì ma se entrambe partecipano alla stessa competizione, ad esempio Europa league non si posso fare operazione tra le due squadre. se non sbaglio hanno bloccato la cessione di Todibo al MUnited proprio perché hanno lo stesso proprietario ma entrambe partecipano all’Europa league. poi magari non sono informato bene però credo sia così.

    • Lipsia e Salisburgo hanno problemi? O Udinese e Watford?
      L’Everton poi nemmeno partecipa a coppe europee credo dalla stagione 2017, quindi per adesso la questione non si pone.
      Io ogni caso non si può proprio dire che l’Everton non abbia problemi di FFP, stavolta in ambito domestico, avendo appena scontato una penalizzazione di 10 punti in Premier proprio per violazione di tali regole.
      Immagino però che col passaggio di proprietà anche in Premier sia previsto un grace period per rimettere a posto le cose.

    • Stando a quanto riportato dall’Uefa non ci sarebbe alcun problema, anche per quanto riguarda eventuali partecipazioni alle Coppe (Il relativo articolo lo si trova in internet) Poi non saprei.

    • Certo, sicuramente non figura lo stesso proprietario, magari il padre da una parte il figlio dallaltra….ma scusa Lotito come faceva con la salernitana????

    • e lo chiedi qui? vai sul sito della UEFA e, se veramente ti interessa, informati…su sto’ forum ‘r 90% de chi scrive nun sta’ nemmeno come se chiama…

    • L’escamotage adottato da City e Girona per la Champions è ampiamente spiegato su internet.

    • Penso di sì perché primo, non è un club dello stesso campionato e poi sono due capitoli totalmente differenti… Almeno penso…

  3. Sai come saranno contenti i tifosi delleverton!!??

    Già vedo il padre col fijo al tavolo delle trattative con intermediazione della moglie o della madre

    Roba seria

  4. I giocatori accostati alla ROMA sono come le ciliegie, uno tira l’altro. Il ragazzo non è niente di che, ma la cosa che preoccupa sarebbe farlo crescere da noi e poi quando è pronto va all’Everton, non sarebbe per niente un bel segnale. FORZA ROMA.

    • E’ ovvio Peppe, poi ci si mette pure il procuratore con la dichiarazione di avere l’accordo con un club, manco fosse Mbappe.

      Cosi il Newcastle sai che ti dice, ci vogliono 40 milioni invece che 30, ma poi come si fa a pensare che l’Everton acquista un calciatore per darlo alla Roma.

      Ma poi, proviamo a pensare se questo accadesse al contrario, credo che Friedkin non deve piu’ presentarsi a Roma.

      Credo che per la prossima stagione Minteh rimanga dove sta perche’ non. credo che al Newcaslte abbiano l’orecchino al naso, a meno che questo calciatore non cambia procuratore.

      Al Newcastle se gli fai una mossa del genere ti ridono in faccia e come se il procuratore di Bove va a chiedere un rinnovo con adeguamento dopo avere rinnovato l’anno prima, semmai sara’ la societa’ che si tutela e non il contrario, penso che noi ne abbiamo un esempio con Svilar in questo momento.

  5. d altronde però è anche vero che se i friedkin non vedono luce soprattutto con il nuovo stadio a Roma,essendo imprenditori si coprono le chiappe in giro per il mondo…oltre logicamente a fare i propi interessi prima,poi viene la roma negli investimenti, giocatori a basso costo e sperando che qualcuno c’è la mandi buona,e comunque ci sono già 30.000 abbonamenti….allora cosa ci lamentiamo,l amore per la roma è troppo oltre al valore che danno chi la gestisce,questo è fuori dubbio secondo me.forza roma

  6. Lo scenario disegnato fa ridere. Ma il calciatore magari…vale 10 puffi baldanzosi. In tutti i sensi. La ricerca di uno anche a destra fa capire che per fortuna pure De Rossi ha capito che i 15 per il puffo trottolino sono stati buttati al secchio. Speriamo di poterlo rivendere alla metà tra un paio d’anni di prestiti.

  7. Magari L’Everton non ha paletti uefa e puo spendere liberamente, e il presidente figlio lo gira alla Roma, o magari li fa crescere nellEverton senaa pressione e poi spostarlo o venderlo , anche acquistandolo giovani per la Roma e girarli all everton

    • Non tutti non sono in grado di capire. L’Everton prende dai diritti tv il doppio di quello che prende l’Inter in Italia. Hanno capito come aggirare il fair play che blocca la Roma. Al momento è lecito, anche perchè costituiranno di sicuro due società diverse per il controllo di Everton e della Roma. Per le inglesi 30 milioni sono come 6 per le italiane, quindi in questo modo saranno fattabili diverse operazioni che ritenevo fuori portata. Si può sperare ora

  8. daje
    se già non sanno nulla.su chi sono i calciatori che ci interessano pensa se conoscono le strategie dei. Friedkin o di GHISOLFI

    si parla di Chiesa 28 anni a 25/30 milioni con uno stipendio lordo di 10 e forse di più manco lo voglio sapere e quale sarebbe il problema a prendere un 19enne già svezzato a 30? che poi magari si potrebbero accordare per un prestito con obbligo oppure fissare il prezzo a 25
    invece già stiamo a valorizzare un giocatore dell’everton
    cmq.ma magari fosse

    Svilar Bodart

    BELLANOVA Celk Sanagaré

    DIGNE Angelino Spinazzola ( 1mln anno )

    CALAFIORI (mio pallino ormai) Mancini nDicka HUMMELS ( oppure rimangono Smalling e Kumbulla )

    MINTEH Elshar Joao Costa Solbakken ( lo terremo )

    THURAM IKONÉ Paredes Pagano Pisilli Cristante Bove

    Pellegrini Baldanzi Dybala

    ICARDI RETEGUI

    Ecco una rosa di 28 giocatori come ne hanno le strisciate e che potrebbe essere competitiva su tutti i fronti
    Ho messo Bellanova per non mettere un punto interrogativo ma non mi entusiasma spero arrivi qualcuno più capace di difendere di lui e anche meno costoso

    130/160 mln di costo complessivo non impossibili da spendere avendo i 30/40 milioni di budget disponibili a cui sommare 50/60 dalle cessioni e spostando alcuni acquisti al prossimo anno inserendo un paio di prestiti.con obbligo di riscatto

    PS
    Tutti in nomi in entrata sono un magari fosse perché poi chissà chi hanno in mente di prendere e poi ci devi arrivare a dama ma questo giochino e solo per vedere quanto siano o no fattibile mettere in piedi una rosa affidabile e lunga

    • Aho a te Ghisolfi te fa na pippa! Visto che ancora non è stato ufficializzato, stampa il post e mannalo ai Friedkin po’ esse che Ghisolfi nu lo pijano più

  9. Meglio satelliti della premier che satelliti di incapaci. . Non potrà mai andare peggio del duo monchi pinto. Ripartiamo da questa verità imprescindibile

  10. E’ imminente la cessione di Hossem Aouar al Nizza per una cifra al di sotto degli 11 milioni.
    La trattativa è in stato avanzato. Potrebbe rientrare nel pacchetto per l’acquisto di Thuram, ma al momento le probabilità sono al 40-50%. Di certa c’è la cessione dell’algerino al Nizza per quelle cifre.

  11. Tutti esperti di calcio ed economia. Dalla società, dal D.S. e dal mister non è uscito un nome, una indicazione e tutti a criticare un mercato che ancora non c’è. Unica operazione sembra chiusa in tutta Italia è Belotti al Como, ma bisogna aspettare i 1 luglio per la conferma. Una delucidazione, non vi è nessuno problema scambiare giocatori in prestito tra società con lo stesso proprietario, il problema sarebbe la vendita. Leggete informatevi e poi scrivete, o come scritto in altro articolo siete piccioni formellesi o strisciati che rompete le ⚽⚽ qui.

  12. Sono solo bizzarre idee dei giornalari buttate li , visto che nessuno della società parla.
    Navigano nel buio totale.

  13. Io sarò stupido, ma non capisco come mai venga trascurato Icardi in uscita dal Gala.
    Poi se mi dite che è una sega pure lui, mi arrendo.

    • Non è una sega, ma diffido di lui come persona. Non mi piace proprio.
      Meglio Morata, allora.

  14. I tifosi Everton non credo che si aspettino di vincere il campionato inglese, hanno fatto ride quest’anno mi pare. Per cui se arriva un giovanotto qui in prestito ne partirà uno da qui per valorizzarlo a loro volta, magari un primavera. Tutte ste critiche aprioristiche non le condivido specialmente ora a giugno. E’ un sistema che potrebbe funzionare. Certo qualche acquisto, scommessa e/o sostanza, dovranno farlo e lo faranno

  15. Ed invece sono proprio queste le operazioni nel quale spero..

    La verità è la seguente.. L’Everton come ogni squadra inglese solamente di diritti tv percepisce 100 mln più della Roma..

    Le squadre di premier comprano giocatori a 30 mln senza nessun problema.. Basterebbe ricordare il Bournemounth che voleva Zaniolo a 30.. E poi si prende Toure dal Sassuolo sempre a 30..

    Quindi per L’Everton fare operazioni simili non sarà un problema.. Come non sarà un problema mettere un opzione come un diritto di riscatto.. Magari pagabile in 4 anni..

    Perché il grande problema non è il prezzo di acquisto.. Ma la modalità.. È meglio prendere un calciatore a 40.. Pagabile in 5 anni.. Che uno a 30 pagabile in due anni

    Il gioco sta tutto qui..

    Se questa notizia fosse vera (e non lo è).. Ma facciamo finta..

    Quest’anno arriverebbe un ala pagando zero di cartellino.. Se fa bene.. Con un opzione di riscatto.. Inizieresti a pagarlo il prossimo anno.. Magari 7/8 mln..

    Non sarebbe un operazione vantaggiosa?.. Per noi lo sarebbe senza se è senza ma.. Grazie all’Everton riusciremmo ad arrivare dove noi ancora non possiamo arrivare..

    Un po’ per colpa del nostro fatturato.. E anche per colpa di una Serie A che ha un valore troppo basso..

    Questo sarebbe l’esempio di vantaggio nella Partnership con una squadra di premier.. Così come la cessione di alcuni nostri calciatori.. Come ad esempio Abraham.. Ma anche Smalling.. Che potrebbero tornare in patria e magari fare anche bene..

    Chiaramente di reale non c’è ancora nulla, sono solo chiacchiere.. Ma sono anche possibilità future..

    Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome