Calciomercato Roma, obiettivo Castrovilli: ecco l’offerta di Baldini

34
4926

CALCIOMERCATO AS ROMA – Stando a quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, la Roma sarebbe già al lavoro, tramite Baldini, per trovare un sostituto di Smalling e un vice Dzeko.

Ma eventuali cessioni potrebbero aprire la strada ad un acquisto importante, seppur molto difficile, sul quale Baldini ha ripreso a lavorare da qualche giorno: si tratta di Gaetano Castrovilli, centrocampista esploso quest’anno con la Fiorentina.

Commisso però non vorrebbe privarsene, vista anche la probabile cessione di Chiesa, ma la Roma sta cercando di fare un tentativo grazie alla probabile partenza di Cristante, giocatore che a Trigoria considerano sacrificabile, e a possibili contropartite tecniche da inserire nella trattativa: Florenzi, Juan Jesus e il giovane Calafiori, tutti graditi alla Fiorentina.

Un trattativa non facile, ma Baldini, in contatto con Burdisso come probabile prossimo Direttore Sportivo della Roma, starebbe già sondando il terreno: Castrovilli, centrocampista classe ‘97, ha uno stipendio ancora sostenibile, avendo da poco rinnovato a 1,5 milioni netti a stagione.

Inoltre l’età del giocatore gli consentirebbe di non svalutarsi velocemente. Il costo, al momento, sarebbe fissato intorno ai 35 milioni.

34 Commenti

  1. Un insieme di informazioni tra l’inventato, l’immaginato e la presa in giro, citando Smalling e Dzeko senza motivo.
    Lasciate in pace la Roma, per favore.

  2. Quindi il DS della Roma è Baldini, De Sanctis oltre a concedere interviste che fa? Eppure in tanti sono convinti che Baldini non faccia nulla nelle trattative e aggiungo, ma il mercato non era bloccato in vista della cessione della Roma?
    Come sempre la stampa non si smentisce mai.

    • è sempre stato lui il ds della Roma, ha fatto licenziare Sabatini per prendere il comando

  3. Cristante era sacrificabile anche lo scorso anno,ma il suo stipendio è da squadre di fascia alta e non c’era la fila. Per fare un salto di qualità servirebbero 2 grandi centrocampisti,per me è il centrocampo il reparto nevralgico di ogni squadra,almeno 1 ma di grande spessore e non con le caratteristiche di Castrovilli. A mio parere le priorità a centrocampo sono un giocatore box to box dinamico, perché quando manca Veretout siamo monopasso ed un grande regista che faccia girare velocemente palla!

    • Concordo.
      Ci serve un centrocampista box to box.
      Dagli inarrivabili Camavinga, Zakaria, Florentino a soluzioni nostrane più modeste (Frattesi), ma uno con quelle caratteristiche serve come il pane.
      Aggiungo che considerata la velocità nello stretto e la qualità con i piedi, io darei una chance pure a Riccardi che pur essendo un centrocampista offensivo, potrebbe garantire più palle recuperate di bradipi come Cristante o dello stesso Pellegrini.

    • Frattesi er coast to coast lo po’ fa giusto si se compra un catamarano, essendo un giocatore normalissimo che non ha fatto granchè neanche in Serie B. A dire il vero neanche Castrovilli aveva fatto stravedere nella serie inferiore, ma nella Fiorentina ha giocato un ottimo torneo. E alla Roma servirebbero sia lui che Nandez, con la sicurezza che se rimane il gestore attuale non solo non arriveranno, ma sarà pure smantellato quello di buono che è stato creato in mezzo al campo.

  4. Io ho visto un castrovilli dopo il lockdown peggiore del nostro pellegrini del post lockdown, non dico che non sia un giocatore buono, ma sarebbe da ragionarci un attimo, ne vale la pena? È il tipo di calciatore che ci serve? Poi sono tutte supposizioni dato che non sappiamo chi e quando sarà il nostro nuovo presidente, non abbiamo un ds, in un articolo ho letto di contatti tra friedkin e sabatini ma quest ultimo ha appena rinnovato, ho letto di burdisso ho letto di faggiano, siamo ancora in alto mare

    • Il calcio post covid non ha nulla a che vedere con lo sport vero, se si pensa che la squadra migliore in assoluto è stato un Milan che senza la sosta sarebbe arrivato 12°.

  5. Quello che ancora non si capisce é che se Pallotta sta vendendo la Roma, perché si parla ancora di movimenti di compravendita giocatori fatto da Baldini?Quando dovrebbero giá iniziare a levare le tende! Via Pallotta e Baldini!

  6. “ma baldini in contatto con burdisso come probabile d.s. della Roma” e questo sarebbe il giornalismo romano? che un giorno scrivono che non possiamo fare mercato e il giorno dopo spuntano nomi a [email protected]@o cosi tanto per scrivere qualcosa. Forza Roma

  7. Castrovilli non mi entusiasma, qualche partita buona ma molte preatazioni negative. Se c’era un giocatore da prendere quest’anno era Amrabat del verona e sistemavamo la mediana, anche locatelli sarebbe buono.
    Io se dovessi prendere un giocatore dalla nostra serie A peró prenderei rodrigo de paul o domenico berardi, entrambi congeniali ai moduli della roma

  8. quindi: smalling va via perche’ le trattative sono bloccate ma baldini cerca il suo vice. pensano che pisciamo dal ginocchio?

  9. D’accodo con il centricampista urge abile palleggiatore veloce che sappia ricoprire il ruolo da regista, sul mercato ci sono 2 profili appettibili in quel ruolo, uni di questi e’ arrivabile perche al Napoli interessa Under.
    Allan, con motore ed esperienza caratteristiche da regista mediano, qualita’ elevata dinamismo eccellente senso tattico ottimo e lui il calxiatore che puo’ stare bene nella Roma.

    Poi c’e’ un talento che ha un potenziale enorme; Tonali, qualita’, fisicita’, senso tattico, puo’ diventare un vero TOP PLAYER.

    Onestamente li prenderei entrambe.

    Ma i soldi chi li mette ?????

  10. A mio parere ci servono muscoli a centrocampo tipo il Ninja o Strootman (solo per fare nomi). Veretout, Diawara e Villar sono piccoletti e Cristante non e uno che puo fare interdizione.

    • Ciao Peter, il calcio e’ un gioco di abilita’ come vedi e’ dimotrato da questo breve elenco di calciatori che non eccellevano nella loro fisicita’ ma hanno lasciato un segno indelebile nella storia del calcio con il loro estro o pazzia che si vuol dire:

      Ghiggia, Sivori, Cafu’ Roberto Carlos, Eusebio, Modric, Pele’, Maradona, Messi, Cruijff, Totti, Rivera, Mazzola, Simonsen, Owen, Lineker, Keegan, Bekam, Platini, Giresse, Ardiles, Pizarro, Pirlo, Antognoni, Baggio, Zola, Paolo Rossi, De Sisti, Bruno Conti.

  11. Quindi dopo Schick 42 Defrel 23 Pastore e Nzonzi 60 Pau Lopez 30 , sto giro escono 35 per Castrovilli ?
    E intanto per 5 milioni perte Smalling …. l’anima de li mejo …. finirà sto scempio prima o poi

  12. Per fare mercato in maniera decente ci vuole un cambio proprietà adeguato, altrimenti inutile fare voli di fantasia. Forza Roma!

  13. Castrovilli bravo, molto bravo. La Roma a centrocampo è coperta bene, comunque sia deve vendere, non fare scambi.
    Micky e Pedro a zero vanno bene, ora si cercasse di piazzare i tanti esuberi. Poi altro tentativo per Smalling ed una intuizione a poco per il vice Dzeko. La rosa è molto competitiva, purtroppo ha reso molto meno rispetto le potenzialità, cosa che a Roma succede di continuo.

    • Dipende sempre da chi vende. La Roma ha dimostrato totale inettitudine in tal senso nel corso degli ultimi anni, basti vedere i 50 presi per Salah, bonus compresi, a fronte dei 140 incassati dal Borussia Dortmund per una sega come Dembelè, dal Barca.

  14. Quel menestrello de Baldini a Castrovillari ce po annà in vacanza… co Baldissoni, Fienga e De Fonseca.
    Luciano torna a Trigoriaaa!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome