Calciomercato Roma: per la difesa il preferito è Zagadou, ma per Pinto il tempo stringe

47
1536

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nonostante le parole di Tiago Pinto, resta ancora di attualità il discorso difensore in casa Roma. Se da una parte il gm è stato chiaro nel prepartita della gara contro l’Udinese, altrettanto lo è stato il tecnico in conferenza.

“Il mercato è chiuso”, ha detto ieri il general manager, ma in realtà Pinto è ancora al lavoro per cercare di piazzare sia Coric che Bianda, due giocatori che pesano non poco sul monte ingaggi del club: il croato infatti percepisce 1,2 milioni netti all’anno, mentre il francese circa 800mila euro.

Insieme dunque costano alla Roma quanto un giocatore di fascia medio-alta. Per questo Pinto, qualora riuscisse a piazzarli entrambi, potrebbe pensare a un rinforzo in difesa che pretenda meno di 2 milioni di euro netti l’anno. E in pole resta Dan-Axel Zagadou, sempre che nel frattempo il giocatore non si accasi altrove. Offerto Maksimovic, ma non convince appieno.

L’altro profilo seguito con interesse è Denayer del Lione, ma per il momento le pretese dei calciatori sono piuttosto alte, e la Roma non può permettersi l’ingaggio di un altro giocatore se prima non si libera dei due esuberi. Il problema è che il tempo stringe (il mercato in Belgio chiude domani, in Grecia il 15, in Portogallo il 22), e piazzare sia Coric che Bianda resta un complito assai complicato. Un gioco a incastri di difficile soluzione.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteCristante-Matic non funziona, ma non è solo colpa loro. Con Camara e il rientro di Zaniolo le cose possono cambiare
Articolo successivoAtalanta capolista: battuto il Monza (0-2), bergamaschi da soli in vetta

47 Commenti

  1. Ritengo obiettivamente che non ci siano margini di manovra per portare a Roma un altro difensore, come richiesto da Mourinho. Coric e Bianda, infatti, non hanno mercato anche a causa dei loro stipendi fuori dal mondo. Se però il rinforzo sarebbe sto Zagadou, che voi dite che è sempre rotto, meglio passare oltre senza eccessivi rimpianti.

    • pele’ e maradona , in pratica. sempre sul groppone della roma. sempre grazie all’ amico king broccoli. almeno fosse albert broccoli , che è e’ stato produttore di james bond al cinema e ha incassato un mare di soldi, invece dr. bonsai ha lasciato un buco nero peggio del film della disney Black hole

    • Zenone, li hai letti i commenti di questi quattro sciacalli contro Mourinho? Mi voglio fare tante risate se ieri rimane un episodio, poi dicono di essere tifosi ahahaha. Zagadou si infortuna, di testa è fortissimo ed esce anche bene dall’area, se ti rivedi le prestazioni di Mancini di queste ultime gare, c’è poco da storcere la bocca.
      Ciao e Forza Roma

    • Le vie di San friedkin sono infinite……

      Forza grande Roma ale’

  2. Praticamente ci sono rimaste queste due palle al piede che attualmente rendono vana la Speranza di rinforzare la difesa, un vero peccato perché obiettivamente il Difensore Centrale di ruolo servirebbe eccome. Peccato perché Codice, vista all’opera giovanissimo in Champions League ero convinto fosse un prospetto molto interessante. Sosteniamo tutti la nostra Roma oggi ne ha più BISOGNO del.solito!!!

  3. ma come si è potuto dare un ingaggio del genere a giocatori totalmente sconosciuti, come non si fa a pensare alla malafede in tutto questo?

    • … Nzonzo, Pastore, Fazio con bis ecc…e queti sono i stipendi meno pesanti tra i tanti…. Le provvigioni del suonatore di nacchere de Siviglia,mago del Broccolaro/i

    • Per Bianda è effettivamente così, un giocatore di seconda serie francese pagato 6 + 5 oltre l’ingaggio. Sembra sia stata una “scoperta” di Federico Balzaretti, anche se poi la faccia e la firma (i soldi purtroppo la Roma) ce l’ha messe l’Attila andaluso.
      Dalla prima disastrosa uscita con la Primavera si capì già che il calcio non era il suo mestiere.
      Coric però era uno che aveva accumulato a 20 anni oltre 100 presenze con la Dinamo Zagabria, oltre a quelle nelle coppe, tra CL e EL. EL della quale è tra l’altro il più giovane marcatore in assoluto con un gol segnato a 17 anni e 157 giorni.
      Insomma, sembrava tutto un altro profilo, benedetto pure da Totti durante il ritiro.
      Dal punti di vista tecnico si poteva discutere poco, bisogna ammetterlo.
      Quello che è successo dopo fa parte dei misteri del calcio: da giovane tra i più promettenti del panorama europeo ad ameba assoluta, elettroencefalogramma piatto.
      Non è accaduto solo a lui…

    • “Ci sono persone che ridono alle spalle della Roma con le tasche piene di soldi”. [cit. uno famoso]

    • @UB40
      commento perfetto
      Coric e’ uno dei pochi acquisti dell’innominabile che ci sta

      E’ veramente un mistero invece cosa vide Balzaretti in Bianda
      Qualunque cosa la vide solo lui
      Mi pare che Balzaretti abbia cambiato mestiere
      Purtroppo l’innominabile e’ sempre sulla breccia e nessuno ha mai guardato bene in quelle assurde campagne acquisti che rovinarono la Roma

  4. Poi dicono che non si deve più parlare del passato di Pallotta, di Monchi…..ma NON E’ POSSIBILE, ancora sti due scarsoni, strapippe di Coric e Bianda che naturalmente non vuole nessuno e costati circa 15 MILIONI, OLTRE NATURALMENTE A EXTRACOMMISSIONI, FRA le balle A OSTACOLARE IL MERCATO. BASTAAAAA via,via,via insieme al ricordo dei due sciamani di SBALLOTTA il broccolaro e der gran magi de Sevilla (dei miei straco…i)! VIA!

  5. Io andrò controcorrente ma Mourinho nonostante la conferenze non mi e’ mai piaciuto come fa giocare la Roma e obbiettivamente penso allo stesso tempo che giocando a calcio l’avremmo vinta ugualmente evitando figuracce come quella con il bodo . La sconfitta con l’Udinese evidenzia che rispetto allo scorso anno siamo sempre gli stessi

    • Quando eravamo nella stessa situazione, contro un Lione obiettivamente alla portata, abbiamo avuto un blackout totale e abbiamo buttato la possibilità di giocarci concretamente l’Europa League. Quell’anno gioco meraviglioso e record di punti. L’anno scorso, con un altro allenatore, in almeno quattro occasioni ci saremmo fatti sbattere fuori dalla competizione. È chiaro che quest’anno le attenuanti per Mourinho si sono drasticamente ridotte, la squadra è oggettivamente più forte seppur martoriata dagli infortuni nei ruoli più importanti, e ci si aspetta un salto ulteriore. Certo a inizio settembre non si può valutare se ciò è avvenuto o meno

    • Forse ti se scordato che lo scorso anno ti ha fatto vincere una coppa…. Avete la memoria corta!!! E se qualche giocatore importante è venuto o verrà a Roma è soprattutto grazie a lui e al suo curriculum. Basta con queste critiche avete rotto il C…..

  6. Mo dico na stro***ta, se non riesci a venderli, invece che farli allenare da soli ( con personale a loro disposizione) e comunque pagargli lo stipendio puoi provare a farli giocare, magari siederanno sempre in panchina ma magara qualche volta possono servire, anche perché non è che i titolari siano così campioni.
    SEMPRE FORZA ROMA

  7. in pratica per tesserare 7 giocatori, sono dovuti partite 22…e dico 22 giocatori. Purtroppo il bilancio non consente di poter esaudire tutti desideri di mourinho, per prendere un difensore ne dobbiamo piazzare altri 2. A mio avviso serve un altro tipo di allenatore, per un progetto diverso, puntando su gioco e qualche profilo più giovane. Poi spero di sbagliare per carità, ma al momento non sussistono le condizioni per un top allenatore in panchina.

  8. Ma davvero aspettiamo zagadou? Ora che se rimette n forma er campionato è finito . Se non se rompe prima..ma non sarà il caso di provare qualcosa di diverso? Tipo difesa a 4.

  9. E se il difensore centrale mancino, il nuovo rinforzo richiesto da Mou, non fosse Maksimovic, nè Denayer, nè tantomeno Zagadou ma ………… Bianda? 😂

    • @Vegemite
      Scherzi vero
      Io Bianda l’ho visto giocare in Primavera
      Come difensore lentissimo di riflessi , metteva in difficolta’ i compagni perche’ sembrava essere sulla palla ma poi non la toccava. sbagliava quasi sempre la scelta difensiva
      Aveva i piedi buoni e un buon fisico e le uniche cose interessanti gliele ho viste fare nell’impostazione della ripartenza
      Tanto che io l’avrei provato a centrocampo in Primavera . Come difensore in Primavera era un disastro non penso sia cambiato molto

    • Basta con questa leggenda metropolitana. Un gestore di hedge fund è uno squalo, uno abituato a fregarla la gente piuttosto che a farsi fregare.
      Riflettete prima di parlare.
      Pallotta è colpevole come e più degli altri che si vuole fare passare per suoi carnefici.

  10. Secondo me cercano di far percepire che la vendita di questi due è collegata all’acquisto di un difensore…invece sono sicuro che non sia così. Se hanno deciso che il difensore per ora non lo prendono la cosa non credo sia collegata a questi due…ma ai giornalisti piace creare questa rabbia nei tifosi.

  11. Forse sarebbe il caso di mettere finalmente il mercato da parte e lavorare su quelli che si hanno. È stato fatto abbastanza.
    Ora bisogna solo lavorare (e tanto) per migliorare la condizione atletica di tutti. Ne so poco, sinceramente, ma a occhio mi sembra che avremmo potuto preparare meglio questo inizio di stagione sotto quel punto di vista. Magari si è lavorato per essere in forma più tardi, ma insomma…

    • Spiegaci una cosa ub, pallotta ci ha riempito di catorci ma mi sembra ormai una cosa morta e sepolta, restano sti due cadaverini, ma tu quanto la devi far durare sto pippardone? Poi se non hai capito, Mourinho che tu critichi al minimo inciampo se non lo sai sallo, lo ha voluto Friedkin, quindi un minimo di coerenza non guasterebbe.
      Forza Roma

  12. Non tirate in ballo Totti il quale disse a seguito del fatto che Coric non trovava posto, chiaramente, che per fare il calciatore non bastano i giochini di classe ma ben altro. Forza Roma

  13. Non ho letto da nessuna parte della papera di Rui Patricio, la quale ha permesso all’Udinese di andare sul 2-0. L’Udinese ha giocato bene ieri, avrebbe potuto fare altri goal. Basta dare colpi agli arbitri.

  14. Zagadou? Ben venga… visti i risultati!! Poi ben venga galtier…e mammate in.pensione definitivamente i catenacciari come capello e Mourinho che avevano un e nei 20 anni fa!!!

  15. La partita persa contro l’udinese mi ricorda molto la partita persa con l’Atalanta nel 2001.se vi ricordate i tifosi si scagliarono contro cafu’ a Trigoria dopo che fece una serie di cappellate. Mi ricordo che capello fu bravo a isolare la squadra dalla stampa fece gruppo e diede una mentalità vincente.mi ricordo che la squadra giocava con la difesa a 4 quindi tutta questa pressione di comprare un difensore non serve. ora deve essere bravo l’allenatore a tirar fuori le palle e prendere esempio da capello.

  16. Ogni volta che la Roma perde escono fuori dalle tane i denigratori di Mourinho…..Chissà dove stavano a maggio alla finale della Conference….. e anche fino a domenica mattina. Se volete lo spettacolo potreste andare al circo oppure al teatro…Oppure cambiare squadra.

  17. Secondo me tutta questa pressione per prendere un difensore centrale non c’è.la partita persa con l’udinese mi ricorda molto quella persa con l’Atalanta nel lontano 2001. Se vi ricordate i tifosi giallorossi si attaccarono hai cancelli di Trigoria e presero di mira cafu’. Mi ricordo che fu bravo capello a compattare la squadra e isolarla dalla stampa.da quel giorno cambiarono tante cose.capello fece sognare Roma.lui giocava con la difesa a 4 tre centrocampisti e davanti c’era Totti dietro a battistuta e Montella.ora mi chiedo perché non giocare a 4 visto che ci sono due terzini destri e due terzini a sinistra. Un centrocampo a tre e davanti dybala dietro le due punte.ora deve essere bravo il nostro allenatore tirar fuori le palle e trasformare la squadra in un giocattolo vincente.

  18. Oggi chiude il mercato belga, forse quello nel quale erano riposte le maggiori speranze di piazzare Bianda.
    Dopodomani quello turco, dove gli stipendi sono buoni e per tale ragione molto club vi ripongono le maggiori speranze di piazzare i propri esuberi, il che quanto a noi vale soprattutto per Coric.
    Dopodiché restano quello greco e quello portoghese, ma qui le speranze sono pochissime perchè i pochi club che possono spendere in stipendi puntano a ben altro, mentre per gli altri gli stipendi di Coric e Bianda sono fuori mercato.
    Credo che a questo punto la cosa più probabile x i due sia una rescissione a gennaio, quando i loro restanti 6 mesi di stipendio potranno essere spalmati in un’annualità presso altro club.
    Anche per l’acquisto del difensore il rinvio a gennaio è ormai quasi scontato.
    Tra poco si concluderà questo primo tour de force con pausa e ripresa ad ottobre.
    Dalla partita con l’Inter si giocherà per un’altro mese e 10 giorni tirati, poi pausa per il mondiale fino a gennaio.
    Considerato che ad inizio ottobre rientrerà Kumbulla un nuovo difensore non farebbe in tempo ad inserirsi ed ad assaggiare il campo prima della pausa da metà novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome