Calciomercato Roma, si avvicina Matias Viña: Pinto alza l’offerta, il Palmeiras lo lascia in panchina (FOTO)

33
1338

AS ROMA NEWS – Tiago Pinto e Josè Mourinho sembrano aver deciso a chi affidare la fascia sinistra del prossimo anno: si tratta di Matias Viña, 23 anni, difensore uruguaiano del Palmeiras.

Stando a quanto scrive il giornalista Marco Juric su Twitter e poi confermato da Gianluca Di Marzio, il suo arrivo in giallorosso si avvicina: Tiago Pinto ha alzato l’offerta per il terzino sudamericano, arrivando a mettere 10 milioni più 2,5 di bonus per avere il calciatore.

Il Palmeiras tira ancora sul prezzo e chiede uno sforzo ulteriore, ma la trattativa è caldissima. Tanto che il calciatore, titolare fisso dei brasiliani, oggi è stato tenuto in panchina dal proprio allenatore.

La Roma spinge, convinta di aver individuato in Matias Viña il calciatore giusto per coprire il buco lasciato vuoto a sinistra. La fumata bianca può arrivare a breve intorno ai 15 milioni, bonus compresi.

Articolo precedenteROMA-TERNANA 2-0: decidono i gol di Carles Perez e Kumbulla (FOTO – VIDEO)
Articolo successivoFiorentina, Italiano è già in clima Roma: “Con certi errori Mou vince con la sigaretta in bocca”

33 Commenti

    • Con i Friedkin si parla poco, si prendono i giocatori giusti al momento giusto.
      Anche se Xhaka avesse firmato oggi, è ancora in vacanza, stiamo tranquilli. I soldi ci sono.

  1. Non lo conosco quindi non mi esprimo sulle qualità, ma era seguito anche dal Milan, quindi proprio scarso non dev’essere. La cifra spaventa un po’, soprattutto considerando che i sudamericani non sempre riescono ad adattarsi bene al calcio europeo. Ovviamente, nel caso arrivasse, ben contento di essere smentito vedendolo giocare

  2. Non lo conosco speriamo bene soprattutto che non sia un altro reynolds visto che in quel ruolo siamo scoperti io sarei andato più sul sicuro

    • Beh, Gosens è costato due milioni all’Atalanta quando aveva più o meno la stessa età di questo Vina.
      Se tanto mi dà tanto, questo è almeno sette volte più forte…

    • Vina ha vinto una coppa libertadores nel 2020 ed è titolare dell’uruguay. non mi sembra un mister nessuno.

    • soprattutto a Bergamo, città subalpina, c’è l’aria buona, l’acqua pura, la città è piccola e questo influenza molto le prestazioni. Hanno radici celtiche e conoscono la formula della pozione magica di Asterix.

    • è un profilo un po’ diverso da spinazzola nel senso che non è veloce e bravo nei dribbling come l’italiano ma è più solido e rodato difensivamente e ogni tanto segna di testa da palla inattiva.
      come stile di gioco è molto simile a Bensebaini ma l’algerino costa 25 mln (con il pregio che però si era già ambientato in europa mentre vina bisogna vedere se riuscirà a fare il salto da una realtà differente)

    • Non lo conosco e non ho visto la Coppa America ma dai video francamente mi ha colpito più questo Viña che Bensebaini.
      Mi sembra anche più veloce.
      Ma appunto sono impressioni da video e quindi potenzialmente fallaci.

    • Ma Bensebaini farà la Coppa d’Africa a gennaio e rischieremmo di stare scoperti per un mesetto, a seconda dei tempi di recupero di Spina.
      Io già per questa assurdità di una coppa continentale che si gioca ogni due anni in mezzo al campionato, i giocatori africani li prenderei solo se fossero dei crack…

    • Non lo conosco ,ma ho letto la descrizione delle sue caratteristiche di un addetto ai lavori e sembra il più adatto , a parere di questa persona è il più forte dei nomi usciti seguito subito dopo da Bensebaini. Speriamo sia così!

  3. Esatto Alessia e a tale proposito cito Alison. Purtroppo questi siti sono pieni di ds, ahimè, disoccupati. Aspettate prima di giudicare, Reinolds ha fatto due partite e viene bocciato…mah. Ricordo a tale proposito Marquinos che fece unl girone di andata pessimo, ma nel girone di ritorno esplose clamorosamente. Aspettate gente.

  4. Beh, non lo conosco a dovere.
    Però dagli highlights, al netto che lì sembrano tutti buoni, è uno che copre, ha buona corsa, ha fisico, mette dei bei cross, ha un bel tiro, batte i rigori e soprattutto VEDE l’uomo da servire prima di crossare in area e di conseguenza “va a dama” perché pure preciso.
    Per le ultime caratteristiche lo reputo di per sé, quantomeno, interessante!
    E a quel prezzo (di Pinto intendo) è più che dignitoso.
    FORZA ROMA

  5. Ragazzi bensebaini, Emerson palmieri, tellas ecc costano almeno 20 milioni e la Roma questa cifra non può e non vuole spenderla, non avevo dubbi che si sarebbe puntato su un profilo meno affermato ma più sostenibile per le casse di Trigoria

  6. Sinceramente sono basito, qui si deve cercare uno che ti faccia da titolare perché Spinazzola ti ritorna il prossimo anno non un semplice rimpiazzo e si va a spendere 15 milioni per uno che non conosce quasi nessuno che viene dal Sudamerica se fosse forte possibile che non lo cerca nessuno? Se punti ad arrivare settimo allora può anche andare bene ma se devi arrivare fra le prime quattro no, personalmente vorrei evitare un nuovo caso reynolds

  7. Sono brasiliano e Vina è molto bravo nel campionato locale, il migliore in posizione, ha vinto tutti i titoli possibili con il Palmeiras. È una scommessa interessante, pur avendo un profilo diverso da Spinazzola. Veddiamo

  8. Credo che Mou e Tiago abbiano informazioni aggiuntive rispetto a ciò che tutti possiamo trovare su YouTube, comprese valutazioni neutrali da parte di conoscitori di calcio e del giocatore. Poi certo nessuno è infallibile, ma un po’ di fiducia aiuta anche i tifosi

  9. È un nazionale uruguagio grande scuola, buon fisico e tecnica buona anche la corsa, potenzialmente più forte di Spina anche in fase conclusiva.
    Dovrà ambientarsi e non è cosa da poco che è l’unica incognita, ma il giocatore a me piace e nemmeno poco……magari ce casca.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome