Calciomercato Roma, Solbakken fallisce in Grecia: l’Olympiacos pensa all’interruzione del prestito

69
1579

AS ROMA NEWS – Potrebbe rientrare alla Roma Ola Solbakken, attualmente in prestito all’Olympiacos dove però il calciatore ha deluso le aspettative.

Il cub greco, dopo le prestazioni opache e il conseguente scarso impiego del norvegese, finito in panchina, starebbe riflettendo sulla possibilità di rispedirlo al mittente a gennaio.

Qualora avvenisse il rientro, Solbakken sarebbe costretto a restare alla Roma fino a fine stagione, salvo un’offerta da una squadra di un altro continente, visto che Ola ha già giocato con due club europei (20 minuti in Hellas Verona-Roma e 304 totali con l’Olympiacos).

Fonte: fosonline.gr

Articolo precedenteQui Juve: Allegri col dubbio Chiesa, anche Locatelli in forse per la Roma. Out Alex Sandro
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Dybala parzialmente in gruppo. Mou applaude la squadra: “Che sessione” (VIDEO)

69 Commenti

    • L’abbiamo preso dopo che con il Bodo aveva giocato 91 con 20 gol e l’ultimo anno alla grande sia in campionato che in Coppe tanto è vero che doveva andare al Napoli e altre squadre. Pinto ha preceduto tutti e non ha ceduto a ricatti del Bodo pagandolo zero euro. Gli ha fatto firmare un contratto di 700mila euro annui per cinque anni che scade nel 2027. Ora se è andato male in Grecia dobbiamo dare la colpa a Pinto e alla Roma per avere preso una sola? Ma dajeee.

    • Ma come una sola????? PInto da quando si occupa di mercato a Roma avrebbe preso solo una sola???? intanto aggiungi ai costi di Pippakken anche 1,6 milioni di commissione e poi Shomu???, Vina???? Reynolds??? Sanches??? Aouar??? e mi voglio fermare sperando nei restanti. Piuttosto troviamone uno veramente buono preso da Pinto.

    • perché dai addosso a Pinto? Contro di noi ha fatto il fenomeno in 3 partite su 4. L’ha preso a 0, ingaggio modesto, se pure lo vendi a due spicci hai guadagnato due spicci

    • Non sono mai a zero tra ingaggio quadriennale al lordo e 1,6 milioni di commissione fanno comunque un investimento di circa 8 milioni.

    • Monchi in un anno e mezzo ci ha devastato. Siamo passati da un bilancio -30 a un bilancio -200. Al PSG per Pastore ad un anno dalla scadenza gli ha dato 24 milioni.

    • Non esageriamo. Almeno Pinto sbaglia in buona fede, mentre lo steccarolo ha fatto più danni della grandine, ma scientemente…Pastore, Nzonzi, il turco riccioluto, Bianda ecc…tutti con lo scopo di arricchire i procuratori complici e amici suoi. Pinto, dopo il primo anno, gli hanno tagliato il budget e deve fare le nozze coi fichi secchi.

    • Spiegalo a chi ancora insiste col paragonare un DG che non ha particolari competenze con un DS che ha fatto acquistare giocatori per i suoi interessi.

    • per me è il classico giocatore che verrà girato in prestito a varie squadre fino alla fine del contratto

  1. cmq, off topic, in un altro sito c’è la lista dei primavera e la fine che hanno fatto, in bene o in male, degli ultimi anni. questo per i ds del forum che parlano di svendita disastrosa dei gioielli della AS Roma.

  2. questo, come Iturbe, non è scarso.
    come non lo erano Nonda, Nzonzi, Schick e Doumbia
    come non è DiFrancesco o Garcia in Panca.

    semplicemente non hanno trovato il loro ambiente ideale tecnico.

    sono erano ragazzi con mezzi importanti. hanno dimostrato di averne. ma se accetti quello che capita senza pensare alle tue caratteristiche, questo succede

    • Nonymous, beh, Nonda in Francia segnava a nastro. Nzonzi era una diga clamorosa nel Siviglia. schick alla Doria, entrava e cambiava la partita. cosa che stava per fare anche con noi contro la Juve, salvo sparare il pallone addosso al polacco. doumbia in Russia segnava come pochi. Iturbe al Verona era un ira di Dio. tirava anche delle punizioni della Madonna. così come Garcia vinse un campionato con il Lille e DiFra un gran campionato con il Sassuolo.
      ok, escluso Garcia con il Lille, non hanno fatto niente di stratosferico, ma comunque valevano eccome prima di venire qui.
      Solbakken con il Bodo ci ha demoliti, ad esempio.
      non sarà un fuoriclasse, ma qualcosa varrà.

  3. Pinto peggio di tutti .. ci ha fatto sprofondare e non si parli dei famosi 30 k che ha tirato su a giugno , poiche se sommiamo sanches , solbakken, vigna , shomurodof,auar,etc etc .. altro che danno… ps ..i vari lukaku dibala etc sono venuti x mou e trattati direttamente da lui e dal presidente …..

  4. Potremmo usarlo come terzino!
    Tanto, Elsha non lo è, Spina se ne va, Zale e’ pure lui adattato ….un tentativo potremmo farlo, per correre, corre!

    Lo venderemo a un milione alla solita cremonese od al Sassuolo !

  5. Un altro “campione” che senza Mourinho, che ha avuto il coraggio di dire che era poco più di un brocco, avremmo tenuto a pascolare a Trigoria per anni, in attesa che “esplodesse”. Manco in Grecia.
    Forza Roma

    • però dopo averci giocato contro Mou disse che era un fenomeno… poi arrivato a Trigoria è diventato un brocco…l’erba del vicino…

  6. Difficile piazzarlo in MLS, Australia o Arabia. Ma piuttosto che riprenderci Solbakken che andrebbe a complicarci la vita per quello che riguarda le limitazioni della composizione della rosa a 25 giocatori, meglio lasciarlo in Grecia pagando l’Olimpiakos per tenerselo.

    • Caro Vege peò già abbiamo pagato il Cagliari per prenders tenersi Shomu al 50% dell’ingaggio, se proprio dobbiamo pagare per poterci liberare dei piombi dannosi, pagherei perchè si prendano PINTO…..ma purtroppo non credo che ci caschi qualcuno e resterà fino a fine contratto ma poi a Marcos Leonardo che fine gli ha fatto fare???, non aveva dichiarato che l’aveva preso per Gennaio??? ah già sono cambiate le esigenze e invece di Marcos Leonardo ci porta Bonucci……..Pintoooo goooo HOME!

    • Orange 😡me so’ arrivate 3 dentiere 🤣
      Mo’ vado a Porta Portese… 😱 sento pure se je ne serve una a Zenone, che macello che sei 😂😂😂.
      Forza Roma

  7. Non credo che l’olympiakos possa interrompere il prestito e restituirci il giocatore a suo piacimento..se ciò accadrà, sarà perché la Roma è d’accordo ma non vedo perché dovrebbe esserlo. Stessa cosa per noi con il psg per Sanches.

    • esatto, se la Roma se lo riprende è solo perché pensa di svalutarlo meno o, con un miracolo, addirittura rivalutarlo tenendolo qui.
      Certo è difficile capire come visto che in attacco di spazio non ce n’è e non credo proprio ne possa trovare altrove.

  8. nooooo ma come è possibile, un campione nato.
    ora lo capite con quale giocatori è dovuto andare avanti Mou oppure ve serveno altri indizzi?

    • Caro lazie in b visto come spolliciano gli servono sicuramente altri indirizzi che so, magari quello di Shomu, o di Vina, o forse di Reynolds o Aouar, ma no vogliono quello di Sanches…..il vero colpaccio di Mago Pinto.

  9. A me non mi è dispiaciuto quando ha giocato con noi, di sicuro, nei minuti in cui è stato impiegato, ha fatto meglio di Zaniolo! A noi, da avversario, ci ha fatto vedere i sorci verdi … ora, in organico, abbiamo di meglio ma, per me, è un giocatore da rispettare

    • quelli che giocano contro di noi , generalmente sembrano fenomeni , proprio per il tipo di gioco che spesso fa la roma, vedi il genoa , sembrava il manchester city , vedi salernitana e candreva sembrava messi , etc etc .. se poi hanno la fortuna di trovare rui poco concentrato ? ogni tiro e’ un goal…..

    • nessuno di quelli usciti dal Bodo ha combinato granché in Europa, incluso quello che prese il Milan e di cui non ricordo neanche il nome.

  10. questo in 3 partite su 4 ci ha fatto vedere i sorci verdi, Pinto lo ha preso a 0, dove avrebbe sbagliato? Ci sta che alcuni giocatori non riescano ad esprimere il loro potenziale, vedi Schick che in Germania sta andando bene, questo non è affatto scarso e lo si può vendere bene, è tutto di guadagnato

    • Diciamo che non pensa sia scarso solo che nell’attuale modulo di gioco non c’entra nulla purtroppo. È stato dato all’Olympiakos in prestito ma è un club amico diciamo (dove operava il nostro CEO prima e quindi secondo me posizionato lì come favore). Io l’ho scritto in precedenza, se ad esempio l’allenatore della Roma se Mou non rimane fosse uno come Flick, Solbakken potrebbe diventare utile come secondo me Zalewski giocare di più e Flick potrebbe anche puntare a lanciare e fare giocare di più in prima squadra Joao Costa, ma anche altri giovani vedrebbero più minutaggio come anche diversi calciatori come Celik, Ndicka ed anche Aouar che renderebbero di più nel Fliki-flaka del tedesco. Certi calciatori devono anche avere la fortuna di andare a giocare in una squadra che giochi in un modo adatto alle loro caratteristiche pure ed il caso di Schick lo ha detto Voeller quando lo ha preso, Schick era stato posizionato male e non giocava dove doveva giocare. Per Voeller questo era fin troppo palese e lui ha fatti diversi colpi per il Leverkusen sfruttando gli errori di valutazioni di altri club su certi calciatori pure.

  11. Parlando di giocatori a parametro zero questo inverno, io l’ho più volte menzionato come un giovane difensore da prendere a zero o per poco ed ho appreso oggi che Haruya Fujii del Nagoya Grampus, club con cui siamo in partnership e saremmo potuti essere in vantaggio di prendere, è tutto fatto con l’Anderlecht per Gennaio che lo prende a zero. È un gran bel prospetto e purtroppo se si ambienta velocemente lì, questa estate chi lo vuole Fujii deve investire minimo €15M secondo me e dal Belgio i nipponici poi di solito passano dopo in Premier League. Grossa occasione persa e poteva essere un giocatore ideale per costruirci la difesa del futuro perché ha delle caratteristiche particolari, mostra margini di crescita, caratterialmente pare essere un ragazzo che si impegna tantissimo eppoi è rapido, cosa che nella nostra linea difensiva manca un elemento che sia veloce. Grandissimo peccato e per me se lo sono lasciati sfuggire tutti i club di Serie A perché questo qui poteva fare bene quanto KIM al Napoli.

    • Caro Saverio non ho dubbio alcuno che il ragazzo che ci hai fatto conoscere (Fujii) sarà uno dei prospetti più interessanti tra i difensori centrali nel prossimo futuro.
      Ma d’altronde quante occasioni a parametro zero o a pochi euro di cartellino ci siamo lasciati scappare recentemente sul fronte difensori centrali?
      Pure quelli che avevamo in casa non siamo stati buoni a riconoscerli e valorizzarli (leggi Calafiori).
      Ignorato Omeragic che era un giocatore noto e che sta facendo bene nel Montpellier ……….figurarsi Fujii.
      Non mi ricordo se te l’avevo già chiesto, che ne pensi del ventenne difensore centrale Valentin Gomez?
      Veloce, mancino, comunitario, discreta tecnica.
      Potrebbe essere il sostituto di N’Dicka ed anche a Spina avendo giocato in carriera anche più avanti.

  12. mi aspettavo molto di più da questo giocatore. comunque non ci è costato niente e lo stipendio non è di quelli impossibili.
    quindi se non a gennaio a giugno non credo sia un problema venderlo

    non sono questi gli acquisti che ti rovinano

  13. Mi dispiace per questo ragazzo , grande professionista , è giovane e può giocare tranquillamente in una squadra di buon livello, non è stato mai un peso per noi, ci è costato anche pochissimo….

  14. non è una pippa ma neanche un fenomeno non è questo l errore di Pinto almeno questo poi si rompe poco i veri errori sono stati shoumurod,vina, Kristensen, renolds, sanchez i rinnovi a quelle cifre di pellegrini,cristante, smolling, Mancini non valutando l effettivo valore .

  15. Per me è un buon giocatore di gamba ma deve giocare in contropiede e non palla sui piedi. Quindi sulla corsa. Il problema per giocatori di questo tipo è che devono avere centrocampisti svelti di gamba e di testa che noi non abbiamo tipo il Pek

  16. Ma che caxxo ve fregherà de Solbakken che la Roma ha preso a zero, ripeto 0 zero, con stipendio di 700.000 euro. Pinto ha fatto bene, viste le cifre e visto che a noi c’ha fatto pure tre pallini (me ricordo che molti qui erano contenti quando fu preso magari pure qualcheduno de quelli che mò spara a pallettoni contro Pinto e la Roma).
    Puo esse che Solbakken se ripija perché è molto giovane e trova n’ambiente per lui e allora quello che porterà sarà tutto de guadagnato. Purtroppo parecchi sò contenti d’apri bocca e daje fiato.
    Ma uno che è tifoso della Roma, nel XXI secolo con i mezzi de informazione a disposizione, almeno prima de sparlà de questo e de quello (che manco se capisce a che titolo) dovrebbe avé er pudore de informasse.

  17. @Vegemite
    Allora non l’ho seguito al Velez ma con la Nazionale Argentina U20 agli scorsi Mondiali U20 giocati in Argentina. Valentin Gomez è un difensore interessante con buona tecnica e piede, ma c’è tanto su cui lavorare ed un po’ basso (181cm) e nelle due partite che ho visto il gioco aereo non era il suo forte visto che l’attaccante lo avevo 4 volte battuto su 4 palle in aria per fortuna non spizzate benissimo ma anche perché quell’attaccante già staccava male di testa con il corpo scomposto e sbilanciato (perché se fosse stato forte per davvero avrebbe potuto incornare in porta tutte le volte) eppoi negli ottavi ci sono stati nel secondo tempo cinque errori gravi di posizionamento tra lui e Aviles, da cui poi la Nigeria cambia passo nel secondo tempo e vince la partita 2-0 (Nigeria nei quarti eliminati dalla Sud Corea dove il giovane KIM, il difensore di cui parlo del Brentford, invece è una diga per 120 minuti, riesce ad arginare i nigeriani che attaccano anche quando accelerano, ed è stato il migliore giocatore in campo).
    Ha dei tratti buoni ma avevo notato dei difetti come una non ancora ottimale lettura di gioco in chiave difensiva. Non era mai riuscito ad intercettare una palla per vie centrali (e come forse eri tu a dirmi che Fujii fa un po’ troppi tackle in scivolata, cosa vera e che infatti lui ricorreva 1 anno fa troppo sul tackle ma nei recenti mesi ne fa meno perché è migliorato proprio nella chiave di lettura e riesce ad intercettare più palloni stando in piedi, ed il difetto di Valentin Gomez che avevo denotato e che non riesce ad intercettare palloni ma deve sempre ricorrere al tackle in scivolata e quindi poi sta sempre giù a terra ed in parte posso capirlo più che lo compia un terzino che fa la scivolata tackle di copertura, ma un centrale che lo fa troppe volte rischia e deve sapere giocare più di intercettazione e lettura al giorno d’oggi). Il suo modo di giocare rasenta un po’ qualcosa di Romero, Natan e Machida. Noi siamo già una squadra tempestata di cartellini gialli, se gioca tutto solo su tackle ci ritroviamo in 10 troppo facilmente insomma perché le sue sono entrate anche un po’ troppo vigorose diciamo. Come scritto qualsiasi scout ma anche aspirante scout deve per forza guardare tutte le partite di tornei come questi ed annotare soprattutto i difetti di tutti i calciatori e qui sono un po’ troppi ma pur sempre migliorabili.

  18. Mi ricordo che in passato mi parlavi di Hincapié che penso dovrebbe essere la base di un difensore molto più completo, perché Hincapié intercetta un sacco di palloni ed ha una lettura di gioco impressionante. Magari come Fujii ha fatto, Valentin Gomez può migliorare in 1-2 anni sotto questi aspetti, è ancora giovane però deve anche crescere possibilmente di qualche cm e nel gioco aereo, ed il problema oggi è anche il prezzo perché un club come il Velez ti andrebbe a chiedere una cifra forse sui €10M, per un calciatore che prenderei più con una formula di prestito e diritto ora, per vedere se lui lavora dopo mezza stagione, quanto velocemente riesce a colmare questi sui gap oltre anche ad adattarsi qui.
    Ad esempio è meno tecnico ma fisicamente più strutturato, e fa del posizionamento difensivo come anche della lettura di gioco tra i suoi punti di forza, il difensore cileno dell’Union Espanola che è anche nel giro della Nazionale maggiore ora, Jonathan Villagra (classe 2001). E’ un difensore più sul modello di Hincapié diciamo, non è tecnicamente lampante come l’ecuadoregno, o che ti sa fare qualche giocata tecnica come Valentin Gomez ma ha più forza nelle gambe rispetto all’argentino e costerebbe tra €1-2M e forse anche un ingaggio 4 volte meno di quanto costerebbe un Valentin Gomez ora. Tocca valutare anche il fattore qualità/prezzo oltre anche all’attuale livello del giocatore e quello potenziale futuro.
    Non dico di prendere Villagra, il mio è solo un esempio solo per dire su cosa Valentin Gomez deve lavorare a migliorare. Non sto dicendo che è un brocco, ha delle buone qualità tecniche che forse potrebbe mettere più in luce anche sperimentandolo a cambiare ruolo, diventando un terzino a tutti gli effetti visto che fa vedere caratteristiche in cui potrebbe diventare un forte terzino.

  19. “I have a dream!” Che il Nostro DS azzecchi uno, ma che dico uno, un acquisto (Dybala e Lukaku è merito del carisma e prestigio di Mou) che sia pagando il cartellino o a parametro zero, che si riveli non dico un grande ma un bravo giocatore (l’unico forse si stà rivelando N’Dicka). La cosa che mi fà incaz@@are è che Thiago Pinto viene da una scuola di scouting come il Benfica, capace di scovare negli ultimi anni forti giocatori da cui ricavare plusvalenze pazzesche (dico solo che tra Darwin Nunez ed Enzo Fernandez la Società Lusitana ha incassato piu’ di 200 milioni di euro!). Me sà che avemo preso un esperto di conti piuttosto che un esperto di campo (come è Rui Costa in Società).

    • Non so quante volte dovrò scriverlo ma chiunque del settore sa che il fenomeno del Benfica è il loro Capo Osservatore Ferreira, li scova tutti lui quelli del Benfica ed in Portogallo a differenza dell’Italia, la scelta e giudizio sui calciatori viene presa dai Capi Osservatori dove spesso nella trattativa iniziale con un club portoghese si presentano di solito solo due figure a trattare che sono il presidente eletto ed il Capo Osservatore. Gli altri direttori si palesano, e nemmeno fanno parte di questi incontri, a giochi fatti e per limare i dettagli di contratti e formule di pagamento. Qui da noi avranno maggiore peso i DS ma in Portogallo lo hanno i Capi Osservatori, che se ovviamente il mercato non è soddisfacente, è la prima figura ad essere anche licenziata. Io non capisco perché insistette su Rui Costa o Pinto che facevano mercato al Benfica, non è affatto così. Pinto avrebbe voluto portare Ferreira alla Roma appena ha ufficializzato il suo passaggio da noi a darli la mansione di Capo Osservatore ed è probabile che lo scouting e lo scovare talenti doveva essere la mansione di Ferreira ma sebbene offrisse un contratto mi pare il doppio di quanto prende Ferreira al Benfica, non riesce a convincerlo lasciare il club lusitano. Poi da lì si sbaglia scelta e si prende Fontes e ci si affida a Leo ed altri scout che dovrebbero fare un lavoro egregio essendo in costante contatto con Mou ed il giudizio sui calciatori è quello loro. È qui, e l’ho spiegato tante volte, è dove si inceppa tutto e dove nascono tanti problemi che se prendi Massara pure, ma ti affidi sempre a questi qua, le cose non cambieranno granché, per questo mi auguro arrivi anche Modesto a fare il DT e Capo Scout, così da utilizzare la sua rete internazionale e risolvere queste attuali problematiche.

  20. Grazie Saverio almeno per gli inguaribili estimatorii di Pinto che favoleggiavano come PINTO scovasse tanti talenti al Benfica crolla un Mondo un Mondo di fantasia!

    • Guarda è che si attribuisce meriti a Pinto e Rui Costa, dove tutto il lavoro e chi decide non sono infine loro ma è Ferreira. Ogni paese ha una sua realtà calcistica diversa ed in Portogallo la fortuna dei club la fanno i Capi Osservatori, non gli altri dirigenti che devono solo subentrare in un secondo momento quando la trattativa è già stata definita. Si può dire che Rui Costa dall’Ottobre 2021 sia finalmente coinvolto in prima persona essendo stato eletto presidente del Benfica ma la figura che infine peserà se è un giocatore da prendere o non è infine sempre Ferreira. Pinto provo a portare Ferreira e se fosse arrivato, parleremo quasi sicuramente di una squadra costruita bene e forte, con diversi giocatori talentuosi scovati da Ferreira. Lo sbaglio come detto è dopo il rifiuto di Ferreira è quello di non aver preso un Capo Osservatore e formato uno Scouting Team molto più competente. Posso capire 1 anno di tempo per completare dei cicli di osservazioni ma siamo ora alla terza stagione. L’unica cosa buona è stata avere due prelazioni per Demir ed Akman del Galatasaray, due profili da A+/A++, ma nessuno dei due è stato fino ad oggi preso ed è fin troppo poco per giustificare lo stipendio di ben 6 osservatori. A questo punto sperò che vengano presi sia Massara sia Modesto per cambiare marcia insomma. Se arrivasse un Boldt che è un ottimo sia scout, analista dati, DS operativo e manager finanziario pure, lui già anni fa ha proposto quello che secondo me era il progetto buono. Se invece vogliamo svoltare di brutto, prendere il migliore DS operativo d’Europa degli ultimi 20 anni che è Zorc.

  21. Ho buona memoria. Ricordo quando fu preso il pollici versisti complusivi:”corsa, tecnica, tiro gol e sx felpato”. Una strapippa che in c2 ne trovi di meglio, e che il mago pinto prese come sotututo di Zaniolo, è sempre colpa di mourinho?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome